Al-Monitor: la Russia ha costretto la Turchia a fare concessioni in Libia


Fin dall'inizio del conflitto libico, la Turchia è stata vista come una forza decisiva nel confronto tra le truppe di Saraj e Haftar. Ankara ha dichiarato che il PNS non fermerà gli attacchi alle posizioni dell'LNA fino alla cattura di Sirte e della base aerea di Al-Jufra. Tuttavia, la Russia è riuscita a influenzare la situazione e persuadere le autorità turche a fare alcune concessioni in Libia. Lo riporta la risorsa Al-Monitor.


Così, il 22 luglio, Mosca ha annunciato la sua intenzione di creare le condizioni per un cessate il fuoco sostenibile nel paese - lo ha annunciato in una conferenza stampa dopo una serie di incontri a livello dei capi dei ministeri degli esteri della Federazione Russa e della Turchia. Di conseguenza, i paesi hanno convenuto di "continuare gli sforzi congiunti per stabilire la pace", nonché di aiutare a "stabilire un dialogo tra le parti in guerra" in conformità con i documenti della Conferenza di Berlino del settembre 2019.

Così, Ankara, sotto la pressione del Cremlino, ha abbandonato i suoi tentativi di catturare Sirte e Al-Jufra. Per "dialogo" si dovrebbe intendere il riconoscimento da parte della Turchia di Haftar come una delle parti del processo di pace, dato che il capo dell'LNA era presente alla conferenza di settembre a Berlino.

Allo stesso tempo, la Russia non si è mai schierata nella guerra in Libia: in diversi momenti abbiamo collaborato con tutte le parti in conflitto e le abbiamo invitate a Mosca. I contatti sono mantenuti fino ad oggi. Inoltre, anche i vicini della Libia, Algeria, Tunisia ed Egitto, dovrebbero svolgere un ruolo più attivo nella regione.

- ha osservato il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
3 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 31 luglio 2020 12: 48
    -1
    Così, Ankara, sotto la pressione del Cremlino, ha abbandonato i suoi tentativi di catturare Sirte e Al-Jufra.

    - Perché la Turchia dovrebbe sequestrare qualcos'altro in Libia ... - Erdogan è atterrato in Libia; La Turchia ha iniziato l'esplorazione di idrocarburi vicino alla costa della Libia ... - questo va bene a Erdogan ... - E Saraj e Haftar possono continuare a riposare la fronte come arieti ... - almeno per tutta la vita ... - e questo si adatta abbastanza bene a Erdogan ...
    - Eh, mi dispiace per Sergei Lavrov ... - una volta c'era un vero ministro ... - ma ora ... - solo un uomo che tiene un posto ...
    1. _AMUHb_ Офлайн _AMUHb_
      _AMUHb_ (_AMUHb_) 31 luglio 2020 23: 56
      -1
      Odio Makarevich, ma c'è nel suo lavoro ... e le bambole possono anche parlare ... faresti meglio a spiegarmi perché sprecare il "genoma di lingua russa" in tutti i tipi di PMC di terzo grado?
    2. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
      Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 4 August 2020 10: 55
      0
      A volte sono completamente d'accordo con te, come con questo commento. Si può aggiungere che molti ministri dell'ambasciatore Medvedev prendono il loro posto, perché è stato scientificamente stabilito che la testa lavora per i primi quattro anni, i secondi quattro sono fissati su ciò che è stato realizzato e il successivo si degrada solo come testa. Pertanto, ci sono due termini nella maggior parte delle democrazie ... Se sono in prigione per più, allora ci sono problemi con la democrazia ...