Sei basi militari: i media tedeschi hanno parlato dei piani di Putin in Africa


In Germania si è venuti a conoscenza di un documento riservato del Ministero degli Affari Esteri del Paese, che "denunciava" in dettaglio i piani insidiosi del Cremlino per rafforzare le sue attività in Africa. Lo riporta la pubblicazione tedesca Bild.


Dal 2015 Mosca ha stipulato vari tipi di accordi con 21 paesi africani. Inoltre, l'area di cooperazione più importante è la cooperazione militare con i regimi, molti dei quali possono essere definiti dittatoriali.

Putin, sulla base di vari trattati, ha garantito la creazione di sei basi militari in stati come Eritrea, Egitto, Repubblica Centrafricana, Mozambico, Sudan e Madagascar. Inoltre, i consiglieri militari russi addestrano i soldati del continente nero. Quindi, circa 180 istruttori russi lavorano nella RCA, circa due dozzine di soldati del Mali sono addestrati in Russia. Inoltre, l'obiettivo principale delle autorità militari russe è sulle formazioni militari private come PMC "Wagner"

- prende atto della pubblicazione.

Esperti tedeschi sottolineano che le compagnie militari russe sono uno strumento per realizzare l'influenza economica e politica del Cremlino sui regimi africani. Il personale militare russo aiuta i dittatori locali a rafforzare i loro sistemi statali. Nel frattempo, circa il 38% delle consegne di armi in Africa ricade sulla Federazione Russa.

Inoltre, la Russia di Putin in questo modo può proteggere i paesi del continente più povero dall'emergere di rivoluzioni "colorate" lì. Le leali autorità di questi paesi, a loro volta, aiuteranno Mosca a perseguire la sua linea di politica estera nel quadro delle Nazioni Unite e di altre organizzazioni internazionali.
  • Foto utilizzate: http://kremlin.ru/
1 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Boriz Офлайн Boriz
    Boriz (borizia) 4 August 2020 11: 54
    +1
    Invidia in silenzio.