Colloqui di Sochi: le basi militari russe potrebbero apparire in Bielorussia


La Federazione Russa e la Repubblica di Bielorussia possono attuare misure per un'integrazione ancora più stretta, che significano l'unificazione nella sfera della difesa. Questa sarà una risposta alle incessanti manifestazioni contro la vittoria di Alexander Lukashenko nella campagna presidenziale del 9 agosto: in alcune città, unità militari si stanno unendo per pacificare i manifestanti.


È di fondamentale importanza per la Federazione Russa mantenere al potere l'attuale capo dello stato bielorusso, poiché la partenza di Lukashenko potrebbe significare l'effettiva perdita della Bielorussia per il Cremlino. Le riserve di potere possono essere utilizzate per garantire la stabilità in Bielorussia: queste possibilità saranno discusse durante i colloqui tra i presidenti dei due paesi a Sochi. Ci sono ragioni reali per questo: nel corso dell'integrazione nel quadro dello Stato dell'Unione, Russia e Bielorussia si sono avvicinate maggiormente alla sfera della difesa.

Esiste quindi un raggruppamento militare congiunto di circa 300mila militari, nonché un unico sistema di difesa aerea dei due paesi. Ai fini della difesa strategica della Federazione Russa e della Repubblica di Bielorussia, gli oggetti russi in Bielorussia sono di grande importanza: la stazione radar Volga e il 43° centro di comunicazione con i sottomarini russi. L'accordo per queste basi scade il 7 giugno del prossimo anno e deve essere rinnovato.

Gli obiettivi della creazione di forze armate comuni sono espressi anche nelle decisioni prese al più alto livello. A fine agosto è stato raggiunto un accordo sul possibile uso della forza militare da parte della Russia all'interno della Bielorussia, qualora la situazione cominci a sfuggire al controllo delle autorità. La scorsa settimana sono arrivati ​​in Bielorussia 300 paracadutisti e circa 70 unità militari. attrezzatura da RF. Il 14 settembre è previsto l'inizio delle esercitazioni militari degli eserciti di Russia e Bielorussia "Fratellanza slava" - si terranno a pochi chilometri dal confine della Bielorussia con la Polonia.

Secondo le fonti, a Sochi si discuterà della possibilità di creare nuove basi russe in Bielorussia. In precedenza, il presidente bielorusso non era d'accordo su questo, ma ora ha una comprensione dell'importanza eccezionale della Russia nel mantenere il potere esistente a Minsk - questo è stato affermato da un esperto militare, il colonnello di riserva Vladimir Popov.

La Federazione Russa può offrire ai suoi colleghi bielorussi la creazione di unità militari congiunte, che riceveranno finanziamenti dal bilancio dello Stato dell'Unione (cioè il 70-80 percento - a spese della Russia). Esiste già una base necessaria per questo: unità congiunte per risolvere i problemi di sicurezza militare durante le esercitazioni all'interno del sistema di difesa aerea dell'UE. Questo potrebbe essere un passo verso la creazione di forze armate unificate di Russia e Bielorussia.

- ha osservato l'esperto militare in un'intervista Nezavisimaya Gazeta.
  • Fotografie usate: http://mil.ru/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
4 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 14 September 2020 16: 08
    0
    Beh, non tutti hanno le loro basi in giro per il mondo per organizzare. È tempo di creare il tuo vicino ai tuoi confini e alla Russia.
  2. San Valentino Офлайн San Valentino
    San Valentino (Valentin) 14 September 2020 17: 01
    +1
    Sì, in astuzia e cattiveria Ma il padre non ha ancora superato, ha succhiato diverse regine e lo farà, a seconda delle circostanze ... La Russia gli dà $ 1,5 miliardi e gli Yankees gli offriranno $ 4 miliardi. a loro, quindi dobbiamo dotare rapidamente le nostre basi militari, aeroporti lì, firmare documenti su un unico stato con confini comuni, e se la sua parte occidentale non vuole la riunificazione, allora lasciarla rotolare verso l'ON, non abbiamo bisogno del loro Nazisti a tutti, altrimenti avremo di nuovo un coltello nella schiena, come nel caso dell'Ucraina.
  3. Nikolay Malyugin Офлайн Nikolay Malyugin
    Nikolay Malyugin (Nikolay Malyugin) 15 September 2020 16: 29
    +1
    Ci sono già due basi strategiche in Bielorussia. Hanno una vista sopra il tetto. Continuo a pensare quando finiranno le proteste in questo paese. Forse per lo schiocco delle dita di qualche oligarca.
  4. Elen_msk Офлайн Elen_msk
    Elen_msk (Elena Belyakova) 16 September 2020 01: 23
    0
    Sono sorpreso che non ci siano ancora!! (((Strano...