"Queen of Artillery": di cosa è capace la MLRS russa "Tornado-S"


Presso lo stabilimento NPO di Splav è stato aperto un nuovo laboratorio per la produzione di missili per sistemi a razzo a lancio multiplo russi. Oggi, gli eredi nazionali della leggendaria Katyusha, che è giustamente considerata il primo MLRS efficace, sono popolari in molti paesi, occupando un terzo del mercato mondiale. E ci sono buone ragioni per questo.


A differenza degli americani, che utilizzano un unico veicolo M270 MLRS universale con pacchetti intercambiabili di missili di vario tipo, la Russia si è concentrata sulla specializzazione. Inizialmente, un semplice ed economico "Grad" è stato utilizzato per lavorare su obiettivi fino a una distanza di 25 km. Il lancio di missili più grandi "Hurricane" ha raggiunto il nemico a una distanza massima di 36 km, e il pesante "Smerch" ha colpito obiettivi chiave a una distanza di 90 km, coprendo un'area fino a 67 ettari in una salva.

Tuttavia, la situazione sopra descritta è cambiata radicalmente dopo la modernizzazione dei razzi, che ha permesso di aumentare la portata e la precisione del fuoco. Ora "Grad" può raggiungere fino a 40 km, "Uragan" ha ricevuto missili ad alta precisione con sorprendenti moduli di guida individuali e "Tornado-S" è venuto a sostituire "Smerch", che è già diventato un obiettivo amato dagli acquirenti stranieri.

Il modello base del summenzionato MLRS può colpire bersagli fino a una distanza di 120 km. Tuttavia, i nuovi missili hanno reso il Tornado una vera "regina dell'artiglieria". L'elemento di combattimento da 300 mm è in grado di raggiungere il nemico a una distanza fino a 200 km, coprendo obiettivi situati in aree diverse con una salva. Solo il promettente proiettile GLSDB americano, che Boeing promette di realizzare solo entro il 2027, può vantare tale "portata". Inoltre, grazie alla guida individuale con la navigazione satellitare GLONASS, la precisione dei nuovi missili russi è aumentata di 15-20 volte.

Nel 2019, il Tornado-S MLRS ha ricevuto un passaporto per l'esportazione. È vero, ora i clienti stranieri possono accontentarsi solo della versione base del sistema.

Il compito prioritario della produzione del "Tornado-S", equipaggiato con gli ultimi missili, è il riarmo delle divisioni domestiche. Pertanto, il "re dell'artiglieria" verrà esportato solo dopo la saturazione delle proprie truppe.

Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Satellitare Офлайн Satellitare
    Satellitare 16 August 2020 11: 26
    0
    È strano. Nel video parlano di "Tornado S", ma mostrano costantemente "Tornado G".
    1. Magog Офлайн Magog
      Magog (Gog Magog) 1 September 2020 21: 28
      0
      Così è la foto per l'articolo con lo stesso peccato. Ed era solo necessario raccontare la famiglia dei nuovi missili "Tornado" con calibro 122 e 300 mm senza sottolineare il nome "Tornado-S".