Fonte: "Pensionati" delle forze speciali bielorusse avvistati nelle file dei militanti filo-turchi in Siria


Semyon Pegov, un giornalista russo e organizzatore del progetto WarGonzo, ha affermato che le ex forze speciali bielorusse sono state viste nelle file dei militanti filo-turchi in Siria. Stanno presumibilmente combattendo "contro i curdi, l'ASA e la Federazione russa". Secondo le informazioni in suo possesso, i "pensionati" vengono inviati nel Paese arabo attraverso il PMC.


Come è diventato noto al progetto da fonti in prima linea siriana (vale a dire, dai militari russi), nella composizione di distaccamenti separati della FSA e di altri gruppi affiliati ai servizi speciali turchi, "lavorano", inclusi specialisti bielorussi

- ha detto Pegov nel canale Telegram.

Allo stesso tempo, le fonti non si impegnano ad affermare che i militanti trovati che hanno la cittadinanza bielorussa siano impiegati attivi delle forze speciali bielorusse. Secondo Pegov, le fonti ammettono che i "pensionati" combatteranno a fianco dei turchi in Siria. Inoltre, non ci sono dubbi sulla loro professionalità.

Pegov ha spiegato che stiamo parlando di persone la cui eliminazione è stata recentemente segnalata dai militari siriani ai loro colleghi russi. Ha sottolineato che la fornitura di personale altamente qualificato dalla Bielorussia alla Siria è effettuata a un livello serio, quindi, Minsk è consapevole di ciò che sta accadendo. Inoltre, è possibile, data la verticale del potere in Bielorussia, che tutto ciò avvenga con l'approvazione del presidente Alexander Lukashenko.

Lukashenka prevede di utilizzare la Turchia come primo "aeroporto alternativo". Apparentemente, il collegamento Lukashenko-Aliyev-Erdogan in un modo o nell'altro ha giocato e sta facendo il suo gioco alle spalle della Russia, prestandosi a vicenda servizi, anche di natura militare.

- ha riassunto.

Si noti che recentemente è apparso su Internet un gran numero di brevi video di oppositori bielorussi. Su di loro, persone sconosciute che si spacciano per ex forze speciali bielorusse hanno apparentemente bruciato le loro uniformi. Inoltre, l'uniforme sembra quasi nuova, come se fosse stata acquistata subito prima della sparatoria nel negozio militare più vicino. È difficile credere che le forze speciali, che hanno ottenuto le loro uniformi grazie a grandi sforzi, sarebbero andate a una simile bestemmia.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
1 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
    Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 22 August 2020 18: 15
    0
    La guerra di propaganda è in corso in pieno, e non disdegnano nessuna meschinità ... A ciò le "figlie degli ufficiali" e le "forze speciali" in piena gloria trasmettono la "verità" con una dimostrazione del rogo di una nuova forma ... (come non ricordare i "caschi bianchi" senza maschere antigas in Siria con "bambini che muoiono" dal gas). "Informazioni" con le forze speciali bielorusse notate contro le forze armate RF in Siria - nell'arsenale delle bugie ...