La Polonia ha ammesso inaspettatamente di aver bisogno di Nord Stream 2


Il segretario di Stato americano Mike Pompeo ha visitato Varsavia la scorsa settimana. Durante la sua visita, il rappresentante del governo polacco per le infrastrutture energetiche strategiche Piotr Naimski ha siglato un accordo sulla cooperazione tra la Polonia e gli Stati Uniti nello sviluppo del nucleare civile tecnologia... Questo documento è importante per la Polonia, poiché senza l'energia nucleare i polacchi saranno costretti ad acquistare gas russo. La risorsa polacca Biznes Alert scrive su questo.


Uno dei vantaggi dello sviluppo di un programma nucleare in Polonia è che l'energia nucleare consentirà a Varsavia di mantenere una bassa dipendenza dalle importazioni di gas naturale. Attualmente, l'energia e il riscaldamento necessitano di circa 4 miliardi di metri cubi di gas naturale su 17 miliardi consumati ogni anno in Polonia. Gli esperti prevedono un aumento di questi volumi a 18 miliardi di metri cubi dopo il 2040.

Tuttavia, il nucleare non sarà in grado di soddisfare pienamente le esigenze dei polacchi nei prossimi anni. Il GNL sarà interessante in termini di prezzi, ma non vi è alcuna garanzia che ciò continuerà fino alla metà del decennio.

I piani attuali dei Poli includono la costruzione del Baltic Pipe (10 miliardi di metri cubi di gas all'anno), l'ampliamento del terminale GNL (8,3 miliardi di metri cubi all'anno) e il ritiro del terminale galleggiante del gas (FSRU) nel Golfo di Danzica (4,5 miliardi di metri cubi all'anno) ). In totale, si tratta di meno di 23 miliardi di metri cubi di gas all'anno e, insieme a una produzione interna fino a 5 miliardi di metri cubi, questa cifra sale a 28 miliardi di metri cubi di carburante all'anno. Se ora la Polonia ha bisogno di 17 miliardi di metri cubi all'anno, di cui 4 miliardi - per l'energia e il calore, dopo un aumento della domanda in questi settori fino ai 18 miliardi di metri cubi previsti all'anno, ciò richiederà 27 miliardi di metri cubi all'anno nell'ipotesi non realistica che la domanda sia al di fuori settori non cresceranno.

Di conseguenza, la Polonia avrà bisogno di un'altra fonte di gas, e questa potrebbe essere il Nord Stream e il Nord Stream 2 attualmente in costruzione. Se il governo polacco vuole evitare il rischio di dipendenza dal gas russo, deve attuare le disposizioni del suo programma nucleare, secondo il quale la Polonia avrà 6-9 GW di energia nucleare entro il 2043, afferma il quotidiano.
  • Foto utilizzate: www.nord-stream.com
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
4 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
    Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 17 August 2020 20: 16
    -1
    Sì, durante la crisi globale e il collasso dell'economia, in Polonia nei prossimi cinque anni, il consumo di gas sarà al minimo, quindi, con il passaggio al quinto livello di società e tecnologie, non è prevista alcuna espansione del fabbisogno di gas ... Lungo i gasdotti esistenti e posati (commissionati), la saturazione si avvicina al limite se i giacimenti del Levante vengono lanciati, ci sarà un eccesso di offerta di gas e il prezzo scenderà drasticamente ... Tutte queste decine di miliardi di metri cubi di gas rimarranno nei progetti ... Il narcotismo dei governanti russi dall'esportazione di idrocarburi finirà in una sbornia difficile e malata in un'economia sottosviluppata ...
  2. 123 Офлайн 123
    123 (123) 17 August 2020 20: 41
    +3
    Dopo aver letto l'articolo, la Merkel impallidì e si fece il segno della croce, di nuovo chiederanno soldi. strizzò l'occhio
  3. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 18 August 2020 00: 57
    -1
    La Polonia ha ammesso inaspettatamente di aver bisogno di Nord Stream 2

    - Ah, sì, la Polonia non è mai stata complessa riguardo alla sua fanatica adesione e devozione isterica a qualcosa e qualcuno ... - La Polonia ha sempre tenuto il naso al vento e ha navigato rapidamente nello spazio sia politico che economico ...
    - E ora ... la Polonia può facilmente fare qualsiasi deviazione dalla sua posizione precedente in relazione alla SP-2 ...
    - Tecnologie nucleari civili (centrali nucleari, ecc.) ... è una canzone troppo lunga e rischiosa per la Polonia ... - E, molto probabilmente ... - questo è solo uno strumento di ricatto polacco contro la Germania; che non tollera tutte queste "tecnologie nucleari civili" ...
    - Quella sarà la Polonia ... - spara a "tre piccioni con una fava" con una carica ...
    - Avere in prospettiva:

    - forniture di gas russo a buon mercato;

    - avere prestiti americani per la costruzione di una centrale nucleare (e questa sarà ancora costruita) e sconti americani per il GNL americano (nel qual caso);

    - avere una Germania più compiacente e accomodante in tutte le "relazioni gas" tedesco-polacche (e non solo in quest'area) ... - "compiacente" dal fatto che la Germania può avvicinarsi al suo "fuochista atomico polacco" (NPP) e dipenderà solo dalla Polonia ... se questo "fuochista atomico avrà luogo o no" ...

    - Quindi la Polonia ha abbastanza spazio per le "manovre" ...
    1. Oyo Sarkazmi Офлайн Oyo Sarkazmi
      Oyo Sarkazmi (Oo Sarcasmi) 18 August 2020 13: 20
      +2
      Citazione: gorenina91
      e sconti americani su GNL americano (nel qual caso);

      Gee-gee-gee! La Polonia ha firmato un oneroso contratto per il gas con gli Stati Uniti, e paga un minimo di 30 dollari per 1000 metri cubi, per un volume di 5 miliardi di metri cubi all'anno, senza nemmeno ricevere un solo metro cubo - gli stessi polacchi si sono impegnati ad esportare i volumi contrattati dagli Stati Uniti. E i vettori del gas ora sono aumentati di prezzo, 200mila dollari al giorno.
      Tutto ciò che i polacchi hanno scosso da Gazprom sotto forma di multe, grazie ai gentili zii di Stoccolma, è più che dato agli americani.
      L'America è al di sopra degli indiani polacchi!