Nord Stream 2 è diventato completamente dipendente dalla decisione degli Stati Uniti


La situazione intorno al Nord Stream 2 si sta sviluppando secondo lo scenario peggiore. Dopo la storia dell'avvelenamento del leader dell'opposizione Alexei Navalny in Russia, la probabilità che l'oleodotto non venga mai completato è aumentata notevolmente. In Europa, e soprattutto in Germania, un feroce politico lotta, ma il suo destino si deciderà alla fine nei lontani Stati Uniti, dove a novembre si deciderà quale sarà la prossima rotta dell '"egemone".


Gli affari di "Gazprom" in direzione europea sono squallidi. Dopo che le sanzioni statunitensi sono state imposte lo scorso dicembre, l'oleodotto incompiuto giace morto sul fondo del Mar Baltico. L'Akademik Chersky, guidato da una rotatoria dall'Estremo Oriente, rimane sotto equipaggiato per completare in modo indipendente la posa del Nord Stream-2. Inoltre, nessuna compagnia internazionale è pronta a rilasciargli l'assicurazione richiesta dalle autorità danesi. Le autorità tedesche attendono con ansia un nuovo pacchetto di sanzioni nel bilancio della difesa statunitense, che potrebbe interessare il porto tedesco di Mukran e l'attività, in un modo o nell'altro coinvolta nel progetto.

Berlino ha cercato a lungo di trovare un compromesso con Washington. Die Zeit ha pubblicato una pubblicazione secondo cui la Germania era pronta a stanziare un miliardo di euro per la costruzione di due nuovi terminali GNL riceventi a Brunsbüttel e Wilhelmshaven in cambio del fatto che gli americani non ostacoleranno Gazprom. Di per sé, questo notizie per il monopolista domestico, inoltre, non porta nulla di buono, poiché questi terminali saranno certamente costruiti solo con contratti firmati per l'acquisto di volumi di gas garantiti. Cioè, la Russia, anche nel migliore dei casi, perderebbe gran parte del mercato europeo, ma il cancelliere Merkel e il presidente Putin potrebbero salvare la faccia.

Ora tutto dipenderà dall'esito delle elezioni negli Stati Uniti d'America. Se il presidente Trump vince, molto probabilmente continuerà a finire Nord Stream 2. Se il democratico Joe Biden si vendica, potrebbero apparire alcune opzioni di compromesso. Nel frattempo, l'edizione specializzata Politico ha già iniziato a dare consigli alla Germania su come "fondere" il progetto comune con la Russia. Elenchiamo queste opzioni:

In primo luogo, Berlino può revocare i permessi precedentemente rilasciati per la costruzione del gasdotto.

In secondo luogo, dopo aver atteso il completamento della costruzione (se gli americani lo consentono), revocare la licenza per il suo esercizio.

In terzo luogo, le autorità tedesche potrebbero essere guidate dagli "ambientalisti" che faranno causa a Gazprom per il fatto che Nord Stream 2 contribuisce al "riscaldamento globale". Vale la pena notare che sono i leader del partito tedesco Soyuz-90 / Verdi ad essere i più rumorosi contro questo progetto.

FinalmenteBerlino può “lavarsi le mani”, aggrappandosi al caso dell'avvelenamento di Alexei Navalny, e lasciare che gli Stati Uniti schiaccino da soli Nord Stream 2. Finora, questo è lo scenario più funzionante con i costi reputazionali più bassi.

Va ricordato che il rifiuto unilaterale della Germania dal gasdotto darà il diritto di citare in giudizio l'operatore del gasdotto Nord Stream 2 AG. Più di cento aziende sono coinvolte nella costruzione, metà degli investimenti sono stati effettuati da società europee. Qualcuno dovrà pagare per il fallimento del progetto energetico comune, e Berlino è chiaramente interessata a "girare le frecce" su qualcuno.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
14 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. lavoratore dell'acciaio 17 September 2020 15: 31
    0
    La cosa più brutta in questa situazione è che nessuno risponderà per questo. Putin non rinuncia alla sua gente per mancanza di istruzione. Ma la popolazione per la stupidità delle autorità, con il loro "portafogli" pagherà mentre Putin "governa".
    1. Yuri Nemov Офлайн Yuri Nemov
      Yuri Nemov (Yuri Nemov) 18 September 2020 15: 42
      0
      Cosa c'entra la mancanza di istruzione? Questo gasdotto è necessario sia alla Russia che alla Germania, anche un riccio non istruito lo capisce. A noi vendere gas bypassando l'Ucraina e non sfamare il popolo Bandera con il suo transito. La Germania compra gas a buon mercato. Solo non è chiaro agli impenetrabili lavoratori dell'acciaio e agli americani che hanno schiacciato la Merkel per se stessi.
  2. Aico Офлайн Aico
    Aico (Vyacheslav) 17 September 2020 16: 12
    -4
    Hanno portato il paese - a strisciare davanti a tali carogne !!!
    1. Yuri Nemov Офлайн Yuri Nemov
      Yuri Nemov (Yuri Nemov) 18 September 2020 15: 44
      -1
      Stai parlando della Germania? La Russia non si trascina, ma la Merkel striscia ai piedi degli americani.
  3. Dubina Офлайн Dubina
    Dubina (Dubina) 17 September 2020 18: 35
    -2
    Putin nella politica mondiale ed europea è infinitamente piccolo, nessuno fa i conti con il truffatore del Cremlino! Il ministero degli Esteri di qualsiasi paese gli farà schioccare il naso, ma si limiterà a rimproverare se stesso.
    E anche qui, senza le macchinazioni del Centro della Commissione Elettorale, non è nessuno.
    1. Yuri Nemov Офлайн Yuri Nemov
      Yuri Nemov (Yuri Nemov) 18 September 2020 15: 45
      0
      Solo il club la pensa così. Ma in realtà è vero il contrario.
      1. Dubina Офлайн Dubina
        Dubina (Dubina) 18 September 2020 17: 35
        -2
        Oltre alle parole "tutto intorno", ci sono fatti che qualcuno è considerato un truffatore? I turchi sono usciti da Idlib, gli americani hanno revocato le sanzioni e rilasciato Bout, restituito la proprietà del Ministero degli Esteri e molto altro ancora. Persino i bastardi politici dei Baltici e della Polonia ci fanno schioccare il naso, ma lui si pulisce di dosso.
  4. BoBot Robot - Free Thinking Machine 17 September 2020 22: 56
    -1
    È NECESSARIO VENDERE GNL MA CIRCA LE TUBAZIONI am
    1. Yuri Palaznik Офлайн Yuri Palaznik
      Yuri Palaznik (Yuri Palaznik) 19 September 2020 14: 17
      +1
      L'importante è non imporre. Devi sempre dare quello che chiedi. Il non invitato non è necessario a nessuno. Lascia che capiscano cosa vogliono. Hai bisogno di GNL? Prego! GNL americano? Sì, prendilo. Sanno come contare i soldi.
  5. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 18 September 2020 02: 00
    0
    Infine, Berlino può "lavarsi le mani" aggrappandosi al caso dell'avvelenamento di Alexei Navalny e lasciando che gli Stati Uniti schiaccino da soli il Nord Stream 2. Finora, questo è lo scenario più funzionante con i costi reputazionali più bassi.

    -Sì ...- a buon mercato e arrabbiato ...
    -E per la Merkel (con il suo odio patologico per la Russia) ... - questo è solo un balsamo per l'anima ... - Ci sarà qualcosa da ricordare per la nonna in pensione ... - come ha ferito la Russia ... - con tutte le fibre della sua infernalità ...
    - Si può solo immaginare ... - che tipo di sporcizia e odio inizierà a riversare questa persona anziana sulla Russia, quando non avrà più bisogno di creare, almeno un po 'di decenza, le regole di cui è obbligata oggi il posto che occupa ...

    Va ricordato che il rifiuto unilaterale della Germania dal gasdotto darà il diritto di citare in giudizio l'operatore del gasdotto Nord Stream 2 AG. Più di cento aziende sono coinvolte nella costruzione, metà degli investimenti sono stati effettuati da società europee. Qualcuno dovrà pagare per il fallimento del progetto energetico comune, e Berlino è chiaramente interessata a "girare le frecce" su qualcuno.

    -Sì, cosa c'è da scuotere la testa ... - il "commutatore" eterno permanente è già noto ... - Non dico nemmeno ... - chi è ...
  6. colyanpirogov Офлайн colyanpirogov
    colyanpirogov (Nikolay Pirogov) 18 September 2020 15: 22
    -1
    Marzhetsky è in fiamme questa volta ... Nessuno lo ha preso! Solo gli sciocchi, come sempre, sono passati a Putin, come in una rima - il gatto ha abbandonato i gattini - è colpa di Putin! risata
  7. Yuri Palaznik Офлайн Yuri Palaznik
    Yuri Palaznik (Yuri Palaznik) 19 September 2020 14: 11
    0
    Leggendo gli annunci di vendita di case, sono sorpreso dalla quantità: "riscaldamento stufa", "riscaldamento elettrico", "riscaldamento a gas liquefatto", "gas passa vicino al sito". E se diventa possibile fornire gas alla casa, il prezzo della connessione potrebbe essere più costoso a casa. Se l'Europa ha tanto bisogno di gas, lascia che finiscano di costruire questo tubo. Altrimenti, stanno già confondendo un gasdotto con un fiume di gas. La Russia già li deve.
  8. lavoratore dell'acciaio 20 September 2020 19: 52
    -1
    un riccio ignorante capisce

    Tu stesso sei un riccio ignorante! Se mi sbaglio, dimostralo e spiega. E posso anche essere scortese.

    Solo gli sciocchi, come sempre, sono passati a Putin.

    Qualcosa di piuttosto debole argomento per proteggere Putin! Oppure tu, come Putin, non sei in grado di partecipare ai dibattiti in termini di livello di istruzione. Solo abbastanza cervelli per la maleducazione.
    1. Il commento è stato cancellato
  9. hlp5118 Офлайн hlp5118
    hlp5118 (Aiuto) 3 October 2020 07: 26
    +1
    Come è stato possibile avviare la costruzione senza permessi e licenze lungo l'intero tracciato del gasdotto. Su ABOS? Ora tutti hanno seppellito la testa nella sabbia. E un normale cittadino del nostro Paese dovrà pagare. E tutti i leader locali stanno aspettando il prossimo premio multimilionario.