Non c'è via d'uscita: l'adesione della Bielorussia alla Federazione Russa diventa l'ultima possibilità per salvare il potere di Lukashenka


Dopo quasi due settimane di proteste di massa dopo le elezioni presidenziali, si può concludere che il tentativo di portare a termine la "maidan bianca" in movimento è fallito. Dopo aver arruolato il sostegno di Mosca e armato di un mitra, Alexander Grigorievich continua a parlare con l'opposizione da una posizione di forza. Tuttavia, questo non significa che tutto sia finito. Al contrario, i veri guai per la Bielorussia sono solo all'inizio.


Il capo della diplomazia europea, Josep Borrell, ha dichiarato senza mezzi termini che la Bielorussia ha seguito il cosiddetto "scenario venezuelano":

Maduro e Lukashenko si trovano esattamente nella stessa situazione. Non ammettiamo che siano stati scelti legalmente.

Va ammesso che, costruito per decenni da Alexander Grigorievich politico и economico il modello è andato completamente in bancarotta. In precedenza, poteva permettersi di manovrare tra l'Occidente e la Russia e contrattare, ora nell'Unione europea è atteso solo a L'Aia. Lo “scenario venezuelano” significa la presenza di un capo di stato alternativo “in esilio”, per la Minsk ufficiale si tratta di Svetlana Tikhanovskaya, con sede nella vicina Lituania. Il "miracolo economico bielorusso" sta per crollare con un crollo. L'imposizione di sanzioni da parte degli Stati Uniti e dell'UE sull'acquisto di petrolio e prodotti petroliferi da Minsk sarà un duro colpo per il bilancio del paese. I beni stranieri della Bielorussia possono anche essere sequestrati e trasferiti alla direzione del "presidente Tikhanovskaya" e ad un governo alternativo.

Questo è tutto, la vecchia vita tranquilla per i fratelli bielorussi è finita: non sarà più data sotto Lukashenka, e non ce ne sarà dopo che Tikhanovskaya è salito al potere. L'opposizione non nasconde i piani per una privatizzazione su larga scala della proprietà statale, che porterà istantaneamente a una forte stratificazione della società e ad un aumento della disoccupazione. Il ritiro dalla EAEU, dalla CSI e dallo Stato dell'Unione colpirà i resti dell'economia bielorussa. Rompere gli accordi all'interno della CSTO e rivolgersi alla NATO trasformerà Minsk da un alleato in un potenziale nemico di Mosca. Poiché non tutti i bielorussi, che in seguito si risveglieranno dalla loro indignazione, saranno pronti per cambiamenti così radicali, sorgeranno le premesse per un conflitto civile tra le parti occidentali e orientali del paese, che storicamente hanno le loro specificità.

Lo stesso presidente Lukashenko, avendo giocato in "multi-vettore", è rimasto a capo del Paese tutto solo. Non può più contare sulla nomenclatura e sui servizi speciali. Solo la polizia antisommossa e l'esercito lo separano dalla gigantesca folla di dissenso sotto la bandiera bianco-rossa-bianca. Ora ogni giorno del suo regno assomiglierà a una seduta con una candela accesa su una polveriera. Le provocazioni andranno una dopo l'altra, in aumento, e il margine di sicurezza del sistema prima o poi si esaurirà.

Oggettivamente, solo la Russia può salvare l'amica Bielorussia dallo scenario "venezuelano", trasformandosi senza problemi in quello "ucraino". Qualche mese fa, una variante di compromesso dell'integrazione dei due paesi alleati nel formato di una confederazione con la conservazione della loro sovranità sarebbe stata ottimale, ma lo stesso Alexander Grigorievich l'ha sabotata e silurata con successo. Dopo il suo fiasco politico, la posta in gioco è aumentata drasticamente e il corridoio delle decisioni si è ristretto. È tempo di parlare di una vera e propria unificazione in una federazione "morbida", il che è abbastanza giusto, dal momento che la Russia si sta apertamente assumendo il mantenimento della Bielorussia a spese del suo bilancio.

Nella prima versione, possiamo parlare di unirsi a sei nuove regioni ad armi pari con il resto dei soggetti della Federazione Russa. Nel secondo - sulla creazione di un distretto federale bielorusso separato. La terza opzione, la più flessibile, potrebbe comportare la concessione alla Bielorussia dello status di "territorio federale" che non fa parte di alcun soggetto russo. Questa è una nuova categoria giuridica introdotta con emendamenti alla Costituzione della Federazione Russa. Nel suo quadro, Minsk, in accordo con Mosca, potrebbe ottenere uno "status speciale" nel formato dello Stato dell'Unione.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
27 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Niente, Papa Lou reagirà! Là, da Maduro, giravano intorno, gridavano, e adesso dov'è Guaido?
    1. kazbek Офлайн kazbek
      kazbek (kazbek) 27 August 2020 14: 29
      +3
      Maduro è sopravvissuto solo a causa dell'interferenza russa. In modo amichevole, sarebbe bello per il Venezuela creare una confederazione con la Russia come in Svizzera per preservare l'integrità dello Stato. Altrimenti, i tentativi di rovesciare il governo continueranno.
  2. Jarilo Офлайн Jarilo
    Jarilo (Sergey) 26 August 2020 11: 38
    +6
    Se non esiste un programma di sviluppo in Russia, qual è il punto di unirsi a noi? La Bielorussia è sempre stata l'officina di assemblaggio dell'Unione Sovietica.
    1. Marzhetsky Online Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 26 August 2020 12: 03
      +5
      Sì, abbiamo certamente bisogno di un programma di riforme politiche ed economiche nella stessa Russia e di un adeguato progetto di integrazione nello spazio post-sovietico.
    2. kazbek Офлайн kazbek
      kazbek (kazbek) 27 August 2020 14: 37
      +3
      Nel caso non l'avessi notato, il programma è già in corso. Il capitalismo selvaggio dell'era Eltsin sta finendo. Sempre più imprese e strutture vengono nazionalizzate, ad es. va sotto l'amministrazione statale. E anche con la privatizzazione, lo stato mantiene una quota di controllo. E, cosa più importante, vengono costruite sempre più nuove imprese per sostituire quelle distrutte durante l'era Eltsin. E consiglierei ai bielorussi di dare una partecipazione di controllo allo stato quando si corporatizzano le imprese, e di distribuire il resto ai dipendenti delle imprese, e di non vendere "per una bottiglia di vodka", come è stato in Russia.
      1. meandr51 Офлайн meandr51
        meandr51 (Andrew) 30 August 2020 23: 01
        0
        In modo che gli stessi lavoratori li vendano per una bottiglia di vodka?
  3. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 26 August 2020 12: 34
    -7
    Qui alcuni vogliono "pochubaysit" un po '. Tutti pensano che le autorità sognino di unire e "ottimizzare" tutto.
    Già da 20 anni sognano, entrando telepaticamente nelle teste dei presidenti.

    E non unire (99,9%)? Questo sarà un nuovo argomento per scrivere articoli. Ovunque c'è una vittoria per gli strateghi politici.
  4. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 26 August 2020 12: 50
    -4
    Lo stesso presidente Lukashenko, avendo giocato in "multi-vettore", è rimasto a capo del Paese tutto solo. Non può più contare sulla nomenclatura e sui servizi speciali. Solo la polizia antisommossa e l'esercito lo separano dalla gigantesca folla di dissenso sotto la bandiera bianco-rossa-bianca. Ora ogni giorno del suo regno assomiglierà a una seduta con una candela accesa su una polveriera.

    - Sì .. cosa c'entra Lukashenka ??? - Frittella ...

    "... non sparare al pianista ... - suona ... come meglio può .."

    - Beh, chi lo farebbe e cosa farebbe ... - Al suo posto potrebbe fare qualcos'altro ... - "ottimale-radicale" ???
    - È solo che il tempo, il "vecchio tempo" per la Bielorussia è finito ... - Lukashenka, con il suo "modo socialista", ha resistito così a lungo ... - È semplicemente fantastico allungare così tanto ... - manovrando costantemente tra Mosca e l'Occidente ... - Chiedere costantemente denaro da Mosca; e allo stesso tempo ... - costantemente "raffigurante un conflitto" (specificamente per l'Occidente) con Mosca ... per non perdere piccole scorte di prodotti bielorussi a questo Occidente ... e allo stesso tempo per battere le quote per le forniture di bielorusso prodotti in Russia e cercare di ridurre i prezzi per gli idrocarburi russi ... - chi altri può ???
    - Bene, ora ... può ancora essere lasciato per un anno e mezzo, mentre in Bielorussia ci sarà una ridistribuzione e vendita di imprese statali e il loro acquisto da parte degli oligarchi, ecc ... - Sarà un momento terribile e terribile ... - no farà a meno di vittime e sparatorie ... e di scontri criminali ...
    - Ho scritto personalmente su questo in dettaglio nell'argomento:

    Il politologo ha spiegato perché Lukashenka abbandonerà lo Stato dell'Unione anche adesso

    - E poi cancelleranno tutti i peccati su di lui (su Lo) e "impiccheranno tutti i cani" e ... e saranno rimossi dal potere con uno schianto ... - Onestamente ... - Mi dispiace persino per lui come essere umano ...
  5. King3214 Офлайн King3214
    King3214 (Sergio) 26 August 2020 14: 21
    -2
    La domanda è: perché salvare il potere di Lukashenka, soprattutto unendosi alla Russia, se la stragrande maggioranza dei bielorussi è soddisfatta di tutto, e com'è adesso - la Russia paga per il "socialismo bielorusso", i bielorussi sono gonfiati con la loro grandezza e qualità ... Non ne hanno bisogno ...
    E perché dovremmo, soprattutto, pagare per il loro orgoglio esorbitante?
    1. Tektor Online Tektor
      Tektor (Tettore) 26 August 2020 16: 01
      0
      Perché così com'era, non lo sarà più. Bobik è morto. Mosca ha serrato le viti e il deficit di bilancio bielorusso è cresciuto di decine di punti percentuali. Non c'è niente per chiudere il buco. Solo l'integrazione delle imprese con le loro controparti in Russia salverà. Solo in questo caso sarà possibile evitare licenziamenti di massa dei lavoratori con il loro conseguente impoverimento.
      1. King3214 Офлайн King3214
        King3214 (Sergio) 26 August 2020 23: 04
        -1
        Poiché le imprese in Bielorussia non sono redditizie, lascia che si chiudano e risolvano i problemi dei disoccupati.
        E la Russia ha i suoi affari. Dobbiamo mantenere l'esercito, l'aviazione, la marina e le forze missilistiche strategiche, in breve, alleati della Russia.
    2. Ivan Semenov Офлайн Ivan Semenov
      Ivan Semenov (Ivan Semenov) 26 August 2020 17: 15
      +2
      Citazione: King3214
      se la stragrande maggioranza dei bielorussi è soddisfatta di tutto e di com'è adesso

      Come non sarà più. Prima dovevi pensare, ma ora devi scegliere, come la Crimea o come l'Ucraina.
      1. King3214 Офлайн King3214
        King3214 (Sergio) 26 August 2020 23: 02
        -3
        Perché la Russia dovrebbe scegliere qualcosa? Non gocciola su di noi.
    3. bubasa Офлайн bubasa
      bubasa (Costantino) 2 September 2020 07: 55
      0
      Assolutamente giusto
  6. commbatant Офлайн commbatant
    commbatant (Sergey) 26 August 2020 19: 33
    -1
    Un altro articolo anti-bielorusso ...
    1. Marzhetsky Online Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 27 August 2020 09: 27
      +2
      Totalmente sbagliato.
    2. kazbek Офлайн kazbek
      kazbek (kazbek) 27 August 2020 14: 45
      +4
      Non anti-bielorusso, ma anti-Zmagar. I bielorussi sono un popolo fraterno e gli Zmagar sono ex schiavi polacchi a cui mancava la frusta del padrone polacco.
  7. Alexey Sergeichuk Офлайн Alexey Sergeichuk
    Alexey Sergeichuk (Alexey Sergeichuk) 26 August 2020 22: 33
    +3
    I bielorussi devono decidere non su una scelta infantile: che piaccia o no Lukashenka - non piace particolarmente a nessuno, ma con quella geopolitica - sono con la Russia o vicino alla Polonia. Lukashenka da solo potrebbe giocare tra l'Occidente e la Russia, ma l'intera nazione non può far fronte a tale atto di bilanciamento.
    1. Michael I Офлайн Michael I
      Michael I (Michele I) 28 August 2020 08: 10
      -1
      Scrivi onestamente, sotto la Polonia o sotto la Russia. In ogni caso, sarà necessario unire.
  8. kazbek Офлайн kazbek
    kazbek (kazbek) 27 August 2020 14: 24
    0
    Cosa c'entra la conservazione del potere di Lukashenka? Questa non è la cosa più importante. La domanda riguarda la salvaguardia dello Stato e delle persone. In ogni caso, la transizione al capitalismo è inevitabile. Ma come? O soft, transizione verso la Russia e graduale privatizzazione e allo stesso tempo sostegno statale dal bilancio russo (mentre le grandi imprese rimarranno nelle mani dello stato), o una svolta dalla Russia verso l'Occidente e brusca privatizzazione con la chiusura di imprese non redditizie e, naturalmente, senza sussidi dalla Russia ... Poi decine e centinaia di migliaia di disoccupati, stratificazione della società, conflitti sociali e persino una possibile guerra civile come in Ucraina. E sul passaggio a una regione separata, la seconda URSS non è necessaria. Nel senso della struttura della costruzione dello Stato. Gia passato. Solo ingresso da regioni separate. E senza il diritto di uscire. A chi non piace, lascia che la fauna esca.
  9. Artyom76 Офлайн Artyom76
    Artyom76 (Artem Volkov) 27 August 2020 22: 46
    0
    Hanno distrutto l'Unione Sovietica, presumibilmente "non c'è nulla per nutrire la Federazione Russa!" Ora stanno di nuovo creando uno "stato sindacale" che ha di nuovo dei privilegi e lascia che il popolo della Federazione Russa sia come prima. Mi manca qualcosa?
  10. Gennady_3 Офлайн Gennady_3
    Gennady_3 (Gennady Bylev) 28 August 2020 04: 31
    -1
    La Russia deve entrare a far parte della Bielorussia.
    1. guerriero Офлайн guerriero
      guerriero 29 August 2020 21: 37
      -1
      Dopotutto, la "rivoluzione della disintegrazione" è in atto in Bielorussia, non in Russia ...
      La Russia vive e si sta costruendo STABILE ... Quindi, non c'è bisogno di "essere saggi".
  11. guerriero Офлайн guerriero
    guerriero 29 August 2020 21: 35
    -1
    TUTTO È CORRETTO: i bielorussi si salveranno SOLO unendosi alla Russia, in quanto prima facevano parte dell'Impero russo ..
    E Lukashenka è TUTTO - "bobby è morto" ...
  12. marciz Офлайн marciz
    marciz (Stas) 31 August 2020 03: 09
    0
    Citazione: gorenina91
    - E poi su di lui (su Lo)

    "Brother Louis", ben fatto, ha inventato un soprannome per questo cervo !!!!!
  13. Caro G. Gräfin von Leuchtenberg 1 September 2020 07: 30
    0
    Caro popolo bielorusso, non sai nemmeno in cosa vuole trascinarti l'Occidente e, soprattutto, cosa è veramente l'Occidente. L'Occidente è fascista e completamente occupato dagli invasori degli Alleati occidentali, che da oltre 70 anni risucchiano il popolo tedesco. Tutto è iniziato nel 1989 in agosto, quando hanno abilmente aperto la cortina di ferro. Poiché i paesi del blocco orientale si preparavano da molto tempo (dal 1980) alla bancarotta, ora, nella fase successiva, erano questi paesi del blocco orientale che potevano essere presi in prestito, scambiati governi, volontariamente filo-occidentali o semplicemente rimossi, incidenti. Il prossimo scenario è una bugia nel 1990, la presunta caduta spontanea del muro di Berlino. Era previsto che anche alla vigilia della DDR non si sarebbe riunita con la Germania occupata dall'Occidente, ma sarebbe stata annessa per tradimento. Pertanto, tutti gli ulteriori confini possono essere rimossi e un paese baltico dopo l'altro può essere preso sotto controllo. Quello che manca ancora alla Bielorussia, l'Occidente sta lavorando. Il mondo crede che siano la Germania e l'UE, ma dietro ci sono sempre gli stessi alleati occidentali, gli occupanti permanenti della Germania, che da 30 anni hanno conquistato l'intera Europa. Non commettere lo stesso errore e innamorarti di questi criminali. Il gioco è "divide et impera". Se dividi intere nazioni, puoi controllarle molto meglio. Siamo una famiglia che conosce entrambi i sistemi e l'approccio dell'Occidente. Resta unito come popolo, perché altrimenti l'Occidente ti succhierà e ti sputerà fuori, come tutti gli altri che, purtroppo, se ne sono accorti troppo tardi.
  14. bubasa Офлайн bubasa
    bubasa (Costantino) 2 September 2020 07: 44
    0
    Mi scusi, ne abbiamo bisogno?