La Cina ha indicato diversi buoni motivi per l'introduzione delle truppe russe in Bielorussia


Minsk è diventata un centro di chiarificazione delle relazioni tra Washington, Bruxelles e Mosca, quindi la Russia ha diversi buoni motivi per inviare le sue truppe in Bielorussia, scrive il quotidiano cinese Huangqiu Shibao.


Il 19 agosto 2020, l'Unione europea ha tenuto un vertice speciale di emergenza, dedicato alla situazione in Bielorussia. Per un intero decennio, l'UE non ha rimosso economico sanzioni da Minsk e alimenta l'opposizione bielorussa con tutti i tipi di sovvenzioni e bonus. Anche la pandemia COVID-19 non ha impedito agli europei di prendersi cura della democrazia sul suolo bielorusso. In Europa, tuttavia, come gli Stati Uniti, temono soprattutto l'unificazione di Bielorussia e Russia. Pertanto, cercano di impedirlo.

A sua volta, Mosca non era invano preoccupata che europei e americani avrebbero cercato di organizzare in "Bielorussia" una rivoluzione colorata in "stile ucraino". Per la sicurezza della Russia, non c'è niente di più importante di Ucraina e Bielorussia: questi sono respingenti strategici tra Mosca e l'Occidente, rappresentati dalla NATO. Ma ora Kiev è persa contro Mosca e l'Occidente si sta avvicinando a Minsk. Pertanto, la Russia deve prendere misure di ritorsione, semplicemente non può stare a guardare, anche se non tutto è liscio nelle relazioni tra Mosca e Minsk.

Al momento, la Russia non ha ancora deciso se inviare o meno il suo esercito in Bielorussia. Questa è una questione molto delicata, poiché la stessa Mosca non ha ancora deciso chiaramente la sua posizione. Ma la Russia ha tre validi motivi per portare truppe in Bielorussia.

Primo, un colpo di stato a Minsk e l'ascesa al potere in Bielorussia di forze filo-occidentali e russofobi. In secondo luogo, l'incessante spinta della Russia fuori dal suo spazio strategico da parte dell'Occidente. Terzo, se il leader bielorusso Alexander Lukashenko lo chiedesse ufficialmente.

in questo momento politico la situazione in Bielorussia è instabile, non è chiaro come si svilupperanno gli eventi e tutto può finire con qualsiasi cosa. L'UE, gli Stati Uniti e la Russia hanno i propri metodi per influenzare la situazione. L'Europa è ancora limitata dalla strategia del "coltello morbido". Washington, insieme alla NATO, sta assumendo un atteggiamento attendista e non vuole ancora usare la forza. Probabilmente, l'Occidente sceglierà l'opzione contro la Bielorussia con la pressione delle sanzioni e della diplomazia. In questo caso, la Russia non avrà motivo di inviare truppe e Mosca non intraprenderà un'azione avventata.

La Russia spera che Lukashenka possa risolvere la questione in modo indipendente nel suo paese, anche attraverso un certo compromesso con l'opposizione. Ma se il cambio di potere in Bielorussia non avviene nel modo che si addice a Mosca, i russi potrebbero decidere di inviare truppe.
  • Foto utilizzate: Homoatrox / wikimedia.org
18 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 25 August 2020 10: 01
    0
    Dato che i cinesi hanno annullato l'iscrizione, puoi stare tranquillo per la Bielorussia, non introdurranno ...
    1. Generale Black Офлайн Generale Black
      Generale Black (Gennady) 25 August 2020 10: 19
      +3
      E poi sei così preoccupato per la Bielorussia, non puoi mangiare direttamente.
      1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
        Sergey Latyshev (Serge) 25 August 2020 10: 27
        0
        "Ognuno scrive di se stesso" è una saggezza ben nota.
        Se hai problemi di stomaco, questi sono solo i tuoi problemi.

        Per quanto riguarda i cinesi, scrivono sempre qualcosa fuori dall'ordinario. O è tradotto qui.

        In Bielorussia tutto si sta calmando ei nostri colleghi bielorussi si comportano abbastanza normalmente.
  2. pischak Офлайн pischak
    pischak 25 August 2020 10: 22
    +5
    I cinesi sono anche interessati a preservare il presidente A.G. Lukashenka è al potere come suo partner di lunga data e direttore dei piani di Pechino in Bielorussia! Capiscono perfettamente che con l'eliminazione della "cameriera bianca" dell'AHL e l'ascesa al potere di fantocci filoamericani, metteranno tutti i tipi di ostacoli al "nemico degli Stati Uniti" dell'Estremo Oriente (poiché stanno già ostacolando la Cina nella colonia americana "Ucraina" - l'ex Ucraina "indipendente" occupata dagli Stati Uniti!)!
    Ma le truppe cinesi in Bielorussia hanno viaggi molto più lunghi di quelle russe. strizzò l'occhio
    1. Kuzmich Sibiryakov Офлайн Kuzmich Sibiryakov
      Kuzmich Sibiryakov (Kuzmich Sibiryakov) 25 August 2020 10: 29
      +3
      Citazione: pishchak
      I cinesi sono anche interessati a preservare il presidente A.G. Lukashenka è al potere come suo partner di lunga data e direttore dei piani di Pechino in Bielorussia! Capiscono perfettamente che con l'eliminazione della "cameriera bianca" dell'AHL e l'ascesa al potere di fantocci filoamericani, metteranno tutti i tipi di ostacoli al "nemico degli Stati Uniti" dell'Estremo Oriente (poiché stanno già ostacolando la Cina nella colonia americana "Ucraina" - l'ex Ucraina "indipendente" occupata dagli Stati Uniti!)!
      Ma le truppe cinesi in Bielorussia hanno viaggi molto più lunghi di quelle russe. strizzò l'occhio

      Con il sostegno (anche tacito) di Russia e Cina, Lukash se la caverà con le proprie capacità. Sta già correndo con un Kalash in mano.
      Questa è una dimostrazione che è pronto per qualsiasi misura severa. Un topo messo alle strette ..... È diventato cattivo, spericolato. Il più saggio, quindi il suo, politico. Aveva intenzione di succhiare tre regine allo stesso tempo. Qui in faccia da tre zoccoli e .....
  3. Caro esperto di divani. 25 August 2020 11: 24
    +2
    Minsk divenne il centro di chiarificazione delle relazioni tra Washington, Bruxelles e Mosca.

    Cioè, in altre parole: la Bielorussia è stata segretamente designata come un campo di battaglia.
    E questo è già un precedente che ci permette di chiamare la situazione attuale - la fase iniziale della guerra.

    Allora cosa impedisce, infatti, alla Russia di iniziare oggi a "scavare trincee" sul territorio della Bielorussia?

    In questo caso, la Russia non avrà motivo di inviare truppe e Mosca non intraprenderà un'azione sconsiderata.

    Sarebbe sconsiderato se l'esercito russo non approfittasse del precedente e rafforzasse oggi la sua posizione sul futuro campo di battaglia.
    1. 123 Офлайн 123
      123 (123) 25 August 2020 13: 00
      +1
      Cioè, in altre parole: la Bielorussia è stata segretamente designata come un campo di battaglia.

      Dal punto di vista dei cinesi, questa non è una cattiva opzione.
      Il conflitto "tra Washington, Bruxelles e Mosca" e anche a parte la Cina ... i fuochi d'artificio saranno lanciati a Pechino per un mese, il sake scorrerà come un fiume. risata

      Allora cosa impedisce, infatti, alla Russia di iniziare oggi a "scavare trincee" sul territorio della Bielorussia?

      Forse il buon senso e la riluttanza a soddisfare i compagni cinesi in un modo così esotico. Dal punto di vista del Cremlino, ci sono luoghi più promettenti per scavare trincee, come Taiwan, Florida o Normandia.
      1. Caro esperto di divani. 25 August 2020 14: 10
        +2
        Dal punto di vista dei cinesi, questa non è una cattiva opzione.
        Il conflitto "tra Washington, Bruxelles e Mosca", e anche lontano dalla Cina ...

        Può essere utile per i cinesi, ma questo è già un effetto collaterale, per così dire.

        La Russia ha la sua, non molto buona (cattiva) esperienza in questa direzione. È l'Ucraina.

        Un tempo, il Consiglio della Federazione russa ha dato al presidente il diritto di inviare truppe nel territorio dell'Ucraina per aiutare a stabilire l'ordine costituzionale lì.
        C'erano tutte le ragioni per questo.
        C'è stato un colpo di stato in uno stato - un membro della CSI, era vivo e vegeto e, cosa più importante (!) - un presidente legittimo in quel momento. C'era una reale opportunità per cambiare tutto a loro favore.

        Il presidente della Russia non ha utilizzato questo diritto. Perché? Forse voleva evitare il confronto con l'Occidente? Non ha funzionato. Ha ancora ottenuto un "setup" con MH17 e ha imposto sanzioni. E poi, in generale, hanno cominciato a inventare ragioni, una più primitiva dell'altra. Alcuni "scricchiolavano" quanto costano. In breve, il risultato di una tale decisione è ovvio: cattivo.

        La stessa cosa accade nella situazione con la Bielorussia. E il modo in cui la Russia reagirà oggi dipende dal fatto che riceverà una nuova porzione di sanzioni per una decisione che le è vantaggiosa (Russia), o rinuncerà nuovamente ai suoi interessi, e sarà comunque sanzionata. Che la Cina ne tragga profitto o meno, non ha un ruolo in questo caso.

        La Russia dovrebbe prima di tutto preoccuparsi solo dei propri interessi.

        Ecco, e così, un vecchio, saggio adagio suggerisce se stesso: chi, tra la guerra e la vergogna, sceglie la vergogna, ottiene di conseguenza sia la guerra che la vergogna.

        Ma colui che ha scelto la guerra, con la sua determinazione può raffreddare l'ardore di qualsiasi nemico e quindi impedire questa stessa guerra.
        1. 123 Офлайн 123
          123 (123) 25 August 2020 14: 59
          +2
          Tu e Lukashenka avete intenzione di consultarvi con Lukashenka sull'introduzione di truppe o è sufficiente il permesso del Consiglio della Federazione?
          Non c'è bisogno della presenza di truppe russe lì, almeno non ancora.

          Il presidente della Russia non ha usato questo diritto. Perché? Forse voleva evitare il confronto con l'Occidente? Non ha funzionato.

          Questo non lo possiamo sapere con certezza, ammetto che il livello di confronto avrebbe potuto essere molto più alto.
          1. Caro esperto di divani. 25 August 2020 21: 37
            +2
            Tu e Lukashenka avete intenzione di consultarvi con Lukashenka sull'introduzione di truppe o è sufficiente il permesso del Consiglio della Federazione?

            Ebbene, mentre Lukashenko è ancora il presidente in carica, naturalmente, decide su tali questioni.
            E comunque sarà necessaria l'autorizzazione del Consiglio della Federazione per le azioni del presidente russo.
            E lo riceverà, se il Consiglio della Federazione lo riterrà necessario, come nel caso dell'Ucraina.
            La domanda è: quale decisione prenderà (il presidente) questa volta?

            Ammetto che il livello di confronto avrebbe potuto essere molto più alto.

            Dov'è più alto allora? E strangolano il più possibile.
            1. 123 Офлайн 123
              123 (123) 25 August 2020 21: 47
              +2
              Ebbene, mentre Lukashenko è ancora il presidente in carica, naturalmente, decide su tali questioni.
              E comunque sarà necessaria l'autorizzazione del Consiglio della Federazione per le azioni del presidente russo.
              E lo riceverà, se il Consiglio della Federazione lo riterrà necessario, come nel caso dell'Ucraina.
              La domanda è: quale decisione prenderà (il presidente) questa volta?

              Per che cosa? Cosa devono fare le nostre truppe lì adesso? Per guidare i manifestanti o stare sul confine polacco? Ed è improbabile che Lukashenka ne sia felice. Ha anche parlato di sostegno, evitando diligentemente la parola Russia, dicono, la CSTO ci aiuterà. Chi intendeva esattamente è un mistero. Le guardie di Pashinyan saranno probabilmente le prime a venire in aiuto di Lukashenka. risata

              Dov'è più alto allora? E strangolano il più possibile.

              Ad esempio, i pagamenti internazionali in dollari potrebbero essere disattivati ​​da SWIFT. Se lo fai proprio così, il resto dei clienti avrà fondati timori che lo stesso possa essere fatto a loro, e questa è una bellissima spiegazione. La Russia è l'aggressore, ha occupato l'Ucraina e così via. hi
              1. Caro esperto di divani. 25 August 2020 22: 12
                +2
                Cosa devono fare le nostre truppe lì adesso? Per guidare i manifestanti o stare sul confine polacco?

                Oh no, naturalmente. Se ora, forse solo per una maggiore protezione delle loro strutture militari.

                Sto parlando del fatto che se si verifica un'escalation fino al livello dell'inizio di una guerra civile, la Russia dovrà agire immediatamente e, se necessario, con fermezza nel vettore dei suoi interessi. In questo caso, sostieni la parte filo-russa, aiuta a sopprimere l'opposizione.
                Se non sostiene, riceverà una seconda Ucraina.

                Ad esempio, i pagamenti internazionali in dollari potrebbero essere disattivati ​​da SWIFT.

                Non ha senso) Il commercio con l'America non è significativo. Con altri paesi, SWIFT non è importante, poiché quasi tutti hanno già creato i propri sistemi duplicati. Lo stesso vale per i pagamenti internazionali in dollari.
                Ad ogni modo, disconnettere un paese con un mercato così vasto dal sistema di pagamento è spararsi sui piedi.
                La Russia è sia un acquirente globale che un venditore globale.
                1. 123 Офлайн 123
                  123 (123) 26 August 2020 16: 14
                  +1
                  Oh no, naturalmente. Se ora, forse solo per una maggiore protezione delle loro strutture militari.

                  Non così spaventoso. In questo momento, la centrale nucleare viene caricata con carburante, il reattore viene avviato. Se la situazione fosse difficile, probabilmente sarebbe rimandata.

                  Sto parlando del fatto che se si verifica un'escalation fino al livello dell'inizio di una guerra civile, la Russia dovrà agire immediatamente e, se necessario, con fermezza nel vettore dei suoi interessi. In questo caso, sostieni la parte filo-russa, aiuta a sopprimere l'opposizione.
                  Se non sostiene, riceverà una seconda Ucraina.

                  Spero che non si arrivi a questo. L'opposizione non è così forte (intendo i filo-occidentali), possono farcela da soli. È solo che la decisione di chi non è soddisfatto di Lukashenka di premere l'esercito russo non è corretta. Non c'è una parte filo-russa lì, c'è una parte filo-occidentale e “pro-Lukashenka”, e lui ha falciato tutto ciò che è filo-russo.

                  Non ha senso) Il commercio con l'America è insignificante. Con altri paesi, SWIFT non è importante, poiché quasi tutti hanno già creato i propri sistemi duplicati. Lo stesso vale per i pagamenti internazionali in dollari.

                  In effetti, il nostro commercio con gli Stati Uniti è insignificante, ma con altri paesi il commercio avviene principalmente tramite SWIFT. Sebbene "sistemi duplicati" siano stati creati in Cina, Russia e UE, non si rifiutano di utilizzare SWIFT. A proposito, questi non sono tutti i nostri partner commerciali.
                  La quota del dollaro negli accordi internazionali è piuttosto ampia. Ad esempio, negli accordi reciproci con la Cina quest'anno è stato possibile ridurlo al di sotto del 50% e questo è considerato un risultato. Le cose non sono così rosee con altri paesi. Nel 2014 vietare i pagamenti in dollari sarebbe un disastro.

                  Ad ogni modo, disconnettere un paese con un mercato così vasto dal sistema di pagamento è spararsi sui piedi.
                  La Russia è sia un acquirente globale che un venditore globale.

                  Non sono d'accordo, SWIFT è un sistema internazionale, è solo che è sotto il controllo degli Stati Uniti. Distribuiranno volentieri le loro perdite su tutti i partecipanti. sì E un colpo alla gamba sarà invisibile, perché il calibro non è lo stesso. La quota della Russia nel commercio internazionale è piuttosto bassa, quasi un "errore statistico", l'elefante non noterà questa granella. no
                  1. Caro esperto di divani. 26 August 2020 18: 44
                    +2
                    Non sono d'accordo, SWIFT è un sistema internazionale, è semplicemente sotto il controllo degli Stati Uniti.

                    Non addensare la vernice.)

                    Sì, SWIFT è un sistema di pagamento internazionale, infatti - europeo, ha una "testa" in Belgio, ma gli americani stanno cercando di controllare il sistema, e cercano persino di fare di SWIFT una leva politica.

                    Sì, gli americani sono persino riusciti a utilizzare questa leva con la loro influenza quando hanno esercitato pressioni sull'Iran nel 2012, disconnettendo il paese dal sistema di pagamento, il che ha notevolmente ostacolato il commercio estero dell'Iran.
                    Ma già nel tentativo di ripetere la stessa cosa nel 2014 contro Russia e Israele, hanno incontrato un deciso rifiuto da parte degli europei che non volevano rovinare i loro legami economici con partner così importanti.

                    Allo stesso tempo, tutti, come potevano, si sono assicurati immediatamente creando i propri sistemi di pagamento duplicati nello stesso 2014:
                    - Russia - SPFS (per la banca nazionale) e CyberFT (per il commercio aperto),
                    - Europa - SEPA
                    Questi sistemi comunicano perfettamente tra loro senza alcun coinvolgimento di SWIFT.
                    1. 123 Офлайн 123
                      123 (123) 26 August 2020 19: 02
                      0
                      Non addensare la vernice.)

                      Mi sto ispessendo? assicurare Dopotutto ......

                      Sì, gli americani sono persino riusciti a utilizzare questa leva con la loro influenza quando hanno esercitato pressioni sull'Iran nel 2012, disconnettendo il paese dal sistema di pagamento, il che ha notevolmente ostacolato il commercio estero dell'Iran.

                      A mio parere, hanno abbastanza controllo. sì

                      Ma già nel tentativo di ripetere la stessa cosa nel 2014 contro Russia e Israele, hanno incontrato un deciso rifiuto da parte degli europei, che non volevano rovinare i loro legami economici con partner così importanti.

                      Ecco di cosa sto parlando. sì Gli europei avrebbero sostenuto l'aggressore e l'occupante e non sarebbero andati da nessuna parte.
                      Gli Stati Uniti volevano che Israele disattivasse SWIFT? assicurare Questa è una novità per me. Più dettagli. hi

                      Allo stesso tempo, tutti, come potevano, si sono assicurati immediatamente creando i propri sistemi di pagamento duplicati nello stesso 2014:
                      - Russia - SPFS (per la banca nazionale) e CyberFT (per il commercio aperto),
                      - Europa - SEPA
                      Questi sistemi comunicano perfettamente tra loro senza alcun coinvolgimento di SWIFT.

                      Sto parlando di questo, ma l'UE non è tutti i nostri partner commerciali e, a proposito, continuano a comprare idrocarburi da noi per dollari ...
              2. Caro esperto di divani. 25 August 2020 22: 22
                +2
                La Russia è l'aggressore, ha occupato l'Ucraina e così via.

                Questo è esattamente ciò che viene presentato oggi alla Russia.
                Ma se Putin avesse portato l'ordine costituzionale in Ucraina nel 2014, non ci sarebbe stato nulla con cui andare a fondo.
                Tutto ciò che serviva era reprimere il colpo di stato, torcere il collo agli impostori saliti al potere a seguito del colpo di stato e rimettere sul trono il legittimo, allora Yanukovich. E poi generosamente (per l'Occidente) annunciare e aiutare a tenere nuove elezioni presidenziali in Ucraina. Solo già sotto il tuo controllo e nel tuo passo
                E non ci sarebbe la Crimea, nessun Donbass, nessun MH17, no .. no .. no.
                L'Ucraina sarebbe filo-russa, l'Occidente digrignerebbe i denti per la frustrazione, ma non sarebbe in grado di presentare nulla.
                Tutto è legittimo. Tutto rientra nel quadro del diritto internazionale.
  4. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 25 August 2020 11: 41
    +1
    È giunto il momento per Lukashenka di consentire la base militare russa in Bielorussia.
  5. _AMUHb_ Офлайн _AMUHb_
    _AMUHb_ (_AMUHb_) 25 August 2020 18: 38
    0
    Si possono ricordare molte persone che, a quanto pare, sono nel nostro debito "irredimibile"; lungo tutte le linee e oltre ... e allora? Abbiamo qualche "larva" per questo? Qualsiasi banderlog e ora qui tali "campagne" ci attireranno "Mamma non piangere". Vi ricordate tutti di "ucraina", ma dalla fine degli anni '80 hanno sputato sui russi, cosa cercate nel loro sedere, si sono girati verso di noi e "gridavano" lì - non l'hanno salvato ... il caso è abbastanza adatto con il nuovo "LDNR", pronto a difendere il mondo russo, e dietro di esso la "zona di esclusione" in via di estinzione.