Esperti turchi hanno accusato la Russia di intensificare la violenza in Karabakh


Mayis Alizade scrive sul portale turco sui possibili obiettivi della Russia nel quadro del nuovo conflitto armeno-azero in Nagorno-Karabakh ODA TV.


L'autore sottolinea che anche durante l'escalation delle tensioni di luglio, sono apparse informazioni che la Russia aveva inviato una grande quantità di armi e munizioni in Armenia. Ricorda inoltre che il giorno prima il presidente russo Vladimir Putin ha dato l'ordine di condurre esercitazioni militari nel Caucaso.

Secondo l'esperto, le azioni della Federazione Russa dovrebbero essere viste con preoccupazione. È in risposta a loro che la Turchia sta rafforzando la sua alleanza strategica con l'Azerbaigian.

In retrospettiva, vediamo come la Russia ha annesso la Crimea nel marzo 2014. Perché ha fatto questo passo, rischiando di cadere sotto molte sanzioni internazionali? Ciò è dovuto ai piani per costruire un nuovo impero. La Russia cerca di iniziare a creare un altro Bisanzio in Crimea, cercando di costruirlo su basi sia etniche che religiose, e questo progetto mira a coprire una vasta geografia dalla Grecia alla Georgia e Armenia, dall'Ucraina alla Serbia, dalla Bulgaria alla Polonia. Inoltre, mira al controllo completo della regione tra il Mar Nero e il Mar Caspio. Questa situazione rappresenta una seria minaccia sia per la regione dell'Azerbaigian che per gli interessi della Turchia.

- annotato nel testo.

Allo stesso tempo, il pubblicista Fehmi Koru nel suo articolo, valutando lo stato del conflitto tra Azerbaigian e Armenia, ha commentato: "se un paese beneficia dello spargimento di sangue tra i due paesi, è la Russia". La sua opinione è citata dal sito web del quotidiano Giornale Nazionale.

Coloro che stanno combattendo nel Caucaso, proprio come [i popoli del] Medio Oriente, non guadagneranno nulla dalla guerra. Azerbaigiani e armeni si sono fatti male, come nel 1994, e se c'è un paese che beneficia del [passato] sanguinoso confronto tra i due paesi, allora è la Russia ... Dovresti sapere che ciò accadrà di nuovo se il conflitto nel Caucaso si intensificherà in una vera guerra

- l'esperto crede.

Anche Ibrahim Ethem Atnur ha attaccato la Russia sul sito web del canale TGRT Haber... Ha affermato che l'Armenia non è abbastanza forte né politicamente, militarmente o economicamente per attaccare l'Azerbaigian da sola, e ha effettuato questo attacco con il sostegno della Russia.

La Federazione Russa accusa anche indirettamente Volkan Özdemir sul sito dell'indipendente Notizie VeryansınTV... A suo avviso, Mosca beneficia dei fallimenti del primo ministro armeno Nikol Pashinyan, salito al potere a seguito della rivoluzione, che, come è noto, il Cremlino non ha mai approvato.

Va notato che le accuse contro la Russia vengono ascoltate non solo dalla comunità di esperti turchi. Inoltre, non sono rari nelle recensioni di articoli pubblicati su risorse locali da comuni turchi.
7 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. g1washntwn Офлайн g1washntwn
    g1washntwn (Zhora Washington) 29 September 2020 13: 29
    0
    Indipendenza. Status speciale all'interno della Federazione Russa. Il resto della marcia attraverso le loro stanze, questo non è il tuo giocattolo.
  2. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 29 September 2020 13: 36
    +1
    La Russia cerca di iniziare a creare un'altra Bisanzio in Crimea

    Ebbene, nessuno ti ha tirato per la lingua! Bisanzio, quindi Bisanzio, solo con la capitale, dove dovrebbe essere Bisanzio - a Costantinopoli. Una sorta di Unione Stato Bisanzio ...
  3. pischak Офлайн pischak
    pischak 29 September 2020 13: 40
    0
    Ebbene sì, la Russia non ha nemmeno un confine comune con l'Armenia "demoralizzata" filoamericana Maydauns, ma è presumibilmente vantaggioso per essa che la bambola anti-russa russofobo Pashinyan di Washington abbia scatenato un conflitto armato tra Armenia e Azerbaijan, alimentato dai piani neo-ottomani della Turchia pan-turca ?? ingannare
    È chiaro che questo è zugzwang, giocato dai nemici della Russia, o alla fine lo legheranno in un altro conflitto mediato (oltre a siriano e libico) con la Turchia aggressiva Erdogan e il filo turco Aliyev Azerbaijan, o, se il Cremlino si rifiuta di partecipare dalla parte Armenia a Washington (e le intriganti "orecchie" anti-russe dei Naglo-Sassoni nel Caucaso sono state chiaramente "sporgenti" dal XIX secolo!) Provocazioni nel conteso Nagorno-Karabakh, non sono state effettuate una o due provocazioni!) e questa volta se ne sbarazzeranno, lasciando spazio agli americani, con conseguenze di vasta portata - non è questo lo scopo del "Maidan" di Yerevan dello scorso anno e dell'attuale escalation in Nagorno-Karabakh ?! strizzò l'occhio
  4. GRF Офлайн GRF
    GRF 29 September 2020 14: 07
    +2
    Un buon esempio di quale caos ci sia nel mondo, senza una Russia forte ...
  5. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
    Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 30 September 2020 11: 30
    0
    Per trarre conclusioni, abbiamo bisogno di un quadro completo dei media turchi, solo una falsa impressione viene creata su articoli selettivi ... Per quanto riguarda i problemi globali, la Turchia ha bisogno del sostegno della Russia oggi, quindi R. Erdogan si consulta quasi quotidianamente con il Cremlino sul Karabakh e su altre questioni. L'Armenia si è già allontanata dalla Russia e dal satellite dell'Occidente (il personale dell'ambasciata degli Stati Uniti in Armenia per 1800 dipendenti!), Quindi le azioni dovrebbero essere più dalla parte dell'Azerbaijan, come alleato situazionale di oggi con tutti i bonus sugli idrocarburi e altre strategie, (autostrada Nord-Sud, ecc. .) ...
  6. Petr Vladimirovich Офлайн Petr Vladimirovich
    Petr Vladimirovich (Peter) 30 September 2020 18: 43
    0
    Chissà? Perché è necessaria la base a Gyumri?
  7. iomoe Офлайн iomoe
    iomoe (Andrew) 5 October 2020 20: 15
    +1
    La cosa più interessante qui sono i commenti, l'articolo lo inserisce, le persone si affrettano a esprimersi.