Media statunitensi: Kaliningrad è dotata di sistemi A2 / AD


I bombardieri dell'aeronautica americana hanno praticato attacchi contro Kaliningrad e la regione, un'exclave russa nell'Europa orientale, per colmare le lacune dell'influenza della NATO in una delle regioni più deboli del blocco militare occidentale. La rivista Forbes ne scrive.


Venerdì 25 settembre, due B-52 a otto motori, partendo da una base militare di Fairford nel Regno Unito, hanno sorvolato il territorio baltico e hanno superato il corridoio di Suwalki che separa Kaliningrad dalla Bielorussia. Gli aerei poi volarono a nord, seguendo vicino alla Svezia, e tornarono nel Regno Unito.

Quando i bombardieri erano sopra la Lettonia, erano accompagnati dai caccia Typhoon dell'Aeronautica Militare Italiana.

La regione di Kaliningrad è protetta in modo affidabile da un potenziale nemico dai complessi S-300 e S-400, nonché dalle armi missilistiche anti-nave del tipo Bastion e dai complessi tattici operativi Iskander-M. Kaliningrad in realtà era irto di sistemi A2 / AD, creando un guscio "impenetrabile" attorno a sé.


È una spina nel fianco della NATO

- osserva Forbes.

Questo non è stato l'unico tentativo da parte degli aerei della NATO di testare la prontezza al combattimento dei confini occidentali della Russia. Così, il 31 agosto, tre bombardieri B-52H dell'Alleanza hanno elaborato attacchi aerei su Kaliningrad e nella parte europea della Federazione Russa.
1 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 30 September 2020 10: 23
    0
    Volano fino a quando il motore non si guasta accidentalmente. poi diranno che i russi hanno usato armi magnetiche pulsate.