Gazeta Wyborcza: Lukashenka minaccia la Polonia con la guerra? Questo è un segnale per Putin


Il presidente della Bielorussia Alexander Lukashenko al forum delle migliaia di donne "Per la Bielorussia", che si è tenuto presso la "Minsk-Arena" il 17 settembre 2020, rivolgendosi ai popoli di Polonia, Lituania e Ucraina, ha parlato della guerra, minacciando di chiudere il confine con l'Occidente. Con questo voleva dimostrare la sua determinazione, ma in realtà ha sottolineato la debolezza del sistema bielorusso esistente, scrive il quotidiano polaccopolitico Giornale Gazeta Wyborcza.


Ora nessuno può spiegare cosa significano in pratica le parole di Lukashenka. Agli stranieri sarà vietato visitare la Bielorussia e ai bielorussi di lasciare il paese? In che modo questo influirà sulle spedizioni internazionali? Sembra altamente improbabile che Lukashenka chiuda il confine, poiché sarà un duro colpo per l'economia Bielorussia.

Mentre tutto è alla vecchia maniera, e poi - chi lo sa

- affermano le guardie di frontiera e gli ufficiali doganali bielorussi.

Il discorso di Lukashenko è stato pieno di drammi. Vuole che polacchi, ucraini e lituani fermino i loro politici. Le sue parole "altrimenti ci sarà la guerra" ricordano la paranoia. Gli stessi bielorussi sono d'accordo: "Lukashenka sta impazzendo". Ma non è così. Il discorso di Lukashenko fa parte di un programma coerente per intimidire la popolazione del suo stesso Paese.

Mantenere l'esercito costantemente pronto al confine con la NATO è molto costoso per Minsk. Pertanto, i soldati furono restituiti alla caserma e Lukashenka ne parlò onestamente. Minacciare la guerra ai vicini e fare altre dichiarazioni emotive rumorose è in realtà molto più economico. La retorica di Lukashenka mostra che, sebbene la situazione in Bielorussia sembri stabile, non è ancora sicuro del suo futuro. Quindi parla di guerra per aumentare la tensione. Inoltre, le sue parole - "anche se siamo soli, non ci inginocchieremo" - meritano un'attenzione speciale.


Questo è un segnale al presidente russo Vladimir Putin, che indica che Mosca e Minsk non sono ancora state in grado di mettersi d'accordo su molte questioni, nonostante le opinioni ottimistiche dei propagandisti. In effetti, Lukashenko ha ammesso che potrebbe essere lasciato solo con il popolo ribelle bielorusso, quindi le proteste in Bielorussia sono ancora lungi dall'essere finite, ha concluso il giornale.
6 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. 123 Офлайн 123
    123 (123) 19 September 2020 13: 29
    +3
    Questo andrà a sbattere fino all'ultimo. La cosa principale che "gocciola" non è su di noi.

  2. pischak Офлайн pischak
    pischak 19 September 2020 15: 41
    +3
    Gli zhurnolyuhi della "Gazeta Wyborcza" giacciono mentre respirano, secondo le ricette del "Dr. Goebbels" fino ad ingombrare i crani degli abitanti con intere menzogne ​​del Monte Bianco! sì

    "Le sue parole" altrimenti ci sarà la guerra "ricordano la paranoia"

    DOVE nel discorso di Lukashenka i polacchi HANNO SENTITO QUESTE PAROLE ??!
    Il presidente della Bielorussia Lukashenko non lo è affatto NON "minaccia guerra", ma chiede PACE e chiede di fermare i folli politici di Polonia, Ucraina e Lituania, a danno della loro stessa popolazione, che conducono una "politica" militante anti-bielorussa nell'interesse dell'insidiosa Washington!

    Ma "un segnale allarmante a Putin" e "un messaggio ottimista agli amministratori centrali di stallo dei capi "post-sovietici" indipendenti e del loro seguito, ahimè, l'artiglio è bloccato nell'abisso di un uccello! la natura generalmente anti-russa, "multi-vettore" delle autorità bielorusse guidate da Lukashenka non è affatto finita, ma solo temporaneamente rinviata "a causa delle circostanze" (solo fino a quando con l'aiuto della Russia "superano il Maidan" minacciando la loro potere personale)!
    L'AHL, a mio parere, si sbaglia ancora nel fatto che l'arsenale di "metodi di influenza pacifici" dei poliziotti segreti di Washington del colpo di Stato bielorusso presumibilmente si è esaurito - dopo tutto, hanno, purtroppo, una discreta quantità di sotto copertura "chiavi" e "chiavi maestra"!
    Ad esempio, il popolo Fashington accentuerà sempre di più il tradimento dell'ambiente, o anche semplicemente organizzerà l'eliminazione fisica o peggio, per cercare di spezzare questo "dado duro" (volevo scrivere in modo semplice, davvero "uomo testardo" , ma siccome ad AGL piaceva "la frase dell'intercettazione radio", allora già mi piaceva buono ) "- ci si può aspettare qualsiasi cosa da questi bastardi d'oltremare, se uccidono anche i loro presidenti, e anche gli altri loro cittadini sono" bagnati a lotti "senza guardare, senza preoccuparsi dei metodi!
    IMHO
  3. San Valentino Офлайн San Valentino
    San Valentino (Valentin) 19 September 2020 17: 49
    +3
    Un giornale miserabile, pensato per lo stesso pubblico polacco, in modo che ancora una volta inzuppa il padre nel fango, e per di più, non lo farà I cittadini polacchi si stanno già dividendo l'infelice Bielorussia tra di loro, e Lukashenka tace? Voi, i polacchi, avete condiviso lo stesso con la Germania fascista e la Cecoslovacchia nel 1938, e l'avete catturata, ma poi siete caduti sotto Hitler... Questo è che tipo di persone siete, così cattive, disgustose, nascoste dietro la schiena gobba dello zio Sam e abbaiando da lì, versandoci addosso la tua bile, e dopotutto tu stesso non sei niente, quindi, una puzzola malvagia, con la sua puzza... a proposito, hai ancora quattro fratelli - tre gabinetti baltici e un galiziano - Esattamente la stessa feccia che sei tu, i polacchi.
  4. Petr Vladimirovich (Peter) 19 September 2020 20: 35
    +1
    Ricordo (ero in viaggio d'affari) la parola "autostrada", da Wroclaw a Varsavia fino alla svolta per Lodz, poi la stessa cosa. Autostrada 1x1, attraverso tutti gli insediamenti e gli incroci. Come il mio dal centro regionale alla dacia, solo noi abbiamo villaggi passati, SNT e senza passaggi a livello ...
  5. RFR Офлайн RFR
    RFR (RFR) 19 September 2020 22: 07
    +1
    Gli Pshek erano così eccitati per niente, che comunque non interromperanno nulla...
  6. Roman Soloviev Офлайн Roman Soloviev
    Roman Soloviev (Roman Soloviev) 20 September 2020 10: 25
    +2
    C'è una guerra del mondo russo - l'intera patria russa contro l'aggressione degli Stati Uniti.