Solo la Russia può salvare la Bielorussia dalla deindustrializzazione su larga scala


politico le passioni in Bielorussia non si placano. Come mezzo di pressione sul presidente Lukashenko, coloro che non sono d'accordo con i risultati delle elezioni hanno scelto un metodo così efficace come lo sciopero. La chiusura di importanti imprese può paralizzare la normale attività socialeeconomico vita nel paese e allo stesso tempo privare il Minsk ufficiale dei guadagni in valuta estera, il che chiaramente non gioverà alla stabilità della Bielorussia.


Già ora si può dire che l'ex repubblica fraterna non sarà mai, anche se Alexander Grigorievich per miracolo riesce a restare al potere, "alle baionette" o trovando qualche compromesso con l'opposizione. La strada verso l'ovest della Bielorussia sotto il presidente Lukashenko è chiusa e la situazione nelle imprese mostra ancora una volta quanto questo paese dipenda in modo critico dalla Russia, qualunque cosa ne pensino a Minsk.

Nonostante il fatto che per la maggior parte dei russi la Bielorussia sia fortemente associata a patate e latte, nonché a prodotti europei sanzionati riconfezionati, è uno stato abbastanza industrializzato che è stato in grado di mantenere una parte significativa del suo potenziale produttivo, evitando barbare privatizzazioni secondo le ricette di Chubais. Il problema principale per Minsk è che solo la Russia è un vero mercato di vendita dei suoi prodotti. Altri paesi lo acquistano in piccoli lotti, ad eccezione dei prodotti petroliferi e del potassio, ma questa è un'altra storia.

La Bielorussia è sempre stata famosa per la sua ingegneria meccanica, trattori e mietitrebbie sono stati esportati nel mercato russo, dove "una gestione efficace" ha portato alla chiusura di sei stabilimenti di trattori. Tuttavia, negli ultimi anni, la produzione ha iniziato gradualmente a riprendersi a Kirov e Rostov, il che ha creato seri problemi con la commercializzazione dei prodotti bielorussi, che sono regolarmente in eccesso in tutti i magazzini. Per questo motivo, ad esempio, MAZ lavora per una settimana incompleta. Un tempo Mosca propose di fondere MAZ con KAMAZ, ma non trovò comprensione. Ora la famosa azienda opera praticamente senza alcun profitto. BelAZ sta andando un po 'meglio con i suoi 150 milioni di dollari di profitto. Il fatturato annuo dello stabilimento di trattori di Minsk è di mezzo miliardo di dollari.

Nella situazione attuale, queste importanti imprese manifatturiere non portano entrate speciali a Minsk, ma la loro importanza non può essere sottovalutata, dal momento che uniscono altre fabbriche intorno a loro in cluster industriali che danno lavoro a molti bielorussi. Per entrare in altri mercati esteri saranno necessari seri investimenti finanziari della tecnologia e aggiornando la scaletta. Ma gli investitori occidentali non sono pronti a investire in imprese statali. Il loro interesse, così come quello delle grandi imprese russe, sarà nella privatizzazione dei beni.

Ben più gravi saranno le conseguenze della sospensione dei lavori della centrale Integral, ora in sciopero. Produce elettronica e microcircuiti richiesti nel complesso militare-industriale russo e cinese. Oltre a Integral, MAZ, BelAZ, Minsk Tractor Plant, ci sono Belarusian Metallurgical Plant, Zhabinkovsky Sugar Plant, Grodno-Azot, Keramin, Belmedpreparaty, Grodnozhilstroy, Terrazit e persino la Belarusian State Philharmonic. La cessazione delle loro attività è chiaramente finalizzata a destabilizzare la situazione in Bielorussia, poiché il presidente Lukashenko è stato costretto ad ammettere che non poteva costringere nessuno a lavorare.

Uno sciopero all'impresa Belaruskali e a diverse raffinerie può davvero abbattere economicamente il regime bielorusso. Producono quasi gli unici prodotti che sono richiesti all'estero per valuta estera. I fertilizzanti di potassio bielorussi sono un serio concorrente di quelli russi e canadesi sul mercato mondiale, poiché Minsk sta seriamente facendo dumping. In termini di redditività, l'industria petrolifera bielorussa dipende interamente dalla fornitura di materie prime dalla Russia. Finora, i manifestanti non hanno preso il controllo di questi due settori, ma se lo faranno, i cambiamenti politici a Minsk saranno una questione di prossimo futuro.

Si può riassumere che l'amichevole Bielorussia ha superato il punto di non ritorno. Dopo la "finta" del presidente Lukashenko con l'80,08% alle elezioni, ha perso una parte significativa del sostegno tra la gente e alla fine è diventato non stretta di mano in Occidente. Un numero maggiore di manovre tra Russia ed Europa non funzionerà. E poi ci sono due opzioni principali.

Se i suoi avversari avranno il sopravvento a Minsk, la Bielorussia seguirà la via ucraina con la rottura dei legami industriali con la Russia, la privatizzazione e la deindustrializzazione. Quanto sarà doloroso per lei stessa, abbiamo chiaramente mostrato sopra. Se Alexander Grigorievich chiede aiuto al Cremlino, lo sosterrà, ma ovviamente a condizione di una reale integrazione all'interno dello Stato dell'Unione. Quindi sorgerà automaticamente la domanda sull'integrazione dell'industria bielorussa nel quadro dei grandi gruppi finanziari e industriali russi. Nella situazione attuale per il Minsk ufficiale, questa non sarà la decisione peggiore.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
13 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. maiman61 Офлайн maiman61
    maiman61 (Yury) 17 August 2020 11: 24
    -2
    Che diamine! Chi salvare? Chi ci salverà! Salvaci !!!
    1. Oyo Sarkazmi Офлайн Oyo Sarkazmi
      Oyo Sarkazmi (Oo Sarcasmi) 18 August 2020 16: 44
      -2
      Citazione: maiman61
      Chi ci salverà! Salvaci !!!

      Non giocare con la forca. E la balenottera azzurra. All'improvviso non saranno salvati.
  2. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 17 August 2020 11: 27
    +2
    Se e quando il prezzo dei beni importati per il consumo al consumo, compresi i medicinali, inizierà a salire in Bielorussia, il compito principale dei media bielorussi filo-governativi è di incolpare gli scioperanti ei loro supervisori della NATO per questo. Dicono che impediscono il rilascio di prodotti bielorussi all'estero e l'afflusso di valuta estera in Bielorussia. E devi parlarne - da ogni ferro!
  3. Biella della Crimea Офлайн Biella della Crimea
    Biella della Crimea (Eugene) 17 August 2020 11: 29
    +1
    Perché salvare? I produttori russi esprimono il loro pieno sostegno ai concorrenti auto-segati della fraterna Bielorussia.
  4. San Valentino Офлайн San Valentino
    San Valentino (Valentin) 17 August 2020 12: 36
    +4
    Tutta questa bolgia lì è stata infangata da coloro che già non vivevano male sotto Padre Padre, che amano pescare in acque agitate, come in Ucraina, ma non pensano alle conseguenze di tutto questo. Trump, quando è andato alla presidenza, ha detto chiaramente che avrebbe spezzato la schiena a coloro che avrebbero ostacolato l'economia degli Stati Uniti, cosa che fa con successo, blocca il nostro gas all'Europa, taglia il petrolio del Medio Oriente dai consumatori europei e impone in tutto il mondo il suo petrolio e gas di scisto, fa acquistare agli europei solo i loro prodotti per la difesa, in breve, conquista tutti i mercati di vendita, fino all'uso dei Tomahawk. E quello che hanno fatto gli yankees con l'industria ucraina - la stessa devastazione attende la Bielorussia, con la sua svolta verso l'Occidente ..... Penso che il circolo di Putin sia circondato da analisti normali e adeguati, non riccioli di Chubais, ma coloro che hanno a cuore la Russia , e arriveranno alla soluzione di cui abbiamo bisogno, aggiungendo un'altra repubblica alla Federazione Russa.
    1. King3214 Офлайн King3214
      King3214 (Sergio) 17 August 2020 14: 21
      -5
      Andiamo, questa "un'altra repubblica" chiuderà prima tutte le imprese non redditizie, di cui il 60%.
      Quindi collegherà le persone liberate da qualche parte.
      Troverà modi per compensare in modo indipendente le entrate di bilancio perse, senza prestiti esterni.
      Bilancia l'economia privatizzando la proprietà statale in eccedenza.
      Vivrà un "periodo di turbolenza" causato da tutti questi fenomeni, ma poi ne parleremo.
      1. Oyo Sarkazmi Офлайн Oyo Sarkazmi
        Oyo Sarkazmi (Oo Sarcasmi) 18 August 2020 16: 51
        0
        Citazione: King3214
        Dai, questa "un'altra repubblica" chiuderà prima tutte le imprese non redditizie, di cui il 60%

        E se questa repubblica sono gli Stati Uniti? Cosa c'è di redditizio lì? Solo speculazione finanziaria. E quel Boeing, quel McDonald's, sono in prestito per 1000 anni a venire.
        1. King3214 Офлайн King3214
          King3214 (Sergio) 18 August 2020 17: 01
          0
          E Boeing e McDonald's non sono necessari. Hanno solo bisogno della tecnologia. E possono essere rottamati.
  5. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 17 August 2020 13: 32
    -6
    - Sì, tutto va male per la Bielorussia ... - proprio come tutto è male ... per la Russia ... - Ma la Russia ha già quello che ha; e la Bielorussia deve ancora acquisire tutto questo "bouquet" ...
    - Tutti i percorsi della Bielorussia portano verso il basso ...:
    1. La Bielorussia andrà "in Occidente" ... - cadrà subito nella fetida "fossa ucraina" ... - anche questa palude non vale la pena discutere qui ..;
    2. La Bielorussia andrà tra le "braccia della Russia" ... - Bene, tutto andrà come al rallentatore:
    - A poco a poco, tutte le imprese bielorusse vengono chiuse ... - semplicemente non possono resistere alla concorrenza con la Russia ... la disoccupazione andrà fuori scala fino all'impossibile;
    - L'intera sfera sociale bielorussa ... i bambini. giardini, asili nido, scuole, miele. servizio, ospedali, servizi di ambulanza, ecc ... - tutto questo scivolerà fino al livello di povertà russa (e anche inferiore);
    - Il ministero degli Interni bielorusso, il KGB, l'esercito ... - subiranno una riorganizzazione globale e un'enorme riduzione e un corrispondente cambiamento in tutti i "pacchetti sociali e benefici" allegati ...;
    - L'intera struttura aeronautica (passeggeri e trasporto) della Bielorussia; così come le ferrovie (passeggeri, merci, trasporti) saranno sotto l'egida del governo russo e saranno rifornite e fornite secondo il "principio delle rimanenze" e subiranno enormi riduzioni di lavoratori;
    - L'agricoltura e la lavorazione bielorussa ... - saranno assolutamente non richieste e soggette a rovina ... - in qualche modo sopravviveranno e appassiranno;
    - Tutte le strutture bielorusse che mantengono il livello di ordine nelle città, sulle strade (manutenzione stradale stessa), sui servizi pubblici ... - trasporti urbani, tram, metropolitane ... cesseranno di essere in gran parte finanziate nelle piccole città, villaggi e insediamenti .. . - perderanno semplicemente le loro funzioni ...
    - Il sistema educativo della Bielorussia (scuole, istituti, college) passerà a una base retribuita ...
    - L'oligarchia russa sovvertirà rapidamente il sistema bancario della Bielorussia e l'intera azienda ...
    - Si possono aggiungere molte altre cose ... - Ma, in linea di principio ... - tutto è chiaro ... - In altre parole ... - La Russia non sosterrà la Bielorussia e creerà condizioni favorevoli per essa ... - come la Cecenia e Daghestan ... - Questo è tutto ...
    1. King3214 Офлайн King3214
      King3214 (Sergio) 17 August 2020 14: 15
      +3
      Sembra che tu stia scrivendo da qualche altra Russia.
      1. Oyo Sarkazmi Офлайн Oyo Sarkazmi
        Oyo Sarkazmi (Oo Sarcasmi) 18 August 2020 16: 48
        -1
        Citazione: King3214
        cosa stai scrivendo da qualche altra Russia.

        Che Russia ... Seminterrato a Brooklyn. Dietro il terminale della più avanzata IA americana. Traduci e modifica. Ma l'IA è più intelligente dell'operatore.
  6. King3214 Офлайн King3214
    King3214 (Sergio) 17 August 2020 14: 14
    -1
    Il fatto che siano imprese statali (sono anche non redditizie) a scioperare in Bielorussia è significativo!
    1. g1washntwn Офлайн g1washntwn
      g1washntwn (Zhora Washington) 18 August 2020 08: 23
      +2
      Citazione: King3214
      Il fatto che siano imprese statali (sono anche non redditizie) a scioperare in Bielorussia è significativo!

      Ovviamente. Se le leggi del mercato e dell'efficienza per il profitto regnassero lì, non ci sarebbe nessuno a scioperare. Ma lo stesso padre ha ammesso che il sostegno statale trascina queste imprese e una certa percentuale di occupazione. Per il capitalismo, che prenderà il posto di colui al quale ora stanno gridando "vattene", questi "bastuns" diventeranno semplicemente una risorsa di lavoro extra, e quindi il 100% non "manterrà". L'Occidente non ha bisogno di concorrenti, anche parassiti (a proposito, cosa c'è con i sussidi di Bruxelles a vari "ex fraterni"? Si è sparsa la voce - le sovvenzioni per il crollo dell'URSS si stanno esaurendo.), Anche come mercato di vendita sono senza speranza, i mendicanti non sono degni di iPhone. Quindi un esempio di pneumatici in fiamme è vicino e il mantra "ma tutto sarà diverso per noi e guariremo!" non funzionerà qui ... le masse girano solo la molla di questo grammofono Maidan, mentre persone completamente diverse ordinano la musica.