Perché Stalin uccise i generali dell'esercito sovietico nel 1950


Concludendo la conversazione Riguardo alle repressioni postbelliche nell'Armata Rossa, arriviamo finalmente all'argomento attorno al quale c'è, forse, un'enorme quantità di voci, pettegolezzi, reticenze e, infine, bugie vere e senza vergogna. Nel 1950, secondo le sentenze del tribunale, tutti i gradi e i premi furono spogliati e in seguito furono fucilati 20 generali dell'esercito sovietico e persino un maresciallo. Per cosa?! Perché?! Dopo tutto, hanno vinto la Grande Guerra Patriottica!


È così che di solito piangono i gentiluomini liberali in questa occasione. E, naturalmente, trovano immediatamente le loro "spiegazioni" per quegli eventi lontani - nell'ambito dei loro soliti concetti. Bene, con disgusto, familiarizzeremo con le loro versioni ... Tuttavia, dopo cercheremo di capire in modo imparziale: cosa è realmente accaduto in URSS 70 anni fa e perché le teste di militari di alto rango sono volate via dalle spalle allora?

"Decabristi" - accaparratori


Le più amate dal pubblico liberale sono le ipotesi, come quella che il "tiranno sanguinario e paranoico" Stalin non poteva schiaffeggiare un bicchiere di vino georgiano o fumare la sua pipa preferita finché non avesse torturato qualcuno a morte, e di conseguenza ucciso e giustiziato "proprio così", in accordo con le principali proprietà della nostra natura terrificante, non prenderemo in considerazione. Lasciamo che i medici si occupino di una clinica completa ... Passiamo alle teorie, i cui autori stanno cercando di ritrarre almeno un po 'di aderenza alla logica e, quindi, stanno cercando disperatamente di portare una sorta di "base" sotto le loro stesse invenzioni. Secondo loro, il Comandante Supremo dopo la Grande Guerra Patriottica (alla Vittoria in cui lui, ovviamente, non aveva niente a che fare e non aveva niente a che fare con!), L'Armata Rossa odiava decisamente. Vedi, lui "invidiava" i suoi brillanti marescialli e generali. Ma, cosa più importante, ho visto in loro (apprezzare l'ampiezza del volo del pensiero!) Alcuni "nuovi Decembristi del XX secolo" che, "essendo stati in un'Europa molto più libera e prospera, potrebbero desiderare dei cambiamenti nella propria casa". Come! Ecco perché Stalin tiranneggia generali completamente innocenti, inventando ragioni completamente assurde e assurde per questo ...

Non so nemmeno da dove cominciare. Sì, forse perché gli eroi eretti su un piedistallo e quasi canonizzati prima dal pubblico liberale interno del XIX secolo, e poi dagli ideologi comunisti, gli "eroi del Senato" erano in realtà, parlando in termini moderni, un mucchio di colpi di stato. e stabilire una dittatura della giunta militare. E hanno avuto un po 'di pallettoni, alcuni un cappio e alcuni meritano solo lavori pesanti. Avevano intenzioni e piani molto dubbiosi e le loro azioni ricadevano direttamente sotto il concetto di "alto tradimento" ...

Ma torniamo ai nostri ... generali. I Decabristi (anche tenendo conto di tutto quanto sopra) di questo pubblico erano, francamente, come sapete, chi di voi sa cosa. Non stavano portando "idee di pensiero libero" nella loro patria, ma spazzatura che veniva mutilata in quantità non misurate! Ciò che avevano in comune con i nobili emergenti che cercavano il potere nel 1825 era forse la loro incredibile presunzione e il senso della loro stessa violazione. A proposito, in entrambi i casi, non sono stati coinvolti in nulla di illegale, e, quindi, i veri creatori della Vittoria non sono caduti nella "distribuzione". Il vero eroe del 1812 era proprio il generale Miloradovich, che i decabristi uccisero a Senatskaya. La stessa cosa è successa dopo la Grande Guerra Patriottica. Per qualche ragione, Stalin non ha toccato né Rokossovsky, né Konev, né Malinovsky, né Timoshenko, né Rybalko, comandanti veramente leggendari. Era geloso ?! Che cosa? Generalissimo al maresciallo Stars ?! E in generale, non si può dire nulla di più delirante sul Supremo, che ha combattuto con le mani e i piedi sia dalla Stella dell'eroe per la vittoria, sia dal grado militare più alto. Era Stalin - e questo diceva tutto ... Sì, e non gli eroi furono puniti nel 1950, ma soprattutto un pubblico completamente diverso.

Le "terribili repressioni" nell'esercito sovietico iniziarono, a dire il vero, non con il ritorno dei generali catturati in URSS, esattamente nella metà dei quali non cadde un capello dalle loro teste. La "promozione" iniziò nel 1946, con la cosiddetta "valigetta dei trofei". Fu durante le indagini su di lui che i primi due generali uccisi nel 1950 - Vasily Gordov e Philip Rybalchenko, e persino il maresciallo integrale Grigory Kulik - vennero a conoscenza di SMERSH e NKVD. È vero, già il primo a quel tempo. Usando questa trinità come esempio, inizieremo a comprendere gli eventi del 1950 in modo più dettagliato.

Maresciallo della Vittoria e Maresciallo della sconfitta


Onestamente, non voglio assolutamente ricordare alcuni fatti della biografia di Georgy Konstantinovich Zhukov nell'anno del 75 ° anniversario della vittoria, ma dalla canzone, come si suol dire, non puoi cancellare una parola. Il "caso dei trofei" del 1946-1948, che sconvolse i più alti generali dell'esercito sovietico, scoppiò proprio dopo che Stalin ricevette un rapporto sul numero di auto bloccate alla dogana (!) Con la spazzatura del maresciallo "privatizzata" in Germania liberata dal nazismo e trasportata in URSS. Non entrerò nei suoi, diciamo, dettagli molto poco appetitosi: questo è un argomento per una conversazione completamente separata. Mi limiterò al fatto che non solo fatti isolati di appropriazione di trofei, ma addirittura massicci saccheggi, che sono stati effettuati regolarmente e, parlando in termini legali, "su larga scala" dal compagno Zhukov, da persone della sua cerchia ristretta e da alcuni altri alti comandanti del Soviet. Eserciti, confermati più volte e completamente in cemento armato.

Anche i più ardenti difensori del maresciallo e di altri "malati" a strisce non stanno cercando di contestarlo. Ma hanno sparato, ovviamente, non per i servizi, le pellicce e le cuffie che questi "criceti" hanno perlato in URSS. I generali-accaparratori se la cavarono con pene detentive, ma quelli contro i quali erano state avanzate le accuse di tradimento ricevettero una pallottola. Sembrerebbe: dov'è l'estirpazione di denaro e dov'è il tradimento? Bene, non dirmi ... Il punto è che qualsiasi indagine condotta da veri professionisti (e non dubiti che fossero loro a SMERSH e NKVD ad essere impegnati in affari generali?) risultati inaspettati. Cominciano a studiare una persona con attenzione e in profondità sull'argomento, diciamo, appropriazione indebita di proprietà statale - organizzano intercettazioni telefoniche, sorveglianza esterna, conducono perquisizioni, pubbliche e private, iniziano a "nascondere" i suoi contatti e le sue connessioni ... E poi si scopre improvvisamente che questo personaggio non è solo un ladro, ma anche una spia. O, diciamo, un maniaco segreto. E che un paio di macchine in mattoni che ha rubato dal cantiere sono l'ultimo dei suoi peccati.

Riguardo al maresciallo Kulik, a dire il vero, sorge solo una domanda: come ha fatto a vivere fino al 1947, pur essendo con le sue spalline e libero ?! "Maresciallo-disastro", "sconfitta ambulante", il comandante più incompetente dell'esercito sovietico "- questa è solo una piccola parte degli epiteti che molti storici militari russi lo attribuiscono. Bene, dai censori, ovviamente. Ricevuto le stelle del maresciallo per la guerra finlandese, Kulik riuscì durante la Grande Guerra Patriottica a fallire letteralmente tutto ciò che gli era stato affidato! Col botto, con vergogna, con il massimo delle perdite ... Azioni mediocri sul fronte occidentale e di Leningrado nel 1941, la resa di Kerch e Rostov sul Don ai tedeschi nello stesso anno. E quanto valeva la storia quando sul fronte occidentale nell'estate del 1941 Kulik semplicemente "scomparve" per tre settimane, circondato o nel territorio occupato, da cui uscì senza documenti e premi, su un carro contadino e vestito di stracci contadini. Sì, altri sono stati messi al muro per molto meno! Kulik, nel 1942, se la cavò con la privazione di tutti i premi e la retrocessione. Nello stesso anno, le stelle furono restituite, tuttavia, generali (su suggerimento di Zhukov, a proposito).

Poi Kulik ha continuato a "servire la Patria" con circa lo stesso successo - ubriachezza, il crollo di tutto ciò che gli è stato affidato, "immorale" (questa figura è stata sposata innumerevoli volte, l'ultima - a un compagno di scuola di sua figlia), beh, estirpare soldi insieme con il saccheggio allo stesso tempo. Poco di! Premiato dopo tutte le "arti" sopra descritte con gli Ordini della Bandiera Rossa e Lenin, Kulik si lamentò amaramente di essere "non apprezzato" e "violato" - dai marescialli furono allagati, si prendevano gioco dei generali ... Ne parlò (specialmente quando ) costantemente. Bene, e alla fine d'accordo, ovviamente. "Spazzato via" per i trofei, la dacia appropriata in Crimea, e così via, e solo allora si ricordò di molte altre cose, di cui parleremo in dettaglio.

"Malati" a strisce


Il colonnello generale Vasily Gordov e il suo vice, il maggiore generale Philip Rybalchenko possono essere considerati altri tipici rappresentanti dei "parlatori" negli spallacci in generale, che si sono accumulati dolore con una lingua eccessivamente lunga. "Bruciati", cadendo nel campo visivo dei severi compagni in berretto blu fiordaliso, loro, ancora una volta, sul "porta trofei". Ma, come ho detto prima, hanno tirato un "filo" e qualcosa di completamente diverso è uscito alla luce di Dio. I rattristati di "Memorial", che considerano tutti i generali da me citati come agnelli innocenti che hanno sofferto assolutamente per niente, affermano di essere riusciti a portare da qualche parte i materiali delle intercettazioni operative effettuate in relazione a queste figure. In alternativa, gentiluomini di talento, i liberali sono sicuri che le conversazioni "da cucina" degli imputati da loro pubblicate li giustifichino. Non vi piacerebbe sapere di cosa chiacchieravano i compagni generali, gentilmente trattati dal potere sovietico, nelle loro cucine, riccamente arredate con mobili made in Germany? Gordov, ad esempio, è stato ucciso per il fatto che in URSS "la gente mangia ratti e cani", perché "Stalin ha rovinato la Russia e questa non esiste più". Questo, intendiamoci, nel 1946, quando prima della completa abolizione delle carte nella stessa Gran Bretagna era ancora come camminare sulla luna, e all'Unione Sovietica mancava meno di un anno. Sì, nel 1946 c'erano difficoltà con il cibo ... Tuttavia, Gordov vedeva la via d'uscita nel "rimuovere le fattorie collettive e stabilire un mercato"! Ma questo, buoni signori, si chiama chiede un cambiamento nella formazione sociale, smantellando il sistema esistente e, di fatto, la distruzione dell'URSS! Quindi i leader della SMERSH, riferendo a Stalin che i suddetti generali sono "evidenti nemici del regime sovietico", non mentirono minimamente! E non hanno nemmeno esagerato affatto.

Non avresti dovuto sparare per quello, dici? Bene, il fabbro sempre asciutto dell'ufficio alloggi potrebbe non valerne la pena. Ma i generali, che sono subordinati a decine di migliaia di persone armate, non hanno il minimo diritto di condurre tali conversazioni (e anche pensare in questo modo). Una specie di chiacchiere sull'esibizione di ranghi militari di livello generale si conclude con colpi di stato, guerre civili, morte di milioni e paesi devastati. Perché loro, che chiamavano il potere sovietico "ferocia" e "inquisizione", avrebbero dovuto ricevere ordini regolari? O forse con i biglietti per Sochi come ricompensa per la correzione del sistema nervoso? Imbrogliare e retrocedere? Sbarazzarsi delle dimissioni? Quindi con Georgy Konstantinovich, Stalin ha fatto proprio questo - e ha calcolato male grossolanamente, come hanno dimostrato gli eventi successivi. Ha commesso uno dei suoi pochi, ma fatali errori per l'intero Paese. Senza Zhukov, che era offeso dal mondo intero e si considerava un uomo devoto, molto probabilmente, non ci sarebbe stato un colpo di stato del 1953, che portò al potere della cameriera calva che uccise l'Unione Sovietica. E certamente senza il sostegno del maresciallo della vittoria, Krusciov non si sarebbe seduto sulla sua sedia nel 1957, quando gli ultimi soci di Stalin, inorriditi dai suoi atti criminali, cercarono di allontanare il pazzo Nikita.

Ecco le conseguenze della misericordia mostrata dal Supremo e la riluttanza a rovinare il volto canonico del Maresciallo della Vittoria davanti a tutto il popolo. A proposito, il tenente generale Pavel Ponedelin, che ho menzionato nel primo articolo di questo ciclo, è tornato dalla prigionia tedesca abbastanza sicuro, ma è stato ucciso nello stesso 1950, insieme a Gordov e Rybalchenko, una tale impressione non è stata negli anni trascorsi su l'altro lato del fronte, ma solo per il diario personale "affiorato", in cui questo comandante, senza motivo, ha scritto il più spavaldo antisovietismo.

Perché il 1950?


In conclusione, cercherò di dare una risposta più o meno logica e fondata alla domanda principale, forse, relativa agli eventi di cui stiamo parlando. Perché l'ira del Comandante Supremo cadde su molti dei massimi comandanti dell'Armata Rossa in quello stesso anno, il 1950, e non prima o poi? Perché allora Stalin, che in precedenza aveva insistito per l'abolizione della pena di morte nell'URSS in quanto tale, iniziò di nuovo ad agire con la massima durezza, a punire con una severità insita più in tempo di guerra che in tempo di pace? Inizierò con le ipotesi e le versioni più semplici, quindi passerò a quelle più complesse e globali. Prima di tutto, non c'è il minimo dubbio che in tutti questi anni trascorsi dalla Vittoria, i servizi segreti dell'URSS, sia di intelligence che di controspionaggio, abbiano continuato a lavorare, senza per questo ridurre l'intensità e l'efficacia delle loro azioni. Ciò significa che di conseguenza sono venuti a conoscenza sempre più fatti di azioni dirette contro il nostro Paese, comprese quelle compiute al suo interno. C'era una "caccia" incessante per archivi e schedari apparentemente scomparsi, nonché per individui per i quali SMERSH e NKVD avevano molte domande. E questa caccia non è stata affatto inutile!

Di tanto in tanto, da profonde entrate e altri nascondigli, documenti "fluttuavano" contenenti sporcizia completamente letale, e compagni e signori che si trovavano faccia a faccia con investigatori e agenti operativi, che invano credevano che il loro passato fosse "sepolto" al sicuro, venivano attaccati da attacchi di eloquenza ... Lo stesso maresciallo Kulik prima della Grande Guerra Patriottica non era altro che il capo della direzione principale dell'artiglieria dell'esercito sovietico, e poi il vice commissario della difesa del popolo dell'URSS - per gli armamenti. Oh, ha lavorato a questi post! E tutta l'artiglieria era ansiosa di passare esclusivamente alla trazione a cavallo, e l'adozione di massa di mitragliatrici in servizio rallentò e la produzione dei famosi "quarantacinque" si interruppe. Per stupidità e ignoranza? Oppure ... nel 1950 non c'erano prove assolutamente inconfutabili riguardo al collegamento del maresciallo con i cospiratori-trotskisti e il gruppo Tukhachevsky?

È del tutto possibile che le stesse prove, a testimonianza di non errori, calcoli errati e pasticci, ma di sabotaggio deliberato, tradimento e tradimento, siano state ottenute in relazione a molti degli alti ranghi dell'esercito che furono fucilati nel 1950. Ecco la tua prima spiegazione. La cosa principale, però, secondo me, non era questa. Per capire perché proprio in quell'anno Stalin ricominciò a "tagliare a terra", compiendo una spietata "epurazione" tra i ranghi del più alto personale di comando dell'Armata Rossa, basta dare uno sguardo più da vicino a quanto stava facendo Joseph Vissarionovich nel 1950. Quali ordini ha dato, ha fissato compiti, cosa ha pianificato. Costruzione di un tunnel di passaggio all'isola di Sakhalin ... Un incontro con il "capo sabotatore dell'URSS" Pavel Sudoplatov, durante il quale si è deciso di creare forze speciali "affilate" per la distruzione di strutture militari americane, principalmente basi straniere ... Un forte aumento delle dimensioni dell'esercito, in cui l'enfasi è stato fatto lo sviluppo dell'aviazione bombardieri a lungo raggio, le forze aviotrasportate, la creazione di una nuova armata di carri armati ... Sì, il Comandante Supremo si stava preparando per la guerra, non ci sono dubbi! Dall'ultima battaglia all'ultimo sangue con gli "alleati" che lo tradirono nel 1945, con l'Occidente, che a quel tempo era già in pieno svolgimento preparando i piani per il bombardamento nucleare dell'Unione Sovietica, il suo smembramento e occupazione. I terribili primi mesi della Grande Guerra Patriottica, le catastrofiche sconfitte del 1941, molte delle quali sono difficili da spiegare con qualcosa di diverso dal tradimento dei generali, Stalin ricordava fermamente. E prima di una battaglia ancora più brutale e su larga scala, ha ripulito il paese e l'esercito da tutti quelli su cui c'era una macchia di tradimento o un ragionevole sospetto di tale. Da tutti coloro che, nell'ora terribile della prova, potevano schierarsi dalla parte del nemico, diventare il nuovo Vlasov o qualcosa del genere.

È crudele? Sono d'accordo. Tuttavia, torniamo di nuovo ai numeri spassionati e lontani dall'emozione. Quanti generali furono repressi nel 1950? Due dozzine. E quanti soldati e ufficiali nel giugno-luglio 1941 perirono nell'incendio della catastrofe del solo distretto militare occidentale, in Bielorussia, che, appunto, fu "arreso" ai nazisti? 300 mila? 400? O tutto mezzo milione? Stalin semplicemente non poteva permettere la ripetizione di qualcosa del genere. Non ha mai giustiziato "tutti di fila", ma non ha nemmeno mostrato misericordia indiscriminatamente: la responsabilità che gravava su di lui era troppo grande. È allora che ciascuno dei repressi in quel momento sarà dichiarato innocente e riabilitato senza alcuna indagine. Non conosceremo mai la verità assoluta (ammesso che esista).
92 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Boriz Online Boriz
    Boriz (borizia) 29 August 2020 11: 06
    +4
    Perché il 1950?

    C'è un argomento molto ricco e di attualità "5 domande del generale Pokrovsky". Dopo la guerra, Stalin non ha dimenticato il suo orribile inizio. Pertanto, quando ho finito le cose più importanti (lancio di progetti: atomici, missili, sistemi di difesa aerea e altri), ho iniziato a chiarire le circostanze di questo inizio. Fu creata una commissione per generalizzare l'esperienza della seconda guerra mondiale, ma fu proprio l'inizio della guerra che fu coinvolto. La commissione era guidata dal tenente generale Pokrovsky. Furono risolte cinque domande e furono poste ai generali, che all'inizio della guerra avevano già occupato posizioni piuttosto alte, approssimativamente dal comandante di divisione. Le domande riguardavano la preparazione dell'esercito al combattimento appena prima della guerra. Le prime risposte risalgono al 5. L'ultima - aprile 1949, per inerzia. Poi queste domande furono completamente dimenticate. Fu allora che la frase di Stalin "I vincitori vengono giudicati" suonò.
    Le risposte sono tali da portare inequivocabilmente alla conclusione di un tradimento su larga scala nell'esercito, partendo dall'alto. Fondamentalmente, in due distretti principali: ZAPOVO e KOVO.
    Altri distretti hanno svolto il loro compito all'inizio della guerra. Tuttavia, tracce di tradimento sono rimaste al di sopra del livello distrettuale. Questa era una delle ragioni dell'omicidio di Stalin.
    Le risposte iniziarono a essere pubblicate in una frenesia pubblicitaria, nel 1989. Le risposte alle prime due domande furono parzialmente pubblicate e questo caso fu messo a tacere. Negli ultimi anni gli archivi hanno iniziato a riaprire e le seguenti risposte sono diventate pubblicamente disponibili. La tendenza all'evidente tradimento è visibile ulteriormente, ma alcune delle risposte fanno solo alzare gli occhi sulla fronte.
    Non si tratta solo di sabotare l'esercito in stato di allerta (gli ordini pertinenti sono stati impartiti in modo tempestivo), ma anche di contatto diretto con i tedeschi. Se qualcuno è interessato, troverò la pubblicazione e la azzererò.
    Kulik è una personalità ambigua. Un uomo con il congelamento su tutta la testa. Ma è sbagliato dipingerlo solo con vernice nera.
    Con le mitragliatrici aveva ragione al 100%. Anche i tedeschi ne avevano pochissimi. Ma, a differenza dei tedeschi, il problema delle armi leggere automatiche è stato risolto nell'Armata Rossa. 1,5 milioni di fucili automatici. Nessuno aveva così tanto. E i fucili erano buoni, una parte significativa del design è stata poi hackerata dai belgi nella FN FAL. Proprio a seguito del catastrofico inizio della guerra, l'URSS non ebbe più l'opportunità di produrli in grandi quantità e passò alla produzione di PPSh economico e facile da produrre, quindi PPS.
    Quanto al "famoso" quarantacinque, anche lui era qui. Mio padre, prima di diventare mitragliere antiaereo, completò il suo addestramento nell'estate del 1943, appena in quarantacinque. Ed è arrivato in testa nella fase finale della battaglia di Kursk. Chi se ne frega, confronta le caratteristiche prestazionali del modello quarantacinque 1942 e, nemmeno del Tiger, del Pz IV. Esporre questo pukalka nel 1943 contro i carri armati è puro sadismo. Anche nel 1941, per un carro armato tedesco distrutto, c'erano 4 gazze distrutte (di regola, insieme all'equipaggio). Ricordo bene le ferite lacerate da schegge sul braccio e sulla gamba di mio padre.
    1. Boriz Online Boriz
      Boriz (borizia) 29 August 2020 11: 17
      +3
      C'erano ancora pochi sadici nell'Armata Rossa. Papà è stato fortunato, è sopravvissuto, dopo che l'ospedale è stato mandato a riqualificare il cannone antiaereo da 37 mm. Inoltre non zucchero, se qualcuno lo capisce.
      E nel 1941, due abili artiglieri, Govorov e Yakovlev (futuri marescialli ed eroi), insistettero per il ritiro dal servizio e dalla produzione dello ZiS 2. Cannoni anticarro da 57 mm. E non hanno ripreso la produzione alla fine del 1942, quando un Tiger completamente intero è caduto nelle nostre mani. Di conseguenza, l'Armata Rossa ha affrontato la battaglia di Kursk senza cannoni anticarro. E tu dici Kulikov. Nessuno ha sparato a Govorov e Yakovlev.
      E in Crimea e oltre a Kulik, ce ne sono di estremi. Kozlov e Tolbukhin guidarono le truppe in Crimea senza lasciare il quartier generale del fronte a Tbilisi. Guarda la mappa.
      1. Magog Офлайн Magog
        Magog (Gog Magog) 29 August 2020 21: 25
        -1
        All'inizio dell'attacco all'URSS, i nazisti non avevano carri armati pesanti. Non c'era bisogno di una presa di forza più potente dei "quarantacinque": tutti i carri armati della Wehrmacht si facevano strada con un'artiglieria così potente, il che è un bene! Il fatto che all'inizio della battaglia di Kursk ci fossero ancora "pukalki" nelle truppe, queste sono le conseguenze della guerra, quando le fabbriche che potevano produrre qualcosa di utile furono evacuate con urgenza negli Urali. Solo alla fine del 42, loro (fabbriche) furono in grado di raggiungere un volume accettabile di produzione dell'artiglieria necessaria. In relazione a questo fatto, i propagandisti della storia ci dicono: "Abbiamo ritardato l'inizio della guerra, concluso un patto di non aggressione con Hitler, ecc., ... per prepararci meglio per un incontro dell'aggressore", e il nemico ha attaccato, e siamo sotto il fuoco e i bombardamenti nemici cominciarono ad evacuare urgentemente le fabbriche ... E prima della guerra, perché "guadagnavi tempo"?
    2. Magog Офлайн Magog
      Magog (Gog Magog) 29 August 2020 21: 50
      0
      confrontare le caratteristiche prestazionali del modello quarantacinque 1942 e, nemmeno del Tiger, del Pz IV.

      Durante la guerra, i nazisti aumentarono la protezione dell'armatura dei loro carri armati T-4 (Pz IV) e sostituirono anche il cannone del carro armato con uno più potente. Pertanto, all'inizio della battaglia di Kursk, questi carri armati modernizzati potevano combattere con successo le nostre "gazze" e competere ad armi pari con il T-34 nella resistenza al fuoco.
      1. Boriz Online Boriz
        Boriz (borizia) 29 August 2020 23: 13
        0
        Ho scritto della Tigre, catturata vicino a Leningrado nell'autunno del 1942. Era ora di ripristinare la produzione. Questa non è una nuova pistola da sviluppare. E l'armatura del Pz IV non fu rinforzata nel 1943.
        1. Magog Офлайн Magog
          Magog (Gog Magog) 29 August 2020 23: 45
          0
          "boriz", tu stesso hai indicato in precedenza la battaglia di Kursk, quindi non ho considerato i fatti dei precedenti eventi della guerra. Tutto ciò che è stato prodotto dall'industria nel 42 è stato inviato alle truppe. E lì ci siamo persi nelle battaglie ... Ad esempio, il fronte di Crimea nell'autunno del 42, dove, con un vantaggio schiacciante in manodopera ed equipaggiamento, le nostre truppe furono completamente sconfitte ... Se stessi e appena menzionato la leadership mediocre ("Kozlov e Tolbukhin" ) questo fronte. I nostri futuri brillanti marescialli (non tutti!) Imparati dal sangue di un GRANDE soldato e da enormi perdite di equipaggiamento ...
          1. Boriz Online Boriz
            Boriz (borizia) 29 August 2020 23: 47
            0
            Quindi stiamo parlando del tempo per la preparazione era, ma non è stato utilizzato.
    3. Magog Офлайн Magog
      Magog (Gog Magog) 29 August 2020 22: 20
      0
      portano inequivocabilmente alla conclusione sul tradimento su larga scala nell'esercito

      Vicino al testo dell'Ordine per i distretti speciali occidentali: "Non aprire il fuoco, non soccombere alle provocazioni, non entrare in battaglia, ... negoziare con il nemico!" Firme: Stalin, Zhukov, Vasilevsky. Ho visto l'originale nel Museo della Seconda Guerra Mondiale sulla collina Poklonnaya (l'inizio dell'esposizione). Quei comandanti che non hanno eseguito questo ordine e hanno dato alle loro truppe subordinate l'opportunità di agire "in combattimento", la corrispondente direttiva di Zhukov nelle prime ore dell'attacco non hanno potuto ricevere a causa della comunicazione interrotta - hanno rischiato la testa! Il capo di stato maggiore insegnava a tutti: per il minimo dubbio e per i tentativi di obbedire all'ordine in modo sbagliato, un tiranno e un sadico sparavano personalmente agli ufficiali senza processo ...
      1. Boriz Online Boriz
        Boriz (borizia) 29 August 2020 22: 59
        0
        Da bambino leggevo anche i libri di testo di Krusciov. Ma dopo è passato molto tempo.
        1. Magog Офлайн Magog
          Magog (Gog Magog) 29 August 2020 23: 15
          0
          Anche mio padre si è rilassato in questa guerra non nelle retrovie: dal primo giorno dell'attacco, sulla propria pelle, ha sentito l'umiliante paura di aprire il fuoco sull'insolente nemico. Quindi ha detto che aveva più paura di alcuni "speciali" rispetto ai tedeschi ... Anche i padri-comandanti non sono rimasti a lungo a cerimonie con i soldati che non hanno eseguito l'ordine. Ed ecco il "libro di testo di Krusciov"? In preda alla disperazione, mio ​​padre abbatté un aereo nemico e attese con orrore l'esecuzione, quando tutti intorno gridarono gioiosamente: "Abbattuto, abbattuto!"
          1. Boriz Online Boriz
            Boriz (borizia) 29 August 2020 23: 50
            +1
            Questo è un soldato. E gli ordini di portare le truppe pronte al combattimento furono impartiti in modo tempestivo, ma c'era un evidente sabotaggio nei distretti. Per qualche ragione, lo stato maggiore non ha controllato l'esecuzione.
            1. Magog Офлайн Magog
              Magog (Gog Magog) 30 August 2020 00: 04
              0
              Quando mio padre era vivo, passeggiavamo insieme per il museo in Poklonnaya Street. Anche il modulo d'ordine dietro il vetro è stato esaminato insieme. Papà ha semplicemente scosso la testa in silenzio ... Fino all'ultimo giorno della sua vita ha ripetuto: "Tradimento - siamo stati traditi!" E un tale ordine aveva una logica. Non spaventare il nemico in anticipo, lascia che si concentri proprio ai confini - e allora il successo sarà colui che colpisce per primo! Così Vasilevsky ha sottolineato in "Considerazioni ..." (il nostro piano di guerra) che è necessario "prevenire il nemico nello schieramento".
              1. Boriz Online Boriz
                Boriz (borizia) 30 August 2020 00: 09
                +1
                Prevenire l'implementazione non significa attaccare prima. Le nostre truppe semplicemente non hanno preso le posizioni previste dai piani, l'artiglieria (compresa la contraerea) è stata inviata ai campi di addestramento, i mirini sono stati rimossi dal resto per la verifica. È anche nei ricordi. Ad esempio, Rokossovsky, mentre rispondeva, non ha permesso che l'artiglieria fosse portata nel raggio. E gli ordini di portare le truppe pronte al combattimento sono stati inviati ai distretti molto tempo fa.
                1. Magog Офлайн Magog
                  Magog (Gog Magog) 30 August 2020 00: 20
                  0
                  L'ordine, che riporto, è stato inviato alle truppe la sera del 21 giugno. E la contea ha capito. E stai scrivendo dei dettagli dello stile di leadership dell'allora capo di stato maggiore generale. Anche durante la guerra, non ha cambiato questo stile "caratteristico" di portare le truppe subordinate alla psicosi e alla follia ... Per tutto l'ultimo mese prima del 22 giugno, le truppe erano esaurite da infiniti "allarmi", manovre stupide e ordini contraddittori.
                2. Magog Офлайн Magog
                  Magog (Gog Magog) 30 August 2020 00: 56
                  0
                  Prevenire l'implementazione non significa attaccare prima.

                  Perché sfoggiarlo? Non so nemmeno come reagire!
                3. Sergey Ivanovich Офлайн Sergey Ivanovich
                  Sergey Ivanovich (Sergey) 30 September 2020 08: 07
                  +1
                  Di quali posizioni parli? Semplicemente non c'erano. Anche la prima guerra mondiale ha dimostrato che se l'esercito nella difesa ha scavato correttamente e recintato con strutture ingegneristiche, è praticamente impossibile eliminarlo. E questo è stato dimostrato dai finlandesi, che hanno perso solo in numero, che abbiamo schiacciato con una massa. Lo hanno dimostrato le nostre guardie di frontiera, che, con piccole forze, a volte trattenevano per più di un giorno un nemico decine di volte superiore, solo nei loro punti di forza. E la fortezza di Brest con una guarnigione indebolita rimase generalmente in piedi per un mese.
                  Quindi, se avessimo tali posizioni, ogni tanto le cose sarebbero diverse. E se ci fosse stata una difesa a scaglioni, il nemico sarebbe stato fermato prima. Avevamo la linea Molotov, che avevamo appena iniziato a costruire, e la linea Stalin, che non avevamo finito di costruire. Quindi i mirini sono stati messi alla prova (quasi tutti), il carburante è stato drenato dall'attrezzatura e l'attrezzatura è stata dirottata con la scusa di esercitazioni nei campi da campo, lontano da magazzini e basi di rifornimento. Questo è un sabotaggio aperto su larga scala e ad un livello molto alto. Il comandante del plotone Vanya e il comandante della compagnia Petya non lo faranno.
                  Ma un altro compagno comandava la flotta, e cosa vediamo? Sì, sì, la repressione non è particolarmente osservata, la flotta ha mantenuto il suo potere e ha anche reagito aiutando il terreno. Per cui in seguito, dopo la morte di Stalin, l'ammiraglio della flotta del Sov. Marciume diffuso dell'Unione ???
      2. Stufa Офлайн Stufa
        Stufa (Nikita Lesnik) 4 October 2020 23: 12
        +1
        Leggi della difesa della città di Przemysl all'inizio della seconda guerra mondiale, che ha difeso per un mese e si è arresa dopo l'ordine, inoltre, le truppe sono state ritirate dall'accerchiamento. È vero, non ricordo più chi comandava la difesa. Per qualche ragione, la difesa della fortezza di Brest divenne eroica, ma si dimenticarono di Przemysl a causa del nostro amore per il sacrificio, in cui la sciatteria e la paura di accettare la responsabilità del personale di comando più anziano svaniscono sullo sfondo - Stalin è "da incolpare" di tutto, un esilio preferito .....
    4. O.Boltus. Офлайн O.Boltus.
      O.Boltus. (Anton) 24 November 2020 10: 42
      0
      Le chiedo di dare un link a una pubblicazione sul sabotaggio di portare l'esercito a combattere la prontezza e sul contatto diretto con i tedeschi dei nostri generali prebellici. Sono stato profondamente interessato a questo argomento per molto tempo.
  2. Lysik001 Офлайн Lysik001
    Lysik001 (ragazzo Seryozha) 29 August 2020 13: 45
    -4
    Quanto tempo dopo la guerra l'Occidente ha sparato ai suoi generali? Questa è una domanda per l'autore! Perché ho bisogno di un tale paese e di un tale Stalin, se tutti vengono uccisi! Dio non voglia avere di nuovo un tale leader! Meglio così com'è!
    1. Magog Офлайн Magog
      Magog (Gog Magog) 29 August 2020 21: 05
      +1
      I soldati sono stati uccisi in azione seguendo gli ordini. Se le morti fossero state inutili, la colpa sarebbe stata di qualcuno ... La responsabilità del top management per errori di calcolo grossolani e sciatteria non dovrebbe essere inferiore. Quando il comandante ha eseguito un'operazione con successo, ha completato i compiti, gli sono stati assegnati gli ordini di BATTAGLIA di standard più elevato! Sebbene il generale non sia andato all'attacco, non ha sostituito la sua unica testa con proiettili e schegge, non ha provato i pidocchi nelle trincee, non ha attraversato il fiume nell'acqua gelida - ed è registrato in Hero of War ...! E se il tradimento e il saccheggio sono stati dimostrati, tanto più non ci possono essere concessioni né ai generali né ai marescialli! Non è giusto?
      1. selvaggio1976 Офлайн selvaggio1976
        selvaggio1976 30 August 2020 10: 05
        0
        Allora dobbiamo iniziare con Stalin. Era la persona più alta in quel momento, ha nominato generali, comandanti e quindi è responsabile per loro. Adesso va di moda gridare "Putin è il capo del paese ed è responsabile di tutti i fallimenti. Quello era Stalin e c'era ordine". Bene, applica a Stalin lo stesso approccio che ad altri, e si scopre che fu il primo ad essere fucilato nel dicembre 41. Sotto gli zar, perché i discorsi sulla rivoluzione ai lavori forzati sono l'oppressione del popolo, sotto Stalin, i discorsi sulla riforma dell'URSS sono un tradimento, sotto Putin, i discorsi sulla rivoluzione sono una lotta contro un tiranno. Avresti in qualche modo deciso nelle tue valutazioni, altrimenti quando valutiamo le stesse azioni da diversi leader, approviamo l'una e discutiamo dell'altra. E si scopre, come in una commedia, i più grandi successi dell'URSS: astronautica, alloggi gratuiti, medicina e sviluppo dell'atomo, missilistica e tutte queste sono conquiste dei tempi di Krusciov, ma si scopre che l'URSS ha rovinato l'URSS. Accumulerà delirio.
        1. Magog Офлайн Magog
          Magog (Gog Magog) 30 August 2020 10: 26
          0
          Quindi, per quanto ricordo dalle pubblicazioni, il 29 giugno 41 Stalin sollevò la questione della sua solvibilità presso la più alta carica dello Stato al Politburo. Nessuno ha sostenuto la sua proposta di trovare un altro leader ... Come spiegarlo? Ambiente codardo o Stalin era insostituibile? Quindi, a quanto pare, e oggi con il PIL ...
          1. selvaggio1976 Офлайн selvaggio1976
            selvaggio1976 30 August 2020 13: 57
            0
            Ebbene sì, chi vuole andare al muro. E in effetti, Stalin ha un numero enorme di errori e un numero enorme di risultati, come qualsiasi processo di attività, ci sono pro e contro, e l'intera questione è di più.
      2. Stufa Офлайн Stufa
        Stufa (Nikita Lesnik) 4 October 2020 23: 19
        0
        Qui sono completamente d'accordo, non c'è nemmeno nulla da aggiungere. Sì, ancora, il nostro popolo non ha una mentalità occidentale: la conservazione del proprio paese e le fondamenta storiche vitali, il che non è il caso di coloro a cui ... lottare.
  3. Ten041 Офлайн Ten041
    Ten041 29 August 2020 13: 58
    -2
    Bene, su Zhukov, non sarei d'accordo con l'autore. In primo luogo, dopo quello che hanno fatto gli hitleriani in URSS, avrebbero potuto e dovuto essere spogliati fino in fondo e 40 pelli sono state rimosse da loro, e non lo considero in alcun modo un predone. Questa è la punizione che hanno dovuto sopportare coloro che hanno sparato e bruciato vivo in URSS la popolazione di interi villaggi, e senza eccezioni, insieme ai bambini. Per quanto riguarda il colpo di stato del 1953, ma è stato, questo colpo di stato e chi lo ha effettivamente inscenato ?! Se qualcuno ha avvelenato Stalin, allora Beria e il suo popolo, non Zhukov. Se Beria fosse salito al potere, avrebbe fatto crollare l'Unione Sovietica ancora più velocemente, concentrandosi sulle forze nazionali in ogni repubblica dell'ex Unione Sovietica. Alla fine, furono i nazionalisti locali a volersi sedere come re indipendenti nelle capitali delle repubbliche dell'ex Unione Sovietica e la distrussero. Quanto a Krusciov, lui, insieme a Mekhlis e Kulik, aveva qualcosa per cui sparare nel 1941 e il fatto che non l'hanno fatto, compresa la colpa di Stalin.
    1. Magog Офлайн Magog
      Magog (Gog Magog) 29 August 2020 20: 17
      -1
      Caro, prenditi il ​​tempo e leggi il libro "Gli assassini di Stalin" di Mukhin - dovrebbe essere su Internet. Non ho mai visto le migliori indagini nelle pubblicazioni. Mi sono persino stancato dell'abbondanza di prove leggendo questo libro.
    2. Boriz Online Boriz
      Boriz (borizia) 29 August 2020 23: 54
      -1
      Hitleriti, avrebbero potuto e dovuto essere spogliati fino alla pelle e 40 pelli rimosse da loro, e non lo considero in alcun modo un predone.

      Sono completamente d'accordo. Qui Zhukov, in qualità di comandante del GSVG, avrebbe dovuto organizzare il trasferimento del tappeto. valori per le persone che si sono impoverite durante la guerra, e di non spingere le carrozze in una "persona" (piuttosto, un boccale).
      1. Ten041 Офлайн Ten041
        Ten041 30 August 2020 01: 53
        +3
        Bene, chi deve cosa a chi, la domanda non è univoca. I trofei di inizio secolo appartenevano a chi li catturava, e non a chi sedeva nelle retrovie, come, ad esempio, un talento musicale. Dalla Germania all'Unione, e così in treno, veniva tolto di tutto e spesso si sedeva nelle retrovie dei capi, in appartamenti che non avevano proprio niente a che fare con quei trofei. A proposito, lo stesso Mekhlis aveva qualcosa per cui sparare nel 1941, ma Stalin ha dolcemente dato da mangiare a questo mascalzone e ha dormito molto, e dov'è la giustizia, eh?! Krusciov non è migliore di Mekhlis, non è stato sufficiente impiccarli entrambi per Kiev e Crimea ...
  4. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
    Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 29 August 2020 22: 13
    +1
    Citazione: Alexander Necropny
    Sì, forse perché gli eroi eretti su un piedistallo e quasi canonizzati prima dal pubblico liberale interno del XIX secolo, e poi dagli ideologi comunisti, gli "eroi del Senato" erano infatti, parlando in termini moderni, un mucchio di colpi di stato. e stabilire la dittatura di una giunta militare.

    E chi erano i bolscevichi in generale e Stalin in particolare. In termini moderni, era un estremista e un terrorista. L'intera differenza tra gli "eroi del Senato" e i bolscevichi con Stalin è che il primo ha perso e il secondo ha vinto.

    Citazione: Alexander Necropny
    Il punto è che qualsiasi indagine condotta da veri professionisti (e non dubiti che fossero i generali di SMERSH e NKVD?) A volte può produrre risultati del tutto inaspettati.

    Non c'è dubbio sulla professionalità degli investigatori, non senza ragione i testimoni hanno affermato di aver sentito il grido di Kulik "Di 'a Stalin che qui siamo picchiati!"

    Citazione: Alexander Necropny
    Gordov, ad esempio, è stato ucciso per il fatto che in URSS "la gente mangia ratti e cani", perché "Stalin ha rovinato la Russia e questa non esiste più". Questo, intendiamoci, nel 1946, quando prima della completa abolizione delle carte nella stessa Gran Bretagna era ancora come camminare sulla luna, e all'Unione Sovietica mancava meno di un anno. Sì, nel 1946 c'erano difficoltà con il cibo ...

    Che cattivo Gordov, per questo doveva assolutamente essere fucilato. Sì, nel 1946 ci furono piccole difficoltà con il cibo ... Fino a 1,5 milioni di rappresentanti delle persone del vincitore morirono di fame. Le persone non solo mangiavano ratti e cani, ma si dedicavano anche al cannibalismo e al mangiare cadaveri.

    Citazione: Alexander Necropny
    Tuttavia, Gordov ha visto la via d'uscita nel "rimuovere le fattorie collettive e stabilire un mercato"! Ma questo, buoni signori, si chiama chiede un cambiamento nella formazione sociale, smantellando il sistema esistente e, di fatto, la distruzione dell'URSS!

    Ebbene, Lenin non è stato all'altezza di quei tempi con la sua NEP, altrimenti sarebbero stati registrati anche come nemici dell'URSS.

    Citazione: Alexander Necropny
    Ma i generali, che sono subordinati a decine di migliaia di persone armate, non hanno il minimo diritto di condurre tali conversazioni (e anche pensare in questo modo).

    Per i pensieri, ovviamente, devi sparare. Spero che l'autore non pensi niente di male sull'attuale governo, tanto meno lo dice.

    Citazione: Alexander Necropny
    È del tutto possibile che le stesse prove, a testimonianza di non errori, calcoli errati e pasticci, ma di sabotaggio deliberato, tradimento e tradimento, siano state ottenute in relazione a molti degli alti ranghi dell'esercito che furono fucilati nel 1950. Ecco la tua prima spiegazione.

    Fantasie irragionevoli dell'autore.

    Citazione: Alexander Necropny
    La cosa principale, però, secondo me, non era questa. Per capire perché è stato in quell'anno che Stalin ha ripreso a "fare a pezzi", compiendo una spietata "epurazione" nei ranghi del più alto personale di comando dell'Armata Rossa, basta guardare più da vicino cos'altro stava facendo Joseph Vissarionovich nel 1950 ... il Comandante Supremo si stava preparando alla guerra, non ci sono dubbi!

    Cioè, nel 37 ° si preparò alla guerra e sterminò metà dei massimi comandanti dell'Armata Rossa, finì 41 anni e decise di ripetere questa esperienza di successo? Sì, ben fatto.

    Citazione: Alexander Necropny
    Dall'ultima battaglia all'ultimo sangue con gli "alleati" che lo tradirono nel 1945, con l'Occidente, che a quel tempo era già in pieno svolgimento preparando i piani per il bombardamento nucleare dell'Unione Sovietica, il suo smembramento e occupazione.

    E come hanno fatto gli alleati a tradirlo a 45 anni? C'era già il "lungo telegramma" di Kennan che gli Stati Uniti non avrebbero combattuto l'URSS.

    PS Leggendo gli articoli del rispettato Alexander Necropny, si ha l'impressione che Stalin non capisse affatto le persone. Si circondava costantemente di traditori, li nominava a posizioni elevate, li premiava e li promuoveva.
    1. Magog Офлайн Magog
      Magog (Gog Magog) 29 August 2020 22: 59
      0
      Cioè, nel 37 ° si preparò alla guerra e sterminò metà dei massimi comandanti dell'Armata Rossa, finì 41 anni e decise di ripetere questa esperienza di successo?

      Hitler non ha sparato a nessuno prima della guerra, ma ha perso la guerra, anche se i predoni della Wehrmacht non si sono risparmiati. Stalin eseguì un'epurazione nell'esercito alla vigilia della guerra imminente, ma non portò a termine la questione: in particolare, il "nuovo arrivato" Zhukov riuscì a "gettare polvere negli occhi del leader", cosa che portò per molti aspetti alla tragedia del 41-42.
      1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
        Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 29 August 2020 23: 05
        -1
        Citazione: Magog
        Stalin eseguì un'epurazione nell'esercito alla vigilia della guerra imminente, ma non portò a termine la questione: in particolare, il "nuovo arrivato" Zhukov riuscì a "gettare polvere negli occhi del leader", cosa che portò per molti aspetti alla tragedia del 41-42.

        Cioè, le riprese di più della metà del personale di comando più alto dell'Armata Rossa non erano sufficienti? Era necessario a tutti e poi a 41 anni sarebbe andato tutto bene?
        1. Magog Офлайн Magog
          Magog (Gog Magog) 29 August 2020 23: 27
          -1
          Oleg, perché sei "stupido"? Ci sono molte ragioni per la sconfitta dell'inizio della guerra, la principale: nessuno alla guida dell'esercito e del paese ha permesso l'idea che Hitler avrebbe deciso una simile avventura ... Non c'erano piani per una guerra difensiva in URSS, quindi la guerra è iniziata così difficile per noi. Durante la guerra, i talenti si sono presentati (e quindi hanno vinto), ma la mediocrità e i truffatori non hanno potuto influenzare seriamente l'ESITO della guerra, perché sono rimasti in minoranza. Ecco la conclusione!
          1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
            Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 30 August 2020 01: 06
            -1
            Magog, perché scrivi un'ovvia stupidità? Le repressioni dell'Armata Rossa, se influirono sull'efficienza del combattimento, furono solo in peggio, e se non furono fucilati 412 generali su 767, ma diciamo 500, allora questo non cambiò assolutamente nulla nel 41. La leadership dell'esercito e del paese è per questo e la leadership per prevedere anche tali avventure.
            1. Magog Офлайн Magog
              Magog (Gog Magog) 30 August 2020 05: 57
              -2
              Perfino Konev e Tolbukhin dimostrarono alla fine della guerra di aver imparato qualcosa, dopotutto ... Ma presero Berlino alla vecchia maniera ... e le perdite corrispondevano! Il maresciallo della vittoria, come sempre, "non ha avuto il tempo di inventare qualcosa". "Assolutamente niente," dici?
              1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
                Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 30 August 2020 15: 50
                0
                Assolutamente niente, il resto era + - lo stesso. Inoltre, se una persona è incompetente, perché sparare, licenziarla. Tutte queste persone sono state nominate alle loro posizioni con la conoscenza e il consenso di Stalin, pensi che fosse così cattivo nel capire le persone?
                1. Magog Офлайн Magog
                  Magog (Gog Magog) 30 August 2020 21: 17
                  0
                  Assolutamente niente, il resto era + - lo stesso.

                  Alla fine della guerra, alcuni hanno svolto operazioni brillanti e hanno ricevuto i ranghi più alti, mentre altri sono rimasti, nel migliore dei casi, quello che erano prima della guerra. La rapida e brillante fine della Seconda Guerra Mondiale in Estremo Oriente: non importa più quale dei comandanti collaudati ed istruiti sui campi della Guerra Patriottica fu nominato (tranne Zhukov!) - qui, infatti, "+ -" è lo stesso ... Mi piace questo caso, fai sempre l'esempio di I.E. Petrov - l'organizzatore della difesa di Odessa, Sebastopoli, Maikop e Grozny, la costa del Mar Nero del Caucaso, così come le brillanti operazioni per assaltare la Linea Blu (Kuban), lo sbarco di truppe in Crimea alla fine del 1943, l'offensiva lungo Carpathian Ridge nel 1944. Tutto quanto sopra è stato incluso nei libri di testo sulla strategia e la tattica delle operazioni difensive e offensive come esempi di pianificazione competente, leadership e sicurezza delle forze e dei mezzi coinvolti. Esempi importanti erano evidenti all'inizio della guerra. Compreso, non tutti erano "+ -"!
                  1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
                    Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 31 August 2020 01: 54
                    0
                    Ci sarebbe stato un altro Zhukov. Perché Petrov è stato rimosso dal comando principale? Stalin nominò Zhukov capo di stato maggiore, non Petrov.
                    Ma non è questo il punto.
                    Cioè, pensi che, poiché Stalin ha commesso errori nella politica del personale, è stato necessario correggere questi errori con una pallottola nella parte posteriore della testa? Perché non nominare solo comandanti competenti e di talento?
                    1. Magog Офлайн Magog
                      Magog (Gog Magog) 31 August 2020 09: 05
                      0
                      Durante il periodo del cosiddetto. "Guerra civile" in Russia, i nemici del potere sovietico avrebbero dovuto essere rimproverati, aiutati a stabilirsi in una nuova vita e prendere la "parola d'onore" di non combattere contro i bolscevichi? Quindi puoi immaginare? Stalin uscì dalla guerra civile, preparò la "rivoluzione mondiale" nel suo modo originale. Molti alti funzionari militari (e non solo) comprendevano perfettamente l'essenza dei preparativi militari di Stalin, che era, ovviamente, un segreto di stato. E come potevano essere lasciati vivi tali "nemici del popolo" identificati? Sto cercando di ragionare dal punto di vista di Stalin - fallo bene. Per quanto riguarda il generale Petrov, vorrei conoscere le vere ragioni della rimozione dal comando del fronte (Crimea?), Perché ancora non c'è chiarezza. Ci sono persone invidiose? Dopo tutto, il successo nel Kuban è stato assordante.
                      1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
                        Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 31 August 2020 12: 59
                        0
                        Citazione: Magog
                        Durante il periodo del cosiddetto. "Guerra civile" in Russia, i nemici del potere sovietico avrebbero dovuto essere rimproverati, aiutati a stabilirsi in una nuova vita e prendere "la mia parola d'onore" per non combattere contro i bolscevichi?

                        Di cosa stai parlando? Cosa c'entrano i generali e la repressione? Questi generali furono proprio i vincitori della guerra civile e dei comunisti. Cosa c'entra la guerra civile, e onestamente?

                        Citazione: Magog
                        Molti alti funzionari militari (e non solo) comprendevano perfettamente l'essenza dei preparativi militari di Stalin, che era, ovviamente, un segreto di stato. E come potevano essere lasciati vivi tali "nemici del popolo" identificati? Sto cercando di ragionare dalla posizione di Stalin - fallo bene.

                        Bene, questa è ovvia stupidità. Se la maggior parte dei generali fosse coinvolta nella cospirazione, non potrebbe essere fermata. Non capisco bene, lei sta dicendo che i vertici di stato maggiore dell'Armata Rossa sono perlopiù "nemici del popolo" e per questo sono soggetti all'esecuzione o per la loro incompetenza? Stalin aveva letto molto sulla Rivoluzione francese e temeva che un nuovo Bonaparte sarebbe emerso tra i generali. Ma non si accorse di come lui stesso fosse diventato un Bonaparte rosso.
                        No, non capisco. È difficile capire i motivi delle repressioni di Stalin, penso che siano sul piano medico.
                      2. Magog Офлайн Magog
                        Magog (Gog Magog) 31 August 2020 14: 03
                        0
                        Quanto ti è stretto. Non sto parlando di cospirazione militare o spionaggio: questa è una scusa per sbarazzarsi di leader militari inaffidabili, loquaci e semplicemente incompetenti. Basta rimuovere e assegnare altri? Questi altri hanno bisogno di essere trovati, di essere convinti della correttezza della scelta, e questo non si fa in un giorno. Coloro che sono stati sostituiti, perché saranno offesi, inizieranno a fare dichiarazioni e, quindi, a blaterare. E come possiamo mantenere il segreto per preparare una grande guerra? Continuerò più tardi.
                      3. Magog Офлайн Magog
                        Magog (Gog Magog) 31 August 2020 14: 56
                        0
                        Cosa c'entra la Guerra Civile? La logica di una simile guerra: chi non è d'accordo con noi, i rivoluzionari, viene distrutto. E: "ogni rivoluzione ... divora i suoi figli". Non sai perché Leon Trotsky è finito in modo così tragicomico? ... Perché non solo capivo il piano di Stalin, ma cominciai a parlarne a tutti e ad indignarmi! Ma era anche un leninista e per la rivoluzione mondiale ...
                      4. Magog Офлайн Magog
                        Magog (Gog Magog) 31 August 2020 15: 25
                        0
                        Avendo stabilito il compito di sbarazzarsi di un pericoloso militare di alto rango, si deve capire che, di regola, si circonda della sua stessa gente al suo servizio e li "trascina" ovunque con sé. Questa pratica non è rara oggi. Pertanto, non c'è nulla di cui stupirsi che, ad esempio, dietro il loquace Tukhachevsky, più di cento degni ufficiali fossero appoggiati al muro. Questa è la logica della "purga" ...
                      5. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
                        Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 1 September 2020 01: 26
                        0
                        Citazione: Magog
                        Pertanto, non c'è nulla di cui stupirsi che, ad esempio, dietro il loquace Tukhachevsky, più di cento degni ufficiali fossero appoggiati al muro. Questa è la logica della "purga" ...

                        Pensi che sia normale?
                      6. Magog Офлайн Magog
                        Magog (Gog Magog) 1 September 2020 14: 00
                        0
                        Cosa ho fatto? Ripeto, sto spiegando la logica di Stalin. Mettiti mentalmente al suo posto con gli stessi compiti e le stesse convinzioni della tua rettitudine bolscevica. La "epurazione" dell'esercito prima della grande guerra, che doveva scoppiare secondo il nostro scenario, è una misura assolutamente necessaria. Questo, infatti, è l'intero articolo in discussione. L'inizio degli anni '50 avrebbe dovuto essere un duplicato di 37 ...
                      7. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
                        Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 1 September 2020 15: 26
                        0
                        Citazione: Magog
                        Ripeto, sto spiegando la logica di Stalin.

                        Non c'è logica qui. Vedi qualcosa di logico qui? Qual è la logica dietro l'esecuzione di ufficiali "degni"?

                        Citazione: Magog
                        La "epurazione" dell'esercito prima della grande guerra, che doveva scoppiare secondo il nostro scenario, è una misura assolutamente necessaria.

                        Qual è il bisogno? Per che cosa? Altri eserciti prima della guerra fecero senza purghe e niente. Cosa, alcuni ufficiali russi non sono così?

                        Citazione: Magog
                        L'inizio degli anni '50 avrebbe dovuto essere un duplicato di 37 ...

                        Per che cosa? !!!
                      8. Magog Офлайн Magog
                        Magog (Gog Magog) 1 September 2020 15: 33
                        0
                        Per che cosa? !!!

                        Oleg, capito, ad essere onesto! Leggi di nuovo l'articolo ...
                      9. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
                        Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 1 September 2020 15: 43
                        0
                        L'articolo è pazzo. Se condividi le opinioni della rispettata Necropny, allora tutto è chiaro con te, non ho più domande.
                      10. Magog Офлайн Magog
                        Magog (Gog Magog) 1 September 2020 16: 01
                        0
                        È comprensibile. La tua unica conclusione: Stalin aveva bisogno di cure - "problemi medici", e con lui l'intero esercito: si stavano preparando per qualcosa di incomprensibile, inoltre, senza piani e logica di preparazione; il nemico è stato sconfitto da un miracolo - in una parola, "la Russia non può essere compresa con la mente" ... Ma hai logica, almeno masticala!
                      11. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
                        Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 3 September 2020 09: 17
                        0
                        Citazione: Magog
                        La tua unica conclusione: Stalin aveva bisogno di cure - "problemi medici"

                        Beh, tu stesso stai cercando di convincermi di questo. Una persona normale non organizzerà le esecuzioni per motivi di prevenzione. Non puoi fornire motivazioni ragionevoli. Il rispettato Neukropny ha un motivo migliore, come se fossero tutti nemici, ma questo non è confermato dai fatti, ed è difficile credere che la maggior parte degli ufficiali superiori in comando fossero nemici e traditori.
                2. Magog Офлайн Magog
                  Magog (Gog Magog) 1 September 2020 15: 40
                  0
                  "Gli ufficiali degni" erano sotto l'influenza di Tukhachevsky, suscitato un'eccitazione inutile di paura tra i militari. Tranquillamente pulito e nessun problema. E molti di loro in altre circostanze potrebbero essere utili negli eventi reali della guerra ...
                3. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
                  Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 2 September 2020 12: 24
                  0
                  Citazione: Magog
                  "Gli ufficiali degni" erano sotto l'influenza di Tukhachevsky, suscitato un'eccitazione inutile di paura tra i militari.

                  Che sciocchezze, che eccitazione? Intorno a cosa? In quello che si è espresso. Dimmi, ti sei inventato da solo?

                  Citazione: Magog
                  Tranquillamente pulito e nessun problema.

                  Crede davvero che l'esecuzione di più della metà del personale di comando più alto sarà più invisibile del licenziamento?
                  PS Tali metodi possono essere normali nel Medioevo, ma nel XX secolo non è normale.
      2. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
        Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 1 September 2020 01: 19
        0
        Citazione: Magog
        Cosa c'entra la Guerra Civile? La logica di una simile guerra: chi non è d'accordo con noi, i rivoluzionari, viene distrutto.

        Così hanno distrutto i compagni rivoluzionari.

        Citazione: Magog
        E: "ogni rivoluzione ... divora i suoi figli".

        I giacobini combatterono persino con nemici politici, con i quali Stalin combatté - non è chiaro.

        Citazione: Magog
        Non sai perché Leon Trotsky è finito in modo così tragicomico? ... Perché non solo capivo il piano di Stalin, ma cominciai a parlarne a tutti e ad indignarmi! Ma era anche un leninista e per la rivoluzione mondiale ...

        E cosa c'è di divertente in una piccozza nella tua testa? E qual è un piano così segreto di Stalin?
      3. Magog Офлайн Magog
        Magog (Gog Magog) 1 September 2020 14: 10
        0
        Stalin aveva uno stile umoristico speciale che stupisce i suoi più stretti collaboratori. A quanto pare, quando Trotsky era in stretto contatto con Koba (come i compagni d'armi di Lenin continuavano a chiamarsi con i soprannomi), nella polemica sui modi della rivoluzione mondiale, Stalin poteva benissimo, nel suo "modo scherzoso", promettere al suo avversario una punizione simile. Per il tuo bene, cercherò i dettagli. Se lo trovo, te lo dico.
      4. Magog Офлайн Magog
        Magog (Gog Magog) 1 September 2020 21: 49
        0
        prometti al tuo avversario una punizione simile per la raccolta del ghiaccio

        Ecco la versione di Sudoplatov: questo metodo di omicidio fu ordinato da Stalin, che ricordò come il trotskista Yakov Iosifovich Okhotnikov (colpito da Yezhov nel 1937) cercò di ucciderlo sul podio del Mausoleo durante una parata militare nel 1927.
      5. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
        Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 3 September 2020 09: 10
        0
        Citazione: Magog
        Ecco la versione di Sudoplatov: questo metodo di omicidio fu ordinato da Stalin, che ricordò come il trotskista Yakov Iosifovich Okhotnikov (colpito da Yezhov nel 1937) cercò di ucciderlo sul podio del Mausoleo durante una parata militare nel 1927.

        A giudicare dal fatto che nessuna sanzione è stata applicata a Okhotnikov subito dopo l'incidente, non è stato considerato un tentativo.
  5. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
    Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 1 September 2020 01: 25
    0
    Citazione: Magog
    Non sto parlando di cospirazione militare o spionaggio: questa è una scusa per sbarazzarsi di leader militari inaffidabili, loquaci e semplicemente incompetenti. Basta rimuovere e assegnare altri? Questi altri hanno bisogno di essere trovati, di essere convinti della correttezza della scelta, e questo non si fa in un giorno.

    Che sciocchezza? È impossibile rimuovere e nominare, non c'è nessuno da sostituire, ma puoi sparare, non hai bisogno di sostituire?

    Citazione: Magog
    Coloro che sono stati sostituiti, perché saranno offesi, inizieranno a fare dichiarazioni e, quindi, a blaterare. E come possiamo mantenere il segreto per preparare una grande guerra? Continuerò più tardi.

    Bene, questo è selvaggio e delirio. La maggior parte dei giustiziati erano comandanti di brigata e comandanti di divisione, che ovviamente non conoscevano nulla di particolarmente segreto.
  6. Magog Офлайн Magog
    Magog (Gog Magog) 1 September 2020 14: 25
    0
    Esatto: "brigate e comandanti di divisione". Mio padre mi disse che poco prima dell'inizio della guerra, i soldati ripetevano spesso tra loro il detto: "Due animali in una tana non andranno d'accordo!" Le truppe ricevettero nuove armi, condussero esercitazioni, stabilirono compiti per tali esercizi e manovre, ecc. I "comandanti di brigata e comandanti di divisione", per non parlare dei soldati arguti, hanno davvero capito che tipo di ostilità li attende nel prossimo futuro? Qualsiasi compagnia o persino comandante di plotone è una manna dal cielo per la ricognizione nemica! Le armi sono fatte per compiti specifici, i compiti sono praticati a campi di addestramento ed esercizi ... Dopo aver appreso i dettagli di tali misure militari, è difficile capire i compiti? Stiamo discutendo di alcune domande dei bambini!
  7. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
    Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 2 September 2020 09: 40
    0
    Citazione: Magog
    I "comandanti di brigata e di divisione", per non parlare dei soldati intelligenti, hanno davvero capito che tipo di ostilità li aspettano nel prossimo futuro?

    Allora perché non sono stati fucilati i privati? Se lo sapessero anche loro? O giovani ufficiali? C'erano anche molti di loro.

    Citazione: Magog
    Sì, qualsiasi compagnia o persino comandante di plotone è una manna dal cielo per la ricognizione nemica! Le armi sono fatte per compiti specifici, i compiti vengono elaborati a campi di addestramento ed esercizi ... Avendo appreso i dettagli di tali attività militari, è difficile capire i compiti? Stiamo discutendo di alcune domande dei bambini!

    Cioè, sono stati uccisi per prevenzione?
    L'hai inventato tu stesso? Sono tutte sciocchezze. Non sono stati trovati piani per attaccare la Germania. Non ci sono prove di contemporanei che tali piani siano stati portati all'attenzione dei comandanti, specialmente prima dell'anno 37.
  8. Magog Офлайн Magog
    Magog (Gog Magog) 2 September 2020 21: 43
    0
    Sembra che non ci sia niente di cui parlare con me?

    Non sono stati trovati piani per attaccare la Germania.

    Trovato e pubblicato su VIZh nel 1992. Recentemente (nel 2015) è stato ricordato e pubblicato di nuovo. Questa è una "nota" di memorandum di Vasilevsky (Capo del Dipartimento Operazioni dello Stato Maggiore Generale) alla massima leadership dell'URSS (compreso il suo allora capo diretto - Zhukov). L'ho menzionato qui come "Considerazioni ..." - questo è il nostro piano per la guerra contro la Germania nel 41. Datato in questa edizione a metà maggio 1941. La polemica su questo argomento sembra essere terminata, e questo documento è da tempo in "circolazione scientifica". È noto che i dettagli di questo piano sono iniziati immediatamente dopo l'attacco tedesco alla Polonia, ma questo non significava che non ci fosse un piano prima. Semplicemente, a questo punto la situazione con la guerra in Europa ha assunto una forma concreta. E nel corso della rapida sconfitta della Francia, Tymoshenko ha chiesto allo Stato Maggiore di accelerare i lavori per la preparazione di tale piano. I nazisti, tra l'altro, iniziarono a inventare il piano "Barbarossa" solo nel giugno 1940, e da quel momento, inaspettatamente per tutti, portarono a termine le operazioni militari, senza portare la questione alla completa sconfitta dei francesi.
  9. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
    Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 5 September 2020 18: 54
    -2
    Citazione: Magog
    L'ho menzionato qui come "Considerazioni ..." - questo è il nostro piano per la guerra contro la Germania nel 41.

    È un'affermazione troppo audace che questo sia un piano di guerra. In genere, il top management firma e invia documenti discreti ai subordinati e non indietro.

    Citazione: Magog
    I nazisti, tra l'altro, iniziarono a inventare il piano "Barbarossa" solo nel giugno 1940, e da quel momento, inaspettatamente per tutti, portarono a termine le operazioni militari, senza portare la questione alla completa sconfitta dei francesi.

    Mi sembrava che i francesi si fossero arresi.
    In ogni caso, queste considerazioni avevano 41 anni ea 37 anni non c'erano assolutamente. Ancora una volta, ti è venuta l'idea che i massimi vertici dell'Armata Rossa siano stati giustiziati per prevenzione?
  10. Magog Офлайн Magog
    Magog (Gog Magog) 6 September 2020 09: 49
    0
    Questa è un'affermazione troppo audace

    È tutto "tuo" che non posso nemmeno citare. Una posizione molto comoda: scavare il naso, cercare prove e chiamerò frivolo il documento top secret apparso in una discussione pubblica a causa della supervisione dei primi anni '90 e lo licenzierò. Secondo te, questo dovrebbe essere stampato in 5.5 milioni di copie e inviato alle truppe, in modo che ogni soldato lo ottenga? "Considerazioni per il dispiegamento ..." delle forze e dei mezzi dell'Armata Rossa hanno una caratteristica tale da elencare in dettaglio lo spiegamento e i compiti delle formazioni dell'Armata Rossa fino a una divisione separata. Confronta per verificare lo stato reale delle cose ai confini occidentali per qualsiasi esercito, corpo, divisione, ecc. e poi giudicare: un'affermazione audace o vigliacca sul piano di guerra. La massima leadership dell'Armata Rossa è: Timoshenko, Zhukov, Vasilevsky. Si prega di chiarire le posizioni rilevanti per te stesso ... Un'altra persona è stata dedicata ai dettagli di questo piano in una nota MANOSCRITTA (in una sola copia!). Indovina chi? A livello di esercito, corpo d'armata, divisione, ecc. un tale piano "discende" sotto forma di un ordine specifico per i compiti di questa unità. Questo è l'alfabeto dell'organizzazione dell'esercito, che, a quanto pare, ti è sconosciuto.

    sembrava che i francesi si fossero arresi.

    Hanno capitolato su suggerimento dei tedeschi. E cosa confonde? Discuteremo qui i termini della resa?

    inventata la leadership dell'Armata Rossa per la prevenzione dei giustiziati?

    Troverò esempi di tale "prevenzione" come pensi. E in risposta: "questi sono esempi isolati" che non provano nulla ... È stata lanciata un'ampia campagna di repressione, piani e "bastoni" in tal caso sono inevitabili. I più ardenti e coraggiosi difensori dei repressi rischiavano di essere tra questi. Cosa c'è da "inventare"?
    Non respingere il "delirio" e la "paranoia" dei vertici dell'URSS. Quindi non capirai nulla, ammesso che tu abbia un simile compito ...
  11. Magog Офлайн Magog
    Magog (Gog Magog) 1 September 2020 15: 05
    0
    Quando Hitler attaccò, iniziarono le ostilità (anche se non su nostra iniziativa!), Quindi in tali circostanze non fu necessario isolare i comandanti militari repressi. Coloro che non si macchiarono di ubriachezza, dissolutezza e sciatteria nel loro precedente servizio, che si erano dimostrati un comandante competente in passato, furono liberati e mandati al fronte, e lì cercarono di dimostrare a tutti ea se stessi che stavano "seduti" per calunnia, denuncia di mascalzoni, ecc. .P. Tali fatti sono noti e non sono isolati (non elencherò). E nel NKVD, a quanto pare, c'erano elenchi di coloro che non avrebbero dovuto essere fucilati quando c'erano informazioni oggettive sulla decenza di una persona, ma c'erano dubbi, infine, piani e direttive per la repressione! Questo è il principale difetto della "pulizia". E l'ultima cosa: se la leadership dell'URSS stava preparando il paese per una guerra difensiva, allora non sarebbe richiesta una tale totale segretezza delle misure preparatorie e l'eliminazione del personale dell'esercito:

    Siamo un paese pacifico, siamo circondati dall'imperialismo capitalista, lo capiamo e ci prepariamo a difendere il potere e il paese del nostro popolo con tutti i mezzi e mezzi se veniamo attaccati.

    Cosa c'è da nascondere in particolare?
  • Stufa Офлайн Stufa
    Stufa (Nikita Lesnik) 4 October 2020 23: 27
    +1
    Winston Churchill una volta disse:

    Stalin ha fatto una cosa brillante prima della guerra: ha distrutto la quinta colonna.
    1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
      Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 4 October 2020 23: 46
      -1
      Citazione: Stufa
      Winston Chertill una volta ha detto; Stalin ha fatto una cosa brillante prima della guerra: ha distrutto la quinta colonna.

      Ti è venuta in mente?
  • Boriz Online Boriz
    Boriz (borizia) 29 August 2020 23: 28
    +1
    E come hanno fatto gli alleati a tradirlo a 45 anni?

    Hai sentito del piano "Impensabile" di Churchill? Anche Wiki ce l'ha. L'attacco è stato pianificato nell'estate del 1945.

    Che cattivo Gordov, per questo doveva assolutamente essere fucilato.

    Gordov avrebbe dovuto essere ucciso durante la guerra. Di lui, Mukhin ha descritto dettagliatamente in "Se non per i generali" e non solo. Circa un milione e mezzo di persone morirono di fame nel 1,5 - non credo. I miei genitori provengono dai villaggi delle regioni di Yaroslavl e Tambov, da contadini. Nessuno è morto di fame e non sono stati raccontati orrori. Solo il fratello del Papa morì nell'aprile del 1946 vicino a Konigsberg, non di fame, ovviamente. Qualcuno viveva nel villaggio, qualcuno già in città. Nessun orrore. Sì, non hanno mangiato a sazietà. Tutti sono cresciuti, hanno imparato e hanno vissuto.
    Per quanto riguarda il 1937, la vita ha dimostrato che l'esercito non è stato pulito molto.
    1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
      Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 1 September 2020 11: 42
      0
      Citazione: boriz
      Hai sentito del piano "Impensabile" di Churchill? Anche Wiki ce l'ha. L'attacco è stato pianificato nell'estate del 1945.

      Ho sentito, vero? Prima, poi non alleati, ma un alleato.
      In secondo luogo, Churchill sospettava che l'URSS non avesse intenzione di adempiere ai suoi obblighi alleati in Polonia (e giustamente sospettava) e chiese ai suoi militari se potevano costringere Stalin a soddisfarli con mezzi militari. In generale, i militari hanno risposto che non potevano. Il piano finale - l'Impensabile - è di scaricare l'isola e pregare Dio in modo che l'URSS non abbia armi missilistiche.

      Citazione: boriz
      Gordov avrebbe dovuto essere ucciso durante la guerra.

      Per cosa? Cos'altro ha detto così?

      Citazione: boriz
      Non credo che circa un milione e mezzo di persone morirono di fame nel 1,5.

      Il numero delle vittime è una questione controversa, ma la carestia con molte migliaia di vittime è un fatto storico che non dipende dalla tua fede.
      1. Boriz Online Boriz
        Boriz (borizia) 1 September 2020 12: 18
        +1
        Churchill "sospettato"? E Stalin non aveva bisogno di sospettare, ha visto il vero movimento delle truppe.
        Hai sentito cosa fece veramente Churchill in Grecia? Il paese era completamente comunista subito dopo la guerra, ma si trovò al di fuori della zona di influenza dell'URSS. Quando sono iniziate le proteste di massa contro la "decomunizzazione", Churchill ha ordinato all'artiglieria e all'aviazione di lavorare nelle città. Qualcosa che non ho sentito dire che Stalin in Bulgaria ha ritirato le truppe al confine con la Grecia. E avrebbe (a differenza di Churchill in Germania) gettare gli inglesi in mare a spese di una volta. Ma non l'ha fatto. Ha rispettato gli accordi sulla divisione delle sfere di influenza.

        Per cosa? Cos'altro ha detto così?

        Nessuno è interessato a quello che ha detto. Ho indicato l'autore, Y. Mukhin, che cita abbondantemente le memorie di Tolkonyuk, che per molto tempo ha avuto la sfortuna di servire sotto il comando di Gordov. Gordov è un classico esempio di uno stupido esecutore che invocava inutilmente decine di migliaia di soldati, solo per riferire sull'adempimento delle istruzioni dall'alto. Tipo, hanno fatto quello che potevano, quante persone l'hanno fatto ...
        Tolkonyuk I.A. Il tenente generale (più tardi), e se non fosse stato per Gordov, aggiunse una o due stelle in più sugli spallacci.
        Ha lasciato memorie facili da trovare in rete. È solo che Mukhin ha scelto ciò che riguarda Gordov. Mukhin considerava Gordova un esempio di come non comandare le truppe.

        ... una carestia con molte migliaia di vittime è un fatto storico ...

        Anche un fucile per tre è stato a lungo considerato un fatto storico. Pertanto, sono più propenso a credere alle opinioni di dieci testimoni oculari.
        Ancora una volta, 1,5 milioni e "vittime di molte migliaia" sono categorie leggermente diverse.
        1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
          Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 3 September 2020 01: 13
          0
          Citazione: boriz
          E Stalin non aveva bisogno di sospettare, ha visto il vero movimento delle truppe.

          Stalin aveva una realtà particolare: nella sua realtà c'erano cospirazioni tutt'intorno. E nel mondo reale non c'erano cospirazioni o movimenti di truppe. Era chiaro a tutti che l'Armata Rossa aveva un vantaggio schiacciante e che gli Alleati non avrebbero potuto fermarlo se Stalin avesse deciso di raggiungere la Manica.

          Citazione: boriz
          Il paese era completamente comunista subito dopo la guerra, ma si trovò fuori dalla zona di influenza dell'URSS.

          A giudicare dal fatto che c'è stata una guerra civile, non fino in fondo.

          Citazione: boriz
          Ha rispettato gli accordi sulla divisione delle sfere di influenza.

          Churchill e Truman non la pensavano così. A giudicare dalla crisi iraniana e turca, non ho rispettato particolarmente.

          Citazione: boriz
          Mukhin considerava Gordova un esempio di come non comandare le truppe.

          E chi lo ha nominato in questa posizione? Perché non rimuoverlo dall'ufficio? Perché sparare?

          Citazione: boriz
          Anche un fucile per tre è stato a lungo considerato un fatto storico.

          Non ero interessato a questo problema, ma ho incontrato giornali dove si parlava di un fucile per 30 persone nelle famiglie delle milizie popolari.

          Citazione: boriz
          Ancora una volta, 1,5 milioni e "vittime di molte migliaia" sono categorie leggermente diverse.

          Chi li ha contati, così come il numero delle vittime della guerra. Queste sono tutte stime. Le stime vanno da 200mila a 1.5 milioni.
  • selvaggio1976 Офлайн selvaggio1976
    selvaggio1976 30 August 2020 10: 09
    0
    Sono completamente d'accordo con te e sono pronto a sottoscrivere ogni frase.
  • BUSEYN Офлайн BUSEYN
    BUSEYN (Sergey) 29 August 2020 23: 04
    +1
    L'autore è paranoico. La lettura è spiacevole. Pensa, 20 generali. Quando in 41, 200-400mila morirono. E a causa dei generali. Stalin ha qualcosa a che fare con questo. Non governava il paese. Era solo una "pedina". Quindi dalle tue parole "Alexander" risulta. Va bene, non lo farò. È inutile parlare con te.
  • Monster_Fat Офлайн Monster_Fat
    Monster_Fat (Qual è la differenza) 30 August 2020 08: 41
    -3
    Sì ... L'autore ha sputato apertamente, raccontando del "terribile" "tradimento" dei generali giustiziati, i quali, avendo visto come viveva la gente nell '"Europa occupata", hanno perso la loro "schiavitù", rendendosi conto che in un paese stalinista la gente comune vive peggio del bestiame vicino lo stesso contadino "capitalista" "in decomposizione" ... In effetti - un "crimine terribile" che merita la morte ... ingannare
    1. Generale Black (Gennady) 30 August 2020 20: 54
      -1
      Hai coltivato il tuo paraurti sul mais da fattoria?
  • lavoratore dell'acciaio 30 August 2020 09: 46
    +1
    L'autore sarebbe più convincente se pubblicasse un elenco di beni confiscati, almeno dallo stesso Zhukov. Non ricordo più, né sul canale Zvezda né su REN.tv c'era un programma specificamente dedicato a questo argomento. E sono rimasto scioccato da quello che ho sentito. In quel momento, avrei avuto Zhukov ... la mia mano non avrebbe tremato. Zhukov è un comandante - un genio, Zhukov è un uomo - non una brava persona. L'intero paese per la vittoria ha dato l'ultimo a costruire un carro armato o un aereo, e questi generali hanno pensato alla propria pelle. Il film "Stalingrado" nel 1979, il ruolo di Krusciov, è ben mostrato in un episodio, e Zhukov ha difeso questo ghoul. Pertanto, sono sicuro al 200% che nel giugno 1941 ci fu un tradimento. Zhukov a quel tempo era il capo di stato maggiore e non poteva non sapere e capire cosa stava succedendo al confine e nelle truppe!
    PS All'autore. È necessario scrivere un articolo separato confiscato ai generali. Allora, forse, alcuni cervelli staranno in fila!
    1. Magog Офлайн Magog
      Magog (Gog Magog) 30 August 2020 10: 11
      0
      Non ricordo più, né sul canale Zvezda né su REN.tv c'era un programma

      Sicuramente non su "Zvezda" - lì adorano Zhukov!

      Zhukov è un comandante - un genio, Zhukov è un uomo - non una brava persona.

      Cerca di capire da solo la tua prima tesi. E fai almeno un esempio qui.
  • Sergey Latyshev (Serge) 30 August 2020 10: 30
    -1
    Penseresti che Zhukov abbia personalmente preso tutte queste biciclette per sé.

    Probabilmente i colleghi hanno chiesto: prendimi, prendi il mio. Ordinatori, assistenti, subappaltatori ... Come rifiutare ...

    E sui giustiziati. Quindi lo stesso IVS ha causato confusione. Sparerei per ubriachezza, dissolutezza, incompetenza - tutti capirebbero.
    E poi per lo spionaggio e un gruppo antisovietico ... cancellato subito dopo la morte ...
    E poi tutti e 5 i Commissari del Popolo dell'Aeronautica Militare prebellica, 7 della 12 Marina Militare a Kuznetsov (infatti, tutti coloro che non hanno avuto il tempo di morire e non sono nominati temporanei) - tutto, improvvisamente si è rivelato essere spie, antisovietici, cospiratori e così via, ecc.
    Non c'era più fiducia in una simile accusa ...
    1. Magog Офлайн Magog
      Magog (Gog Magog) 30 August 2020 14: 45
      0
      È più facile incastrare e ricattare un libertino ubriaco e persino un ladro in uno particolarmente grande per il bene dell'intelligenza avversaria, non è vero? Quindi, la composizione dell'accusa è corretta: spie e traditori sono fatti di tale materiale! Sono d'accordo, Stalin ha avviato la macchina della repressione, ma non è riuscito a gestirla correttamente. Ma, come al solito, l'idea era brillante nel quadro della "vittoria della rivoluzione mondiale".
  • Il commento è stato cancellato
  • Nikolay Malyugin Офлайн Nikolay Malyugin
    Nikolay Malyugin (Nikolay Malyugin) 31 August 2020 09: 27
    +1
    Perché c'è un attacco a Stalin. Molto probabilmente, personificava il potere sovietico. Quando qualcosa va storto in una società capitalista, l'intero temporale ricade sul leader e sull'élite. Se questo accade nel socialista, allora sia il leader che l'intero sistema. È così che dovrebbe essere fatto in una democrazia. Una cosa che i sostenitori della democrazia non capiscono è che questa democrazia li spazzerà via.
  • alto Офлайн alto
    alto (Anatoly) 1 September 2020 07: 25
    -1
    Stalin commise un crimine distruggendo gli alti ufficiali dell'Armata Rossa, che portò alla Seconda Guerra Mondiale e alla sconfitta dell'Esercito nel dicembre 1941.
    La vergognosa "ricerca" degli storici del divano che ha giustificato le repressioni contro la loro gente suscita indignazione.
    Dovevano familiarizzare con le opinioni dei generali e dei marescialli, partecipanti diretti alla seconda guerra mondiale, sulla distruzione da parte di Stalin della più alta composizione dell'Armata Rossa:

    - Maresciallo dell'URSS A.M. Vasilevsky:

    “Senza il trentasettesimo anno, forse non ci sarebbe stata affatto la guerra nel quarantunesimo anno. Nel fatto che Hitler abbia deciso di iniziare una guerra nel XNUMX, una valutazione del grado di sconfitta del personale militare che ha avuto luogo nel nostro paese ha svolto un ruolo importante ".

    [La rivista "Communist", 1988, n. 9];

    - Maresciallo dell'URSS A. I. Eremenko:

    "Il compagno Stalin era significativamente colpevole dello sterminio del personale militare prima della guerra, che ha influito sulla capacità di combattimento dell'esercito".

    [A. Pronin "Trench Truth" Maresciallo Eremenko. "Independent Military Review", 28.04.2000/XNUMX/XNUMX.]

    - Generale dell'esercito A.V. Gorbatov:

    “... come combatteremo, avendo perso così tanti comandanti esperti anche prima della guerra?
    Questo, senza dubbio, è stato almeno uno dei motivi principali dei nostri fallimenti, anche se non ne hanno parlato o lo hanno presentato come se gli anni 1937-938, dopo aver ripulito l'esercito dai "traditori", ne aumentassero il potere ".

    [Gorbatov A.V. Anni e guerre. - M .: Casa editrice militare Min. difesa dell'URSS, 1965].

    Il paradosso è che i generali repressi, che non hanno avuto il tempo di sparare: Rokossovsky, Gorbatov, Yushkevich, Petrovsky, Lizyukov, Bukshtynovich, Meretskov ... ....
    I generali ei marescialli giustiziati non erano inferiori in professionalità ai generali che non riuscirono a fucilare e che presero parte alla seconda guerra mondiale.
    I crimini di Stalin, che hanno distrutto i generali dell'Armata Rossa e portato all'attacco di Hitler all'Unione Sovietica, secondo i marescialli Vasilevsky ed Eremenko, generale dell'esercito Gorbatov ....., attendono ulteriori analisi.
    1. alto Офлайн alto
      alto (Anatoly) 1 September 2020 08: 08
      -1
      (continua). La professionalità militare del comandante di una divisione proletaria di fucilieri, il colonnello Kreiser, che non fu accidentalmente sottoposto a rappresaglie, può essere citata come esempio delle capacità distrutte dagli alti ufficiali dell'Armata Rossa. C'era una ragione: sua sorella ha sposato un polacco, che è stato ucciso come nemico del popolo ...
      Questa divisione era precedentemente comandata dal generale Petrovsky, che fu represso, ma non ebbe il tempo di sparare, e prese parte alla seconda guerra mondiale.
      La divisione del colonnello Kreiser si è rivelata l'unica forza militare che si è opposta all'esercito tedesco, che stava cercando di catturare Mosca. La divisione ritardò l'avanzata dei tedeschi verso Mosca, il che rese possibile il trasferimento di truppe dalla Siberia per difendere Mosca.
      Questo è stato il primo successo dell'Armata Rossa, il colonnello è stato insignito della Stella dell'eroe e promosso di grado.
      Successivamente, Kreiser comandò l'esercito che ha liberato la Crimea, divenne generale dell'esercito, le strade di Simferopol e Sebastopoli, a Voronezh, dove è nato, prendono il suo nome.
      Il 21 maggio 1945 Stalin tenne un banchetto in onore della Vittoria, dove furono invitati i comandanti dei fronti e degli eserciti.
      In onore di ogni comandante del fronte, Stalin ha proclamato un brindisi, l'unico comandante dell'esercito a cui Stalin ha fatto un brindisi è stato Kreiser.
      Kreiser non differiva per professionalità dalle centinaia di generali dell'Armata Rossa che furono fucilati da Stalin. A proposito, il nome del generale dell'esercito Kreiser è dimenticato, non c'è nemmeno una targa sulla casa a Mosca dove viveva ...
      1. Magog Офлайн Magog
        Magog (Gog Magog) 5 September 2020 20: 37
        0
        Molti che non sono stati uccisi hanno mostrato il loro lato migliore durante la guerra. Forse è per questo che non hanno sparato, sapevano nell'NKVD chi doveva essere fucilato e chi no ... Ed è stato con l'inizio delle ostilità che hanno iniziato a rilasciare i militari arrestati. Se "nemici del popolo" e "incompetenti", allora perché rilasciare e mandare al fronte a comandare? Miracoli, "paranoia del leader"? E alcuni, nemmeno repressi, furono fucilati già durante la guerra.
  • lavoratore dell'acciaio 1 September 2020 10: 37
    +1
    Maresciallo dell'URSS A.M. Vasilevsky: “Senza trentasette anni ..

    Maresciallo dell'URSS A. I. Eremenko: “Il compagno Stalin è significativamente colpevole di ...

    Generale dell'esercito A.V. Gorbatov: “... come combatteremo, avendo perso così tanti comandanti esperti anche prima della guerra?

    Hai letto i generali sbagliati e li hai citati come esempi! La migliore valutazione è la valutazione del nemico delle tue azioni.
    Otto Skorzeny, libro di memorie: "Perché non abbiamo preso Mosca?"
    Come esempio per Hitler, l'autore delle memorie mette Stalin e 1937 l'anno:

    La gigantesca epurazione tra i militari, compiuta dopo le stesse sparatorie di massa tra i politici, ha fuorviato non solo Heydrich e Schellenberg. La nostra intelligenza politica era convinta che avessimo ottenuto un successo decisivo e Hitler era della stessa opinione. Tuttavia, l'Armata Rossa, contrariamente alla credenza popolare, non fu indebolita, ma rafforzata ... I posti dei comandanti repressi di eserciti, corpi, divisioni, brigate, reggimenti e battaglioni furono occupati da giovani ufficiali - comunisti ideologici. E la conclusione: “Dopo la totale, terribile epurazione del 1937, apparve un nuovo esercito politico russo, capace di sopportare le battaglie più brutali. I generali russi eseguirono gli ordini e non si impegnarono in cospirazioni e tradimenti, come spesso accadeva nelle nostre posizioni più alte.

    E mi ripeterò. Nel 1941 non ci sarebbero state perdite così terribili se non fosse stato per il tradimento dei generali!
    1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
      Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 1 September 2020 15: 14
      0
      Citazione: acciaio
      E mi ripeterò. Nel 1941 non ci sarebbero state perdite così terribili se non fosse stato per il tradimento dei generali!

      Queste sono fantasie non supportate.
    2. Magog Офлайн Magog
      Magog (Gog Magog) 1 September 2020 16: 24
      0
      Il nemico ha capito la logica delle azioni di Stalin ... troppo tardi.
    3. Magog Офлайн Magog
      Magog (Gog Magog) 5 September 2020 21: 11
      0
      Non riesco a capire di che tipo di "tradimento dei generali" stiamo parlando - è necessario familiarizzare con questa versione. Ma ci sono molte ragioni per la sconfitta di 41. Principale: non ci siamo preparati a respingere l'aggressione... Da qui la mancanza di: predisposte ed occupate dalle truppe di linee difensive strategiche fino ad una profondità di decine e centinaia di chilometri; corrispondenti ai compiti della difesa del paese degli armamenti e dell'addestramento delle truppe e del comando con piani di azione militare, riserve strategiche nelle profondità delle aree fortificate organizzate; infine, mappe topografiche del territorio del paese, dove avrebbe dovuto fermare l'aggressore, depositi militari, aeroporti preparati, basi navali, ecc. ecc. Tutto ciò che è estremamente necessario per la lotta contro il nemico è stato creato "in movimento", eroicamente, sotto l'influenza del nemico pressante ...
  • Semyon Mikhailov Офлайн Semyon Mikhailov
    Semyon Mikhailov (Semyon) 18 September 2020 09: 03
    +1
    Molto probabilmente, le sparatorie di personale militare di alto rango dopo la guerra sono solo un anello della catena di eventi (misure) volte a distrarre le persone dalla comprensione dell'entità delle perdite nella guerra e dall'analisi delle ragioni di ciò. Se la mia memoria mi serve, allora alla fine della guerra I. Dzhugashvili ha annunciato la perdita di civili e militari per un importo di 9, e il personale di comando più alto è proprio la categoria che conosceva e comprendeva la reale portata della tragedia. All'inizio era vietato celebrare il Giorno della Vittoria, poi hanno iniziato a trattare con coloro che hanno dichiarato che prima della guerra e nella sua fase iniziale, era la leadership a commettere una serie di errori e calcoli errati (purga nell'Armata Rossa, ad esempio), a seguito del quale l'inizio della guerra è andato secondo questo scenario e di conseguenza 000 milioni di morti, metà del paese in rovina e la "direzione dei trofei" è stata usata molto convenientemente. Quindi il museo del blocco di Leningrado è stato sostanzialmente distrutto.
  • Yuri Kozyrkov Офлайн Yuri Kozyrkov
    Yuri Kozyrkov (Yuri Kozyrkov) 3 October 2020 14: 45
    -1
    La domanda più interessante: cos'è il tradimento per la patria? E cos'è la patria?
  • svetlana moiseeva (kovtun) 11 October 2020 22: 44
    +1
    Ottimo articolo ...
  • oprishnik Офлайн oprishnik
    oprishnik (Sergey Shuisky) 14 November 2020 21: 16
    0
    Ringrazio l'autore, altrimenti non ero "d'accordo" negli anni del dopoguerra. ma fondamentalmente, tutti gli stessi trotskisti travestiti eseguirono le istruzioni di Trotsky di consegnare l'URSS alla Germania.
  • Lechi B. Офлайн Lechi B.
    Lechi B. (Tratta Bashirov) 25 November 2020 19: 07
    0
    Ha sparato per non mettersi sotto i piedi.