Trasformazione in Medio Oriente: i nemici giurati preparano un'alleanza militare contro l'Iran


Abu Dhabi e Tel Aviv hanno deciso di creare un'alleanza militare contro Teheran per proteggere gli interessi degli Stati Uniti e del Medio Oriente. Gli Emirati acquisiscono gli F-35 americani, allontanandosi così dall'immagine di uno stato pacifico. Scrive di questa edizione britannica Rai Al Youm.


Gli Emirati Arabi Uniti hanno acconsentito alla presenza di Israele nei centri di sicurezza e nelle basi militari. Il recente sermone dell'imam della principale moschea della Mecca, Abd al-Rahman al-Sudays, sulla necessità di relazioni di buon cuore con gli stati vicini, nonché sul fatto che il profeta Maometto aveva un atteggiamento positivo nei confronti degli ebrei, non è privo di interesse. Pertanto, è del tutto possibile che inizi la trasformazione del Medio Oriente e gli ex nemici giurati stiano preparando un'alleanza militare contro l'Iran.

Secondo l'accordo, l'esercito israeliano potrà essere in stretta vicinanza alle strutture militari e petrolifere dell'Iran, vicino ai confini di Oman, Qatar, Arabia Saudita e Yemen, nonché vicino allo Stretto di Hormuz e al Mare dell'Oman. Secondo una serie di resoconti dei media, Israele sta progettando di stabilire basi militari sul territorio di Aden insieme agli Emirati, il che significa il controllo dello stato ebraico sul movimento delle navi nel Mar Rosso e nel Canale di Suez, così come nel Golfo di Aqaba.

Perché gli Emirati Arabi Uniti hanno acquistato l'F-35, se non per un possibile attacco a obiettivi in ​​Iran e all '"asse della resistenza"? Abu Dhabi diventa così un'altra fonte di reddito per Lockheed Martin, che produce velivoli stealth.

- Gli esperti britannici sottolineano.
  • Foto utilizzate: https://www.idf.il/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
3 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 7 September 2020 18: 50
    +1
    Trasformazione in Medio Oriente: i nemici giurati preparano un'alleanza militare contro l'Iran

    - Dietro le spalle dell'Iran, la fisionomia della Cina inizia a profilarsi sempre più chiaramente ...
    - E se questi "nuovi amici" ... - sono ... - nemici giurati ... - possono davvero fare qualcosa contro l'Iran ... - allora sarà uno schiaffo molto sonoro in faccia alla Cina ... - Bene dal momento che la Russia stessa non è in grado di fare questo a una Cina completamente insolente ... - allora almeno altri lo faranno per la Russia ...
    - Quanto all'Iran ... - che almeno qualcuno si opponga e almeno qualcuno si opponga ... - anche nemici giurati, persino amici ... - tutte queste opposizioni sono solo per il bene della Russia stessa; che ancora una volta ... semplicemente non è in grado di trarre conclusioni per se stesso che l'Iran è un tale nemico per lui, che nessun ISIS e altri ribelli si limitano a confrontarsi con esso ...
    - Quindi lascia che (per una volta ... - qualcuno farà almeno qualche vantaggio per la Russia) ... - Queste azioni ... - questi "nemici giurati" contro l'Iran ... - possono solo essere accolti con favore ... - se solo non si fosse rotto ...
  2. lavoratore dell'acciaio 8 September 2020 15: 50
    -1
    Se la Russia è contraria, questi alleati non faranno nulla con l'Iran. Spero che le nostre autorità abbiano imparato la lezione della Jugoslavia? Hanno abbastanza istruzione, penso?
    1. Brodyaga1812 Online Brodyaga1812
      Brodyaga1812 (Vagabondo 1812) 8 September 2020 17: 28
      +1
      Gli argomenti presentati nella pubblicazione non sono altro che presupposti. Israele non ha mai avuto una sola base militare all'estero in tutta la sua storia. La normalizzazione delle relazioni con i paesi arabi, in primis gli Emirati Arabi Uniti più ricchi, è di natura economica. Con le favolose risorse finanziarie degli Emirati Arabi Uniti e delle tecnologie avanzate israeliane, tutti possono guadagnare bene. Su progetti che verranno realizzati nella stessa Cina, India, paesi del terzo mondo. Dov'è il montaggio, a causa della manodopera a basso costo è molto più economico. Ricordiamo Nike, per esempio. L'Iran non può competere militarmente con Israele. Gridano, tuttavia, a voce alta e prolungata, dopo ogni colpo di Hel Aavir, o il successivo incidente a Bushehr. Ma questo non è fatale. E la Federazione Russa ha i migliori rapporti con lo Stato ebraico nell'intera storia di Israele. E il silenzio di Mosca, dopo un altro schiaffo in faccia da Gerusalemme - a Teheran - ne è la conferma. Perché l'Iran non è un alleato della Russia, ma piuttosto un compagno di viaggio. In questa fase, sembra che sia indesiderato. Sia Israele che la Federazione Russa sono interessate alla vittoria di Trump alle elezioni, ma per l'Iran, esattamente il contrario.