"Fermati, le locuste muoiono": i polacchi sull'incapacità della Russia di fare nuove conquiste


Il progetto di creare un colossale stato di Mosca, durato più di quattro secoli, si avvicina al declino. L'impero sta gradualmente crollando, perdendo vasti territori. Questo processo è accompagnato dalla distruzione dell'ideologia, sotto forma di "raccolta di terre" e "internazionalismo". Erano manichini con i quali cercavano di preservare la sfera di influenza neocoloniale. Ma questo non basta a salvare un'istruzione economicamente debole, scrive la rivista polacca Gazeta Polska.


Fino alla prima guerra mondiale, l'impero russo si stava espandendo con successo. Semplicemente non poteva sopravvivere senza una conquista incessante, come una locusta che si ferma e muore. Ma alla fine è stata sconfitta. Agli abitanti della Russia sono sempre mancati la pace e il pane, quindi non sorprende che vi sia avvenuta una rivoluzione.

Ma i bolscevichi vittoriosi sulle rovine del potere zarista decisero di creare un nuovo impero: quello rosso. Continuarono la loro espansione, perché le locuste hanno sempre bisogno di nuovi campi per continuare la loro vita. Il comunismo si rivelò un concetto adatto.

Una nuova ideologia e un potenziale militare notevolmente aumentato potrebbero aiutare Mosca a conquistare il mondo intero se non affrontasse forze uguali: Pechino e Washington. In Europa, l'URSS è stata ostacolata dagli Stati Uniti e non ha potuto avanzare ulteriormente verso l'Occidente. In Oriente, l'URSS voleva annettere la Cina comunista, ma questo tentativo fallì e i cinesi si trasformarono in rivali ideologici e malvagi. Successivamente, Mosca perse il suo spazio per la conquista e iniziò a indebolirsi.

Durante la seconda guerra mondiale, il Soviet economia si è comportato bene, ma quando è arrivata la pace, tutti i difetti sono apparsi. Ora non poteva permettersi di entrare in guerra con gli Stati Uniti e la Cina. Dagli anni '60 del XX secolo, la Russia ha iniziato a degradarsi. Non era possibile risolvere i problemi economici. Alla fine degli anni '80, aveva perso la sua influenza in Europa, Asia e Africa. L'iniziativa è andata agli Stati Uniti, alla Cina e al crescente potere dell'Islam.

Dopo la distruzione dell'URSS, la leadership della nuova Russia ha deciso di far rivivere l'ideologia della "raccolta di terre". Ma dopo gli eventi in Ucraina nel 2014, è diventato ovvio che la retorica filorussa non compete con quella occidentale. Dopo aver perso Kiev, Mosca ha perso il più importante centro ortodosso, l'ultimo strumento di attrazione imperiale, conclude il giornale.
  • Foto utilizzate: https://www.maxpixel.net/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
26 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Tamara Smirnova Офлайн Tamara Smirnova
    Tamara Smirnova (Tamara Smirnova) 13 September 2020 12: 50
    + 15
    Ascoltare podlyakov significa non rispettare te stesso. Questi lendini-russofobi con ogni loro frase personificano il tradimento e la provocazione. Se stessi, per lungo tempo incapaci di qualsiasi cosa, tranne che per il servilismo e l'adulazione verso il proprietario, dal concepimento odiano la Russia e i russi, che ogni secondo dimostrano al mondo la loro capacità di sopravvivere e rialzarsi, con cui sottolineano involontariamente l'essenza vile e l'inferiorità dei farabutti.
  2. Sergey A_2 Офлайн Sergey A_2
    Sergey A_2 (Yuzhanin siberiano) 13 September 2020 12: 58
    +3
    Un sogno bagnato e irrealizzabile di pshek. Oppure le mele hanno fermentato. lingua
  3. 123 Офлайн 123
    123 (123) 13 September 2020 13: 32
    +7
    Successivamente, Mosca perse il suo spazio per la conquista e iniziò a indebolirsi.

    La Polonia si è indebolita dal 1612. Forse già abbastanza agonizzante? Frau Merkel, abbi pietà, spegni il ventilatore, rimuovi i sussidi e la natura si farà presto sentire. L'Europa vivrà senza iena.
  4. rotkiv04 Офлайн rotkiv04
    rotkiv04 (Victor) 13 September 2020 13: 45
    +4
    Questa iena d'Europa non può ancora ubriacarsi di carogne, ecco chi doveva essere cancellato dalla faccia della terra, non i tedeschi.
  5. nov_tech.vrn Офлайн nov_tech.vrn
    nov_tech.vrn (Michael) 13 September 2020 14: 15
    +7
    Secondo questo stesso discorso, la Polonia è morta trecento anni fa, eppure puzza ancora. A quanto pare è morta, ma continua a cagare.
  6. Strannik039 Офлайн Strannik039
    Strannik039 13 September 2020 14: 20
    +7
    Questi sono i polacchi su se stessi e come hanno rotto i denti quando la Polonia ha cercato di conquistare terre straniere?!
  7. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
    Raccoglitore (Myron) 13 September 2020 15: 11
    -5
    L'articolo contiene una serie di imprecisioni. L'ultimo tentativo di espansione della Repubblica di Inguscezia, che si trasformò in una catastrofe militare, fu la guerra russo-giapponese, che portò la Russia alla rivoluzione del 1905. Durante la prima guerra mondiale, la leadership russa aveva sogni assurdi di cavalcare il Nero Stretti del mare, ma non c'era alcuna possibilità reale della loro attuazione. E poi c'erano continue perdite: Finlandia, paesi baltici, Polonia, Bessarabia, regione di Kara, presentata da Lenin ad Ataturk, in Manciuria. L'URSS, sotto la guida di JV Stalin, è stata in grado di riconquistare parzialmente i territori perduti, anche prendendo ciò che non è mai stato russo (Leopoli, ecc.), ma gli alleati di ieri nella coalizione anti-hitleriana hanno impedito di espandersi al massimo, il che non permise di occupare l'isola di Hokkaido, occupare l'Armenia occidentale e stabilire una base sovietica in Libia.
    1. Boriz Офлайн Boriz
      Boriz (borizia) 13 September 2020 18: 17
      +5
      Lviv è stata fondata dal principe russo Daniil Galitsky. Prende il nome da suo figlio, Leo.
      L'Armenia occidentale è ora occupata dai turchi. Chi vi facilita le cose, armeni?
      E tu stai meglio con te stesso, come stai con perdite e guadagni?
      1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
        Raccoglitore (Myron) 13 September 2020 20: 41
        -4
        Citazione: boriz
        Lviv è stata fondata dal principe russo Daniil Galitsky.

        Non si sa mai chi ha fondato quale città... Parigi e Colonia sono state fondate dai romani, New York dagli olandesi e Kiev, si dice, è stata fondata dai Khazar. E cosa da questo?
        1. Boriz Офлайн Boriz
          Boriz (borizia) 13 September 2020 23: 11
          +4
          Allora con quale diritto vivono gli ebrei sul territorio degli stati arabi?
    2. A.Lex Офлайн A.Lex
      A.Lex (Informazioni segrete) 13 September 2020 20: 32
      +5
      Ci sono una serie di imprecisioni nel tuo commento. Uno di questi è un tentativo di ripensare alle origini e ai risultati della RYA. Per tua informazione: L'ESPANSIONE (che è il motivo per cui è iniziata questa guerra) è stata effettuata da TUTTI coloro che hanno colonie, i paesi dell'Europa e del GIAPPONE (che rivendicavano LA PROPRIETÀ DI TUTTA la Corea e parte del territorio cinese), e RI AFFITTATO SOLO dalla Cina per 1889 anni dal 25 due porti senza ghiaccio (Port Arthur - Lushan e Dalny - Dalian) con aree di terra.
      E stai mentendo intenzionalmente sull'espansione della sola Russia.
      E a proposito della PMA: beh, dimmi quale paese non ce l'aveva

      sogni ridicoli

      in quella guerra? Forse il GI, o forse gli USA o il WB, o forse A-VI non avevano questi "sogni stupidi"? O l'Impero Ottomano (che ha concluso la sua esistenza poco dopo - negli anni '20)?
      Adesso circa

      perdite continue

      - ti ricordi chi ha perso quali territori? O ricordi te stesso? Lascia che ti ricordi (per la tua dimenticanza selettiva): Germania - ha restituito l'Alsazia e la Lorena alla Francia (così come parte delle terre è andata alla Polonia), ANCHE l'Austria-Ungheria è scomparsa ... e anche Porta ... tu adori nella tua proprio quadrato e sono pronto con loro ...) Americani e Angli.
      Ora su Lvov - anche se non era russo, ma Varsavia - lo era!
      Ora, per quanto riguarda la Manciuria, i territori che la Russia possiede ancora erano chiamati Manciuria esterna, e queste sono le moderne regioni dell'Amur e del Primorye. Non conosci affatto la storia. Questo deve essere attribuito alla Manciuria della Russia!
      Per tutto il resto - stronzate e le tue fantasie ucraine - su Hokkaido e su Zap. Armenia. Dai almeno una prova DOCUMENTALE per credere!
  8. dimostrazione Офлайн dimostrazione
    dimostrazione (Van) 13 September 2020 15: 20
    +3
    Se tutto è stato tradotto dal polacco al russo, proprio senza "tagli", allora si può giudicare dal livello e dalla "profondità" di pensiero dei giornalisti polacchi.
    E quelli che leggeranno questo mu-ta-tu.
  9. Generale Black Офлайн Generale Black
    Generale Black (Gennady) 13 September 2020 15: 24
    +3
    Meraviglioso discorso di Nicola I ai deputati di Varsavia il 10 ottobre 1835. Non ha perso la sua rilevanza fino ad oggi.
    1. 123 Офлайн 123
      123 (123) 13 September 2020 17: 31
      +3
      buono Il testo del discorso per chi non ne ricorda il contenuto:

      https://histrf.ru/lichnosti/speeches/b/prinadliezhat-rossii-iest-istinnoie-schast-ie
  10. GRF Офлайн GRF
    GRF 13 September 2020 16: 41
    +4
    Quando sei pieno di democrazia americana, allora esamineremo la tua condizione e non leggeremo le scritture americane di notte, ti fanno così salsiccia che ti fa paura.
    Meglio questo:

    Quante volte, commettendo errori nella vita, perdiamo coloro che apprezziamo.
    Cercando di compiacere gli estranei, a volte scappiamo dai nostri vicini.
    Esaltiamo coloro che non sono degni di noi, ma tradiamo i più fedeli.
    Chi ci ama così tanto, ci offende e noi stessi stiamo aspettando delle scuse.


    Omar Khayyam

    Relax Poles, sappiamo che la tua preoccupazione non vale un centesimo.
    Siamo sopravvissuti con un mucchio di traditori in un fascio, e ancora di più, sopravviveremo senza di loro ...
    1. A.Lex Офлайн A.Lex
      A.Lex (Informazioni segrete) 13 September 2020 20: 34
      +1
      GRF, dillo a Miron: la tua presentazione di Khayyam è solo per lui.
  11. bzbo Офлайн bzbo
    bzbo (Dottore nero) 13 September 2020 17: 08
    +4
    In generale, le locuste sono portatrici dell'aplogruppo R1b. E i polacchi sono, parlando in zingaro, "raklo" inchiodati al campo di Erbins.
  12. kriten Офлайн kriten
    kriten (Vladimir) 13 September 2020 17: 41
    +6
    Quanto ci piace ristampare tutto ciò che insozza il loro paese. Sul caso, tutto quello che stampano i polacchi, e non bisognerebbe notarlo: il Paese scroccone è infuriato per la riduzione dei sussidi Ue e schiuma in bocca come un cane rabbioso.
  13. nnz226 Офлайн nnz226
    nnz226 (Nicholas) 13 September 2020 22: 16
    +2
    Grazie agli sforzi dello stesso pshek, la Russia si è ridotta al minimo nel Tempo dei Torbidi, poi è stata restaurata, ma prendendola sua! E i signori hanno costruito la loro Rzhech Pospolita "da Mozha a Mozha", e c'erano possibilità, ma hanno profilato tutto. E ora fingono di essere una volpe della favola sull'uva ...
  14. bobba94 Офлайн bobba94
    bobba94 (Vladimir) 13 September 2020 23: 35
    +1
    L'ho già citato nel mio commento. mi ripeterò.

    - Steinglitz, guardando fuori dalla finestra, chiese:
    - Come si chiamava prima?
    - Voivodato di Varsavia, Herr Major.
    - No, tutto questo paese?
    Pan Dushkevich è diventato rosso.

    film "Scudo e spada" 1968
  15. Roman Soloviev Офлайн Roman Soloviev
    Roman Soloviev (Roman Soloviev) 14 September 2020 05: 01
    +1
    Senza senso. La Russia ha una strategia difensiva e difensiva di costruzione dello stato. I popoli stessi hanno cercato di unirsi affinché loro, come l'Armenia, per esempio, i turchi non venissero massacrati.
  16. Staer-62 Офлайн Staer-62
    Staer-62 (Andrew) 14 September 2020 07: 27
    +4
    Senza senso. E la verità è questa. Quando, al tempo dei disordini, i polacchi sedevano sotto assedio al Cremlino di Mosca, invece di uscire e combattere come soldati nobili e onorevoli, cominciarono a mangiarsi l'un l'altro, il figlio mangiava la madre, i soldati di un'unità mangiavano ciascuno altro, e se hanno mangiato da un'altra squadra, allora questo ha capito al raduno. Ma prima di tutto mangiavano i prigionieri. Credo che da quei tempi i polacchi sono stati maledetti da Dio, non si laveranno per sempre. Quando comunichi con un polacco o sarai in Polonia, ricorda sempre che tipo di polacchi sono i soldati, hanno mangiato e poi sballato .... e tuo onore al Cremlino di Mosca.
  17. kot711 Офлайн kot711
    kot711 (voce) 14 September 2020 11: 13
    +1
    sfera di influenza neocoloniale

    Lascia che parlino dei loro sogni. Se tutti gli imperi fossero come un'Unione, non ci sarebbero territori lacerati ora.
  18. Elena Ushkova Офлайн Elena Ushkova
    Elena Ushkova (Elena Ushkova) 14 September 2020 22: 26
    0
    Come se Pshekia non crollasse un giorno per il suo malvagio sciacallo.
  19. Elen_msk Офлайн Elen_msk
    Elen_msk (Elena Belyakova) 16 September 2020 01: 31
    0
    L'Alaska dovrebbe essere portata via dagli Stati Uniti per ordine?
  20. Ivan Dovgy Офлайн Ivan Dovgy
    Ivan Dovgy 18 September 2020 13: 05
    +1
    In effetti, sono d'accordo. Le cosiddette élite, politiche ed economiche, prima di tutto, non creano (in linea di massima, tendenziose) ma ricevono solo rendite di corruzione, divorano i resti dell'eredità sovietica e spremere beni da coloro che non possono difendersi da soli.