Non si tratta dell'Ucraina: il Canale della Crimea settentrionale non risolverà il problema dell'acqua nella penisola


La capitale della Crimea e 40 insediamenti delle regioni di Simferopol e Bakhchisarai sono passati a un regime di approvvigionamento idrico limitato. Lì, a causa della siccità e del blocco da parte dell'Ucraina, l'acqua viene ora fornita secondo il programma. Il capo dell'amministrazione comunale di Simferopoli, Elena Protsenko, ne ha informato il pubblico.


Il funzionario ha chiarito che le misure adottate sono state causate dalla scarsa profondità dei bacini di Ayansky, Partizansky e Simferopol, che forniscono acqua alla parte centrale della penisola. Secondo lei, circa 350mila metri cubi sono stati inviati al fabbisogno della quasi 160 millesima Simferopoli. m di acqua al giorno. Ma la situazione è peggiorata, quindi è stata presa la decisione di ridurre i consumi e introdurre misure restrittive graduali.

La prima tappa: nella notte tra il 23 e il 24 agosto il prelievo giornaliero di acqua scenderà a 140mila metri cubi. M. La fornitura di acqua calda verrà interrotta. La seconda fase: dal 31 agosto al 7 settembre - diminuirà a 120 mila metri cubi. M. L'approvvigionamento idrico sarà introdotto secondo il programma. La terza fase dal 7 settembre - diminuirà a 100 mila metri cubi. me sarà eseguito a ore - al mattino e alla sera

- ha detto Protsenko.

A sua volta, un membro del Consiglio della Federazione della Crimea Sergey Tsekov ha attirato l'attenzione sul fatto che il problema con l'approvvigionamento idrico della Crimea non si è presentato ieri ed è associato a caratteristiche climatiche: caldo estivo e scarse precipitazioni. A suo avviso, il Canale della Crimea settentrionale, costruito durante l'URSS e chiuso dall'Ucraina nel 2014, non ha avuto praticamente alcun effetto sulla situazione.

Quando ho letto, anche sui media centrali, che il Canale della Crimea settentrionale forniva l'80% dell'acqua, so che non è così

- ha detto.

Il senatore ha spiegato che non più del 15% dell'acqua del canale era destinata ai bisogni della popolazione. Ci sono state interruzioni in acqua sia in URSS che in Ucraina. Inoltre, quando la Crimea faceva parte dell'Ucraina, nessuno a Kiev ha alzato un dito per cercare di risolvere i problemi con la normale fornitura di acqua agli abitanti della penisola. Il Canale della Crimea settentrionale non ha risolto il problema dell'approvvigionamento idrico alla popolazione, poiché è stato creato per l'agricoltura. Ha ricordato che nel 1994 ci fu una siccità in Crimea e Leonid Kravchuk volò nella penisola.

Sono volato nella regione di Dzhankoy, ho camminato lì attraverso i campi e il grano era alto fino alle caviglie. Non c'era né pioggia né raccolto, e lo era il Canale della Crimea settentrionale

- ha aggiunto il senatore.

Tsekov è fiducioso che la Russia sarà in grado di risolvere il problema dell'acqua, perché ha affrontato i problemi dell'industria dell'energia elettrica e dei trasporti.
  • Foto usate: Vyacheslav Rebrov / panoramio.com / wikimedia.org
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
16 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 25 August 2020 11: 36
    +2
    A causa delle perdite d'acqua nel canale della Crimea settentrionale nel terreno, gli orizzonti sotterranei venivano regolarmente reintegrati con acqua dolce. Ora i pozzi artesiani possono essere esauriti e il posto dell'acqua dolce sarà preso dall'acqua di mare del Mar Nero. E non farebbe male a Tsekov, dal 2014, sollevare una domanda nel Consiglio della Federazione sull'esercitare la necessaria influenza sul governo dell'Ucraina. Invece, la Federazione Russa continua a fornire denaro e risorse al regime ostile. Ad esempio, non c'è ancora Sberbank, che è diventata di proprietà statale, in Crimea, ma esiste ancora in Ucraina: Head Sberbank in Ucraina

    ua.sbrf.com.ua
  2. Dima Dima_2 Офлайн Dima Dima_2
    Dima Dima_2 (Dima Dima) 25 August 2020 12: 59
    +2
    Il punto è solo nel canale, finché non viene riempito, il problema non scomparirà ...
  3. Andrey Sinenosov Офлайн Andrey Sinenosov
    Andrey Sinenosov (Andrej Sinenosov) 25 August 2020 19: 00
    +2
    In epoca sovietica, i geologi hanno identificato 2 orizzonti di circa 800 me circa 1100 m, sui quali si verifica la condensazione del vapore acqueo dalle profondità della terra. Questi due corsi d'acqua trasportano circa 20 milioni di m3 di acqua al giorno verso il Mar d'Azov e il Mar Nero. Ma su questo i funzionari non possono rubare nulla, ma sulla macchina di dissalazione dell'acqua di mare c'è dove mangiare più che puoi. Così cantano canzoni sull'impianto di desalinizzazione atomica, i saggi pagati, creando l'illusione che non ci siano altri modi.
  4. bear040 Офлайн bear040
    bear040 25 August 2020 19: 29
    +5
    Comunque sia, l'Ucraina caga chiudendo l'acqua. Invece della Federazione Russa, è tempo di tagliare l'ossigeno all'Ucraina in tutti i sensi, dall'economia ai fiumi che sfociano nel Dnepr.
    1. 123 Офлайн 123
      123 (123) 25 August 2020 20: 55
      -2
      Comunque sia, l'Ucraina caga chiudendo l'acqua. Invece della Federazione Russa, è tempo di tagliare l'ossigeno all'Ucraina in tutti i sensi, dall'economia ai fiumi che sfociano nel Dnepr.

      Tutto ciò che la Russia bloccherà nell'economia dell'Ucraina, quest'ultima passerà tranquillamente attraverso la Bielorussia. Fino a quando il problema con il bielorusso "offshore" non sarà risolto, non funzionerà per fare pressione sull'Ucraina. Le economie dei tre paesi sono come vasi comunicanti, e non è possibile chiudere la valvola negli "occhi azzurri", almeno per ora. Per quanto riguarda l'acqua, bloccare il Dnepr e lasciare la Bielorussia senz'acqua e allo stesso tempo allevare le paludi vicino a Smolensk non è una buona idea.

      1. Kuzmich Sibiryakov Офлайн Kuzmich Sibiryakov
        Kuzmich Sibiryakov (Kuzmich Sibiryakov) 25 August 2020 22: 13
        0
        Citazione: 123
        Comunque sia, l'Ucraina caga chiudendo l'acqua. Invece della Federazione Russa, è tempo di tagliare l'ossigeno all'Ucraina in tutti i sensi, dall'economia ai fiumi che sfociano nel Dnepr.

        Tutto ciò che la Russia bloccherà nell'economia dell'Ucraina, quest'ultima passerà tranquillamente attraverso la Bielorussia. Fino a quando il problema con il bielorusso "offshore" non sarà risolto, non funzionerà per fare pressione sull'Ucraina. Le economie dei tre paesi sono come vasi comunicanti, e la valvola negli "occhi azzurri" non può essere chiusa, almeno per ora ..................

        Insieme agli sforzi compiuti per risolvere il problema, è necessario monitorare da vicino lo stato delle cose con la diga.

        https://topwar.ru/29705-stoyanie-na-nile-v-afrike-nachinaetsya-borba-za-vodnye-resursy.html

        Se puoi combattere per l'acqua per loro, perché non possiamo fare lo stesso? Cosa dirà lì il Consiglio di sicurezza dell'ONU?
        1. 123 Офлайн 123
          123 (123) 26 August 2020 15: 57
          0
          Se puoi combattere per l'acqua per loro, perché non possiamo fare lo stesso? Cosa dirà lì il Consiglio di sicurezza dell'ONU?

          Credo che il Consiglio di sicurezza non dirà nulla, gli Stati Uniti bloccheranno la risoluzione.
          1. Kuzmich Sibiryakov Офлайн Kuzmich Sibiryakov
            Kuzmich Sibiryakov (Kuzmich Sibiryakov) 26 August 2020 16: 00
            0
            Citazione: 123
            Se puoi combattere per l'acqua per loro, perché non possiamo fare lo stesso? Cosa dirà lì il Consiglio di sicurezza dell'ONU?

            Credo che il Consiglio di sicurezza non dirà nulla, gli Stati Uniti bloccheranno la risoluzione.

            Quindi, se non c'è risoluzione, è possibile eseguire ciò che sarà fatto con l'acqua prima di noi.
            1. 123 Офлайн 123
              123 (123) 26 August 2020 16: 16
              -1
              Quindi, se non c'è risoluzione, è possibile eseguire ciò che sarà fatto con l'acqua prima di noi.

              Ancora una volta, torniamo all'opzione con l'introduzione di truppe, che hanno cercato di ottenere da noi per 6 anni.
              1. Kuzmich Sibiryakov Офлайн Kuzmich Sibiryakov
                Kuzmich Sibiryakov (Kuzmich Sibiryakov) 26 August 2020 17: 56
                +1
                Citazione: 123
                Quindi, se non c'è risoluzione, è possibile eseguire ciò che sarà fatto con l'acqua prima di noi.

                Ancora una volta, torniamo all'opzione con l'introduzione di truppe, che hanno cercato di ottenere da noi per 6 anni.

                Ciò richiede una buona ragione. È tutto. E seguendo il precedente.
                E il ritardo può aggravare la situazione. Intendo riavvicinamento con la NATO. Fino a quando non sono entrati lì o sono diventati membri associati.
      2. Strannik039 Офлайн Strannik039
        Strannik039 25 August 2020 23: 08
        +1
        Non ci saranno paludi vicino a Smolensk, l'acqua è necessaria nel Don e nel Volga. E i problemi di Luka, dal momento che è così indipendente e multi-vettore, non sono un problema per la Federazione Russa!
        1. Kuzmich Sibiryakov Офлайн Kuzmich Sibiryakov
          Kuzmich Sibiryakov (Kuzmich Sibiryakov) 26 August 2020 16: 03
          -1
          Citazione: Wanderer039
          Non ci saranno paludi vicino a Smolensk, l'acqua è necessaria nel Don e nel Volga. E i problemi di Luka, dal momento che è così indipendente e multi-vettore, non sono un problema per la Federazione Russa!

          Da un lato, non sei una luce alla finestra e non sarai in grado di leggere tutte le conseguenze di una tale decisione. E secondo - con chi litigherai - con Luka o con il popolo bielorusso? Se loro (le persone, non Luka) si sentono male, allora chi dovrà essere scuoiato, dai vivi?
          1. Ten041 Офлайн Ten041
            Ten041 29 August 2020 14: 31
            +3
            Mi ricordi gli istruttori politici dell'Armata Rossa, che all'inizio del 1941 parlavano degli operai e dei contadini della Germania di Hitler. Come ha dimostrato la guerra, c'erano solo pochi nell'esercito hitleriano che si rifiutavano di eseguire gli ordini fascisti dei loro comandanti, e la maggior parte di questi operai e contadini bruciò i villaggi russi insieme alla loro popolazione, suonando l'armonica. Le persone sono responsabili del governo che eleggono e delle loro decisioni, questa volta. Il RB non fa parte della RF, ma la RF ha i propri interessi e non c'è motivo di mettere gli interessi del RB, che nemmeno la Crimea ha riconosciuto come parte della RF, al di sopra degli interessi della RF, questi sono due.
        2. 123 Офлайн 123
          123 (123) 26 August 2020 16: 20
          -2
          Non ci saranno paludi vicino a Smolensk, l'acqua è necessaria nel Don e nel Volga. E i problemi di Luka, dal momento che è così indipendente e multi-vettore, non sono un problema per la Federazione Russa!

          Posso immaginare i volti sorpresi dei bielorussi che guardano i fratelli bloccare il fiume con le parole: ecco a te, dal momento che Lukashenka è così multi-vettore. risata Hai pensato bene? Non prendo nemmeno in considerazione la questione dell'ecologia dal reindirizzamento dell'acqua.
  5. Larisa Larisa Офлайн Larisa Larisa
    Larisa Larisa (Larisa Larisa) 26 August 2020 20: 03
    0
    Il punto è precisamente nel canale, qualsiasi acqua dolce può essere bevuta: qui sono coinvolti cloro o ozonizzato, coagulante, poliacrilammide e persino manganese. L'acqua della camera di reazione, le vasche di sedimentazione, quindi i filtri, sono passati pliiiz, si può tranquillamente bere. L'ozonizzazione, ovviamente, è più costosa e più difficile, ma comunque non è dissalare l'acqua di mare!
    Un saluto a tutti i dipendenti dell'Acqua del Donbass!
  6. marciz Офлайн marciz
    marciz (Stas) 26 dicembre 2020 05: 25
    -1
    Lì, gli yud locali qui hanno dipinto come Israele ha risolto il problema con l'acqua !!!! Lascia che le autorità russe google e scelgano come procurarsi l'acqua !!!!