Il Cremlino sarà costretto a pagare un prezzo alto per Navalny


La storia dell'avvelenamento di Alexei Navalny, indipendentemente da chi sia effettivamente dietro questo crimine, può diventare il "canto del cigno" del nostro "tesoro nazionale". Sfortunatamente, questa non è un'esagerazione.


Sembrerebbe, dov'è l'opposizione e dov'è Gazprom? Ma, ahimè, nella moderna geopolitica tutto è strettamente legato. Come sapete, dopo gli eventi del 2014 in Ucraina, il monopolista nazionale ha scommesso sulla costruzione di nuove rotte di approvvigionamento aggirando Nezalezhnaya. Per quanto riguarda le fosche prospettive del Turkish Stream, noi in dettaglio detto prima. La situazione con Nord Stream 2 è anche peggiore.

Gli Stati Uniti intendono liberare il mercato europeo del gas per i propri fornitori di GNL. Va notato che l'UE è interessata anche a diversificare gli approvvigionamenti energetici, quindi negli ultimi anni ha investito molto nella costruzione di terminali GNL sulla costa, nonché nello sviluppo delle infrastrutture di trasporto del gas all'interno dell'Unione. Bruxelles accoglie con favore la messa in servizio di nuovi gasdotti, ad esempio TANAP-TAP, il promettente Baltic Pipe e EastMed. L'atteggiamento nei confronti del "Nord Stream-2" russo è alquanto diverso.

In primo luogo, la Commissione europea ha esteso il terzo pacchetto energia al gasdotto, lasciando vuota una delle sue due linee. Quindi il presidente Trump ha imposto sanzioni all'oleodotto e gli appaltatori hanno immediatamente abbandonato il progetto. Il Nord Stream 2 giace ancora come un peso morto sul fondo del Mar Baltico. Reindirizzato con grande difficoltà dall'Estremo Oriente, Akademik Chersky non può ancora procedere al suo completamento per il rischio di cadere sotto nuove misure restrittive da parte di Washington. È molto probabile che Angela Merkel non riceverà il gasdotto entro i tempi promessi dal presidente Putin. Il cancelliere tedesco ha costantemente sostenuto Nord Stream 2, dal momento che ha fatto molto politico la tua offerta. Ma l'avvelenamento del leader dell'opposizione Alexei Navalny potrebbe davvero essere l'ultima goccia che farà ribaltare la coppa contro questo progetto energetico. Il portavoce del governo tedesco Steffen Seibert ha detto in questa occasione:

Il Cancelliere è del parere che nulla possa essere escluso sin dall'inizio.

È chiaro che l'ultimo che trarrebbe beneficio perseguitando Navalny con il "Novichok" è il Cremlino. Ma la Russia estrema designata dovrà pagare un prezzo elevato. Molto alto. Immaginate cosa succederebbe se Angela Merkel proponesse di congelare la costruzione per un tempo indefinitamente lungo, ad esempio durante le indagini sull'avvelenamento di un oppositore.

In primo luogo, i soldi del bilancio federale stanziati per la costruzione saranno gettati nel vento. Piuttosto, gli appaltatori hanno già guadagnato i loro soldi, ma il paese non avrà profitto dai disoccupati in fondo al gasdotto, o meglio, solo perdite.

In secondo luogo, La Russia sarà strettamente legata al transito del gas verso l'Ucraina. Vale la pena ricordare che "gestori efficaci" sono riusciti a firmare un contratto estremamente non redditizio con Naftogaz, secondo il quale quest'anno Gazprom pomperà 60 miliardi di metri cubi, nei prossimi quattro - 40 miliardi. La tariffa è già alta, ma secondo le innovazioni, bisogna pagare una tariffa più alta per il superamento del volume su base giornaliera. La società statale inizierà a ricevere denaro ogni giorno, soprattutto dal prossimo anno, quando i volumi specificati nel contratto diminuiranno notevolmente. Non c'è dubbio che tra 4,5 anni sarà concluso un nuovo accordo di transito a condizioni ancora più draconiane.

In terzo luogo, non vi sono garanzie che un tale accordo sarà concluso o sarà effettivamente attuato. Molto può cambiare nei prossimi 5 anni. I prezzi del gas aumenteranno, l'Europa diversificherà ulteriormente le sue fonti di approvvigionamento e gli Stati Uniti completeranno lo sviluppo della propria infrastruttura di esportazione di GNL. A quel punto, matureranno tutte le condizioni per rimuovere Gazprom dal mercato europeo attraverso Kiev, a cui il monopolista sarà saldamente legato da un tubo di transito. In primo luogo, più soldi saranno sottratti alla società statale per riparare il fatiscente sistema di trasmissione del gas ucraino, e poi questa direzione potrebbe essere chiusa del tutto. Ad esempio, organizzare un attacco terroristico a un tubo o imporre sanzioni all'acquisto di gas russo per qualche altro motivo. Diciamo che le forze armate ucraine lanceranno un'offensiva su vasta scala contro le repubbliche non riconosciute del Donbass e non lasceranno al Cremlino altra scelta che intervenire, cosa per cui pagherà.

Il congelamento del Nord Stream 2 per un periodo indefinitamente lungo, l'effettiva perdita del mercato turco e la perdita del transito ucraino sono un fiasco completo, soprattutto se ricordiamo i problemi di Power of Siberia-1. Dopodiché, Gazprom non sarà più in grado di rimanere lo stesso, e il suo destino praticamente una conclusione scontata: la frammentazione e la privatizzazione di cos'altro è redditizio.
8 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. BoBot Robot - Free Thinking Machine 8 September 2020 11: 14
    +1
    Dobbiamo vendere GNL sul mercato spot e i tubi arrugginiti sono una seccatura!
    1. rotkiv04 Офлайн rotkiv04
      rotkiv04 (Victor) 8 September 2020 11: 43
      -1
      È troppo difficile per gli strateghi del Cremlino, e ora è troppo tardi, siamo troppo impantanati, possiamo solo sperare che questo sia molto difficile e premuroso per 10 mosse avanti.
  2. kriten Офлайн kriten
    kriten (Vladimir) 8 September 2020 12: 06
    0
    Solo se il Cremlino, come sempre, reagisce con frasi incomprensibili all'Occidente dal film sul gatto Bonifacio. Ragazzi, viviamo insieme ... Ma è improbabile che sia in grado di dire qualcosa di più comprensibile. È dolorosamente grande un'abitudine piegare obbedientemente la coda quando si urla dall'Ovest.
  3. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 8 September 2020 12: 16
    0
    Eh .. E intorno all'articolo che non fa paura, Gazprom ha battuto tutti, e così via.

    Infatti - Gazprom è una fucina di quadri di funzionari e premi d'oro sono già stati ricevuti. E c'è una via d'uscita: aumentare i prezzi in Russia. Ovunque diventa più economico, ma il nostro sta diventando più costoso ...
    1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
      Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 8 September 2020 13: 57
      0
      Con gli idrocarburi i giochi sotto copertura del mondo sono sempre gli stessi, qui è sempre facile per un non specialista perdersi e non capirne l'essenza (che è ciò che è disponibile per un dato livello di ragionamento a livello di un grido: - "tutto è andato, il cliente se ne va ..."). Il problema della Russia è che la sua ricchezza è nelle mani di una manciata di individui con interessi spesso privati ​​... Quindi, senza contrattare, e perdendo sempre sulle navi, pagano miliardi di dollari di multe. E chi è responsabile di tali perdite - nessuno, anche quei "manager" stanno andando oltre le nuvole ... Il sistema di gestione delle imprese statali è stato a lungo orientato all'arricchimento di una piccola parte della popolazione, è tempo di aggiustare tali mani di "proprietà privata" e spaghetti con bolle di sapone inondano da tempo gli occhi della gente della Federazione Russa ...
    2. margo Офлайн margo
      margo (margo) 15 September 2020 17: 53
      -2
      Questa è un'altra mossa multipla: operazione "Y".
  4. Oyo Sarkazmi Офлайн Oyo Sarkazmi
    Oyo Sarkazmi (Oo Sarcasmi) 8 September 2020 21: 02
    0
    La Russia sarà strettamente legata al transito del gas verso l'Ucraina.

    È divertente. È l'Ucraina che è strettamente legata a Gazprom.
    Ricordi il cambiamento costituzionale? Il primato delle leggi russe sui trattati internazionali? Un colpo di penna di Putin - e non c'è transito. Nessun tribunale, nemmeno quello buono di Stoccolma, potrà impugnare la decisione POLITICA, così come non ha finora impugnato nessuna delle sanzioni. Poiché le sanzioni contro la Svezia verranno applicate contro la decisione del tribunale. Anche se è un paese piccolo, ogni miliardo di scambi è importante.
  5. Polvere Офлайн Polvere
    Polvere (Sergey) 12 September 2020 17: 13
    +1
    In primo luogo, è necessario rimuovere i manager più efficaci da Gazprom, guidato da Miller!) Pagamento di 4,5 miliardi di dollari in tribunale all'Ucraina. Pagamento in tribunale ai polacchi 1,5 miliardi. Dollari ... Fallimento nella costruzione di South Stream, nessuno aveva bisogno di gas. Un guasto con Nord Stream -1 può far passare solo metà del gas attraverso il tubo .... Nord Stream 2 è un fiasco completo ... In generale, è difficile non essere d'accordo con l'autore dell'articolo ...