Navalny e Novichok: la Russia è tenuta ad ammettere umilmente il verdetto


Ogni volta, di fronte a un altro attacco informativo dell'Occidente alla Russia, ci si chiede involontariamente: quanto sia prevedibile, monotono, schematico e goffo tutto ... Come se non le persone siano impegnate nell'inventare sempre più soggetti russofobi, ma una specie di macchine in cui si una volta per tutte un programma scritto, lo stesso algoritmo per tutti i tempi e le occasioni.


Per Dio, tutto questo assomiglia già a un vecchio, vecchio grammofono, le cui ruote e ingranaggi ruotano con uno scricchiolio teso, e il disco consumato al limite, "consumato" quasi fino ai buchi, più e più volte emette: "Avvelenato ... Avvelenato ..." Novizio "... "Novizio" ... Un ordine del Cremlino ... "Non sei ancora stanco ?!

Versione pre-scritta


La dichiarazione "clamorosa" rilasciata il giorno prima dalla bocca del rappresentante ufficiale del governo tedesco Steffen Seibert secondo cui la Germania avrebbe "ricevuto prove inconfutabili dell'avvelenamento di Alexei Navalny con l'agente chimico del gruppo Novichok non è stata una sorpresa per chi fin dall'inizio lo ha seguito abbastanza da vicino. , per usare un eufemismo, una storia maleodorante che è accaduta al "faro dell'opposizione russa". Il fatto che non abbiamo nemmeno a che fare con un tentativo di gonfiare alla scala del "crimine del secolo" l'incidente quotidiano più comune (mi chiedo quante persone che non hanno la felicità di essere "prominenti politici", È avvelenato negli esercizi di ristorazione domestica e nessuno ne urla al mondo intero?), E con una vera e propria operazione speciale, è diventato chiaro che la tavola con un" cargo 300 "da Omsk doveva atterrare in Germania.

La Bundeswehr, che non si è mostrata troppo brillantemente nel salvare i propri concittadini dalla pandemia di coronavirus, ha subito preso la situazione con chiunque, nel complesso, un politico russo di terzo grado che non fosse interessante e non necessario in Germania, sotto un controllo completo ed estremamente stretto. La macchina militare tedesca, che negli ultimi anni è stata piuttosto fatiscente, ha improvvisamente iniziato a funzionare in modo chiaro e armonioso, riportando alla memoria i tempi dell'ammiraglio Canaris. E ora Seibert giura che le conclusioni dei medici dell'esercito, "che hanno rivelato tracce di agenti militari nei campioni di Navalny," letteralmente "non sono soggette ad alcun dubbio". Cosa sei, Herr Stefan? Quali dubbi possono esserci ... Il fatto che gli aspiranti "oppositori" cominceranno certamente a plasmare non solo una "vittima del regime del Cremlino", ma certamente un nuovo "Skripal", è stato ovvio per molto tempo.

Sì, le versioni e le ipotesi, i cui autori, completa impressione, gareggiavano tra loro nella ferocia delle loro stesse affermazioni, suonavano, a malapena si rendevano conto della malattia di Navalny. Quello che non hanno accumulato nei primi giorni e nelle prime ore: la famigerata giumenta grigia in compagnia di un castrone dello stesso colore sta timidamente, chinando la testa, da qualche parte di lato. Darò solo una delle opzioni che sicuramente merita il primo premio a questo festival del delirio e della narrativa. Yuri Shvets, elaborando disinteressatamente i pezzi d'argento dei suoi padroni - i servizi speciali americani, a volte indicati come un "ex ufficiale dell'intelligence del KGB" ma in realtà un traditore e un bugiardo, "ha spinto" l'opzione che ha fatto diventare verdi di invidia tutti gli autori di libri tascabili scadenti. Si scopre che "Navalny è stato avvelenato dall'FSB, perché, conducendo un'indagine segreta, ha visitato Novosibirsk il giorno prima, dove si trova il centro Vector, dove ... erano in corso i lavori sul COVID-19"! Naturalmente, tali azioni "rappresentano un serio pericolo per il Cremlino", e Leshenka e quello ...

All'inizio sono rimasto selvaggiamente sorpreso dal fatto che l'autore di tali "rivelazioni" non sia stato immediatamente chiamato un'ambulanza da un istituto medico specializzato, ma dopo pochi giorni dopo gli Stati Uniti hanno annunciato l'imposizione di sanzioni contro gli istituti di ricerca virologica russi, tutto è andato a posto. No, non pazzo. È solo un bastardo che legge diligentemente un cheat sheet "abbassato dall'alto". Tuttavia, tutto questo era solo un "detto". Quando gli esperti del "Novichok" iniziarono a commentare l '"avvelenamento" in coro, anche se all'inizio stonati, come scarafaggi da cucina che strisciano fuori da tutte le fessure, apparve una chiara comprensione di dove si sarebbe presto conclusa l' "indagine" iniziata dall'Occidente. Fu allora che tutto divenne completamente ovvio.

Codardi con "Novichok": un nuovo strumento per i liquidatori?


Una delle prime voci è stata espressa da Vladimir Uglev, che in alcuni media occidentali e nazionali è definito "uno degli sviluppatori di Novichok, o anche il suo" inventore ". Questo, come puoi vedere, ha deciso di catturare semplicemente l'hype sul "tema caldo", motivo per cui ha iniziato a sostenere che, poiché i medici tedeschi usano il poveretto con l'aiuto dell'atropina, non è affatto appropriato parlare dell'uso di agenti militari, in particolare agenti nervini. ... Tuttavia, dopo pochissimo tempo, i professionisti sono entrati a far parte dell'azienda, per così dire, "persone appositamente formate". Il 26 agosto i "grandi investigatori" del tedesco Der Spiegel e il famigerato gruppo Bellingcat hanno riferito con grande pompa di sapere con certezza: Navalny "è stato avvelenato con una sostanza dello stesso gruppo dell'imprenditore bulgaro Emelyan Gebrev". Questa cifra, se qualcuno l'ha dimenticata, avrebbe cercato di distruggerla imbrattando la maniglia della portiera della sua auto con "Novichok", e le vittime del tentativo, oltre allo stesso Gebrev, erano membri della sua famiglia e colleghi. È vero, nessuno, come sempre, è morto - o non molto nervoso, o non del tutto paralitico, questo "terribile" "Novizio" risulta.

Quale gazza li ha portati sulla coda in modo così sorprendente notizie, in un momento in cui non venivano nemmeno discussi i risultati ufficiali delle analisi e degli studi, le chiacchiere di Bellingcat, ovviamente, non erano elaborate. Ha intrecciato qualcosa sul fatto che "secondo i loro dati, i medici della" Charite "tedesca hanno contattato i colleghi bulgari che hanno curato Gebrev". Probabilmente ... Forse ... Hailey come ... Comunque sia, ma di per sé l'ingresso in gioco di questa stravagante banda, anche durante i loro tentativi di "indagare" sulla morte di un Boeing malese nel Donbass, completamente "illuminato" come creatura della CIA e dei Servizi Intelligenti "Ha chiarito che tutte le stesse forze che erano dietro l '" avvelenamento degli Skripal "e altre provocazioni anti-russe selettive si sono messe al lavoro.

E di sicuro - nel più breve tempo possibile è stata elaborata “al vertice” una “linea generale”, che d'ora in poi è stata obbligata ad aderire non solo a tutte le persone volutamente attratte a “promuovere” la versione principale, ma anche ad altre persone che volessero grattare lingue su questo argomento. Un altro "sviluppatore di" Novichok "e un disertore nel" paradiso "americano Vil Mirzayanov ha iniziato a speculare su quale" dolorosa e lunga riabilitazione "attende il povero Navalny, impegnandosi contemporaneamente ad affermare che" il tentativo è stato indubbiamente commesso da professionisti "e trarre conclusioni simili che esulano completamente dalla sua competenza, ma hanno un background politico molto specifico. A questo punto anche Uglev tornò in sé, afferrando rapidamente l '"agenda". Questo compagno ha deciso, a quanto pare, di superare tutti gli altri, e dopo aver pensato a "una dose di tossina inferiore a 1/30 di una goccia d'acqua, che potrebbe essere sufficiente per l'avvelenamento", ha iniziato, per la gioia dei media occidentali e degli "oppositori" nazionali, per dipingere immagini orribili di come "i servizi speciali russi potrebbero entrare nell'hotel di Alexey Navalny a Tomsk per lasciare una piccola goccia di veleno sulla sua biancheria intima, pantaloncini, calzini o canottiera ..." Che passione!

Persone impressionabili sono ormai condannate per sempre a immaginare come il "gebnya sanguinante" rovista nelle mutande del "rivoluzionario focoso", chiedendosi quale dei capi del suo vestito intimo sia meglio avvelenare. Hollywood sta riposando ... La cosa più interessante è che le persone che hanno anche un po 'di familiarità con l'argomento sono assolutamente chiare: la schizofrenia si verifica. Un oltraggioso sabato dell'informazione, che non ha nulla a che fare con la realtà e non può avere nulla. Lo stesso Uglev, per non sembrare un perfetto idiota, fa timidamente una riserva: se il Novichok lo avvelenasse, le vittime sarebbero molte più. Molte volte di più! E in generale - quali, perdonatemi, dovrebbero essere idioti coloro che danno ordini di assassinare e coloro che li eseguono per avvelenare gli "indesiderati" di volta in volta con lo stesso veleno trash che non uccide nessuno, ma genera solo scandali internazionali ?! Questa è un'assurdità che non ha analoghi nella pratica mondiale!

Tuttavia, chi se ne frega di queste sciocchezze quando la "versione ufficiale" è già stata elaborata e non può essere corretta in nessuna circostanza? Herr Maas e Frau Merkel, che hanno preso un boccone, continuano a ripetere come al solito: "Novizio" e basta! La composizione del simpatico coro, che ha subito ripreso questo mantra, testimonia da sé. La presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, parla pomposamente "della necessità di assicurare alla giustizia i responsabili dell'attacco vile e vile". Il primo ministro della Gran Bretagna Boris Johnson è furioso, chiedendo "spiegazioni alle autorità russe" come rappresentante del Paese che "è stato il primo a sperimentare l'effetto mortale del Novichok". Come al solito, il ministro degli Esteri lituano Linas Linkevičius si precipita “davanti alla locomotiva”, già sapendo per certo che “la colpa dell'avvelenamento è delle autorità russe”. Il discorso del solito flemmatico segretario generale della NATO Jens Stoltenberg è particolarmente impressionante. Questo scandinavo con le abitudini delle aringhe essiccate, questa volta gonfiato sul serio - non solo "condanna fermamente l'uso di un agente nervino di livello militare", ma annuncia anche alcune "consultazioni con tutti i membri dell'Alleanza sulle possibili conseguenze per la Russia". Qual è il prossimo? Nuove "sanzioni infernali"? Un'altra deportazione dei nostri diplomatici? O è una richiesta immediata di dare a Navalny il posto presidenziale e senza elezioni?

Le obiezioni più categoriche a questo tipo di iniziative sono già state espresse nel nostro Paese a livello ufficiale. Il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov ha più volte sottolineato la totale riluttanza della parte tedesca a condividere dati sullo stato reale di Navalny, che ora si trova in Germania. Lo stesso ha affermato il segretario stampa di Vladimir Putin, Dmitry Peskov, il quale ha abbastanza ragionevolmente ricordato che durante l'esame iniziale dell '"oppositore" nelle cliniche russe, non sono state trovate tracce di veleno nel suo corpo e vicine. Per poter avviare la stessa inchiesta che l'Occidente chiede ora al nostro Paese con un coltello alla gola, servono almeno i risultati delle analisi, che documentino il fatto dell'avvelenamento con questa o quella sostanza.

Idealmente, i materiali biologici di Navalny, dopo aver esaminato quali esperti russi potrebbero trarre conclusioni indipendenti e indipendenti. Ma, a quanto pare, Berlino non intende categoricamente fornirli a Mosca, e ancora di più, dare ai nostri medici l'opportunità di condurre studi clinici direttamente sul paziente. Per che cosa?! La diagnosi è stata fatta, il verdetto è stato emesso: dalla Russia basta ammetterlo con umiltà, sostituendole con un'altra "fustigazione". Tuttavia, in questo caso, l'Occidente difficilmente può contare su una svolta del genere, almeno sulla base della reazione del Cremlino a tutte le minacce e le accuse che vengono espresse in questo momento. Un'altra campagna russofobica, chiaramente mirata alla vendetta per la sconfitta geopolitica dell'Occidente in Bielorussia per la leadership russa, apparentemente era abbastanza attesa. La prossima psicosi intorno a Novichok non è una novità ...
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
13 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 3 September 2020 10: 10
    +1
    L'Innominato era in un ospedale a Saratov: quali altri campioni sono necessari?
    Hanno dovuto raccogliere più campioni da soli e determinare da soli il veleno, abbastanza freschi.
    Cosa chiedere adesso?

    Questo è stato il caso del doping: nonostante i resoconti dei media, i funzionari hanno acconsentito all'uso del doping "da persone non identificate" ....
  2. Dmitry S. Офлайн Dmitry S.
    Dmitry S. (Dmitry Sanin) 3 September 2020 10: 49
    +2
    Lascia che tengano Navalny. Polonsky era già partito, in un ospedale psichiatrico parla di oppressione del regime.
  3. shinobi Офлайн shinobi
    shinobi (Yury) 3 September 2020 11: 01
    +2
    Come se nessuno dubitasse. Stiamo aspettando, signore. Mi chiedo se a Frau verrà apertamente vietato l'uso di gas antidemocratico, o è già stata bandita, ma segretamente?
  4. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 3 September 2020 13: 19
    +3
    .. "trito e ritrito" fin quasi ai buchi, il piatto emette ripetutamente: "Avvelenato ... Avvelenato ..." Novizio "..." Novizio "... Ordine dal Cremlino ..." Non sei ancora stanco ?!

    Perché dovresti annoiarti se funziona? Perché i rappresentanti russi non accusano la Gran Bretagna (è, con un alto grado di probabilità, avvelena sempre e ovunque tutti) e la Germania di organizzare la fuga del cittadino sorvegliato Navalny dalla Russia? Perché non sono accusati di aver deliberatamente avvelenato Navalny? Quando è stato trasferito in Germania, "Novichok" non è stato incluso nelle analisi, come hanno detto i medici russi. Ora, in Germania, è apparso. Così lo hanno presentato all'ospedale Charité. E questo significa che l'avvelenamento è stato organizzato dalla Merkel, o dai suoi scagnozzi. O hanno paura di incolpare i tedeschi perché smetteranno di comprare benzina? Non aver paura, non si fermeranno. L'inverno promette di essere lungo e freddo.
  5. lavoratore dell'acciaio 3 September 2020 14: 08
    0
    Perché ci viene costantemente presentato un qualche tipo di reclamo, senza presentare prove? Perché non rispettano e non hanno paura! E perché così, sono già stanco di spiegare ad alcuni.
  6. Aico Офлайн Aico
    Aico (Vyacheslav) 3 September 2020 17: 59
    -1
    Questa volta è diventato un po 'vivace: ha scodinzolato tre volte ?!
  7. Jozhik_2 Офлайн Jozhik_2
    Jozhik_2 (Jozhik) 3 September 2020 22: 58
    0
    La Russia non dovrebbe riprendersi sdentatamente, ma dovrebbe imporre sanzioni contro l'impaziente Hans e l'intero "occidente collettivo". Si scopre una specie di spazzatura. La Russia non ha davvero bisogno della "SP-2" per placare gli sfacciati a scapito del profitto della direzione di Gazprom.
  8. antibi0tikk Офлайн antibi0tikk
    antibi0tikk (Sergey) 3 September 2020 23: 43
    +1
    Qualcosa non va ... Manca qualcosa ..... Oh! Esattamente! Gli Skripal avevano un gatto! Anche una vittima del regime! Qualcuno sa se Navalny avesse un gatto? O una specie di cane? Forse, invece di loro, anche gozman da avvelenare?
    Ma cosa c'è veramente lì .... Come si suol dire, il fienile è bruciato, bruciato e la capanna! Sarebbe necessario continuare tutti i tipi di tori, Sobchaks, Kasparov, Khodorkovsky, ecc. invia una carta condivisa nella Charite!
    PS Dopo un'idea del genere, per qualche motivo mi sono ricordato del vecchio cartone animato sovietico "Lo Schiaccianoci". Questo è quando il re dei topi è stato ucciso e il resto dei ratti è esploso dietro di loro ...
  9. Sergey A_2 Офлайн Sergey A_2
    Sergey A_2 (Yuzhanin siberiano) 4 September 2020 06: 41
    +1
    La vita di un incaricato russo è difficile e pericolosa se non picchiano la propria gente in modo che non abbaino alle autorità ... Quindi manderanno estranei ad abbaiare alle autorità. Guaio!
  10. Sergey A_2 Офлайн Sergey A_2
    Sergey A_2 (Yuzhanin siberiano) 4 September 2020 07: 11
    0
    Persone, chi è il prossimo? Anche Macron è rimasto ... E abbiamo finito i grandi oppositori. richiesta
  11. Ora le sanzioni saranno annunciate da Novichok-Navalny.
  12. nikolaj1703 Офлайн nikolaj1703
    nikolaj1703 (Nicholas) 5 September 2020 03: 54
    +2
    Ragazzi, democratici, prendete per voi questo Navalny e correte con lui come con un sacco da "pissan".
  13. È necessario adattarsi correttamente, senza strafare!