"La NATO ha commesso un errore tattico": gli Stati Uniti hanno apprezzato le azioni del Su-27 dalla regione di Kaliningrad


Di recente, la Russia ha effettuato con successo due operazioni contro l'aeronautica della NATO in Europa. I caccia Su-27 sono stati in grado di mettere in pericolo i bombardieri B-52 e di penetrare nello spazio aereo di uno degli stati dell'Alleanza, scrive la rivista americana Washington Examiner.


Cosa sta succedendo al comando congiunto della NATO? Nel primo caso, il Su-27 ha intercettato un B-52 sul Baltico. Il comando congiunto avrebbe dovuto prevedere che ai russi non piaceva quando gli aerei della NATO volavano vicino alle loro frontiere aeree. Se gli alleati americani hanno problemi con l'aviazione, Washington avrebbe dovuto inviare i loro caccia. Ma il comando dell'Alleanza non ha impedito lo sviluppo negativo degli eventi, lasciando il B-52 non accompagnato.

La NATO ha commesso un grave errore tattico. Naturalmente, i russi ne hanno approfittato. Hanno pilotato caccia Su-27 nella regione di Kaliningrad e intercettati. Inoltre, non hanno esitato a inseguire il B-52 sul Baltico nell'area dell'isola danese di Bornholm.

L'alleanza ha dichiarato impotente che il Su-27 "ha seguito il B-52 in profondità nello spazio aereo danese sul territorio dell'isola, violando lo spazio aereo sovrano di un regno membro della NATO". Solo dopo, i caccia F-16 dell'aeronautica danese furono sollevati in cielo, ma a quel punto i russi erano già volati via. L'aeronautica polacca non ha reagito affatto a ciò che è accaduto e la Germania, anche prima, ha trattato con disprezzo i problemi della NATO.

Il generale Jeff Harrigian si è limitato alla frase d'obbligo che "rimaniamo vigili e pronti a garantire la sicurezza dello spazio aereo della NATO 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX". Perché abbia fatto una tale affermazione, quando i russi hanno dimostrato che non era vero, non possiamo capirlo. Non è noto se i russi abbiano avuto accesso alla rete di comunicazioni dell'Alleanza.

Lo stesso giorno, il Su-27 ha intercettato un B-52 sul Mar Nero. L'attentatore era di nuovo senza copertura. I russi hanno fatto manovre così pericolose che potrebbero portare allo schianto del B-52, il cui equipaggio aveva solo aggiustare accadendo.

La situazione è preoccupante. I generali e gli ammiragli della NATO devono essere ritenuti responsabili, perché la Russia conduce regolarmente intercettazioni aggressive di aerei dagli Stati Uniti e da altri paesi, riassume la pubblicazione, valutando le azioni dell'aviazione russa.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 2 September 2020 13: 36
    0
    Ebbene sì, la Russia ha abbattuto in modo aggressivo i nostri aerei da bombardamento pacifico...
  2. shinobi Офлайн shinobi
    shinobi (Yury) 3 September 2020 11: 46
    +1
    E non c'è niente per volare dove non dovrebbe. E poi si sono abituati, sai, per gli anni '90, all'illegalità.