La Bulgaria costruirà il "Balkan Stream" con i soldi russi


Tre società russe hanno già ricevuto subappalti per la costruzione di un'estensione del gasdotto Turkish Stream in Bulgaria. Inoltre, l'operatore del gas Bulgartransgaz prenderà in prestito denaro, anche dai russi, per completare il Balkan Stream, scrive la pubblicazione Internet bulgara Mediapool.


Il direttore esecutivo di Bulgartransgaz, Vladimir Malinov, ha affermato che la società sta attualmente negoziando con VTB SE Bank (una filiale europea) per ottenere un prestito per l'attuazione dei suddetti e altri progetti. A luglio 2020 la società ha ricevuto 10 richieste da banche bulgare ed estere per un totale di 542 milioni di euro. Inizialmente l'azienda cercava 400 milioni di euro, ma ha deciso di utilizzare tutte le risorse di credito offerte. Ora tutte le condizioni vengono coordinate con le istituzioni finanziarie.

Tutti i contratti devono essere firmati entro la fine di settembre. I pagamenti inizieranno verso la fine del 2020 al termine dei lavori. A questo punto, la prima fase di costruzione della maggior parte del gasdotto di 474 chilometri dovrebbe essere completata.

Oltre alla filiale russa VTB, verranno firmati contratti con ING Bank NV, Citibank Europe, Raiffeisenbank Bulgaria, Unicredit Bulbank, United Bulgarian Bank, DSK Bank, Eurobank Bulgaria, un consorzio della Bulgarian Development Bank, la Municipal Bank e l'International Investment Bank, così come la cooperazione economica della Banca Internazionale. In IBEC, registrata a Mosca, la Bulgaria possiede il 7,56% del capitale della banca o 15,1 milioni di euro.
  • Foto utilizzate: gazprom.com
2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Nablyudatel2014 Офлайн Nablyudatel2014
    Nablyudatel2014 18 August 2020 21: 47
    -3
    La Bulgaria costruirà il "Balkan Stream" con i soldi russi

    L'indipendenza dell'Ucraina e della Bielorussia è stata costruita sul denaro russo. Questo è il motivo per cui l'Occidente resiste ai nostri flussi. In tutti questi anni c'è stato il finanziamento di queste regioni. A spese della Russia.
    Si può, ovviamente, sentire un ululato marginale sulle relazioni fraterne. Ma la verità è sempre la stessa. sì
    1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
      Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 20 August 2020 20: 05
      -1
      La formulazione non è del tutto corretta, non è stata costruita l'indipendenza, ma l'Ucraina e in particolare la Bielorussia sono state finanziate per molto tempo con le risorse e i prestiti della Federazione Russa ... Non daranno prestiti, specialmente l'Ucraina e no gratitudine ... Di chi è la colpa, probabilmente è la Federazione Russa, che persegue una tale politica che TUTTE le repubbliche post-sovietiche si sono trasformate in nemici o nemici ... E devi essere in grado di raggiungere tale ostilità alla Federazione Russa, e i colpevoli fino ad oggi dirigono il ministero degli Esteri e siedono più avanti nel governo, si arrenderanno e tradiranno, dopotutto, rimane solo la Federazione Russa ...