Media USA: 70 anni dopo lo slogan "Arrivano i russi!" finalmente sono arrivati


All'inizio dello scontro tra URSS e Stati Uniti, noto come Guerra Fredda, in alcuni politico circola all'estero, lo slogan "Arrivano i russi!" Gli esperti della Strategic Culture Foundation parlano della paranoia dell'establishment americano nei confronti della Russia.


La paternità di questa espressione è attribuita al Segretario alla Difesa statunitense James Forrestal. Nel 1949, mentre era in cura in una clinica psichiatrica, si suicidò gridando "Arrivano i russi!" Questo "slogan" è stato spesso usato ai tempi del maccartismo - sembra che non abbia perso la sua nitidezza anche adesso.

70 anni dopo le grida isteriche e non del tutto salutari che "i russi stanno arrivando" finalmente sono arrivate. E non solo ovunque, ma nello spazio mediatico americano. "Invasione da Mosca" è espressa nella propaganda del Cremlino, corrodendo i principi democratici degli Stati Uniti proprio alla vigilia delle elezioni presidenziali - così crede l'onnipotente Dipartimento di Stato americano

- si noti gli analisti del fondo.

Il 5 agosto di quest'anno, il Dipartimento di Stato ha annunciato l'esistenza dei "cinque pilastri" della macchina della propaganda antiamericana, primo fra tutti la Strategic Culture Foundation. Inoltre, le persone competenti giudicano sulla sua "nocività" nemmeno dal contenuto degli articoli, ma dai loro titoli. Secondo informazioni non confermate dal dipartimento, il fondo è collegato al servizio di intelligence estera e al ministero degli Esteri russo e funge da centro di coordinamento tra diverse risorse che diffondono disinformazione e propaganda.

Pertanto, le autorità statunitensi chiariscono che esiste solo l'opinione dell'America su ciò che sta accadendo nel mondo, ed è l'unica corretta e infallibile. Coloro che la pensano diversamente nel rapporto del Dipartimento di Stato sono chiamati scienziati marginali e teorici della cospirazione con un punto di vista anti-occidentale sull'essenza delle cose. Questa è la libertà di parola in stile americano!
  • Foto utilizzate: http://kremlin.ru/
5 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. King3214 Офлайн King3214
    King3214 (Sergio) 14 August 2020 19: 51
    +3
    Ci sono solo due opinioni nel mondo: quella americana e quella sbagliata. (Il tuo Dipartimento di Stato degli Stati Uniti)
  2. Dmitry S. Офлайн Dmitry S.
    Dmitry S. (Dmitry Sanin) 14 August 2020 19: 54
    +3
    I mostri nascono nella mente addormentata ...
    1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
      Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 15 August 2020 12: 46
      0
      Non dormendo affatto, ma cercando febbrilmente l'Occidente per qualsiasi obiettivo per prevenire il decadimento e l'appassimento della statualità ... Secondo il principio, i russi sono i responsabili di tutto: se non c'è acqua nel rubinetto, i russi hanno bevuto l'acqua ... e nuove armi, perché la guerra di propaganda è stata irrimediabilmente persa, il mondo intero si oppone ai russi ...
  3. Oyo Sarkazmi Офлайн Oyo Sarkazmi
    Oyo Sarkazmi (Oo Sarcasmi) 14 August 2020 20: 59
    +5
    Quando furono trasmesse Voice of America e Svoboda, la trasmissione era unidirezionale, negli USA non c'erano praticamente ricevitori con banda HF.
    E quando Internet è stato completato - i loro occhi si sono spenti - Google mette gli americani su siti russi. Il rollback proveniva da una miccia delle informazioni.
  4. shinobi Офлайн shinobi
    shinobi (Yury) 22 August 2020 15: 46
    0
    Internet è un'arma a doppio taglio.