Il politologo ha spiegato come Lukashenka ha impedito la Repubblica Ceca, la Svezia e l'Austria?


Scienziato politico russo, candidato di scienze storiche, professore associato dell'Università statale umanitaria russa Vadim Trukhachev ha cercato di scoprire come il presidente della Bielorussia Alexander Lukashenko ha impedito la Repubblica Ceca, la Svezia e l'Austria.


L'esperto si è chiesto perché i piccoli paesi europei, che non sono riconosciuti come "giocatori europei", abbiano improvvisamente preso le armi contro il Minsk ufficiale. Lo studio è stato pubblicato dal quotidiano "Sight".

La posizione di Polonia, Lituania, Francia e Germania inizialmente non ha sollevato domande da parte dell'autore. Varsavia e Vilnius sono state a lungo e saldamente le "retrovie" dell'opposizione bielorussa, e Berlino e Parigi sono i leader riconosciuti dell'Europa continentale. Ma Stoccolma, Vienna e Praga, che, come si è scoperto, perseguono interessi puramente "egoistici", sono preoccupate per la sorte dei bielorussi.

Il terzo più grande centro dell'opposizione bielorussa in Europa si trova sul territorio della piccola Repubblica Ceca. Sta andando alla grande dal 2009, dopo che si è tenuto a Praga la riunione dei paesi del partenariato orientale. Il ceco Stefan Fule, che è stato Commissario per l'allargamento, ha dedicato un intero periodo di cinque anni allo sviluppo di un approccio "europeo comune" alla Bielorussia. Gli attuali leader della Repubblica Ceca hanno letteralmente condannato all'unisono le "violenze contro manifestanti pacifici" a Minsk. Ma dietro le parole dei cechi sui "fratelli slavi" c'è una lotta elementare con un concorrente nel mercato europeo e in altri mercati. Lo smantellamento del potenziale industriale della Bielorussia avrà un effetto positivo sulla bilancia commerciale della Repubblica ceca. Ecco perché la "democrazia bielorussa" è accolta a Praga.

Per quanto riguarda la Svezia, il capo del ministero degli Esteri svedese, il russofobo Carl Bildt, è stato uno dei coautori del partenariato orientale. È stato lui che nel 2012 ha organizzato un "atterraggio di peluche" sul territorio della Bielorussia dalla vicina Lituania. Successivamente, a Melme, in Svezia, tutti i partecipanti all'azione hanno ricevuto premi per la tutela dei diritti umani. Di conseguenza, Minsk ha interrotto per qualche tempo le comunicazioni diplomatiche con Stoccolma. Nel 2015, il Comitato svedese per il Nobel ha assegnato il premio a Svetlana Aleksievich, ardente oppositrice di Lukashenko. E così, Stoccolma si è unita al coro di condanna di Minsk. Allo stesso tempo, la Svezia è un grande centro industriale e compete anche con la Bielorussia in vari mercati. Pertanto, l'interesse degli svedesi per la "democratizzazione" dei bielorussi è evidente.

Allo stesso tempo, l'Austria, criticando Lukashenko a nome dell'Ue, sta cercando di accostare “politico coperta". Vienna cerca di svolgere un ruolo importante nella determinazione della politica estera dell'UE. Pertanto, non sorprende che il Partito dei Verdi, che fa parte della coalizione di governo con il Partito popolare del Cancelliere Sebastian Kurz, abbia deciso di invitare Svetlana Tikhanovskaya allo "spettacolo della sposa" a Vienna. L'Austria vede la Bielorussia come un mercato futuro per i suoi prodotti, mentre Vienna si propone di diventare una piattaforma negoziale. Tuttavia, Vienna non sarà un arbitro imparziale, poiché la promozione del partenariato orientale è una priorità per l'Austria e Lukashenka sta ostacolando questi piani.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
10 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Yuri Mikhailovsky Офлайн Yuri Mikhailovsky
    Yuri Mikhailovsky (Yuri Mikhailovsky) 30 August 2020 16: 52
    +1
    Hanno ordinato e hanno rotto la catena ... Questo è l'intero segreto ...
    1. Boriz Офлайн Boriz
      Boriz (borizia) 30 August 2020 23: 39
      +2
      Non tutto. Hanno ordinato e pagato. Quindi sarà più accurato.
  2. pischak Офлайн pischak
    pischak 30 August 2020 17: 31
    +2
    Stiamo aspettando la stessa feroce condanna di Repubblica Ceca, Svezia e Austria da parte dei "combattenti imparziali per la democrazia internazionale" di manifestazioni pubbliche di oltraggioso arbitrio e violenza (nei confronti di manifestanti pacifici, compresi cittadini austriaci e giornalisti internazionali che hanno seguito gli eventi, proprio sui gradini del palazzo del Reichstag, davanti ai nostri occhi l'intera "comunità mondiale"!) della polizia tedesca nel centro della capitale tedesca - Berlino, sabato 29 agosto! sorriso
    Se questa condanna di una tale dispersione violenta "non democratica" della volontà del popolo di Berlino da parte delle autorità tedesche non segue, allora c'è un evidente pregiudizio anti-bielorusso e l'ipocrita "politica dei doppi standard" da parte delle autorità della Repubblica Ceca, Svezia e Austria!
    1. A.Lex Офлайн A.Lex
      A.Lex (Informazioni segrete) 31 August 2020 16: 53
      +1
      L'impegno e l'ipocrisia sono comunque presenti.
  3. 123 Офлайн 123
    123 (123) 30 August 2020 17: 43
    +5
    allo stesso tempo, propongono di fare di Vienna una piattaforma negoziale.

    Lasciali parlare in formazione e parlare, riunirsi, parlare, un tavolo da buffet, Sveta parlerà davanti a loro, condanneranno con rabbia qualcosa, chiameranno appassionatamente qualcosa e torneranno a casa. Nessuno organizzerà negoziati con loro.
  4. Roos Офлайн Roos
    Roos 30 August 2020 20: 03
    +3
    I cani abbaiano, il vento porta.

    Il Maidan bielorusso è coperto da un bacino di rame e i "partner" occidentali possono solo abbaiare.
  5. Sergey Latyshev (Serge) 30 August 2020 20: 07
    -2
    Quanti altri paesi stanno aspettando i loro scienziati politici, eleganti e raffinati ...
    Cile, Serbia, Myanmar e soprattutto Honduras ... cosa hanno in mente il papà?))))
  6. King3214 Офлайн King3214
    King3214 (Sergio) 30 August 2020 22: 45
    0
    Sasha ha iniziato a suonare in una ricca vettorità con un pregiudizio occidentale ...
    E la storia non insegna niente - "Beh, Sasha, i tuoi polacchi ti hanno aiutato?"
  7. Imperiali Офлайн Imperiali
    Imperiali (Igor) 31 August 2020 04: 55
    +2
    Non mi piace Lukashenka, da quando ha iniziato una malattia multi-vettore e capisco che il miracolo bielorusso è senza russo, compreso il mio, 133 miliardi di dollari. non sarebbe successo. È come in Polonia: l'impennata e la crescita a passi da gigante, ma invece del lievito, 200 miliardi di euro.
    Ma ... Qui è diventato persino un insulto per lui.
  8. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 31 August 2020 08: 39
    +1
    Inoltre, la Svezia è un grande centro industriale.

    Passerà al GNL americano e cesserà immediatamente di essere un tale centro!
    E i cechi, quando il Liechtenstein chiederà di rinunciare alle loro terre sequestrate illegalmente dopo la seconda guerra mondiale, correranno in Russia a lamentarsi per proteggerli? Molto probabilmente, la Russia si limiterà a lavarsi le mani ...