Non una sola luna: l '"Aquila" russa potrà volare verso gli asteroidi e Marte


Oltre ai voli per la ISS e la Luna, la navicella spaziale russa "Eagle" sarà in grado di effettuare missioni su asteroidi e persino su Marte. Igor Khamits, il capo progettista del promettente apparato, ne ha parlato in un'intervista alla pubblicazione Russian Cosmos.


Allo stesso tempo, il funzionario ha sottolineato che i termini di riferimento per i voli verso asteroidi e Marte non sono forniti. Il compito principale del veicolo con equipaggio sarà la consegna degli astronauti sulla luna. Tuttavia, il veicolo spaziale sarà in grado di eseguire i suddetti voli come parte di un complesso interplanetario.

Per quanto riguarda la missione di consegnare le persone al nostro satellite naturale, secondo Igor Khamits, consisterà in diverse fasi. In primo luogo, il veicolo spaziale sarà lanciato nell'orbita terrestre bassa da un veicolo di lancio. Quindi, con l'aiuto di mezzi di trasporto interorbitali, verrà consegnato all'orbita circumlunare. Qui "Eagle" attraccherà con la futura stazione lunare, dove l'equipaggio potrà continuare il lavoro di ricerca, o il complesso di decollo e atterraggio, che calerà le persone direttamente sulla superficie lunare. La navicella spaziale russa di nuova generazione partirà sulla via del ritorno utilizzando i propri motori.

Va notato che Eagle dovrebbe essere utilizzato anche per missioni con equipaggio sulla ISS. La nave sarà in grado di consegnare fino a 4 persone alla stazione orbitale, e far tornare indietro fino a sei persone (grazie all'installazione di due sedili aggiuntivi). In questo caso, il volume di spazio libero per astronauta è di 2,3 metri cubi. metri, che è due volte più spazioso della "Soyuz".

Inoltre, il funzionario ha parlato dell'autonomia della navicella, che sarà di 10 giorni per i voli sulla Luna e tre giorni per la ISS. Inoltre, il dispositivo sarà in grado di muoversi in modo indipendente nello spazio vicino alla Terra con un equipaggio di due persone per 30 giorni.

A differenza della Soyuz, la nuova navicella spaziale con equipaggio diventerà riutilizzabile e potrà essere utilizzata fino a 10 volte. La sua protezione termica consentirà di entrare nell'atmosfera a una seconda velocità spaziale. Allo stesso tempo, le più recenti strutture di sbarco consentiranno alla nave di atterrare in un'area il cui raggio non supera i 7 km.

La prima missione senza pilota di Eagle sulla luna è prevista per il 2023. I voli con equipaggio dovrebbero iniziare nel 2028.
  • Foto utilizzate: Marina Lystseva / wikipedia.org
4 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 5 August 2020 11: 57
    -2
    Non sarebbe bello inventare e sviluppare il concetto di un ascensore spaziale, o scendiamo dall'orbita sui paracadute?
  2. 123 Online 123
    123 (123) 5 August 2020 12: 57
    +1
    A mio parere, le informazioni non sono del tutto accurate. L'aquila per l'orbita terrestre e per i voli verso la luna sono due grandi differenze. Per quanto ricordo, avevano in programma di mandarlo in orbita, quindi iniziare a modificare la nave per i voli sulla luna.
    PS Roskosmos non ha ancora un servizio stampa.
  3. Oleg Shlyapin Офлайн Oleg Shlyapin
    Oleg Shlyapin (oleg shlyapin) 5 August 2020 14: 00
    -3
    1. Con quale "Aquila" volerà sulla Luna nel 2023? Anche se l'Angara-A5M è pronto, non sarà in grado di accelerare un apparato di tale massa (circa 18-20 tonnellate) verso la Luna. Il più potente A5B è ancora in fase di sviluppo.
    2. Da dove inizieranno? Teoricamente, c'è un lancio per il missile Angara-A5M a Plesetsk, ma non è consigliabile partire da lì e l'A5B è ancora necessario. E la costruzione del sito di lancio a Vostochny è spostata di 3 anni.
  4. Magog Офлайн Magog
    Magog (Gog Magog) 7 August 2020 12: 37
    0
    Vola sulla Luna, Marte ... I compiti di protezione dalle radiazioni in questo dispositivo sono stati risolti? O voli del genere per attentatori suicidi volontari?