L'Ucraina ritiene che Putin invaderà la Bielorussia per fornire acqua alla Crimea


Il presidente russo Vladimir Putin sta valutando un'invasione della vicina Bielorussia per poi iniziare a ricattare Kiev per ripristinare l'approvvigionamento idrico della Crimea. Lo ha annunciato in onda sul suo canale YouTube il borsista ucraino Taras Berezovets, l'organizzatore di un gruppo di Ong le cui attività sono dedicate all'"aggressione ibrida del Cremlino".


Va notato che dal 2017 Berezovets lavora per l'ormai ex garante Petro Poroshenko. Sul canale Pryamoy TV conduce i programmi Situation e The Week. Ora sta criticando attivamente l'attuale presidente, Volodymyr Zelensky.

Secondo Berezovets, "Putin è estremamente interessato" a inviare truppe nella parte meridionale della Bielorussia. Dopodiché, inizierà a "fare pressione" sul confine settentrionale dell'Ucraina.

Lo abbiamo enorme e assolutamente non mascherato. La parte principale delle nostre truppe è nel Donbass e in parte nel sud, quindi sarà impossibile bloccare completamente il nord e i russi potranno schierare il loro contingente abbastanza rapidamente

- disse.

Allo stesso tempo, Berezovets dubita che si verificherà un'invasione russa su vasta scala della Bielorussia.

Lo scenario è rischioso, la sua probabilità è piuttosto bassa, ma non zero

- ha sottolineato.

Berezovets ha attirato l'attenzione sul fatto che in Crimea si è sviluppata una situazione estremamente acuta con l'approvvigionamento idrico. C'è una vera siccità nella regione, che non accadeva da 150 anni. Pertanto, Mosca eserciterà seriamente pressioni su Kiev, e questo è un grosso problema per l'Ucraina.


Crede che il capo della Crimea, Sergei Aksyonov, non abbia ordinato invano di iniziare a ripristinare il letto del canale della Crimea settentrionale. Simferopol e Mosca sono fiduciose di poter raggiungere un accordo con il presidente dell'Ucraina Volodymyr Zelensky e il capo del suo ufficio, Andriy Yermak.

Penso che farà a meno di un'invasione militare (in Ucraina - ndr), Cercheranno semplicemente di forzare l'acqua in Crimea per mezzo di ricatti politico-militari ed economici

- ha riassunto Berezovets.
  • Fotografie utilizzate: A.I. Vinogradov / wikimedia.org
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
13 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Vladimir_Voronov Офлайн Vladimir_Voronov
    Vladimir_Voronov (Vladimir) 20 August 2020 09: 53
    -2
    Il capo della Crimea Sergey Aksenov non ha ordinato invano di iniziare a ripristinare il letto del canale della Crimea settentrionale. Simferopol e Mosca sono fiduciose di poter raggiungere un accordo con il presidente dell'Ucraina...

    Ho preso un pezzo della citazione, perché riflette l'essenza di ciò che sta accadendo. Putin sa aspettare, utilizzerà i movimenti all'interno della Periferia per raggiungere i suoi obiettivi. Putin lo fa sempre - questa è la filosofia del Judo, e poi gli "stronzi" sono sorpresi: "Come mai, abbiamo fatto tutto bene. Perché abbiamo perso?" Nel judo, queste sono le domande più frequenti.
    Così sarà questa volta. Fate come al solito: REFRIGERATE!
  2. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 20 August 2020 10: 12
    +1
    Mentre le truppe russe stanno aspettando ai confini settentrionali dell'Ucraina, le truppe della NATO sono già di stanza nella stessa Ucraina. Compreso batteriologico ...
  3. Olegek Офлайн Olegek
    Olegek (Oleg) 20 August 2020 10: 19
    -1
    In effetti, le origini del Dnepr sono da qualche parte in periferia. E noi stessi abbiamo bisogno di acqua. Che gli Eurobrothers si rivolgano alla Merkel. Lei aiuterà - controllato. sì
  4. g1washntwn Офлайн g1washntwn
    g1washntwn (Zhora Washington) 20 August 2020 10: 49
    +5
    Anche la Russia sta schierando truppe nel nord per un motivo. Faremo pressione sul Polo Sud attraverso il Polo Nord per spostare l'Africa in Europa e i pinguini potrebbero portare il ghiaccio dall'Antartide alla Crimea... e dicono anche che Plutone è quasi tutto di ghiaccio e le ragioni della ripresa del anche i lavori sul veicolo di lancio Angara non sono così netti!
    lol
  5. Senza senso! Se il Dnepr è bloccato da una diga in Russia, sarà possibile tagliare longwall per l'acqua sia da Russo-Bells che da Nezalezhnaya!! Doppio vantaggio!
    1. Olegek Офлайн Olegek
      Olegek (Oleg) 20 August 2020 11: 24
      -3
      Se il Dnepr è bloccato da una diga in Russia, sarà possibile tagliare longwall per l'acqua sia da Russo-Bells che da Nezalezhnaya!!

      Perché provare a "tagliare" qualcosa da questi paesi poveri in questo modo?
      Oggi l'acqua potabile è più preziosa del denaro! Ne abbiamo bisogno noi stessi.
      1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
        Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 20 August 2020 12: 16
        -3
        Parlando di acqua. Gli idrocarburi sembrano aver superato il loro picco di redditività e sono necessarie nuove fonti di reddito. L'acqua, come nuovo "olio", è già pienamente manifestata. La vecchia idea di fornire acqua dalla Siberia occidentale alle repubbliche dell'Asia centrale sta ottenendo un secondo vento. Posare i tubi (i gasdotti hanno elaborato tecnologie) e vendere acqua POTABILE alle città dell'Asia centrale, il rimborso non è peggiore dei gasdotti ... Quindi puoi elaborare la fornitura di acqua per l'irrigazione ... Per la Crimea, il fornitura di acqua potabile da Taman attraverso condotte idriche, come progetto pilota per ulteriori condotte idriche ACQUA POTABILE ...
  6. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 20 August 2020 12: 11
    -3
    - Personalmente, sono sempre stato contrario a vari "progetti" basati sul fatto che le acque del Dnepr, originarie non in Ucraina ... prendono e "riorientano" per cambiare il loro corso storico ... e lasciano che la maggior parte del Dnepr acque attraverso il territorio Russia; e poi in Crimea...
    - Ma... ovviamente... - è quello che devo fare...
    - Ed è ora di iniziare a costruire nuovi canali sul territorio della Russia, in modo da non lasciare che le acque del Dnepr scorrano verso l'Ucraina ...
    E la ragione di tutto questo ... non è solo ... - la fornitura di acqua dolce alla Crimea ...
    - E il motivo è anche che le fonti di acqua dolce (che stanno acquisendo un valore vitale ogni giorno) dovrebbero essere concentrate sul territorio della Russia ...
    - Dicevano che "Chi possiede l'informazione possiede il mondo" ... - E domani (no ... - già "stasera") ... diranno "Chi possiede l'acqua dolce ... - vivrà a terra"...
    - Quindi ... - anche la Crimea non è la ragione principale ... per i cambiamenti nel canale del Dnepr ... - Questo è tutto ...
    1. Michael1950 Офлайн Michael1950
      Michael1950 (Michael) 20 August 2020 16: 09
      -1
      Prima di tutto, non c'è bisogno di affittare Baikal ai cinesi.
      1. gorenina91 Офлайн gorenina91
        gorenina91 (Irina) 20 August 2020 17: 56
        -2
        - Prima di tutto, non c'è bisogno di affittare Baikal ai cinesi.

        - In affitto... - È un buon contratto d'affitto... - e guarda cosa ti portano via...
        - È un peccato che molti non abbiano comunicato con i cinesi ... - O abbiano comunicato con coloro che sono "gentili e amichevoli" a "Mosca" e "Pietroburgo-Leningrado"; nei ristoranti e trattorie cinesi e così via...
        - E qui in Siberia; I cinesi sono seduti ai grossisti e ai mercati (ora tutti indossano maschere); ma gli occhi neri a mandorla sono ancora in vista... - e hanno un odio feroce così nero e non mascherato che lo prendono subito ... - una tale impressione come se fossimo sulla loro terra e dovessero ancora sopportarci ... - e resisti con l'ultimo briciolo di forza per non precipitarti... contro di noi...
        - Ecco per Dio... - Non compongo proprio...
        - Ci sono molti "amici digitali cinesi" sul sito; ma moltissimi qui... qui... qui si sono impegnati ad affermare che i cinesi non aspirano a vivere nella parte settentrionale e che "non hanno il clima" in Siberia e Daln. Oriente ... - Da quale sacco polveroso questi "esperti" traggono la loro conoscenza sui cinesi ... - Molto probabilmente, nei ristoranti cinesi hanno sentito abbastanza da "cinesi amanti della pace" e si sono fatti un'opinione ... - Anche se è così, allora questi "cinesi amanti della pace"..." una o due volte e ce l'hanno fatta ... - Ma parlerebbero con "cinesi comuni", di cui 1,5 miliardi ... - Allora cambierebbero immediatamente le loro menti ...
        1. Michael1950 Офлайн Michael1950
          Michael1950 (Michael) 20 August 2020 23: 42
          -1
          Quindi sulle mappe delle scuole cinesi, l'intero territorio della Russia, dagli Urali all'Oceano Pacifico, è dipinto come la Cina... È solo che è temporaneamente occupato dai russi... (non scherzo) Compreso il mio nativo Kuzbass.
        2. Cheburashk Офлайн Cheburashk
          Cheburashk (Vladimir) 21 August 2020 10: 21
          +1
          I cinesi sono come le locuste, divoreranno tutto sul loro cammino. E ciò che è interessante è che sono una massa così strisciante che in silenzio, in silenzio, in silenzio possono schiacciare tutto sotto di loro. Purtroppo (((
  7. Il commento è stato cancellato
  8. zz811 Офлайн zz811
    zz811 (Vlad Pervovich) 22 August 2020 08: 35
    0
    Mentre il ricatto è impegnato in Nezalezhnaya.