Confronto con le cariche nucleari: quanto è stata potente l'esplosione a Beirut


L'esplosione che il 4 agosto ha scosso la capitale libanese Beirut ha suscitato molta risonanza in Medio Oriente e non solo, con feriti accertati e morti in aumento. Per stimare la potenza relativa dell'esplosione, gli esperti di Military Watch l'hanno confrontata con cariche nucleari di varia intensità.


L'incidente arriva tra le crescenti tensioni tra il militante libanese Hezbollah ei suoi oppositori in Israele e in Occidente, portando a una diffusa speculazione sull'intervento straniero. Il governo libanese ha avviato un'indagine e attualmente la versione principale dell'esplosione è la detonazione di circa 2750 tonnellate di nitrato di ammonio, precedentemente confiscate e conservate senza garanzie negli ultimi sei anni.

L'esplosione può essere paragonata a un terremoto di magnitudo 3,3 e la sua potenza in equivalente TNT varia da diverse centinaia a tremila tonnellate. La forza di detonazione del nitrato di ammonio è circa il 40% di un'esplosione dello stesso volume di TNT e l'esplosione potrebbe avere una resa di circa 400 tonnellate, o 0,4 kilotoni (kt). Ecco come si confronta con altre grandi cariche, comprese quelle nucleari:

11 tonnellate - la bomba ad alto esplosivo americano più pesante, MOAB;

10-20 tonnellate - testata Mk-54 della testata nucleare americana di grosso calibro Davy Crockett;

44 tonnellate - bomba a vuoto pesante russa di maggiore potenza AVBPM;

190 tonnellate - piccola "bomba a valigia" nucleare tattica;

250 tonnellate - testata nucleare del missile aria-aria americano AIM-26 Falcon;

300 tonnellate - bomba nucleare B61 di potenza minima;

400 tonnellate - esplosione a Beirut;

500 tonnellate - testata nucleare del missile tattico pakistano "Nasr";

600 tonnellate - testata nucleare W72 delle bombe guidate dalla pianificazione americana AGM-62;

15000 tonnellate - bomba nucleare tattica britannica British Red Beard Mk.1;

21000 tonnellate: bomba nucleare americana "Fat Man" sganciata su Nagasaki;

22000 tonnellate - la potenza della prima esplosione nucleare in Cina, implementata nell'ambito del Progetto 596;

400000 tonnellate - bomba all'idrogeno americana B61;

50 di tonnellate: la bomba nucleare testata più pesante al mondo "Tsar Bomba" RDS-000.
4 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 7 August 2020 14: 10
    -1
    E ieri hanno scritto, Oh, 7 trilioni, circa 2 mila equivalenti. Ovviamente una mancata corrispondenza.
    1. Arkharov Офлайн Arkharov
      Arkharov (Grigory Arkharov) 7 August 2020 16: 35
      -1
      Ebbene, fino a 3000 dall'articolo, con tutta la voglia, non ci può essere. Se solo Hezbollah aiutasse con le sue proprietà immagazzinate o prodotte?
  2. Alexzn Online Alexzn
    Alexzn (Alexander) 7 August 2020 14: 18
    0
    Bene, finalmente, un adattamento alla realtà. Lì, e la distruzione è molto più modesta di quanto precedentemente annunciato.
  3. Michael1950 Офлайн Michael1950
    Michael1950 (Michael) 7 August 2020 15: 33
    -1
    In effetti, l'equivalente di TNT esce là fuori nella regione di un kiloton ...