BI: Gli scontri con i russi in Siria potrebbero presto sfociare in vere vittime


Nelle ultime settimane il numero di scontri di ogni genere tra militari americani e russi nella RAS è cresciuto. L'ulteriore presenza di truppe statunitensi in Siria minaccia di esacerbare le relazioni con la Russia e va contro gli interessi strategici di Washington. Lo scrive l'edizione americana di Business Insider.


Non molto tempo fa, quattro soldati dell'esercito americano sono rimasti feriti a seguito di uno di questi incidenti. Ciò solleva la questione di ciò che gli Stati Uniti stanno facendo in Siria e per quanto tempo rimarranno lì. L'occupazione parziale del territorio siriano è appena necessaria per dimostrare qualcosa a Mosca e per raggiungere obiettivi geopolitici di vasta portata nella regione.

La presenza delle truppe americane nella Repubblica siriana è in contrasto con gli obiettivi della rivalità con la Russia: non ci sono premi preziosi per cui combattere. Una piccola presenza militare statunitense funge da deterrente ma minaccia la vita delle forze armate statunitensi. Gli scontri con i russi potrebbero presto portare a vere vittime

- note BI.

L'ulteriore presenza degli americani in Siria minaccia che nel prossimo futuro potrebbero essere coinvolti in operazioni militari su larga scala nel nord del Paese. Inoltre, combatteranno fianco a fianco con la Turchia, che si è affermata come un partner poco affidabile.

È difficile giustificare i piani americani in Siria e la lotta contro l'ISIS: i combattenti di questa organizzazione sono sparsi in tutto il mondo e non sono più pericolosi come una volta. Non vale la pena preservare il contingente militare statunitense a est della RAS per controllare i pochi giacimenti petroliferi.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
3 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. lavoratore dell'acciaio 7 September 2020 14: 14
    +1
    Non è ancora successo niente e l'hanno già fatto. E ne parlo tutto il tempo. Se sei venuto in guerra, allora devi combattere. Inoltre, la Russia è legalmente in Siria. Questi sono gli occupanti statunitensi! E gli invasori non possono essere scacciati dalle parole e dalla persuasione. Puoi colpirlo bene una volta, puoi usare le mani di qualcun altro e gli americani non metteranno il naso fuori dalle loro basi.
    1. GRF Офлайн GRF
      GRF 7 September 2020 15: 03
      +1
      Questo è un trampolino di lancio per la proiezione del potere, questo è un campo di addestramento dove vengono affinate le attrezzature militari e la capacità di combattere in un modo nuovo, anche per mano di qualcun altro, è un distruttore della reputazione americana, un luogo della loro umiliazione, è uno strumento per riformattare le forze del Medio Oriente e non solo.

      Se sei venuto in guerra, allora devi combattere.

      Quindi stiamo combattendo, in un modo nuovo e con molto successo, forse lentamente, ma dov'è la fretta? Per che cosa? Al contrario, questa situazione è vantaggiosa per noi e lasciamo che continui. È giunto il momento di notare l'eroismo e la professionalità dei consiglieri militari russi. Abbiamo bisogno che gli invasori non proteggano il loro "naso" alla base, ma rimuovano le loro basi, e non come in Iraq - "prima ci pagherai per loro!", Ma scusandoci ... aspetteremo ...
      tanto più che anche lo "shpien efficiente" prepara il pubblico americano a una triste fine, cioè il siriano americano "felice".
  2. _AMUHb_ Офлайн _AMUHb_
    _AMUHb_ (_AMUHb_) 7 September 2020 21: 12
    0
    https://russian.rt.com/inotv/2020-09-07/Amerikanskij-ekspert-Amerike-ne-za

    I concorrenti hanno una versione più dettagliata))