L'ultimo impianto è stato chiuso: come gli spratti russi hanno guidato l'orgoglio della Lettonia


Panico in Lettonia. L'ultimo impianto di lavorazione del pesce del paese, che produceva spratti famosi in tutta l'URSS, è stato chiuso. Invece, gli spratti russi della compagnia Bars di Kaliningrad sono apparsi sugli scaffali della repubblica lettone. Come è diventato possibile?


Dopo la liquidazione della "RAF", della "Radiotekhnika", della Riga Carriage Works, del Dairy Canning Factory e del famoso "Dzintars" nel periodo sovietico, gli spratti sono rimasti, probabilmente, l'unico marchio ragionevole e popolare della Lettonia "indipendente". Ma Riga ufficiale con i suoi mal concepiti politica è riuscito a finirlo anche lui. In questo caso, diversi fattori si sono sviluppati contemporaneamente.

In primo luogoLa Lettonia ha risposto per la sua coerente politica russofobica. Come ha spiegato il proprietario di Kolumbija Ltd, che ha prodotto Riga Sprats, le contro-sanzioni russe hanno sottratto l'80% del mercato di vendita tradizionale dall'ultimo impianto di lavorazione del pesce a Liepaja. Negli ultimi anni l'azienda ha cercato di sopravvivere con il restante 20%.

In secondo luogo, il rilancio della produzione è stato impedito dalle regole europee per la formazione dei prezzi dell'elettricità. L'energia rinnovabile "verde" (biogas, piccole centrali idroelettriche, parchi eolici, ecc.) È oggi estremamente popolare nell'UE. Sfortunatamente, il costo per kilowatt è significativamente più costoso rispetto alla generazione più tradizionale. Pertanto, sotto la pressione di Bruxelles, dal 2008, i consumatori devono pagare l'Acquisto Obbligatorio di Componente Elettrica (KOZ), che è incluso nella tariffa ed è diretto a sovvenzionare VOI. Per questo motivo, il prezzo dell'elettricità per la produzione industriale è diventato alto, rendendolo non redditizio. Lo stabilimento di Liepaja Metallurg è già diventato una delle vittime del "verde". Il rappresentante dell'impresa ha dichiarato direttamente:

Le perdite sono create dal prezzo elevato dell'elettricità - 90 € per megawattora (MWh). Con un tale prezzo, la produzione non è molto redditizia, quindi è necessario pensare a ridurla.

Ma non è stato ascoltato e l'impianto è stato chiuso e le sue attrezzature erano esaurite. Anche il proprietario dell'impresa di lavorazione del pesce, Igor Krupnik, ha dichiarato difficoltà simili. Oltre alla costosa elettricità, l'alto costo del gas ostacola lo sviluppo dell'industria. Si ritiene che siano le stesse autorità lettoni, strettamente collegate ai proprietari di centrali elettriche "verdi" alla moda, a fare pressioni su KOZ a scapito dei propri produttori. Un anno fa, con uno scandalo, il ministro è stato rimosso economia Ralph Nemiro, che stava progettando di abbandonare la tariffa della fattura, e il suo consulente e avvocato Pavel Rebny sono stati brutalmente uccisi.

In terzo luogo, la pandemia di coronavirus ha fatto il suo lavoro sporco, che ha ulteriormente ridotto la redditività dell'azienda. Le autorità del paese hanno cercato in modo dimostrativo di "aiutare" la Kolumbija Ltd fornendo un risarcimento alla società per tre mesi primaverili nella misura del 20%, ma lo hanno fatto in un modo molto particolare. Risulta che solo due giorni sono stati scherzosamente assegnati a tutte le questioni organizzative e legali, perché la direzione semplicemente non ha avuto il tempo di utilizzare fisicamente tale "aiuto".

Finalmente, la storia della famosa impresa si concluse naturalmente con il fatto che vi arrivarono liquidatori professionisti. Inizialmente, l'impianto era servito dalla banca SEB, ma non si è mostrata comprensiva per le sue difficoltà finanziarie, offrendo di chiudere i prestiti prima del previsto. Anche la nuova banca Trasta komercbanka, che ha iniziato a fallire nel 2017, non è stata fortunata. Va notato che l'ex sindaco di Liepae Uldis Sesks ha cercato di difendere l'azienda dai creditori, ma il nuovo proprietario, rappresentato da Citadele Bank, ha deciso di vendere l'impianto.

Come spiega lo stesso Igor Krupnik, "affari" nel campo dell'amministrazione fallimentare è molto popolare in Lettonia. Questo viene fatto da avvocati professionisti, di solito strettamente associati alle autorità. Non sono interessati ad alcuna produzione, è redditizio per loro vendere l'impresa in difficoltà il prima possibile per ricevere il loro interesse dalla transazione. Il risultato è naturale: l'ultimo produttore di "Riga Sprats" è chiuso, le persone sono rimaste senza lavoro. Lo stesso imprenditore ora intende trasferirsi in Israele. Secondo lui, nessuno ha bisogno di affari in Lettonia oggi, qui tutti sono gestiti da amministratori fallimentari.
16 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Boriz Офлайн Boriz
    Boriz (borizia) 24 September 2020 11: 54
    +3
    .. la storia della famosa impresa si concluse naturalmente con il fatto che vi arrivarono liquidatori professionisti.

    Alla Tribaltica vennero liquidatori professionisti. Il territorio viene ripulito. Per quale scopo? La domanda è aperta. O semplicemente in modo che il risorgente impero russo non lasci risorse, nemmeno risorse umane, alcuni problemi. Che sia vero, come scrivono i teorici della cospirazione, la pulizia passa sotto il reinsediamento di Israele e la popolazione viene eliminata per vendetta dell'antisemitismo della seconda guerra mondiale. Quanto a me, piuttosto che avere Israele nei nostri vicini, è meglio organizzare una riserva naturale lì, per la gioia di Greta Thunberg. Questi ragazzi hanno dimostrato di essere molto irrequieti per 70 anni. E ora i tempi stanno arrivando duri, ognuno per se stesso a spese dei vicini.
  2. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 24 September 2020 14: 54
    0
    Oh, quanto è difficile vivere nei Paesi Baltici. Ecco perché i loro imprenditori sono stati attratti dalla Russia ... O Israele?
  3. Nikolay Malyugin Офлайн Nikolay Malyugin
    Nikolay Malyugin (Nikolay Malyugin) 24 September 2020 18: 22
    +1
    Non so che tipo di produzione ho comprato gli spratti, ma scusatemi, non gli spratti. E anche prima di quelli sovietici, è come la luna.
    1. Sapsan136 Офлайн Sapsan136
      Sapsan136 (Sapsan136) 27 September 2020 21: 19
      +1
      E non compri gli spratti di pesce congelati. A Mosca non possono produrre buoni spratti, non c'è mare lì. Acquista cibo in scatola di Kaliningrad o cibo in scatola prodotto in altre città portuali russe e il pesce lì sarà abbastanza adeguato
  4. Igor Pavlovich Офлайн Igor Pavlovich
    Igor Pavlovich (Igor Pavlovich) 24 September 2020 19: 17
    -1


    Parafrasando Efremov - Marzhetsky, ovviamente, ha ragione ... Ma ha torto, compagni giudici ... Quindi cito Dmitry Sevastyanov - molto, ma le parole non possono essere buttate fuori dalla canzone - tutto è in sostanza.
    Geografia economica. Peggio è con l'industria nella Federazione Russa, più lunghe e scoraggiate sono le irritazioni e le discussioni sul tema di un impianto di spratto chiuso in Lettonia. La produzione di spratto è stata chiusa in questo paese. In precedenza, l'UE non aveva vietato gli spratti, ma si è limitato a segnalare le concentrazioni esorbitanti di agenti cancerogeni in questo tipo di fumo e ha chiesto di ridurne l'intensità. Ma il capitalismo o è vantaggioso o no. E così lo stabilimento di Liepaja è stato chiuso. Non insegnerò la vita di persone il cui presidente, a proposito, non assomiglia agli autoritari Putin e Lukashenko. In Lettonia, il presidente lascia tranquillamente l'incarico se perde le elezioni per un secondo mandato e basta.

    Crescita del PIL nazionale.
    2010 2011 2012 2013 2014 2015 2016 2017 2018 2019
    17,852 19,816 21,318 22,449 23,559 24,708 25,716 27,685 29,901 31,49

    E a scapito delle fabbriche. Ebbene, l'impresa non redditizia è stata chiusa, mentre altri stanno lavorando. Diciamo che hanno la più grande capacità di produzione di farmaci nei Paesi Baltici, due grandi fabbriche che operano con successo. Il più grande impianto di lavorazione del legno dei Paesi Baltici. Ci sono anche molte piccole fabbriche alimentari che operano, i latticini vengono venduti in tutta l'UE e negli Stati Uniti con Israele. Producono componenti elettronici per esigenze interne, inclusi router, sistemi Internet. E quindi ce ne sono 1, più gli stipendi nei vecchi paesi dell'UE sono molto più alti e, ovviamente, i giovani si stanno strappando gli artigli duramente per hackerare denaro, mentre ha senso a causa della differenza nel tenore di vita nella stessa Norvegia, Germania e Svizzera.

    Un altro mi confonde. Perché gli ardenti critici del regime in Lettonia, che non è poco redditizio e il loro paese in termini di sviluppo umano si è classificato al 39 ° posto nel mondo (la Russia è al 49 °), chiudono così crudelmente gli occhi sul proprio paese? Negli anni '1990, tutto era chiuso nella maggior parte del paese. Intere regioni sono immerse nel fetore, nella gloria, nella pestilenza e nella povertà. Dalla stessa regione di Arkhangelsk, Ivanovo, Ryazan, Vologda, Pskov, Bryansk, Kurgan, Tuva, in generale nel Caucaso in termini di sviluppo potenziale umano, puoi ottenere tanto quanto nella Repubblica Centrafricana o in Perù, cioè non abbastanza. Sono estremamente divertito dagli strilli patriottici sui Balts che hanno perso tutto, sullo sfondo del 70% delle fabbriche che sono state da tempo chiuse anche a Mosca. Anche l'impianto "Khrunichev" è già nella più profonda interruzione finanziaria, è totalmente non redditizio e incapace di fare nulla in modo efficiente, non ci sono persone, gli stipendi sono terribilmente bassi.

    Siete i miei patrioti. Ebbene, da dove viene l'arroganza in te per la duemilionesima Lettonia? Vive meglio di te, è più piccola di te e allo stesso tempo ruba a se stessa molto meno. Non ha quel tipo di corruzione. È spaventoso entrare nella regione di Tambov, non ci sono strade, né lavoro, tutto è rotto e il 95% del territorio della regione giace in una povertà sorda. Ma non appena lo stabilimento in Lettonia viene chiuso, si alza uno stridio isterico che i Balts sono ormai decisamente irritabili. In Cecenia, il tuo ragazzo viene messo su una bottiglia, ma gli spratti in un paese straniero causano molte più preoccupazioni. Non ci sono lavoro e nessuna prospettiva a Omsk, ma la preoccupazione per la sorte dei poveri lettoni, che guadagnano facilmente 3-4mila euro all'anno per guadagnare soldi in Scandinavia, ti preoccupa molto di più.

    In una città russa media con una popolazione fino a 500, non c'è assolutamente nulla da fare né in termini di lavoro né in termini di prospettive, tuttavia, i guai dei "poveri" Balti da qualche tipo di paura diventano molto più importanti e poca gente fa schiuma alla bocca sull'argomento dei Balti morenti, sebbene lo siano lavorano e prendono a calci i soldi. Tutto ciò su cui un russo può contare è il diritto di denaro di Maskva. Ma non può andare nell'UE, lo stesso uomo di Ivanovo o Saratov non può semplicemente andare a uccidere in Polonia. Il muso non è uscito, o meglio un visto. E qualsiasi Balts può. Tutta la Russia al di fuori delle grandi città è stata a lungo agganciata agli orologi, i soldi nel 000% delle città russe semplicemente non possono essere guadagnati, non c'è lavoro! No e non lo farò mai! Decine di milioni di persone vanno a Maskva, San Pietroburgo, Kazan, Ekaterinburg e così via. Perché non c'è niente nel villaggio natale oltre al vento ululante.
    E allo stesso tempo, un lettone metterà a morte per un mese meno di 3 euro, e un grande patriota russo al massimo 000 rubli, a volte alcuni ne riceveranno meno di 40, ma diciamo saldatori a gas e così via. E questo è tutto, sotyga è pronto a strapparmi il muso, questo è il re nel suo caro Ryazan-Bryansk-Kurgan, a Ryazan anche 000 sono una gioia oggi. E gli stati baltici, allo stesso modo, portano nei loro magazzini solo 100 - 000mila re. Oh sì, i lettoni stanno morendo e soffrono sotto il tallone dell'UE.
    Questa "gioia" mi ricorda il ghigno di un cane affamato ... Questa non è gioia, ma invidia impotente. Perché la pianta dello spratto chiaramente non ha determinato la politica e l'economia della Lettonia sviluppata.
    1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
      Pishenkov (Alex) 24 September 2020 23: 24
      +1
      Raramente sono stato d'accordo con te, ma ora, purtroppo, hai fondamentalmente ragione sulla situazione nella Federazione Russa. ricorso
      L'unica cosa che ti correggerò un po 'sul benessere lettone è che le cifre che hai citato per l'aumento del PIL sono in gran parte finzione cartacea - non sono affatto raggiunte a causa della produzione e nemmeno a causa del commercio, ma in gran parte a causa del trasferimento di ingenti somme di denaro dall'UE attraverso le banche lettoni, e anche quello lo stesso per la Russia fino a poco tempo fa.
      Nei territori orientali di questo paese, senza lasciare l'area Schengen, puoi girare tranquillamente film sull'URSS: tutto sembra esattamente uguale lì, solo se rimuovi dalle strade le auto straniere di 20-30 anni, ottieni uno scoop della fine degli anni '80, anche uno Zhiguli , "Moscoviti" e GAZ e ZIL scomposti con cabine blu sono ancora presenti. E solo Riga "vive" più o meno lì. E sui lavoratori migranti lettoni che fanno soldi in Scandinavia o in Gran Bretagna, sì. Solo loro pagano le tasse da questo nello stesso posto, e lasciano anche la maggior parte di queste nonne lì - la vita non è a buon mercato. E mandano qualcosa a casa a vecchi genitori o parenti, magari lo mettono da parte per la pensione in patria, anche se molti che riescono e hanno abbastanza qualifiche si stabiliscono in Occidente. Quindi non c'è alcun vantaggio particolare per la Lettonia da questo, non sto parlando di ricchezza. Il tenore di vita nella capitale è inferiore a quello delle grandi città della Federazione Russa, tace su Mosca in generale. E nel paese, in media, possiamo confrontarci con il russo ... E c'è anche abbastanza tutto rotto lì, e non c'è lavoro nemmeno nei villaggi ...
      Ma se in Russia, in un certo scenario, il percorso per lo sviluppo indipendente del welfare esiste ancora, allora in Lettonia semplicemente non esiste. Tutta la speranza è per i sussidi europei. Ma ci sono poche persone lì, i loro bisogni sono modesti, quindi è ancora più facile per gli europei occidentali chiudere tutto lì per non creare concorrenza, ed è banale sfamare i lettoni. L'unico problema è che nell'UE ora le cose stanno peggiorando con i soldi stessi, e come andrà a finire per i Baltici non è noto.
      1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
        Pishenkov (Alex) 25 September 2020 00: 12
        +3
        PS ... e gli spratti polacchi vengono già venduti in tutta Europa: hanno una lobby più forte nell'UE occhiolino l'amicizia è amicizia e il cibo in scatola a parte. Solo affari e niente di personale risata
      2. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
        Marzhetsky (Sergey) 25 September 2020 08: 12
        -1
        Citazione: Pishenkov
        E sui lavoratori migranti lettoni che fanno soldi in Scandinavia o in Gran Bretagna, sì. Solo loro pagano le tasse da questo nello stesso posto, e lasciano anche la maggior parte di queste nonne lì - la vita non è a buon mercato. E mandano qualcosa a casa a vecchi genitori o parenti, magari lo mettono da parte per la pensione in patria, anche se molti che riescono e hanno abbastanza qualifiche si stabiliscono in Occidente. Quindi non c'è alcun vantaggio particolare per la Lettonia da questo

        Beh, hai messo il signor Liberal al suo posto. sorriso Amano raccontare favole bellissime, dimenticando di menzionare qualcosa di significativo.
    2. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 25 September 2020 07: 56
      +2
      Citazione: Igor Pavlovich
      Un altro mi confonde. Perché gli ardenti critici del regime in Lettonia, che non è poco redditizio e il loro paese in termini di sviluppo umano si è classificato al 39 ° posto nel mondo (la Russia è al 49 °), chiudono così crudelmente gli occhi sul proprio paese?

      Lo dirò personalmente. Non sono un critico del regime in Lettonia. Sono un bravo giornalista e cerco di scrivere onestamente quello che sta accadendo in ogni paese, compreso il mio. Per cui spesso mi lanciano fango qui addosso ogni sorta di "tre-due volte" ...
      1. 123 Офлайн 123
        123 (123) 25 September 2020 20: 20
        0
        Lo dirò personalmente. Non sono un critico del regime in Lettonia. Sono un bravo giornalista e cerco di scrivere onestamente quello che sta succedendo in ogni paese, compreso il mio. Per cui spesso mi lanciano fango qui addosso ogni sorta di "tre-due volte" ...

        Chi ti ha detto queste sciocchezze? sorriso Non credere che questa persona abbia probabilmente bisogno di qualcosa da te strizzò l'occhio
      2. Sapsan136 Офлайн Sapsan136
        Sapsan136 (Sapsan136) 27 September 2020 21: 21
        +1
        E cosa c'è di buono in un paziente con russofobia, in effetti, un regime fascista in Lettonia, che onora i banditi di Hitler ?!
    3. antibi0tikk Офлайн antibi0tikk
      antibi0tikk (Sergey) 25 September 2020 11: 26
      +5
      Eka hai fatto una cazzata! Ho scritto tante lettere, tante parole intelligenti e numeri diversi! Bene, puoi vedere immediatamente - non una persona pigra! E sembra che tu possa già rispettarlo! Sì, questa è solo la verità in queste parole e tsiferki non è abbastanza ..... E sulle strade, e sui salari, beh, sulle prospettive. In generale, solo un gemito liberale.
      Non discuterò tutte quelle invenzioni e metterò in discussione tutti quei numeri. La metto diversamente. Lavoro come ingegnere progettista (elettrico e basse correnti, se qualcuno è interessato). Lavoro come libero professionista (specialista IP). Nel mio lavoro, devo spesso girovagare per viaggi di lavoro. Negli ultimi sei mesi - Novy Urengoy, Surgut, Irkutsk, Samara (Togliatti), Tver, Naberezhnye Chelny. Comunico con persone diverse, sia con i direttori che con i normali lavoratori. Io stesso vedo con i miei occhi e sento con le mie orecchie ciò che sta accadendo lontano da

      Maskvu, Peter, Kazan, Ekaterinburg e così via

      Non dalla TV, non da Internet. Ripeto ancora una volta: con i miei occhi e le mie orecchie. E c'è lavoro, non ci sono abbastanza lavoratori e le strade sono abbastanza normali (non mentirò, ma a 500 km da Urengoy la strada è fica, è arrivato un barcone con blocchi di muro, ma ci sono stati molti combattimenti, blocchi con angoli scheggiati o semplicemente incrinati) e persone a "Maskkva" quindi non si rompono, c'è abbastanza lavoro a casa. I prezzi nei negozi sono abbastanza ragionevoli. Non discuto, ci sono molti posti vacanti con uno stipendio di 20k, ma qui sarebbe più appropriato guardare al reddito familiare totale. Ad esempio, un uomo guadagna 100k, ha abbastanza per sfamare la sua famiglia e sua moglie andrà a qualsiasi lavoro per non rimanere a casa, e se danno almeno un po 'di soldi per questo, allora questo non è più denaro vitale, ma una sorta di bonus. Così così, ovviamente, ma da uno personale: la guardia all'asilo di mia figlia più piccola ottiene circa 25-30k. Sembra un soldo per un lavoratore laborioso, ma vive nello stesso giardino, l'ufficio gli fornisce l'uniforme, il cibo: i cuochi lo nutrono. Di conseguenza, può inviare il suo intero stipendio alla scorta.
      In generale, mi sono lasciato trasportare da qualcosa. Sì, e hai esultato un po 'con una bugia. Ci sono più prospettive in Russia che in Europa. Non mi interessa della Lettonia, di tutti gli Stati baltici e dell'Europa! È solo che le loro fabbriche stanno chiudendo, mentre le nostre stanno costruendo e ammodernando. Si sta costruendo molto, lo so da me stesso.
      1. senza casa Офлайн senza casa
        senza casa (Vladimir) 25 September 2020 22: 17
        +1
        Bravo! e in Lettonia, nella stessa Riga, tutte le strade sono nel culo, nelle regioni generalmente ci sono le guardie. Vivi per la Russia e i russi e vivi!
    4. 123 Офлайн 123
      123 (123) 25 September 2020 20: 14
      +4
      Non insegnerò la vita di persone il cui presidente, a proposito, non assomiglia agli autoritari Putin e Lukashenko. Hanno un presidente che si dimette tranquillamente in Lettonia, se perde le elezioni per un secondo mandato e tutto

      Perchè no? Per qualche ragione ritieni possibile insegnarci.
      E qui Lukashenka, non capisco, perché non Trump? Una minoranza ha votato per lui, tuttavia qualcuno dal "muso rosso sfacciato" si precipita spudoratamente in seconda fila.
      Non so chi sia il loro presidente, pochissime persone sono interessate al capo dell'azienda. Abbiamo anche eventi di dimensioni simili sorriso



      Crescita del PIL nazionale.
      2010 2011 2012 2013 2014 2015 2016 2017 2018 2019
      17,852 19,816 21,318 22,449 23,559 24,708 25,716 27,685 29,901 31,49

      Il significato dei tuoi numeri non è chiaro richiesta Cos'è questo comunque? Crescita dici?
      Nel 2009 è crollata del -26,63%, nel 2019 è quasi tornata ai livelli pre-crisi, ma la sfortuna, sempre in rosso, del -8,6%

      https://knoema.ru/atlas/%D0%9B%D0%B0%D1
      %82%D0%B2%D0%B8%D1%8F/%D0%92%D0%92%D0%9F

      http://www.finmarket.ru/database/news/5215853

      Cosa succederà quando i sussidi finiranno, non presumo strizzò l'occhio

      E quindi ce ne sono 1, più gli stipendi nei vecchi paesi dell'UE sono molto più alti e, ovviamente, i giovani si stanno strappando gli artigli duramente per hackerare denaro, mentre ha senso a causa della differenza nel tenore di vita nella stessa Norvegia, Germania e Svizzera.

      Apparentemente già di meno e la popolazione diminuisce ogni anno. A proposito, ha lasciato l'URSS con una popolazione di 3 milioni, nel 2004 - 2,2 milioni, ora 1,9. Secondo le previsioni delle Nazioni Unite, la popolazione della Lettonia diminuirà di oltre il 2050% entro il 22

      La popolazione di Lituania e Lettonia entro la metà del secolo diminuirà più di chiunque altro al mondo, nonostante il fatto che questi paesi si siano già saldamente affermati nella classifica dei leader mondiali dello spopolamento.

      https://www.rubaltic.ru/article/politika-i-obshchestvo/21062019-oon-pokazala-strategicheskuyu-obrechennost-pribaltiki/

      Un altro mi confonde. Perché ardenti critici del regime in Lettonia, che non è inutile

      Perchè mentire? Sovvenzioni in media 3% del PIL
      Hanno ricevuto 3,9 miliardi di euro dal Fondo di coesione destinati a colmare il divario con gli altri membri dell'organizzazione da soli, che è di circa 400 milioni di euro o 0,5 miliardi di dollari all'anno.

      https://ec.europa.eu/regional_policy/videos/movie/expost2007_2013/latvia_2007-2013.mp4

      E poi ci sono il Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR), il Fondo sociale europeo Plus (FSE +), il Fondo sicurezza interna (VSF) e così via.

      e il loro paese è al 39esimo posto nel mondo per sviluppo umano (la Russia è al 49esimo) così crudelmente hanno chiuso gli occhi sul proprio paese?

      Quanto suona forte, superato nell'indice di sviluppo umano compagno Tu stesso puoi spiegare chiaramente cosa significano queste parole? Il rapporto indica che sono migliori nel 2018
      L'indice di disuguaglianza di genere è:

      un indicatore composito che misura la disuguaglianza di rendimento tra donne e uomini attraverso tre dimensioni: salute riproduttiva, empowerment e mercato del lavoro.

      Puoi spiegarci qual è l'orgoglio dei Balts?

      Vive meglio di te, è più piccola di te e allo stesso tempo ruba a se stessa molto meno.

      Ruba meno a se stessa solo per il volume più piccolo, non c'è niente di banale da rubare. Tutto è stato rubato prima di loro. Allo stesso tempo, sono riusciti a rubare al paese la cosa più importante: il futuro.

      È spaventoso entrare nella regione di Tambov, non ci sono strade, né lavoro, tutto è rotto e il 95% del territorio della regione giace in profonda povertà.

      Stai mentendo di nuovo? sorriso Fornisci l'origine dati strizzò l'occhio

      In Cecenia, il tuo ragazzo viene messo su una bottiglia, ma gli spratti in un paese straniero causano molte più preoccupazioni.

      Quello che mi dice, se provi a mettere un ragazzo su una bottiglia in Cecenia, molto probabilmente finirà nel tuo corpo europeo viziato. lol

      Non ci sono lavoro e nessuna prospettiva a Omsk, ma la preoccupazione per la sorte dei poveri lettoni, che guadagnano facilmente 3-4mila euro all'anno per guadagnare soldi in Scandinavia, ti preoccupa molto di più.

      Omsk, ovviamente, non vive in modo ricco, ma i bagni non vanno in Europa a lavarsi. 3-4 mila euro all'anno possono essere soldi per te, ma non potranno viverci per sei mesi, solo fisicamente, perché i prezzi sono diversi.

      Dal 1 gennaio 2020, il minimo mensile non imponibile del contribuente delle persone fisiche è di 695 euro

      In una città russa media con una popolazione fino a 500, non c'è assolutamente nulla da fare né in termini di lavoro né in termini di prospettive, tuttavia, i guai dei "poveri" baltici per qualche tipo di paura diventano molto più importanti e poca gente fa schiuma sulla bocca dei baltici morenti, sebbene in realtà lo siano lavorano e fanno soldi.

      Stai mentendo di nuovo. sorriso Io stesso vivo in una tale città.

      Ma non può andare nell'UE, lo stesso uomo di Ivanovo o Saratov non può semplicemente andare a uccidere in Polonia. Il muso non è uscito, o meglio un visto. E qualsiasi Balts può.

      I tuoi "musi" sono richiesti nei campi di fragole e nei maiali europei. Non abbiamo niente da fare lì.

      Tutta la Russia al di fuori delle grandi città è stata a lungo agganciata agli orologi, i soldi nel 90% delle città russe semplicemente non possono essere guadagnati, non c'è lavoro! No e non lo farò mai! Decine di milioni di persone vanno a Maskva, San Pietroburgo, Kazan, Ekaterinburg e così via. Perché non c'è niente nel villaggio natale oltre al vento ululante.

      In realtà, stai mentendo di nuovo, ma non è questo il punto. Quindi, secondo te, è meraviglioso lavorare in Europa, ma andare di guardia è disgustoso?

      E allo stesso tempo un lettone metterà a morte per un mese meno di 3 euro, e un grande patriota russo al massimo 000 rubli, a volte alcuni ne riceveranno meno di 40, ma diciamo saldatori a gas e così via.

      3-4 mila li danno per lavoro non qualificato? Per lavare pentole e così via? Quanto può essere lo stesso. Il livello dei prezzi è diverso.

      E questo è tutto rompimi il muso, questo è il re nella sua nativa Ryazan-Bryansk-Kurgan, a Ryazan anche 20 in gioia oggi. E gli stati baltici, allo stesso modo, portano nei loro magazzini solo 000 - 250mila re. Oh sì, i lettoni stanno morendo e soffrono sotto il tallone dell'UE.

      Invano sei così, e se il "favo" ascolta le tue suppliche e continua a piangere? assicurare Andresti nei tuoi paesi baltici a morire o qualcosa del genere, visto che è così meraviglioso lì?

      Questa "gioia" mi ricorda il ghigno di un cane affamato ... Questa non è gioia, ma invidia impotente. Perché la pianta dello spratto chiaramente non ha determinato la politica e l'economia della Lettonia sviluppata.

      E a me tali affermazioni mi ricordano l'ululato di uno sciacallo che sente la fine.
      La chukhonia russofobica e di separazione dovrebbe scomparire ei resti delle fattorie dovrebbero essere ricoperti di erba. E così sarà.
    5. Yuri Bryansky Офлайн Yuri Bryansky
      Yuri Bryansky (Yuri Bryanskiy) 30 September 2020 22: 31
      -1
      Con competenza, ma nella steppa sbagliata. Vivono di sovvenzioni europee. Non durerà per sempre. E le persone se ne andarono.
  5. g1washntwn Офлайн g1washntwn
    g1washntwn (Zhora Washington) 25 September 2020 06: 08
    -1
    Direttamente sulla strada di Zadornov:

    La nostra fattoria collettiva si trovava sull'orlo di un baratro, ma nel tempo ha fatto un grande passo avanti

    risata