Ribelle Minsk: perché l'intercettazione forzata del potere in Bielorussia non è avvenuta


Mercoledì 23 settembre, un "segreto", come dicono i nostri nemici, ha avuto luogo a Minsk l'inaugurazione del neoeletto Presidente della Repubblica di Bielorussia. E sebbene il padre abbia detto che, in primo luogo, secondo le leggi della Bielorussia, non era obbligato ad avvertire nessuno di questo, questo è un affare puramente interno di ciascun paese e, in secondo luogo, per mantenere segreta la cerimonia, a cui sono invitate 2mila persone , è impossibile, la sensazione che questa cerimonia sia stata classificata rimane. Cosa posso dire se anche l'ambasciatore russo non è stato invitato e l'addetto stampa di Putin Dmitry Peskov ha saputo di lei dalla stampa.


Ma il padre è stato costretto ad agire in questo modo dalle circostanze ben note, che tutti conoscete. Perché, secondo la legge, avrebbe dovuto entrare in carica prima del 10 ottobre e anche l'opposizione, sapendo questo, si stava preparando per questa data. Anche Lukashenka si stava preparando, giocando in anticipo, giocando una classica operazione sotto la "bandiera falsa", lanciando l'informazione che il 23 era prevista solo una prova dell'inaugurazione, che avrà luogo il 27 o il 28 settembre. Quando tutto è accaduto il 23, tutti i critici dispettosi hanno potuto solo raccontare con malcelato disappunto che l'insediamento del presidente “autoproclamato”, riconosciuto solo dai regimi autoritari, non interessa affatto a nessuno e non cambia nulla. Tutti i normali paesi democratici non lo hanno riconosciuto e non lo riconoscono.

Resta solo da chiarire chi considerano regimi autoritari e chi sono democratici. Cina, Russia, Turchia, Azerbaigian, Armenia, Vietnam, Venezuela, Kazakistan, Kirghizistan, Moldova, Tagikistan, Turkmenistan, Uzbekistan, Siria, Cuba, Nicaragua, che hanno riconosciuto i risultati delle elezioni, sono regimi dittatoriali. E tra le "luci della democrazia" nel nostro Paese, oltre ai noti Stati Uniti, Canada, Gran Bretagna e Germania che si sono uniti a loro, si annoverano anche "titani" come Polonia, Lituania, Lettonia, Estonia, Repubblica Ceca, Slovacchia, Irlanda, Danimarca, Paesi Bassi e Ucraina (dove senza di lei?!). E questo è tutto! In qualche modo, non ci sono abbastanza persone nel reggimento di "luci della democrazia", ​​non credi? Ho pensato che ci sarebbe stato di più.

Nel suo discorso inaugurale, descrivendo la situazione attuale, papà ha sottolineato:

Una sfida senza precedenti è stata lanciata alla nostra statualità: la sfida di risolverla ripetutamente senza problemi tecnologia distruzione di stati indipendenti. Ma eravamo tra i pochissimi - forse anche gli unici - in cui la "rivoluzione del colore" non ha avuto luogo.

E il fatto che ciò sia accaduto, Lukashenka deve a due circostanze: ai suoi funzionari della sicurezza e alla posizione della Russia su questo tema. Inoltre, metterei al primo posto la seconda circostanza, poiché ha influenzato direttamente e indirettamente il comportamento dei ministri del potere. Ma ne parleremo più avanti.

Il ruolo delle forze di sicurezza negli ultimi eventi, visto che i loro rappresentanti sono presenti in sala, ha sottolineato in particolare il papà. Rivolgendosi a loro, ha detto:

Siete i rappresentanti di quei ragazzi che un mese fa hanno fermato questa spazzatura nelle nostre strade pulite e accoglienti di Minsk. Mi inchino a te e ti esprimo la mia sincera gratitudine. Lo stato non lo dimenticherà mai.

E qui il papà non è stato affatto furbo. È stata la risorsa energetica a spezzare la schiena dell'emergente Maidan.

Un tentativo di colpo di stato non è una guerra classica con una serie di battaglie, ma una rivolta. È impossibile ritirarsi qui, poiché l'attuale governo è ovviamente più forte a lunga distanza. Il vantaggio principale dell'opposizione è la repentinità degli scioperi e il sostegno delle masse simile a una valanga. Ma il primo colpo non è passato, perché il papà era pronto e ha tenuto conto dell'esperienza dell'Ucraina, e il calcolo del tradimento interno non si è avverato, dopo di che la rivolta si è inevitabilmente trasformata in una ribellione, il cui destino era predeterminato, e prima o poi il governo l'avrebbe soppressa. Adesso le proteste sono passate allo stadio di passeggiate insensate, gilet alla francese, gli organizzatori non hanno ancora perso la speranza per qualche provocazione e una nuova impennata. Ma questo non accadrà mai.

Perché Lukashenka non solo non è Yanukovich, ma non è nemmeno Morales. Se la storia di Yanukovich è sulla bocca di tutti, allora non tutti sanno come è finito un anno fa il presidente boliviano Evo Morales, che ricopre questo incarico dal 2006. Google a tuo piacimento, la storia è istruttiva, non te lo racconto, dirò solo che è stato demolito dai suoi stessi militari durante i disordini associati alle accuse di truccare i risultati delle elezioni del 2019. Questo ti ricorda qualcosa? E in Bielorussia c'è stato un momento del genere in cui la sedia ha oscillato sotto Lukashenka. Ma il "fratello maggiore" si è protetto sostituendo la propria risorsa di potere sotto la gamba oscillante. E questo momento è stato decisivo. La gamba oscillante capiva tutto. Il principio di Talleyrand "Tradire in tempo non è tradire, ma prevedere" è cancellato. Quando è successo? Vale a dire, proprio nel momento in cui hai visto il papà con una pistola. I siloviki credettero di nuovo nel loro comandante e giurarono fedeltà.

È solo che molti osservatori esterni sono distratti da tutti i tipi di balli rotondi sotto gli alberi di Natale convenzionali e non vedono dove il vero politica... C'è stato anche un momento in Ucraina nel 2014 in cui il potere era sotto i piedi, poi gli americani lo hanno ripreso, assumendo classicamente il controllo. Oppure Vladimir Putin avrebbe potuto approfittare del permesso del Consiglio Federale della Federazione Russa di utilizzare le Forze Armate RF per ripristinare il sistema costituzionale in Ucraina su richiesta dell'allora non ancora latitante garante della Costituzione ucraina. Quando è stato questo momento? Vale a dire, quando Victoria Nuland pronunciò il suo famoso: "F * ck the EU", dopo di che fu deciso il destino dell'Ucraina. E anche papà aveva la sua Stalingrado. E qui Putin non ha ripetuto i suoi errori del passato.

Dopotutto, ciò che Lukashenka temeva più di tutto non erano le folle di centinaia di migliaia di manifestanti per le strade di Minsk e le sanzioni dell'UE, e ancora di più non i limitroph polacco-lituani che risuonavano con le armi a ovest. Soprattutto, papà aveva paura del tradimento interno. E ancor più precisamente, il tradimento degli agenti di sicurezza, che a un certo punto potrebbero rifiutarsi di eseguire i suoi ordini "criminali". Anche il Cremlino aveva paura di questo. Per evitare ciò, Putin ha creato una riserva della Guardia Nazionale al confine con la repubblica per potervi entrare rapidamente in un momento critico e sostituire le parti della milizia bielorussa e della polizia antisommossa che erano andate fuori controllo. Un altro obiettivo della creazione di questa riserva era il compito di fermare l'ampliamento delle manifestazioni dell'opposizione nel caso in cui le forze di sicurezza bielorusse non avessero avuto abbastanza risorse proprie per nuovi centri di protesta. È stato su quest'ultimo che NEXTA ha gettato tutte le sue forze, ma la gente non l'ha appoggiata. Maidan iniziò a perdere la forza e procedette a un ritmo esponenziale in calo. Quindi le rivoluzioni non vengono fatte ei regimi non vengono rovesciati.

Per gli osservatori esterni, la decisione di Putin di ritirare la riserva militare dal confine bielorusso e di inviarlo ai suoi luoghi di spiegamento permanente è stata una conferma diretta che la svolta è arrivata. Ne consegue solo una cosa: il regime di Lukashenka è sopravvissuto. E l'inaugurazione avvenuta non ha fatto che rafforzarlo. Ti puoi rilassare. Grazie a tutti maydanutym, tutti sono liberi. Fino al 17 marzo 2024. Ci vediamo a Mosca. Non ti prometto niente di buono.
15 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Sergey Tokarev Офлайн Sergey Tokarev
    Sergey Tokarev (Sergey Tokarev) 29 September 2020 07: 53
    +1
    oggi è già evidente che il colpo di Stato in Bielorussia è fallito e non decollerà. E ora saranno in corso diversi processi: taglieranno i costi, ritirandosi dal finanziamento di progetti come Nekhta (l'anno scorso, un altro progetto russofobo, Charter-97, è stato chiuso allo stesso modo), e nomineranno anche capri espiatori per un progetto fallito.

    Coloro che sono più intelligenti rispetto all'opposizione "bielorussa" si stanno già dissociando diligentemente dal fallimento. Il Consiglio di coordinamento è crollato, i suoi membri si disperdono, Aleksievich è volato in Germania e così via. Rimase solo il "Presidente della Luce", che interpretava il ruolo di Zits-Presidente della Sterlina (semplicemente non ha un posto dove andare dal sottomarino lituano-polacco).

    La riserva aurea è finita per il colpo di stato ei ragazzi iniziano a disperdersi

    A. Rogers
  2. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 29 September 2020 09: 02
    +2
    Old Man ha battuto tutti.
    Ora tutti impiccheranno i cani ai perdenti e fingono diligentemente di non averlo chiamato il Contadino Collettivo, che ha vinto e non ha scritto; "Il Cremlino lo sostituirà", la Bielorussia pagherà 33 eroi, ecc.
  3. lavoratore dell'acciaio 29 September 2020 09: 25
    0
    alle "luci della democrazia"

    Penso che quando si verificano tali colpi di stato, le ambasciate di queste democrazie dovrebbero essere chiuse e gli ambasciatori dovrebbero essere espulsi. Lukashenka non lo fa. Pertanto, è troppo presto per rilassarsi e niente è ancora finito.
  4. Nikolay Malyugin Офлайн Nikolay Malyugin
    Nikolay Malyugin (Nikolay Malyugin) 29 September 2020 09: 53
    +2
    L'autore ha colto un momento. Era proprio sul tradimento nei più alti circoli del potere statale che gli oppositori di Lukashenka contavano. Ma qui manca qualcosa. Avendo imprese statali, non potevano stabilire un'ideologia. Come puoi vedere le parole di Zhirinovsky su "l'ultimo bolscevico Lukashenko". Procederemo da questo. A qualcuno piace la Bielorussia e qualcuno, è possibile, continuerà a mettere i bastoni tra le ruote.
    1. Volkonsky Офлайн Volkonsky
      Volkonsky (Lupo) 29 September 2020 14: 48
      +2
      Evo Morales (il presidente della Bolivia - il primo indiano come presidente di questo paese) ha governato ininterrottamente dal 2006, 15 anni, è stato tradito dal capo del suo stesso stato maggiore, che lo ha estromesso sotto la pressione della folla, che lo ha accusato di brogli nelle elezioni del 2019. Anche Yanukovich è stato tradito dalle forze di sicurezza nel 2014. Molti non lo sanno, accusandolo di codardia. Lui, ovviamente, è un codardo e un vegetale, non discuto, ma il suo ordine di rafforzare i cordoni di polizia con unità delle forze armate ucraine e veicoli blindati alla periferia della città, ignorato all'inizio. Dello Stato Maggiore delle Forze Armate dell'Ucraina. Ne ha parlato ieri in diretta su Ukraina.ru Vitaly Zakharchenko, l'ex ministro dell'Interno del governo Azarov, che è rimasto ministro degli interni fino agli ultimi giorni di questo governo. Ecco perché Janek ha chiesto aiuto alla Federazione Russa, ma non è arrivato nessun aiuto ... Sai come è finito tutto. In Bielorussia, Putin non ha calpestato il suo vecchio rastrello.
      1. Oyo Sarkazmi Офлайн Oyo Sarkazmi
        Oyo Sarkazmi (Oo Sarcasmi) 29 September 2020 22: 52
        +2
        Citazione: Volkonsky
        Anche Yanukovich è stato tradito dalle forze di sicurezza nel 2014.

        Yanukovich ha giocato all'indipendenza e sognava di essere un CEE-europeo. Pertanto, ha permesso al denaro straniero di portare la democrazia, comprese le strutture di potere. La questione della locazione eterna della Crimea da parte degli americani (che, secondo Yanukovich, garantiva l'indipendenza dell'Ucraina) è stata risolta nell'ottobre 2013, quando sul sito web del Pentagono è stata annunciata una gara d'appalto per la costruzione di un quartier generale dell'aeronautica a Simferopol e un quartier generale della Marina a Sebastopoli. No Maidan, la calma troncata, e in Crimea l'infrastruttura militare dell'esercito americano è già pianificata.
        E sho, pensi che il vicepresidente e il segretario di stato degli Stati Uniti siano così avventati da invadere la piazza ribelle senza protezione? Quando Biden e Nuland distribuirono i biscotti, l'area era controllata al 100% dalle truppe americane. E la sparatoria di Maidan è un'operazione americana, perché lì non c'erano altri uomini armati. Tutti sono stati estromessi molto tempo fa.
        Quindi anche Yanukovich è vittima del "multipolarismo".
        Lukashenko? Era sotto-represso per una ragione. Si sono affrettati con la "rivolta" prima del trasferimento dei "wagneriti" in Ucraina. Tre giorni non erano sufficienti per la fretta, quando Lukashenka, l'ottuso multi-vettore indipendente, avrebbe funzionato e il cadavere di Bat'kin sarebbe stato sepolto molto tempo prima in un luogo sconosciuto.
  5. gorenina91 Online gorenina91
    gorenina91 (Irina) 29 September 2020 14: 41
    -2
    Ribelle Minsk: perché l'intercettazione forzata del potere in Bielorussia non è avvenuta

    - Personalmente, sono quasi sicuro che Lo (Lukashenko) abbia organizzato lui stesso tutti questi oggetti di scena ... - Tutta questa presunta "intercettazione forzata del potere in Bielorussia" ... - Un paio di proteste che sono state organizzate e dirette ... - Già rilasciato ; Le forze dell'ordine "infedeli" di Law sono state eliminate e neutralizzate (l'eliminazione è stata effettuata) ... - E ora Law può giocare di nuovo in alto ... -La Russia si è innamorata di tutti i trucchi di Law e ha dormito nel momento in cui la Bielorussia era pronta ad aprire i suoi confini alla Russia ... -Questo "momento" non accadrà più ... -Ora Law si è rafforzato e ha "raggiunto" Mosca ...
    -E ora Mosca dovrà adeguarsi alla legge ... e tenere gli occhi aperti ...
    -E il motivo per tenere gli occhi aperti ... è abbastanza ovvio ... -Perché c'è un possibile tradimento della Legge davanti ... -Non appena un nuovo presidente appare negli USA; poi Law avrà anche l'opportunità di cercare "patrocinio" negli Stati Uniti ... -quindi c'è un possibile tradimento di Law avanti ... e il passaggio dalla parte degli americani ... - E la gioventù bielorussa è già pronta per questo ... - Ecco, non è il momento perso e si è convinto di questo (le processioni continuano) - E ora Lo ha una reale opportunità di fare affidamento sui giovani bielorussi e di mezza età (tutti quelli che ora vagano per le strade) ... -e questa è la maggioranza ... -E le forze di sicurezza bielorusse non potranno fare nulla (e Lo ha cambiato molti e ha reclutato lealisti a se stesso) ... Quei "funzionari della sicurezza rimossi" ... erano anche lontani dall'essere patrioti della Bielorussia; ma hanno cercato di giocare al loro gioco, aggirando Law ... ecco perché hanno pagato ... -Ma ora Law ha forze di sicurezza personalmente leali ...
    - Quindi ... tutto è ancora avanti ... - Sì, Mosca ha "perso" molto con questo Lo ...
    1. isofat Офлайн isofat
      isofat (isofat) 29 September 2020 14: 44
      0
      - Personalmente, sono abbastanza sicuro che Go (GoreNina) si sbagli!

      PS Non sono sicuro? Non sorpassare! sì
    2. Volkonsky Офлайн Volkonsky
      Volkonsky (Lupo) 29 September 2020 15: 01
      -1
      Puoi nominare i funzionari della sicurezza che sono stati rimossi dalla legge? altrimenti ho cercato e non ho trovato! mescolò tutti, ma non rimosse nessuno dalle leve del potere
      1. gorenina91 Online gorenina91
        gorenina91 (Irina) 29 September 2020 16: 20
        -2
        la geopolitica non è il tuo punto forte
        a proposito

        - A proposito ... - chi chiede consiglio ??? - Personalmente ho chiesto consiglio a qualcuno ???
        - In quale occasione qualcuno ha deciso improvvisamente di consigliarmi ???
        -Raccogli adesivi dalle bottiglie di birra ... -Forse questo è il tuo "posto forte" ... -Non lo dirò ... -E non andarci ... -Dove nessuno te lo chiede ...
        - Non è chiaro ???
        1. Volkonsky Офлайн Volkonsky
          Volkonsky (Lupo) 29 September 2020 18: 37
          +1
          signora, avete confuso qualcosa? Sono l'autore di questo articolo, sotto ci scrivi un commento che, in termini di livello di analisi, non può che competere con l'Istruzione per l'uso dell'ascensore, e quando giustamente ti viene segnalato il delirio progressivo che esci dalla tua penna, gridi a tutta la foresta, che non lo è ho bisogno di un consiglio. Scrivi altrove, non ti dirò nulla, ma se sei andato sotto il mio testo, per favore ascolta la mia opinione. E, cosa più importante, non devi dirmi cosa fare, quindi non ti dirò dove andare! "
  6. Volkonsky Офлайн Volkonsky
    Volkonsky (Lupo) 30 September 2020 06: 00
    0
    Citazione: Oyo Sarcasmi
    E sho, pensi che il vicepresidente e il segretario di stato degli Stati Uniti siano così avventati da invadere la piazza ribelle senza protezione? Quando Biden e Nuland distribuirono i biscotti, l'area era controllata al 100% dalle truppe americane. E la sparatoria di Maidan è un'operazione americana, perché lì non c'erano altri uomini armati. Tutti sono stati estromessi molto tempo fa.

    in primo luogo, Biden non era sul Maidan nel dicembre 2013, Nulland era con l'ambasciatore statunitense Payette e, in secondo luogo, Nulland non è il segretario di stato, ma il vice. Segretario di Stato per l'Europa orientale, e in terzo luogo, le truppe americane non hanno nemmeno sorvegliato l'ambasciata americana a Kiev, non c'erano dalla parola "assolutamente", che non cancella la partecipazione americana a questa operazione per rimuovere gli eletti legalmente
  7. Olegek Офлайн Olegek
    Olegek (Oleg) 30 September 2020 09: 52
    0
    Mercoledì 23 settembre, un "segreto", come dicono i nostri nemici, ha avuto luogo a Minsk l'inaugurazione del neoeletto Presidente della Repubblica di Bielorussia.

    E i nemici sono l'intero popolo bielorusso
    Tali affari
  8. Olegek Офлайн Olegek
    Olegek (Oleg) 30 September 2020 09: 57
    0
    Ribelle Minsk: perché l'intercettazione forzata del potere in Bielorussia non è avvenuta

    Perché lui non c'era. Ma Lukashenka ha già perso tutto. Non è nessuno: un pensionato spaventato con una pistola
  9. San Valentino Офлайн San Valentino
    San Valentino (Valentin) 30 September 2020 14: 21
    +1
    Sì, perché noi, gli slavi, siamo un tale popolo, se qualcosa, allora non importa come viene fuori ... Qui i nostri vicini, con un coglione, come se fossero ai magazzini del vino, si precipitarono dietro le mutandine di pizzo europee, senza pensare a cosa ne sarebbe venuto, e ora hanno quello che hanno, cioè, ora tutti coloro che non sono pigri hanno ... Sì, c'erano raduni, e numerosi, principalmente da giovani che hanno madri e padri che li nutrono, li bevono e li vestono, e che sanno molto bene che anche in Europa non ci sono, e non possono esserci, fiumi di latte liberi con banchi di gelatina, quindi questo belmaydan non è finito nel nulla, e coloro che papà ha licenziato dal lavoro per aver partecipato a questa orgia penseranno bene al loro futuro e alle loro famiglie ...