Cosa ci fa una nave da ricognizione francese nel Mar Nero?


Il 6 settembre 2020, la nave da ricognizione Dupuy de Lome A759 della Marina francese è nuovamente entrata nel Mar Nero. Questa è la prima nave nella storia del paese, appositamente progettata e costruita per condurre RER nell'interesse della Direzione dell'intelligence militare (DRM) del Ministero della Difesa francese, scrive la rivista francese Air & Cosmos.


Nel Mar Nero, una nave da ricognizione sta raccogliendo varie informazioni. Ad esempio, nel periodo dal 17 settembre al 25 settembre 2020, Mosca vuole testare un razzo lanciandolo dal territorio del paese su un bersaglio nel Mar Mediterraneo vicino a Cipro. La NATO è molto interessata a questo, e Dupuy de Lome A759 "sarà in prima fila" e sarà impegnato nella raccolta dei dati di telemetria.

Inoltre, la Russia, utilizzando la Crimea e il Caucaso settentrionale, fornisce supporto a determinate forze in Siria e Libia, utilizzando la sua marina e le forze aerospaziali. Allo stesso tempo, è in corso il processo di riarmo nelle forze armate russe. Un intero squadrone di navi di superficie, navi ausiliarie e sottomarini russi si trova nelle acque del Mediterraneo orientale. E tutto ciò causa preoccupazione per l'Alleanza, quindi la nave è stata inviata per aggiornare i dati esistenti dei sistemi di difesa aerea e di guerra elettronica della Russia.

Tuttavia, la missione della nave non si limita alla raccolta di informazioni russe. Dopo che Ankara è entrata senza tante cerimonie in una crisi in Libia, Parigi ha iniziato a tenere d'occhio la Turchia. La Francia teme che i turchi, ignorando l'embargo dell'ONU, forniscano armi e attrezzatura per PNS a Tripoli. Inoltre, Ankara non esita a utilizzare le sue navi e gli aerei.

Inoltre, Parigi osserva con estrema preoccupazione il comportamento aggressivo della Turchia nei confronti della Grecia, alleata della NATO. Pertanto, la raccolta di informazioni da parte dei militari francesi dovrebbe aiutare i diplomatici e politici per avere l'impatto desiderato sulla leadership turca.
  • Foto utilizzate: Jean-Michel Roche / wikimedia.org
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
7 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. 123 Офлайн 123
    123 (123) 10 September 2020 22: 01
    +2
    Mosca vuole testare il missile lanciandolo dal territorio del paese su un bersaglio nel Mar Mediterraneo vicino a Cipro.

    Certamente? Confuso niente? assicurare E come si relazionano i turchi e gli altri bulgari? Forse è meglio lanciarsi nell'Atlantico? Sicuramente i tedeschi con i francesi o gli spagnoli non saranno meno felici di sapere che vivono nel territorio del raggio missilistico russo. sì
    1. antibi0tikk Офлайн antibi0tikk
      antibi0tikk (Sergey) 12 September 2020 08: 56
      +2
      Eh, ha detto magnificamente -

      saranno ugualmente felici di sapere che vivono sul territorio del raggio missilistico russo. 

      !!! Ho messo il segno più.
      Mi sono ricordato della barzelletta. Estate, sole, mare, spiaggia, sabbia ... una coppia cammina lungo la spiaggia. Snella, bella, abbronzata ..... Vedono una conchiglia sulla sabbia adagiata. Il tizio ha sollevato la conchiglia, se l'ha portata all'orecchio ..... Un attimo dopo, la toglie dall'orecchio e sorpreso chiede di nuovo: cioè, come mai "vai ...." ?????
      Sapendo che una nonna così origliatrice sta nuotando vicino alle nostre coste, voglio solo chiamare tutti i miei amici in Crimea e inondare come "andiamo, sostieni i giubbotti gialli", "lanciamo il coronavirus in Costa Azzurra", ecc.
      1. 123 Офлайн 123
        123 (123) 12 September 2020 10: 00
        +1
        Grazie, mi hanno ricordato il guscio, l'ho dimenticato. sì Questo aneddoto è meno comune di circa due coccodrilli del Nilo. Penso che i francesi non abbiano tempo per la Crimea ora, piuttosto, il compito principale sono i turchi.
  2. lavoratore dell'acciaio 11 September 2020 09: 21
    0
    Certamente? Confuso niente?

    Bene, se non esattamente, allora spieghi come hanno sparato ai terroristi in Siria dal Mar Caspio con i calibri, attraverso altri stati?
    1. g1washntwn Офлайн g1washntwn
      g1washntwn (Zhora Washington) 11 September 2020 10: 32
      0
      Dal Mar Caspio lo stesso Iran e Iraq. Poi ci siamo messi d'accordo e oggi non c'è niente che ci ostacoli.
      Ne dubito dell'obiettivo del mare a Cipro. Piuttosto, è un memo-adesivo sulla fronte degli innamorati per non andarsene, per rubare petrolio ai siriani e insegnare loro ad attaccare le pattuglie.
  3. KYYC Офлайн KYYC
    KYYC (OXOTHUK) 11 September 2020 10: 47
    0
    Stanno studiando il fondo del mare per trovare un'antica brocca)) Ma seriamente, a Idlib si sta preparando un lotto.
  4. Il commento è stato cancellato
  5. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 11 September 2020 20: 35
    -1
    Cosa ci fa una nave da ricognizione francese nel Mar Nero?

    - Si:

    Cosa sta cercando in un paese lontano?
    Cosa ha gettato nella sua terra natale?


    - I francesi ... - hanno venduto i loro Mistral all'Egitto ... - ma ora, come sarebbero stati utili loro ...
    - Molto probabilmente, oggi il dominio francese sui Maestri Egiziani; ma ancora ... non è "del tutto corretto" ...