"Fascisti moderni": le forze di destra in Europa possono essere molto utili per la Russia


I "fascisti" sono nostri amici! ... E anche questo non è tutto. Dirò di più: dal mio punto di vista personale, fornire un sostegno palese o tacito proprio a coloro che ora si chiamano così in Occidente è direttamente nell'interesse della Federazione Russa.


Strana, almeno, la formulazione, giusto? Tuttavia, se astraggiamo dai cliché generalmente accettati, o meglio, addirittura imposti nello spazio mediatico moderno, e con una considerazione più profonda, questa idea non sembra così strana nelle condizioni odierne. E questo è allo stesso tempo secondo due principi che sono già stati ripetutamente testati dal tempo e dalla pratica, da cui sono diventati a lungo proverbi o assiomi vitali: "il nemico del mio nemico è mio amico" e "non c'è ricezione contro uno scarto se non c'è altro scarto".

Chi sono questi "fascisti moderni"?


Tenendo conto del pubblico istruito, non approfondirò la storia dell'emergere di questo termine stesso, che è apparso per la prima volta su politico scena dell'Europa, precisamente in Italia, proprio all'inizio degli anni Venti del secolo scorso, cioè abbastanza a lungo prima dell'inizio dei noti eventi nella Germania nazista degli anni '30 e '40, con cui il termine "fascismo" nel nostro paese, e anzi nel mondo , storicamente associata. L'aggressione, la guerra più sanguinosa della storia, i crimini di guerra, l'Olocausto e altri crimini contro l'umanità - tutto questo in qualche modo da solo appare immediatamente nella memoria quando viene menzionato il termine "fascismo" o il termine "nazismo", che è già diventato quasi sinonimo ... - è vero, è successo tutto davvero. Pertanto, quando ancora oggi qualcuno viene chiamato "fascista" o "nazista", la parte sana dell'umanità ha il rifiuto e l'antipatia verso tali personaggi o movimenti già da sola, automaticamente. E anche questo è corretto.

Ma ci sono sfumature. Il fatto è che nella lotta politica, proprio per la rapida formazione di questo rifiuto molto automatico e la creazione di un'opinione pubblica inizialmente negativa nei confronti di certe persone e strutture, nei "fascisti" o "nazisti" oggi si è cominciato a "scrivere" quelli che lo sono veramente. Affatto. In Europa occidentale, ad esempio, è già possibile diventare un nazista o un fascista nello spazio mediatico, se non altro per menzionare pubblicamente gli interessi nazionali del proprio popolo, i problemi dell'immigrazione straniera di massa, o parlare con intolleranza della comunità LGBT e simili.

In bocca alla propaganda liberale, praticamente tutti gli individui, i partiti e le organizzazioni che in qualche modo si trovano in posizioni di interesse nazionale o valori tradizionali, oltre a criticare i nuovi "successi liberali" come il multiculturalismo, le parate del gay pride, l'onnipresente "tolleranza", diventano immediatamente nazisti o loro seguaci o "genitori n. 1 e n. 2". È molto comodo, e sembra che non ci sia bisogno di spiegare niente a nessuno: se metti lo stigma "fascista" o "nazista", significa cattivo, e non c'è niente per cui votare o anche solo ascoltare. Come questo. Semplice, primitivo, ma purtroppo funziona. I potenti di questo mondo in una società di libertà liberali negli ultimi anni in generale, in qualche modo, non amano dimostrare qualcosa a qualcuno - tutti dovrebbero crederci sulla parola. E noi, cioè, la Russia, non essendo nell'Occidente liberalizzato, siamo anche "guidati" a tali trucchi. E alcune persone giocano a questo con molto successo, soprattutto conoscendo il nostro atteggiamento estremamente sensibile a tutto ciò che riguarda l'ultima guerra mondiale e le sue conseguenze.

Di recente, in uno dei noti programmi televisivi politici, non ricordo quale, un rappresentante della Germania (ovviamente, un altro "ex nostro" è un emigrante. Gli "esperti occidentali" nei "talk show" russi sono generalmente un argomento separato, penso, in qualche modo per lei Tornerò ...) ha menzionato un altro scandalo scoppiato l'altro giorno nelle forze dell'ordine tedesche: i membri del personale della polizia e dei servizi speciali sembravano inviare tra di loro commenti e battute incisivi sugli immigrati razzisti. La "stampa libera e il pubblico progressista" tedeschi ancora una volta si unirono inorriditi - beh, né dare né prendere i nazisti! Non c'è posto per questo negli organi! E lo studio russo, ovviamente, ha quasi acconsentito in coro - sì, dicono, orrore, di nuovo la riabilitazione del nazismo! E hanno pensato affatto, a chi hanno acconsentito? ... O solo per inerzia? ... Ma hanno acconsentito proprio a quelli che oggi sono i più apprezzati di tutta l'hype russofobia, sanzioni, doppi e tripli standard, tutte queste storie con gli Skripal, Navalny, doping, interferenze elettorali, Nord Stream, Ucraina, Bielorussia, ecc. eccetera.

Questo non è il primo scandalo di questo tipo negli eserciti e nelle forze dell'ordine europee. Ci sono già state molte volte nella stessa Germania, nella Repubblica Ceca, in Spagna, Italia, Austria, Polonia - dichiarazioni, simboli, sentimenti di estrema destra. Di solito, se qualcosa del genere veniva a galla, tutto finiva in uno scandalo pubblico e in licenziamenti. L'appartenenza aperta a partiti di estrema destra o la partecipazione alle loro azioni è un tabù per i militari e altri funzionari della sicurezza. Il più delle volte, lo stesso vale nell'UE, pubblicamente o segretamente, ma vale per insegnanti e dipendenti pubblici. E tali organizzazioni stesse in Europa sono ovunque e molto diligentemente apposte su etichette di nazismo e fascismo per emarginarle nella coscienza pubblica e cacciarle dalla vita politica di massa. Ma se, ripeto, divagiamo da queste stesse etichette, e almeno leggiamo i programmi di molti cosiddetti partiti nazionalisti, di destra e di estrema destra, allora, con nostra sorpresa, vedremo lì la stessa cosa che la Federazione Russa ha recentemente scritto nella sua nuova Costituzione. , e contro ciò che questo Occidente molto liberale protesta così violentemente. E per quanto riguarda la Russia, questi estremisti di destra europei, se non offrono immediatamente un'amicizia franca, allora almeno relazioni di buon vicinato pragmatiche e di tipo commerciale. Molto spesso ci sono anche idee sul ritiro dei loro stati dalla NATO e / o dall'Unione Europea, come organizzazioni che limitano la sovranità nazionale. E tutto questo, anche, i poteri che sono lì non amano fortemente.

Naturalmente, come si suol dire, "la famiglia ha la sua pecora nera" - ogni gruppo di persone ha i suoi odiosi attivisti e / oi suoi insensati seguaci. Esistono anche tra le comunità "sinistra" e "destra", "verdi" o religiose. In questo caso in esame, sono loro che camminano con le torce, disegnano tatuaggi con una svastica su se stessi, picchiano persone di un colore della pelle diverso per strada senza motivo, ecc. Sì, e lo è. Ma non sono ancora nemmeno loro a smantellare i monumenti ai militari sovietici durante la Grande Guerra Patriottica nelle città europee, non stanno rinominando le strade e riscrivendo i libri di testo di storia dei loro paesi. Ciò viene ora fatto proprio da coloro contro i quali la destra europea e l'estrema destra si oppongono - la cosiddetta élite liberale, che ha preso il potere quasi ovunque nel Vecchio Continente.

"Il nemico del mio nemico ..."


È successo così che con molti rappresentanti tipici della destra europea, oltre a militari regolari della stessa Bundeswehr, o con gli eserciti cechi, slovacchi, ungheresi, austriaci e alcuni altri e forze dell'ordine, ho comunicato molto e nell'atmosfera più rilassata ... Inoltre, non tutti a quel tempo avevano idea di chi fossi veramente e da dove venissi. Cioè, le conversazioni erano davvero franche. Da questa interessante esperienza, la prima conclusione è che sono persone abbastanza adeguate, che amano il loro paese e valutano abbastanza sobriamente la situazione a casa e nel mondo moderno. La seconda conclusione è che se qualcuno sapesse davvero come leggere la mente delle persone, e sulla base di ciò, i governi europei deciderebbero di eliminare i propri funzionari della sicurezza dalle cosiddette opinioni di estrema destra, quindi proprio questi eserciti, polizia, servizi speciali, ecc. i paesi interessati diminuirebbero istantaneamente di almeno due terzi del loro numero. Ma questo è già forte! Cioè, i pensieri e gli atteggiamenti della maggioranza di queste persone, che garantiscono la sicurezza di questo o quello stato e del suo sistema, sono quasi completamente contrari alla politica perseguita ufficialmente dai governi di questi paesi, e in effetti dall'Unione Europea o dalla NATO nel suo insieme. A cosa può portare - dirò un po 'di seguito.

Tra coloro con cui ho comunicato in questo modo, c'erano anche persone che volontariamente, legalmente e non, hanno partecipato a vari conflitti armati, non escludendo l'ucraino. Ecco la terza conclusione: tra loro ce ne sono pochissimi veramente ideologici. Puoi trattare queste persone come preferisci, ma tutti questi sono per lo più dei romantici: quelli che vogliono solo combattere, sentirsi un eroe, ecc. La vera motivazione al combattimento in questi casi, di regola, arriva già nel processo stesso: la morte o il ferimento di un compagno, la rabbia, i sentimenti di branco tra gli "amici" e l'antagonismo verso gli "alieni", non ultima la propaganda di prima linea, possono influenzare. In Ucraina, a proposito, per quanto sciocco possa sembrare al pubblico non iniziato, alcune persone inizialmente furono semplicemente impressionate dal simbolismo usato "alla Terzo Reich". Per molti, il romanticismo delle aquile imperiali e delle svastiche non è andato da nessuna parte. Non si può che essere d'accordo: i nazisti avevano tutto in ordine con il design dei simboli, funzionavano perfettamente e funzionano ancora. E qui dirò un pensiero del tutto sedizioso, dal punto di vista russo, ma davvero importante: non si può ignorare il fatto che per molti europei, e non solo tedeschi, questo è ancora un ricordo del coraggio e dell'eroismo dei loro nonni e bisnonni, lontano da tutto che erano criminali di guerra. Il fatto che oggi sia quasi universalmente proibito il simbolismo non nega la memoria storica delle generazioni. Allo stesso tempo, nella stragrande maggioranza dei casi, per lungo tempo non c'è un vero sostegno al nazismo, alla russofobia o al revanscismo. Sembra folle a molti, ma è esattamente così. E ci sono molti esempi di questo. I soldati della Bundeswehr in Afghanistan, che hanno dipinto palme sui loro veicoli da combattimento nello stile del Corpo africano della Wehrmacht durante la seconda guerra mondiale (solo senza svastiche, ovviamente), che sono stati successivamente licenziati senza pagare per questo, non erano nazisti ideologici.

Le persone che ammirano l'esercito tedesco durante la prima o la seconda guerra mondiale, e indossano felicemente le uniformi appropriate in vari eventi storici, allo stesso tempo si prendono cura delle tombe militari sovietiche e americane, puliscono le tombe e depongono fiori su di esse rispetto ai soldati morti sulla loro terra ... Cittadini di destra e nazionalisti si sono presentati a Praga per manifestare contro la demolizione del monumento al maresciallo Konev, insieme ai comunisti. Allo stesso tempo, alcuni punk e attivisti antifa (antifascisti) stanno versando vernice rossa sugli stessi monumenti sovietici, ardenti sostenitori della democrazia e della libertà stanno ridipingendo di rosa carri armati sovietici e pistole su piedistalli e politici liberali stanno impartendo ordini di smantellare i monumenti dei leader militari sovietici. ha liberato i loro paesi da questo fascismo. Ma noi, Russia, interferiamo pubblicamente con il fango e accusiamo la prima di riabilitazione del nazismo e di un tentativo di rivedere i risultati della seconda guerra mondiale, e con la seconda facciamo affari e comunichiamo in modo decente a livello statale ... Dov'è la logica? Forse non sono i simboli visivi e i nomi che sono più importanti, ma azioni reali e programmi politici specifici?

A proposito, anche riguardo all'ultimo scandalo con i "fascisti" nelle file della polizia tedesca: non c'è da stupirsi, perché proprio queste sono le persone che ogni giorno affrontano tutte le "delizie del multiculturalismo". E questo è proprio il potere che sono obbligati a custodire per dovere, proibisce con tolleranza la pubblicazione di statistiche reali sulla criminalità tra i migranti per paura della massiccia apparizione del "nazismo" tra la popolazione indigena della Germania. E c'è davvero qualcosa da nascondere: queste statistiche sono semplicemente terrificanti. E se nell'Europa moderna qualcosa può essere descritto come manifestazioni di razzismo e cose simili, allora esiste davvero lì, ma esattamente il contrario - si esprime nei privilegi senza precedenti di varie minoranze, a scapito della maggior parte della società.

E gli stessi sani militari della NATO, d'altra parte, spesso testimoniano con i propri occhi i risultati diretti dell '"esportazione della democrazia liberale" in vari paesi, oltre a rendersi conto delle conseguenze di tutto ciò per i propri Stati. Queste immagini sono molto sgradevoli e dopo di che le persone iniziano anche a tirare "a destra".

Così, nell'Europa odierna, come manifestazioni di fascismo, misantropia, ecc., Stanno già cominciando a designare semplicemente le tesi della logica comune ordinaria, che va contro la moralità liberale perversa che consuma tutto. Se in generale è possibile chiamarlo morale ...

Il piede di porco dovrebbe essere usato contro i rottami


Penso che ora nessuno negherà il fatto che la Russia è di nuovo in uno stato di guerra con quello che viene chiamato "l'Occidente consolidato". Puoi chiamare questa guerra come preferisci: politica, economico, ideologico, freddo o ibrido: il significato non cambia. E non devi costruirti illusioni. La guerra è guerra, e si fa sempre per distruggere uno degli avversari con l'altro, questo è il suo significato principale. E in guerra, come sai, tutti i mezzi sono buoni. I nostri nemici (non sono, al diavolo, partner!) Ce l'hanno già dimostrato perfettamente molte volte, usano assolutamente qualsiasi cosa per i propri scopi: menzogne, falsificazioni, provocazioni, attività sovversive naturali sul territorio del nostro paese, nonché alleanze di variazione. con tutte le forze in grado di portare loro almeno qualche beneficio in uno o in un altro settore della lotta, inclusi anche criminali e terroristi.

E noi? Ci stiamo comportando in modo decente e non interferiamo in nulla? Oppure, se possiamo intervenire, allora in qualche modo non molto con successo - Trump, che presumibilmente abbiamo scelto, si comporta nei confronti della Russia in qualche modo per niente fraternamente, e sembra che la Brexit organizzata da noi non abbia portato alcun beneficio visibile neanche alla Federazione Russa.

Scherzi a parte, ma in qualche modo triste ... Ma il nostro Nord Stream-2 è stato fermato con successo dal nemico per l'ennesima volta, Yuzhny è stata completamente distrutta sul nascere, le proprietà diplomatiche sono state confiscate senza vergogna, i beni esteri e i prestiti sono stati congelati, sono state imposte sanzioni di ogni genere vengono introdotti ulteriormente, come su un nastro trasportatore, nelle ex repubbliche "fraterne" dell'ex Unione Sovietica, proprio intorno a noi, il diavolo sa cosa sta succedendo, altrimenti sarà, il nostro paese viene "cosparso di fango" da tutti i lati nello spazio mediatico e accusato di tutti i peccati mortali, e c'è anche questa incomprensibile epidemia di un virus sconosciuto che proviene da ...

Allo stesso tempo, ci sono forze reali proprio nella tana del nemico che possono giocare dalla nostra parte, e le ignoriamo completamente! E tutto perché qualcuno che mente sempre in tutto ci dice che sono, dicono, "fascisti", e in fondo non siamo amici dei fascisti. Non è stupido? Durante la seconda guerra mondiale, era normale distruggere il nemico con la propria arma da trofeo? Dopo la guerra, era normale creare il proprio programma atomico insieme agli stessi scienziati "fascisti"? Ed ecco qui ... Principi! Se poi, negli anni Quaranta del secolo scorso, tutti noi avessimo lo stesso principio, difficilmente sarebbero apparsi i dipinti dei nostri soldati sul Reichstag ...

Cosa c'è da fare? È necessario in ogni modo possibile supportare qualsiasi forza sul territorio del nemico, anche se non agendo direttamente in nostro sostegno, almeno avendo rivendicazioni sul sistema esistente. E ce ne sono molti. Compreso l'ultra destra. E se, ad esempio, la forza della stessa Germania storicamente è sempre consistita nell'alta organizzazione e tecnologia, allora la forza della Russia, prima di tutto, nella moralità e nella cultura. E questo è impossibile da contestare. E ora possiamo davvero offrire alle persone in Occidente ciò di cui molti chiaramente mancano, ciò di cui vengono privati ​​contro la loro volontà. E questi non sono affatto valori materiali, di cui ce n'è appena sufficiente. Questo è ciò che viene chiamato "soft power", che è molto più pericoloso di qualsiasi arma. Questo è il collasso dei sistemi statali degli stati nemici e una diminuzione dell'efficacia di combattimento delle strutture di potere. Riuscite a immaginare quali siano i due terzi dell'esercito del paese, su cui non si può fare affidamento al cento per cento? O due terzi della polizia sabota le istruzioni che ricevono? Ma le basi per tutto questo sono già pronte: i militanti liberali l'hanno gettata da sole. Devi essere uno sciocco per vedere tutto questo, non usarlo per raggiungere una svolta in questa guerra a nostro favore. Dopotutto, se ti difendi sempre e solo, non attacchi, non ci sarà mai alcuna vittoria. E ogni guerra finisce solo con la vittoria di una delle parti, non c'è altro modo. E se non vogliamo essere perdenti, dobbiamo essere proattivi.

È necessario, come è stato detto più di una volta, sì, spendere soldi per questo, ma ancora una volta invitare persone non solo dai paesi in via di sviluppo e dall'ex Unione Sovietica, ma anche dall'Europa, alle nostre istituzioni educative - sull'esempio degli ultimi risultati russi in medicina e tecnica, inclusi militari e nucleari, abbiamo molto da imparare. Per i fan militari, organizza escursioni nei nostri campi di addestramento: spara con le nostre armi e cavalca attrezzature militari. Anche il successo è garantito. Ufficialmente a livello statale per promuovere su scala globale i principi della protezione degli stessi valori tradizionali. Condurre riunioni, organizzare forum e istituzioni educative all'estero. E chi più ne ha più ne metta ... Costoso? Sì. La Federazione Russa è più povera di alcuni Soros? O non ne vale la pena? Non puoi permettertelo? Sì possiamo! E sappiamo anche da chi e cosa prendere ... Sarebbe decisivo per questo ...

In effetti, in questo modo possiamo mettere milioni di persone sotto le nostre stesse bandiere. In questa situazione, ad esempio, è del tutto possibile che una protesta contro le sanzioni anti-russe seguirà i requisiti per la revisione dei prezzi della benzina, la questione dell'età pensionabile e le garanzie sociali dei "giubbotti gialli" in Francia ... E Macron e la Commissione europea dovranno occuparsene, e non sulla scena internazionale, ma a casa. E questa non è affatto un'utopia nello stile dei "voli diretti da Mosca a Vasyuki". Questo era già tutto: i comunisti bolscevichi all'inizio del ventesimo secolo erano fiduciosi nella progressività e nei benefici delle loro opinioni per tutta l'umanità e non erano timidi sugli slogan sulla rivoluzione socialista mondiale, sostenendo persone che la pensavano allo stesso modo in tutto il mondo. E ce n'erano milioni, il che ha aiutato molto anche il nostro paese in seguito.
E, a differenza di ciò che le forze della propaganda occidentale stanno facendo all'interno del nostro stato, questa non è la formazione di una certa quinta colonna europea di traditori dei propri interessi nazionali: è l'organizzazione o il sostegno del movimento delle persone per garantire che i propri stati non collassino e cadano in uno stato straniero. occupazione, sembrava come la volevano.

Il nemico del nemico è, se non un amico, almeno un possibile alleato temporaneo. E colui che fa oscillare il piede di porco è meglio e più sicuro colpire per primo, senza aspettare che il suo piede di porco ti atterri sulla testa ...
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a olga.hr[email protected]
38 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Alexzn Офлайн Alexzn
    Alexzn (Alexander) 23 September 2020 09: 57
    +3
    In generale, è abbastanza logico e ovvio per molti. È stato a lungo notato in Israele che è più facile trovare un linguaggio comune con i partiti di destra orientati a livello nazionale che con i liberali di sinistra, spesso apertamente antisemiti (l'inglese Corbyn ne è un esempio).
    1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
      Pishenkov (Alex) 23 September 2020 11: 26
      +3
      In Israele, in generale, stanno facendo molte cose giuste che altri non osano, comprese risposte dure e energiche a qualsiasi minaccia al loro paese. Sì, e sembra che sia più facile per loro comunicare con la destra - nessuno sospetterebbe un ebreo di simpatia per il nazismo. E gli altri hanno tutti paura di "macchiare" la loro reputazione ...
      1. Vladimir_Voronov Офлайн Vladimir_Voronov
        Vladimir_Voronov (Vladimir) 23 September 2020 15: 05
        +1
        In Israele, in generale, fanno molte cose giuste che altri non osano

        Non puoi scartare il "tetto" degli israeliani, e questi sono gli americani.
        Quando dietro la schiena del "bogai senza limiti" essere coraggiosi non è valore.
        1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
          Pishenkov (Alex) 23 September 2020 17: 09
          +1
          ... C'è una cosa del genere. E i nemici di Israele, ovviamente, non sono della stessa portata di quelli della Federazione Russa.
          Ovviamente non abbiamo un bullo dietro le spalle, ma con un tale potenziale di potere è proprio necessario? Come qualcuno ha detto: "Il nostro esercito, se non il primo al mondo, non è sicuramente il secondo". Personalmente sono sicuro che la Federazione Russa può permettersi più di quanto consente ora: non abbiamo paura di uno sciopero di ritorsione, nessuno ce lo darà, ma sanzioni economiche. Ma dato che ci sono ragioni per scioperi economici e quindi, quando qualcuno ne ha bisogno, bisognerebbe comunque essere meno imbarazzati, almeno con interventi nella LORO vita, se vengono comunque da noi ...
  2. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
    Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 23 September 2020 11: 40
    +1
    La direzione delle dichiarazioni è corretta, solo le azioni tattiche in questa direzione non sono tutte corrette ... In primo luogo, la questione della sovranità nazionale e dell'indipendenza, che è la cosa principale per le forze nazionali. Il dominio globalista di oggi, sotto le spoglie della liberalità, al contrario, distrugge le identità nazionali e l'autoconservazione delle nazioni e le trasforma in una massa amorfa, senza segni di identità e indipendenza, facilmente manipolabile ... La Russia è isolata e soggetta a forti pressioni (la presenza di armi nucleari non consente l'aggressione diretta), in quanto intrattabile tale amorfizzazione e resistendo alla perdita dell'indipendenza, potrebbe benissimo diventare il leader delle nazioni nella moderna lotta di "liberazione del popolo". Questo stato di allineamento politico è molto favorevole, ma la Russia stessa è sotto il controllo degli stessi compagni liberali e solo la loro rimozione dal potere consentirà alla Russia di lasciare la zona di degrado e iniziare lo sviluppo ...
    1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
      Pishenkov (Alex) 23 September 2020 11: 54
      +2
      La stessa Russia è sotto il controllo degli stessi compagni liberali, e solo la loro rimozione dal potere permetterà alla Russia di lasciare la zona di degrado e iniziare lo sviluppo

      Sono d'accordo. Ma, a quanto pare, in primo luogo, il processo nella Federazione Russa va proprio in questa direzione con uno scricchiolio, ma si è già mosso e, in secondo luogo, si è mosso chiaramente con successo, a giudicare dalla reazione occidentale. Quindi spero che non ci fermeremo qui
    2. Cyril Офлайн Cyril
      Cyril (Cyril) 24 September 2020 15: 23
      -1
      Il governo globalista di oggi, con il pretesto della liberalità, al contrario, distrugge le identità nazionali e l'autoconservazione delle nazioni e le trasforma in un dominio amorfo, senza segni di identità e indipendenza

      Per qualche ragione, il Giappone, la Thailandia, la Corea del Sud, che esistono abbastanza nel quadro del globalismo mondiale, non hanno perso la loro autoidentificazione nazionale. Come mai?
      1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
        Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 24 September 2020 15: 39
        0
        Un'altra razza, che i globalisti in precedenza tenevano colonie arretrate (le guerre britanniche dell'oppio in Cina), ma oggi hanno fatto irruzione nei leader, ma con le loro specifiche, a cui i globalisti non hanno alcun approccio (non ammettono un'altra razza di agenti distruttivi) ... Nella differenza razziale culture e concezioni della politica con i loro tre o quattromila anni di statualità (gli europei per loro, come le scimmie scese di recente da un albero) ...
        1. Cyril Офлайн Cyril
          Cyril (Cyril) 24 September 2020 16: 19
          -1
          a cui i globalisti non hanno alcun approccio (non ammettono un'altra razza di agenti distruttivi) ...

          In primo luogo, i "globalisti" non hanno alcun approccio per distruggere l'identità nazionale di nessun paese, non ne hanno bisogno.

          In secondo luogo, il Giappone, la Thailandia, la Corea del Sud sono paesi abbastanza aperti, peraltro molto apprezzati dai turisti occidentali.

          Nella differenza razziale delle culture e delle interpretazioni della politica con i loro tremila o quattromila anni di statualità (gli europei per loro sono come le scimmie scese da un albero di recente) ...

          Di nuovo affermazioni che non hanno nulla a che fare con la realtà. La statualità del Giappone, della Corea del Sud e della stessa Thailandia ha preso forma contemporaneamente alla statualità dei paesi occidentali. Inoltre, quando le civiltà dell'antica Grecia e di Roma fiorirono in Europa, c'erano società primitive nelle isole giapponesi, nella penisola coreana e sul territorio della Thailandia.

          Inoltre, il Giappone durante il periodo Meiji per qualche motivo adottò la cultura delle "scimmie discese dall'albero". E poi la Corea. È vero, l'hanno adottato in modo intelligente, adattandolo al proprio.
          1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
            Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 24 September 2020 21: 42
            0
            Non confondere la tattica di comportamento in un certo periodo con la strategia e le basi di questa comunità ... Confondere un po 'con le basi spinali significa non capire nulla in questa materia ... Se non capisci cosa è stato detto, allora questi sono i tuoi problemi ...
            1. Cyril Офлайн Cyril
              Cyril (Cyril) 25 September 2020 00: 12
              -1
              Non confondere la tattica di comportamento in un certo periodo con la strategia e le basi di questa comunità ...

              Questo "certo periodo" va avanti da un secolo e mezzo :)
              1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
                Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 25 September 2020 10: 03
                0
                Citazione:

                In primo luogo, i "globalisti" non hanno alcun approccio per distruggere l'identità nazionale di nessun paese, non ne hanno bisogno.

                O non stai mentendo, o amplierai di più la tua conoscenza. Ad esempio, i paesi post-socialisti e la Russia, e la pressione su di essa, con l'obiettivo di distruggere e smembrare lo stato ... Negli affari asiatici, per tali civiltà un secolo è un breve momento ...
                1. Cyril Офлайн Cyril
                  Cyril (Cyril) 25 September 2020 10: 14
                  -1
                  Ad esempio, i paesi post-socialisti e la Russia e la pressione su di essa per distruggere e smembrare lo stato ...

                  Non hanno toccato la nostra identità nazionale, né toccano altri paesi.

                  Sugli affari asiatici, per tali civiltà un secolo è un breve momento ...

                  Per cosa tali civiltà? Le civiltà giapponese e coreana hanno leggermente più anni di quelle russe.
                  1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
                    Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 25 September 2020 10: 52
                    0
                    Secondo le tue affermazioni, ci sono abbastanza confutazioni, ma non ha senso convincere qualcuno che è irremovibile nelle proprie convinzioni ...
                    1. Cyril Офлайн Cyril
                      Cyril (Cyril) 25 September 2020 10: 53
                      -1
                      Secondo le tue affermazioni, ci sono abbastanza confutazioni, ma non ha senso convincere qualcuno che è irremovibile nelle proprie convinzioni ...

                      Una scusa preferita per coloro che non hanno confutazione.
  3. Cyril Офлайн Cyril
    Cyril (Cyril) 24 September 2020 15: 20
    -1
    In bocca alla propaganda liberale, praticamente tutti gli individui, i partiti e le organizzazioni che in qualche modo si trovano in posizioni di interesse nazionale o valori tradizionali, oltre a criticare i nuovi "successi liberali" come il multiculturalismo, le parate del gay pride, l'onnipresente "tolleranza", diventano immediatamente nazisti o loro seguaci o "genitori n. 1 e n. 2".

    Non molto tempo fa, nella Russia “illiberale”, alcuni partiti di destra che, come diceva l'autore, “per interessi nazionali, valori tradizionali che criticano l'onnipresente tolleranza e le parate del gay pride”, erano anche chiamati estremisti di destra e neonazisti. In tribunale l'hanno chiamato, intendiamoci. DPNI, per esempio.
  4. Cyril Офлайн Cyril
    Cyril (Cyril) 24 September 2020 16: 05
    -1
    quindi la forza della Russia è, soprattutto, nella moralità e nella cultura. E questo è impossibile da contestare.

    Questa è una frase generale che non è stata confermata da nulla, tranne che per l'aplomb "ed è impossibile contestarlo". Cosa c'è di così speciale nella "moralità e cultura" della Russia, che questa è la sua forza? "Valori familiari tradizionali"? In termini di numero di divorzi, la Russia è solo del 2% dietro il "cuore del marcio Occidente" - gli Stati Uniti (il 53% dei matrimoni finisce con il divorzio, nel nostro paese - 51%). E questo tiene conto del fatto che la nostra stessa popolazione tratta il divorzio molto peggio che in Occidente. Forse le cose vanno meglio in Russia con l'educazione dei figli? Inoltre no: in termini di numero di orfani, la Russia è davanti ai paesi occidentali.

    Eccellenza culturale? Di nuovo, troppo generale. Cos'è esattamente la superiorità? Cosa c'è nella cultura della Russia che non sia nella cultura del "decadente Occidente"? Forse un film sui "valori tradizionali"? L'Occidente ne è pieno. Inoltre, in Occidente, è fatto sempre meglio. Non qualche goffo "fofudya". Forse la Russia ha una religione più forte? Sì, ti prego, la Chiesa cattolica ortodossa russa lo sta facendo a tutti gli effetti per uno o due.

    Finora, l'unica cosa in cui la Russia è "moralmente superiore" (secondo l'autore) ai paesi occidentali è il divieto delle parate del gay pride e la legalizzazione delle unioni civili dello stesso sesso. Non è chiaro, tuttavia, quale sia la "superiorità morale" nel vietare alle persone di amare ufficialmente chi vogliono. Comunque.

    Di un'alleanza con i nazionalisti europei. Questa unione sarà molto inaffidabile, se esiste. Perché il nazionalismo non è mai stato e non sarà mai una singola tendenza politica.
    1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
      Pishenkov (Alex) 24 September 2020 21: 21
      +1
      Da quello che ho letto nei commenti, hai un'idea molto ristretta anche di quello di cui stai scrivendo qui. E sei anche disattento: commenti e non rispondi a ciò che ti scrivono. In ordine:
      1. quando hai risposto alla domanda di un collega sulla perdita di "identità nazionale e indipendenza", per qualche motivo hai citato il Giappone, la Thailandia e la Corea del Sud come esempio e hai deciso di AUTOIDENTIFICAZIONE, non è molto chiaro di cosa si tratta - come identificarti come un russo, un ebreo , Tedesco o giapponese? O come? Non c'è problema con quello?
      In questi stati, le caratteristiche nazionali nella vita pubblica sono davvero offuscate a causa del globalismo e della migrazione, tu, a quanto pare, semplicemente non lo sai. E questo anche in Giappone, che è davvero il Paese più chiuso all'immigrazione. Al Sud. Le persone vengono in Corea e Thailandia principalmente da paesi vicini e relativamente razzialmente e culturalmente vicini, il che non si può dire dell'Europa e del Nord. America, e non in tali volumi. Pertanto, un turista pigro non è così evidente come i ghetti arabi in Belgio, Francia e Germania o l'olandese Rotterdam, che differisce già dall'Africa solo per l'assenza di palme ... E per quanto riguarda l'indipendenza di tutti e tre gli stati citati, penso che la discussione non abbia alcun senso - Corea e Il Giappone è semplicemente sotto occupazione, e la Thailandia è nelle zecche economiche del dollaro e delle società transnazionali per la maggior parte ...
      2. Per quanto riguarda la cultura e la moralità: non so cosa ti hanno insegnato a scuola quando sei andato lì, ma ricordo anche Tolstoj, Dostoevskij, Pushkin lì ... sì, probabilmente non ha nemmeno senso elencare tutte le figure artistiche e culturali russe di fama mondiale , Personalmente non conosco un altro paese con una tale costellazione ... E sulla moralità, ancora una volta, senza addentrarci nella storia, dove ci sono molte cose interessanti su questo, basta ricordare i tempi della seconda guerra mondiale, una compagnia di paracadutisti di Pskov, ufficiali morti in Siria, un tenente di polizia e la frase "fratelli di lavoro" - questo è esattamente il livello di moralità di cui sto parlando e grazie al quale esistiamo ancora. E questi sono solo un paio di esempi di operazioni militari, ma ce ne sono milioni di altri, e anche più pacifici ...
      3. Non so cosa sta facendo la Chiesa cattolica alla Chiesa ortodossa russa ... Forse molti scandali di pedofilia? O quello che mette in risalto il matrimonio gay, che è direttamente contrario alla Bibbia? Se lo è, allora sì, lo fa risata

      4. Leggi attentamente i testi: nessuno ha parlato dell'alleanza con l'estrema destra. Abbiamo parlato di usarlo per i nostri scopi. E queste sono cose un po 'diverse, non è vero?
      1. Cyril Офлайн Cyril
        Cyril (Cyril) 25 September 2020 00: 05
        -2
        1. Hai bisogno di citare ciò che ha scritto il mio avversario? Va bene, se ne hai bisogno, allora ecco:

        La regola globalista oggi, con il pretesto della liberalità, al contrario distrugge le identità nazionali и autoconservazione delle nazioni e si trasforma in amorfo, nessun segno di identità e indipendenza

        A cui ho citato come esempio Giappone, Thailandia, Corea del Sud, che, essendosi completamente integrati nel sistema globalista, hanno conservato questa stessa "identità nazionale". Inoltre, il globalismo non solo non ha distrutto queste stesse "identità", ma ha anche esteso alcuni dei loro elementi ad altri paesi, compresi quelli occidentali.

        In questi stati, le caratteristiche nazionali nella vita pubblica sono davvero offuscate a causa del globalismo e della migrazione, tu, a quanto pare, semplicemente non lo sai

        E cosa si è confuso lì?) Hanno preservato la loro identità nazionale molto meglio della Russia, anche se non gridano a ogni passo del loro "percorso speciale".

        E per quanto riguarda l'indipendenza di tutti e tre gli stati citati, penso che la discussione non abbia alcun senso: Corea e Giappone sono semplicemente sotto occupazione

        In qualche modo hai letto dell'industria automobilistica statunitense e di come il Giappone "occupato" e la Corea del Sud abbiano piegato il mercato interno americano delle automobili e dell'elettronica domestica in modo che le autorità americane al livello del Congresso dovessero introdurre misure protezionistiche.

        Nella mente degli "analisti" russi l'idea che un paese possa essere forte anche senza un potente esercito non può ancora ottenerla.

        2.
        Per quanto riguarda la cultura e la moralità: non so cosa ti hanno insegnato a scuola quando sei andato lì, ma ricordo anche Tolstoj, Dostoevskij, Pushkin ... sì, probabilmente non ha nemmeno senso elencare tutte le figure artistiche e culturali russe di fama mondiale, io Personalmente non conosco un altro paese con una tale costellazione ...

        Francia: Voltaire, Denis Diderot, Victor Hugo, Guy de Maupassant, Emile Zola, Jules Verne, Georges Sand, Charles Baudelaire.

        Regno Unito: Jonathan Swift, William Shakespeare, Rudyard Kipling, Charles Dickens, Bronte Sisters, Jane Austen

        Non dirò che lo stesso Zhukovsky, Karamzin, i primi Pushkin e Lermontov, e poi anche i poeti dell'età dell'argento hanno sperimentato l'enorme influenza del romanticismo europeo e molte volte hanno tradotto e adattato poesie e poesie europee (e americane, tra l'altro, anche).

        Non toccherò nemmeno un argomento come il Rinascimento europeo con la sua arte visiva e architettura, i cui principi sono stati adottati anche dalla Russia. Passeggia nel centro storico di Mosca, San Pietroburgo o almeno in qualche centro regionale e vedrai che la stragrande maggioranza degli edifici è realizzata nello stile del classicismo europeo.

        Non toccherò la musica classica, il teatro, la filosofia, la scienza e altre sfere in cui i paesi europei, per di più ciascuno individualmente, erano buoni almeno quanto la Russia.

        Quindi il fatto che tu non conosca la numerosa galassia di figure culturali occidentali indica solo che non sai nulla di ciò che stai cercando di ragionare nel tuo articolo.

        E sulla moralità, ancora una volta, senza approfondire la storia, dove ci sono molte cose interessanti su questo, basta ricordare i tempi della seconda guerra mondiale, una compagnia di paracadutisti di Pskov, ufficiali morti in Siria, un tenente di polizia e la frase "fratelli di lavoro" - questo è esattamente il livello di moralità, di cui parlo, e grazie al quale esistiamo ancora

        Wow, che patetico. Ma la situazione è esattamente la stessa del caso precedente: il fatto che tu non sappia di tali casi nella storia di altri paesi testimonia solo la tua limitata erudizione.

        Non so cosa stia facendo la Chiesa cattolica alla Chiesa ortodossa russa ... Forse con una massa di scandali pedofili? O quello che evidenzia il matrimonio tra persone dello stesso sesso, che contraddice direttamente la Bibbia? Se questo, allora sì, "fa"

        Primo, la Chiesa cattolica non santifica il matrimonio tra persone dello stesso sesso. Alcune chiese protestanti lo fanno. Se non vedi la differenza tra cattolicesimo e protestantesimo. perché cerchi di giudicare la cultura di altri paesi?

        In secondo luogo, la Chiesa cattolica pratica l'Ortodossia ovunque: nel lavoro missionario in tutto il mondo, nell'insegnamento dell'alfabetizzazione alle persone in paesi sottosviluppati, nei contributi all'arte e alla scienza.

        Quanto alla pedofilia nelle Chiese. La Chiesa cattolica ha questo problema e nessuno - compreso lo stesso CC - lo nega. Forse la Chiesa ortodossa russa è migliore in questo senso?

        Solo in questo articolo, trovato nei primi tre siti per la query "pedofilia nella Chiesa ortodossa russa", vediamo 7 sacerdoti ufficialmente accusati di molestie su minori. Inoltre, uno di loro è stato precedentemente condannato per un crimine simile, e poi è stato in grado di diventare di nuovo prete (e di nuovo corrotto, di nuovo). E l'altro, prima di essere catturato, è riuscito a molestare 50 bambini.

        E questo tiene conto del fatto che in Russia non è consuetudine farsi coinvolgere negli affari della chiesa, a differenza dell'Occidente.

        Quindi ripeto: nella frase sulla "forza della moralità e della cultura in Russia, che non può essere contestata" non c'è altro che la tua ingenuità e la tua totale, assoluta ignoranza.
        1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
          Pishenkov (Alex) 25 September 2020 01: 02
          +1
          L'identità è una parola strana, userei identità. Ma questo riguarda più gli interessi nazionali e l'indipendenza, e questi paesi non ce l'hanno come non ce l'hanno - tutto è strettamente sulla scia dell'egemone. Un passo a lato - tiro. Il mondo occidentale ha influenzato i paesi orientali principalmente dall'organizzazione della vita, degli affari e della produzione, oltre che dalla politica. O gli stessi giapponesi e coreani hanno inventato gli stessi parlamenti mille anni fa? La loro cultura è troppo diversa. Pertanto, l'Occidente li ha toccati culturalmente principalmente attraverso i moderni mass media, e determinano anche il comportamento, lo stile di vita, i valori, le aspirazioni delle persone ... E come ci hanno influenzato culturalmente? Sushi bar, sezioni di karate e taekwondo o massaggi thailandesi? Ma questa non è certo un'influenza culturale o organizzativa o politica ...

          Nessuno dice che in altri paesi non ci siano grandi scrittori o compositori, ma se prendi uno stato separato, scrivi un elenco di nomi mondiali e confrontalo con i russi, sarà meno.

          Non sono ateo, ma generalmente sono scettico riguardo alla chiesa come organizzazione inventata dalle persone. Per quanto riguarda la pedofilia e così via negli ortodossi, sì, certo che c'è, ma guarda in proporzione. In generale, gli approcci della stessa chiesa ai nuovi "valori liberali" in Oriente e in Occidente sono molto diversi. Lo stesso con l'attività missionaria, di cui personalmente dubito molto in generale, l'utilità deve essere paragonata anche agli arieti delle stesse Chiese, cattoliche e più a volte protestanti. In Gran Bretagna e Svezia, ad esempio, i protestanti coprono i matrimoni tra persone dello stesso sesso e nella Repubblica Ceca, negli Stati Uniti o in Francia i cattolici fanno lo stesso. Ci sono dei precedenti. E che dire di chi interferisce dove - in occidente, la chiesa “separata dallo stato” vive di sussidi statali. Quindi che tipo di non interferenza c'è.

          E riguardo alla moralità, sì, questi sono valori tradizionali, che per me personalmente sono di grande importanza. Ciò che viene spinto oggi in Occidente francamente mi oltraggia, come molte altre persone che vivono nei paesi occidentali. E, non importa quanto possa sembrare spiacevole per molti, la Russia ha vinto tutte le guerre proprio per il morale alto dei suoi soldati, e non per la superiorità tecnica o l'abilità dei suoi comandanti ...
          E ora, a proposito, è il lato morale del comportamento della Federazione Russa, e nient'altro, che fa sì che gli stessi europei ci guardino con rispetto, ancora una volta. Se non lo capisci o non lo noti, questo è il tuo problema. Ma se la Federazione Russa ora può davvero offrire al mondo, sono proprio i principi morali, che in molti luoghi sono già semplicemente scomparsi nell'oblio.
          1. Cyril Офлайн Cyril
            Cyril (Cyril) 25 September 2020 02: 34
            -2
            e questi paesi non ce l'hanno come non ce l'hanno - tutto è rigorosamente sulla scia dell'egemone. Un passo a lato - tiro.

            E perché dovrebbero fare un passo da parte se questi paesi (almeno Giappone e Corea) stanno bene?

            Il mondo occidentale ha influenzato i paesi orientali principalmente dall'organizzazione della vita, degli affari e della produzione, oltre che dalla politica. Oppure gli stessi giapponesi e coreani hanno inventato gli stessi parlamenti mille anni fa?

            Qui, piuttosto, non è stato l'Occidente che li ha influenzati, ma loro stessi hanno adottato il sistema politico occidentale e alcuni (sottolineo, alcuni) aspetti della vita, perché erano efficaci. Sapete com'era il Giappone prima delle riforme Meiji? Uno stato feudale molto arretrato (non culturalmente, ma economicamente e politicamente). E solo un paio di decenni dopo, è diventato il paese leader nella regione del Pacifico e uno dei paesi leader nel mondo in generale.

            In altre parole, Giappone, Corea, Thailandia hanno adottato cose piuttosto "strumentali" che rendono la loro società più efficiente, e non alcune fondamenta profonde.

            Ma la stessa religione, la visione del mondo nel suo insieme è rimasta la loro.

            ma se prendi uno stato separato, scrivi un elenco di nomi mondiali e confrontalo con i russi - sarà meno.

            In primo luogo, anche in termini di indicatori puramente quantitativi, non è così.

            In secondo luogo, le figure culturali e la cultura in generale vengono giudicate in base al loro contributo. E secondo questo parametro, le figure culturali russe non sono in alcun modo superiori (sebbene non inferiori) alle figure dell'Europa occidentale. Goethe ha portato la civiltà umana non meno di Pushkin, e Dickens o Shakespeare non meno di Tolstoj.

            Per quanto riguarda la pedofilia e così via negli ortodossi, sì, certo che c'è, ma guarda in proporzione.

            Quindi, scusatemi, ci sono molti più preti nella Chiesa cattolica.

            Lo stesso con l'attività missionaria, di cui personalmente dubito molto in generale, l'utilità deve essere paragonata anche agli arieti delle stesse chiese, cattoliche e più a volte protestanti.

            I missionari aprono scuole che almeno insegnano l'alfabetizzazione. Sì, non tutto è liscio lì, ma l'alfabetizzazione è il fondamento dell'educazione. Una persona istruita è capace di fare di più. che analfabeta. Almeno in questo senso, il lavoro missionario è già utile. Anche con tutti i suoi costi.

            E, non importa quanto possa sembrare spiacevole per molti, la Russia ha vinto tutte le guerre proprio per il morale alto dei suoi soldati, e non per la superiorità tecnica o l'abilità dei suoi comandanti ...

            La Russia non ha vinto tutte le guerre. E in molte guerre le truppe russe hanno dimostrato sia eroismo che codardia. Come in qualsiasi altro paese.

            E ora, a proposito, è il lato morale del comportamento della Federazione Russa, e nient'altro, che fa sì che gli stessi europei ci guardino con rispetto, ancora una volta.

            Dove lo hai preso?)
          2. Cyril Офлайн Cyril
            Cyril (Cyril) 25 September 2020 02: 52
            -1
            E riguardo alla moralità, sì, questi sono valori tradizionali, che per me personalmente sono di grande importanza. Ciò che viene spinto oggi in Occidente francamente mi oltraggia, come molte altre persone che vivono nei paesi occidentali.

            A proposito, riguardo a questo. Omettiamo la questione ideologica riguardante la moralità o l'immoralità delle relazioni omosessuali. Il punto è qualcos'altro.

            Vedete, per assumere il ruolo di "portatore di valori tradizionali", questo stesso portatore deve osservarli lui stesso.

            Ma, come ho già detto, la Russia è in ritardo rispetto agli Stati Uniti solo del due per cento nel numero di divorzi, e supera i paesi occidentali nel numero di bambini rimasti senza tutela.

            Che tipo di "faro dei valori tradizionali" può essere la Russia se essa stessa non osserva questa stessa moralità?

            Nei paesi occidentali, dove sono consentiti i matrimoni tra persone dello stesso sesso (che, secondo lei, è un indicatore del decadimento della società), e nelle scuole viene insegnata un'educazione sessuale "disgustosa", i "valori tradizionali" sono osservati meglio che in Russia. Ad esempio, secondo le statistiche sugli aborti, siamo inferiori anche all'Estonia (nel senso che in Russia si fanno più spesso in percentuale). Anche i bambini, per cui vengono create le famiglie, vengono abbandonati più spesso nel nostro paese.

            http://www.demoscope.ru/weekly/2016/0687/tema03.php

            - puoi trovare le statistiche degli aborti per paese qui.

            Quindi l '"alta moralità" della Russia, almeno in termini di "valori tradizionali", è pura speculazione.
            1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
              Pishenkov (Alex) 25 September 2020 15: 15
              +1
              In qualche modo mi sono perso questi tuoi commenti, quindi non ho risposto - ho guardato in basso tutto il tempo, mi scuso ...
              Quindi, in breve: come stanno bene Giappone e Corea sotto l'egemone, chiedi loro. Hai parlato dell'industria automobilistica e dell'elettronica, che hanno appena preso e strangolato, dal momento che gli americani non potevano competere con loro. Devono sostenere le sanzioni non di propria volontà. Sì, e con i Curili, in teoria, tutto sarebbe potuto finire diversamente, il Giappone sarebbe stato un paese indipendente e avrebbe potuto garantire il loro status di smilitarizzazione, dopotutto il trattato è stato firmato su 2 isole, e inizialmente anche lo stesso Putin vi ha fatto riferimento ... A proposito, anche allora, negli anni '50, gli americani ne interruppero l'attuazione ...
              Ho appena detto delle guerre di quelle che hanno vinto. E quelli che hanno perso, non certo a causa del morale basso del personale ...
              E naturalmente anche i divorzi, gli aborti, ecc., Sono importanti, ma questo non è una conseguenza della bassa moralità, ma spesso di problemi economici e sociali. A proposito, il loro numero in Russia è aumentato rispetto all'URSS, con l'arrivo dell '"illuminazione" occidentale per noi. Ci sono solo principi di base, ad esempio, chi dovrebbe essere considerato un uomo o una donna, cos'è il matrimonio, la famiglia, ecc. - Si tratta di moralità. E l'educazione dei bambini nelle scuole occidentali, dove sono strofinati con un occhio azzurro che i rapporti eterosessuali e omosessuali sono ugualmente normali ... Circa le cause della serie "30 anni fa, mi ha guardato indecentemente il culo ..." Sono generalmente in silenzio, e si tratta anche di moralità ...
              Nessuno dice che nella Federazione Russa tutto vada liscio, ma è da un punto di vista morale che ora siamo all'altezza, rispetto all'Occidente, che si sta rapidamente muovendo verso il basso in questo senso, e la cosa peggiore è che nessuno capisce dove ci si arriva ...
              E conosco il cambiamento dell'atteggiamento delle persone all'estero nei confronti della Russia semplicemente dalla comunicazione costante con loro ...
              1. Cyril Офлайн Cyril
                Cyril (Cyril) 28 September 2020 13: 06
                -3
                Quindi, in breve: come stanno andando il Giappone e la Corea sotto l'egemone, chiedi loro.

                Paesi con uno dei più alti standard di vita (superiore a quello dell '"egemone"), con un tasso di criminalità molto basso (inferiore a quello dell' "egemone"), con un'economia altamente sviluppata (che cede all '"egemone" solo per la mancanza di risorse sufficienti). Fu sotto l '"egemonia" che il Giappone e la Corea del Sud raggiunsero l'apice del loro sviluppo economico, tecnologico e sociale.

                Hai menzionato l'industria automobilistica e l'elettronica, che hanno semplicemente preso e strangolato, dal momento che gli americani non potevano competere con loro

                risata Dove ti hanno strangolato?) Vedi molte auto americane sulle strade? E giapponese e coreano?)

                A proposito, anche allora, negli anni '50, gli americani ne interruppero l'attuazione ...

                Perché gli americani in una volta? Perché non l'URSS? Funziona in entrambi i modi.

                Sono obbligati a sostenere le sanzioni contro la loro volontà.

                Chi ha detto

                Ho appena detto delle guerre di quelle che hanno vinto.

                Bene, sì, bene, sì ... ma hanno taciuto modestamente su coloro che hanno perso :)

                E quelli che hanno perso, non certo a causa del morale basso del personale ...

                Oh veramente? Il vergognoso volo sul fiume Piana fu probabilmente altamente spirituale. E il tempo dei guai è arrivato, probabilmente, a causa del morale incredibilmente alto delle truppe russe, che in breve tempo sono riuscite a cambiare più volte i loro giuramenti. E la totale decomposizione militare dell'esercito russo alla fine della prima guerra mondiale e la sconfitta nella guerra sovietico-polacca - anche questa, probabilmente. manifestazioni di alta moralità?

                E anche i divorzi, gli aborti, ecc., Ovviamente, sono importanti, ma questo non è una conseguenza della bassa moralità, ma spesso di problemi economici e sociali.

                Oh come. Cioè, i "valori tradizionali" si sono rivelati non così importanti quando non ci sono abbastanza soldi, giusto?

                A proposito, il loro numero in Russia è aumentato rispetto all'URSS, con l'arrivo dell '"illuminazione" occidentale per noi.

                Ma le statistiche ufficiali sugli aborti nella RSFSR, presentate dal Ministero della Salute della Federazione Russa, non sono d'accordo con te. Il picco degli aborti è stato nella seconda metà degli anni '60. Poi il loro numero per qualche tempo è aumentato o diminuito, ma dal 1990, nonostante l'introduzione dei "perniciosi valori occidentali", è andato costantemente diminuendo di anno in anno.

                Dato che non mi piace essere infondato, ecco queste statistiche: divertiti:
                https://ru.wikipedia.org/wiki/%D0%90%D0%B1%D0%BE%D1

                E la soluzione a questo fenomeno paradossale è molto semplice: i valori occidentali disgustosi hanno portato in Russia una cosa senz'anima disgustosa come l'alfabetizzazione sessuale. Le persone hanno iniziato a utilizzare attivamente metodi contraccettivi.

                Ci sono solo principi di base, ad esempio, chi dovrebbe essere considerato un uomo o una donna, cos'è il matrimonio, la famiglia, ecc. - Si tratta di moralità.

                Chi ha stabilito questi "principi di base"? Tu?

                E l'educazione dei bambini nelle scuole occidentali, dove vengono strofinati con un occhio azzurro che le relazioni eterosessuali e omosessuali sono ugualmente normali ...

                E perché le relazioni omosessuali sono peggiori di quelle eterosessuali?

                Riguardo alle cause della serie "30 anni fa, mi ha guardato il culo in modo osceno ..." Sono generalmente in silenzio, e questo riguarda anche la moralità ...

                Questa è l'unica cosa con cui posso essere parzialmente d'accordo.

                ma è da un punto di vista morale che siamo ormai all'altezza, rispetto all'Occidente, che in questo senso si sta rapidamente abbassando

                Qual è il miglior? In più bambini rimasti senza genitori o abbandonati da loro? Livelli più elevati di violenza domestica? In cosa? Ahhh, capito. Il fatto che i nostri figli fin dalla tenera età sappiano che "i cuori dei gay hanno bisogno di essere bruciati".

                E conosco il cambiamento dell'atteggiamento delle persone all'estero nei confronti della Russia semplicemente dalla comunicazione costante con loro ...

                La tua comunicazione PERSONALE non è un riflesso rappresentativo dell'opinione di tutta o della maggioranza della popolazione occidentale. Errore di esempio: lo sai?
                1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
                  Pishenkov (Alex) 29 September 2020 19: 30
                  0
                  Sono:

                  Ci sono solo principi di base, ad esempio, chi dovrebbe essere considerato un uomo o una donna, cos'è il matrimonio, la famiglia, ecc. - Si tratta di moralità.

                  voi:

                  Chi ha stabilito questi "principi di base"? Tu?

                  Sono:

                  E l'educazione dei bambini nelle scuole occidentali, dove vengono strofinati con un occhio azzurro che le relazioni eterosessuali e omosessuali sono ugualmente normali ...
                  TU:

                  E perché le relazioni omosessuali sono peggiori di quelle eterosessuali?

                  Pensi davvero che dopo QUESTO È QUESTO qualcun altro ti parlerà seriamente ??? assicurare
                  1. Cyril Офлайн Cyril
                    Cyril (Cyril) 29 September 2020 20: 08
                    0
                    Cioè, non hai normali risposte razionali a queste semplici domande? È chiaro :) Cosa doveva dimostrare
                    1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
                      Pishenkov (Alex) 29 September 2020 20: 32
                      0
                      È possibile rispondere normalmente e razionalmente a un'idiozia perversa?
                      Questo non è per me, per uno psichiatra.
                      1. Cyril Офлайн Cyril
                        Cyril (Cyril) 29 September 2020 20: 44
                        -1
                        L'idiozia perversa è diffondere "inviolabili valori tradizionali" e giustificare immediatamente l'aborto "per ragioni economiche e sociali".

                        L'idiozia perversa sta trasmettendo sul "corrotto occidente marcio" da un paese che questo stesso Occidente sta superando per numero di abbandoni di bambini.

                        Questo non è per me, per uno psichiatra.

                        Non mi rivolgerò a uno psichiatra per una soluzione ai tuoi problemi :) Dubito che la scienza possa aiutarti in qualcosa.
      2. Cyril Офлайн Cyril
        Cyril (Cyril) 25 September 2020 00: 21
        -2
        Oh, e questo è tutto:

        nessuno ha parlato di alleanza con l'estrema destra. Abbiamo parlato di usarlo per i nostri scopi. E queste sono cose un po 'diverse, non è vero?

        In primo luogo, per "usarli per i propri scopi", la Russia dovrà concludere un'alleanza con loro. Non li costringerà a costringere?

        In secondo luogo, sulla mia presunta disattenzione. Cito il tuo testo:

        Il nemico del nemico è, se non un amico, almeno un possibile temporaneo alleato.

        Quindi ho letto attentamente il tuo testo, ma sembra che tu l'abbia dimenticato. O forse no.
        1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
          Pishenkov (Alex) 25 September 2020 01: 05
          +1
          Eka ti ha preso risata
          Ma questo è un bene, per questo, vengono scritti articoli - per discutere, discutere ...

          E se leggi attentamente il testo, non hai bisogno di tirare fuori singole parole, non si tratta di un'alleanza, ma di usare la situazione esistente a tuo vantaggio.
          Per quanto riguarda l'inaffidabilità, questo è lì.

          possibile alleato temporaneo.
      3. Cyril Офлайн Cyril
        Cyril (Cyril) 25 September 2020 01: 03
        -1
        Oh, e riguardo a questo:

        Pertanto, un turista inattivo non è così evidente come i ghetti arabi in Belgio, Francia e Germania o la Rotterdam olandese, che già differisce dall'Africa solo per l'assenza di palme ...

        Composizione nazionale della Francia: Francese (94%), Portoghesi, algerini, italiani, marocchini, turchi, baschi.

        Composizione nazionale dell'Olanda: la composizione etnica della popolazione è la seguente: 80,7% olandese (Olandesi), 2,4% tedeschi, 2,4% indonesiani, 2,2% turchi, 2,0% surinamesi, 2% marocchini, 1,5% indiani, 0,8% antiliani e arubani, 6,0% - altri gruppi etnici.

        Composizione nazionale del Belgio: i due gruppi principali che compongono la popolazione del paese sono i fiamminghi (circa il 60% della popolazione) e i valloni (circa il 40% della popolazione). In totale, quasi il 100% della popolazione.
        1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
          Pishenkov (Alex) 25 September 2020 01: 17
          +1
          Bei numeri, ma vai lì e vedi chi si vede per strada e dove questi

          quasi il 100% della popolazione

          bianca. È evidente che loro stessi scrivono per i propri cittadini, per non impazzire. risata
          E non è in Giappone, Thailandia o Nord Africa come funghi che crescono chiese e chiese, ma in Europa moschee. È nelle scuole tedesche che insegnano cos'è un hijab e cos'è un niqab e come si differenziano, e in alcune scuole e asili il maiale viene rimosso dal menu, perché la maggior parte degli studenti è musulmana ...
          Non credo che ulteriori discussioni abbiano senso: la controversia è interessante, ma la controversia per il bene della controversia è stupida.
          Se vuoi, rispondi
          E sono andato a letto ... hi
          1. Cyril Офлайн Cyril
            Cyril (Cyril) 25 September 2020 02: 10
            -1
            Bei numeri, ma vai lì e vedi chi si vede per strada e dove questi

            Vieni a Mosca o San Pietroburgo: la situazione sarà la stessa. Nelle grandi città, in particolare nelle capitali, in TUTTI i paesi, anche nel Giappone mono-nazionale (il 99.9% del paese è giapponese), ci saranno molti stranieri. Perché gli immigrati sono principalmente concentrati lì.

            A proposito, a Rotterdam - il 70% degli olandesi etnici, e questa è la città più "non olandese" del paese.

            e in Europa ci sono moschee.

            E allora? Queste moschee servono il 2-3% della popolazione musulmana. E ci sono ancora molte più chiese in Europa che moschee.

            È nelle scuole tedesche che insegnano cos'è un hijab e cos'è un niqab e come si differenziano,

            Questo viene insegnato solo nelle scuole per immigrati. Di cui c'è una minoranza assoluta.
            1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
              Pishenkov (Alex) 25 September 2020 12: 04
              +1
              Hai troppo poca idea dell'Europa - non ci sono scuole speciali per migranti lì. E lo insegnano nelle scuole normali, questo è il problema. E non sto dicendo che in Europa la maggioranza degli immigrati - non ancora, grazie a Dio. Ma l'impennata del sentimento di destra è precisamente collegata al modo in cui questa netta minoranza GIA influenza la vita della maggioranza. E con uno sguardo al fatto che l'elemento alieno è in costante aumento di dimensioni, aumentano anche le paure della popolazione indigena. Inoltre, tutta questa folla agli stati che li hanno accettati porta in realtà molti più costi e problemi che qualcosa di positivo. Che tipo di "cultura" stanno portando in Europa è una grande domanda.
              Ci sono anche molti emigranti nella Federazione Russa, un dato di fatto, ma la situazione è fondamentalmente diversa: non vanno a intere generazioni per sedersi sui sussidi e non fare nulla, nessuno dà loro semplicemente questi benefici, alloggio gratuito, ecc. Pertanto, vanno a lavorare, a vantaggio sia di se stessi che dell'ospite allo stato.
              In questo, tra l'altro, Europra può imparare anche dalla Russia ...
              1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
                Pishenkov (Alex) 25 September 2020 12: 13
                0
                PS

                Rotterdam è al 70% di etnia olandese ed è la città più "non olandese" del paese.

                - l'ultima volta che sono stato lì, ed è stato un paio di anni fa, ero seduto in centro nel parco su una panchina per circa 4 ore - il traghetto stava aspettando lo scafo inglese, quindi durante tutto questo tempo ho visto solo 2 bianchi lì, io e sua moglie. E tutto il 70% della popolazione, a quanto pare, si è nascosto da qualche parte ...
                1. Cyril Офлайн Cyril
                  Cyril (Cyril) 28 September 2020 13: 17
                  -1
                  E tutto il 70% della popolazione, a quanto pare, si è nascosto da qualche parte ...

                  Immagina che lavorino o stiano a casa. È incredibile, non è vero?
              2. Cyril Офлайн Cyril
                Cyril (Cyril) 28 September 2020 13: 16
                -2
                Hai troppo poca idea dell'Europa - non ci sono scuole speciali per migranti lì.

                In realtà c'è. Queste scuole sono aperte dagli stessi immigrati.

                E lo insegnano nelle scuole normali, questo è il problema.

                Questo viene insegnato in attività extracurriculari che nessuno costringe nessuno a partecipare. Se un bambino bianco non vuole, non studierà la differenza tra niqab e hijab.

                Inoltre, tutta questa folla di paesi ospitanti porta in realtà molti più costi e problemi di qualsiasi cosa positiva.

                Sai almeno da dove vengono le radici, diciamo, della comunità turca tedesca in Germania? In caso contrario, ti dirò: sono nella politica ufficiale del governo tedesco di attrarre lavoratori stranieri, iniziata negli anni '50 del secolo scorso.

                Ci sono anche molti emigranti nella Federazione Russa, è un dato di fatto, ma la situazione è fondamentalmente diversa: non vanno a sedersi sui sussidi per intere generazioni e non fanno nulla, nessuno dà loro questi benefici,

                Allo stesso modo, in Germania, una minoranza di immigrati è "in sussidio".

                Il livello generale di istruzione e qualifiche dei migranti provenienti dai paesi europei è aumentato in modo significativo, il che si riflette in un aumento della quota di lavoratori. Secondo l'OCSE, circa il 69% dei migranti europei nel 2012 aveva un lavoro, di cui il 34% era impiegato in manodopera altamente qualificata. Il tasso di occupazione tra la popolazione indigena della Germania è del 74%, di cui il 22% è impiegato in manodopera altamente qualificata

                Anticipando la domanda che, dicono, stiamo parlando di immigrati europei, risponderò che anche i turchi appartengono a loro, perché la Turchia è oggi considerata parte dell'Europa. non l'Asia.
  5. Alexzn Офлайн Alexzn
    Alexzn (Alexander) 25 September 2020 16: 58
    0
    Citazione: Pishenkov
    PS

    Rotterdam è al 70% di etnia olandese ed è la città più "non olandese" del paese.

    l'ultima volta che ci sono stato, ed è stato un paio di anni fa, sono stato seduto in centro nel parco su una panchina per circa 4 ore - il traghetto stava aspettando lo scafo inglese, quindi durante tutto questo tempo ho visto solo 2 bianchi lì, io e il mio moglie. E tutto il 70% della popolazione, a quanto pare, si è nascosto da qualche parte ...

    Nella zona delle stazioni ferroviarie e dei porti in Europa i bianchi non si trovano quasi mai, è successo negli anni del dopoguerra. Fatto.