Gli Stati Uniti hanno nominato la ragione del successo della politica estera russa


Sul contrastare l'esterno "duro" politica La Russia viene contattata da Eugene Rumer e Andrew S. Weiss sul sito web di Carnegie Endowment. A loro avviso, gli Stati Uniti devono prepararsi a un confronto lungo e ostinato, le cui origini sono tutte poste nella stessa storia russa.


Elencando una serie di eventi negli ultimi anni, dalla "cattura della Crimea" ai presunti "attacchi informatici" contro gli sviluppatori stranieri del vaccino COVID-19, gli autori notano che questi non sono affatto i segni di un grande potere.

Questi sono chiari segni di un'élite vulnerabile che si preoccupa del proprio posto sulla scena mondiale. La ristretta cerchia di persone che governa la Russia chiede il riconoscimento come leader di un grande potere, principalmente basato sul passato, non sul presente. Il rinnovato kit di strumenti militari russi è già stato dimostrato in Siria, Ucraina, Libia e così via. Ma questa flessione dei muscoli è molto più indicativa della disponibilità del Cremlino a correre dei rischi rispetto al suo status internazionale.

- annotato nel testo.

Tuttavia, gli autori ritengono che tutti i rischi di un gioco del genere siano stati attentamente calcolati da Mosca. In ogni caso, la Russia ha combattuto un avversario molto più debole, cercando di minimizzare sia i costi che le possibilità di affrontare qualcuno più forte.
Si osserva inoltre che le azioni del "Cremlino in Ucraina hanno distrutto le illusioni degli Stati Uniti e dell'Europa che le guerre scompariranno per sempre dal continente". Ovviamente, gli eventi del 1999 intorno alla Jugoslavia, i compilatori del testo non considerano una guerra.

Ma Mosca, continuano a dichiarare i suddetti esperti, ha sbagliato i calcoli e ha incontrato una risposta unitaria e ferma da parte dell'Occidente. Gli Stati Uniti e l'Unione Europea si sono uniti per imporre sanzioni massicce e rafforzare lo stato dell'Ucraina. Anche l'Organizzazione del Trattato del Nord Atlantico ha ripreso la sua missione di contenimento.

La pubblicazione rileva che l'esistenza di una Russia assertiva non può essere ignorata o risolta con essa attraverso un grosso problema. In cui economico Le difficoltà non diventeranno nemmeno un deterrente per il Cremlino.

Gli esperti sostengono che i principi della politica estera, formulati durante gli albori del moderno stato russo nel 1600, non andranno da nessuna parte. L'Occidente ha visto la fine della Guerra Fredda come la propria vittoria finale. Tuttavia, quando la Russia ha riacquistato la sua precedente forza, i suoi leader hanno chiarito che la politica estera non può essere basata su ideali, ma è importante anche il potere forte, in cui il presidente Vladimir Putin ha investito molto.

Con un PIL più o meno paragonabile a quello della Corea del Sud - e solo un tredicesimo di quello degli Stati Uniti - la Russia non è la rivale dell'America. Ma ha imparato bene l'arte di sfruttare le debolezze dell'Occidente. Il Cremlino ha colto le opportunità che gli si presentano e ha riempito il vuoto ovunque: in Libia, Siria, Venezuela e altrove.

Ora, come osserva il testo, quando Putin intende rimanere al potere fino al 2036, non ci si dovrebbe aspettare che cambi rotta, e gli Stati Uniti si trovano di fronte al compito di concentrare gli sforzi per contrastare l '"avventurismo russo", dove maggiormente minaccia gli interessi americani.
  • Fotografie usate: Ministero della Difesa della Federazione Russa
2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. bubasa Офлайн bubasa
    bubasa (Costantino) 12 September 2020 13: 57
    0
    ... "Il Cremlino in Ucraina ha distrutto l'illusione degli Stati Uniti e dell'Europa che le guerre scompariranno per sempre dal continente"

    - Sì, gli americani pensano alla pace, alla Jugoslavia, all'Iraq, alla Siria, al Venezuela, all'Ucraina, ecc. In precedenza, confermeranno il messaggio "pacifico" degli americani, perché questo giace apertamente tutto il tempo e la liberda locale con lo sguardo di feccia morta annuisce al ritmo, creatura ...
  2. Elena Ushkova Офлайн Elena Ushkova
    Elena Ushkova (Elena Ushkova) 14 September 2020 22: 41
    +1
    Quando si legge un altro tipo di vanteria americana quasi arrogante, sempre più spesso si ha l'impressione che anche la debolezza economica della Russia sia enormemente esagerata. Mi sembra che gli Stati Uniti abbiano molti più problemi.