Le forze aerospaziali russe hanno sventato un tentativo di attaccare i militanti a Idlib


La mattina del 3 agosto, dalla direzione di Bdama, i militanti hanno iniziato un'offensiva nella zona di de-escalation di Idlib lungo l'autostrada M4. Il tentativo dei terroristi di sfondare è stato vanificato non da ultimo dalle azioni delle forze aerospaziali russe. Una delle fonti militari lo ha riferito alla risorsa "Primavera russa".


Secondo l'esercito siriano, le loro posizioni sono state sottoposte a bombardamenti intensivi da mortai e artiglieria. Dopo la preparazione dell'artiglieria, le squadre combattenti terroristiche sono passate all'offensiva con il supporto di camioncini con mitragliatrici montate, cercando di attaccare le posizioni dell'esercito siriano.

Il personale di comando delle truppe SAR ha intrapreso azioni di ritorsione, a seguito delle quali è stato fermato l'assalto dei militanti. Le forze aerospaziali russe hanno anche contribuito a fermare i tentativi di attacco del nemico: aerei da guerra russi hanno effettuato attacchi aerei tangibili su strutture di stoccaggio precedentemente trovate e quartier generali dei terroristi lungo la strada M4 vicino a Idlib.



In precedenza, i gruppi terroristici hanno violato molte volte il Memorandum di pace nella regione di Idlib per provocare le truppe siriane. Tuttavia, l'esercito SAR non ha risposto alle azioni militari nemiche. Secondo il Memorandum di marzo tra Russia e Turchia, il 6 marzo è cessato il fuoco delle parti opposte, è stato creato un corridoio di sicurezza nel nord della Siria e il personale militare turco e russo ha iniziato a pattugliare sezioni dell'autostrada M4.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
4 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Caucasico di lingua russa 4 August 2020 10: 08
    +2
    La Russia dovrebbe accelerare l'adozione di droni da attacco pesante. Rischeremo meno spesso la vita dei piloti.
    1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
      Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 4 August 2020 16: 00
      0
      Hai perfettamente ragione, in presenza di UAV shock, anche all'inizio dell'offensiva, tutto sarebbe stato fermato senza perdite significative ...
  2. Il commento è stato cancellato
  3. margo Офлайн margo
    margo (margo) 4 August 2020 16: 36
    -1
    Bene, se questa è la "Primavera russa", che è stata trasmessa da una delle fonti, non puoi tranquillamente credere a queste sciocchezze. E il video chiaramente non è da lì.
    1. Boriz Офлайн Boriz
      Boriz (borizia) 4 August 2020 23: 17
      0
      E, ovviamente, da dove?