La nuova "cortina di ferro": perché l'Occidente gira Navalny e Tikhanovskaya?


C'è una forte impressione che l'Occidente si stia preparando ad abbassare una nuova "cortina di ferro" davanti alla Russia. In primo luogo, questo sarà fatto nel campo della cooperazione economica, e poi in politica... Cosa ci dà motivo di crederlo?


Dal 2014, il rapporto del Cremlino con l'Occidente collettivo si è costantemente deteriorato. Il nostro unico alleato ufficiale e "finestra sull'Europa" era la Bielorussia, che fino a poco tempo fa ha cercato di rimanere neutrale, seguendo la cosiddetta rotta "multi-vettore". Quasi contemporaneamente si sono verificati due eventi significativi per Mosca e Minsk: il noto leader dell'opposizione Aleksey Navalny è stato avvelenato in Russia, e in Bielorussia a seguito delle controverse elezioni è apparso il proprio “presidente alternativo” Svetlana Tikhanovskaya. Probabilmente, gli storici inizieranno successivamente a contare da questo l'inizio ufficiale della Guerra Fredda-2.

In Germania, dove è stato frettolosamente reindirizzato l'opposizione che ha subito l'avvelenamento, l'altro giorno Angela Merkel gli ha fatto visita segreta. Dopo di che, la signora Cancelliere ha fatto una dichiarazione dura:

È ovvio che Alexei Navalny è vittima di un crimine. Volevano zittirlo. E lo condanno fermamente a nome dell'intero governo federale.

Le ha fatto eco il presidente francese Emmanuel Macron, che ha chiesto chiarimenti al Cremlino sulle circostanze dell'attentato a Navalny. Secondo il capo della Quinta Repubblica, il fatto di avvelenare con un agente di guerra chimica è confermato dai risultati di un esame di un laboratorio militare. Va notato che questa dichiarazione è stata rilasciata dopo l'incontro di Macron in Lituania con Svetlana Tikhanovskaya, che si definisce "la presidente eletta dal popolo bielorusso". È molto difficile non notare un certo coordinamento delle azioni delle due potenze guida dell'Unione europea. Ma cosa stanno cercando di ottenere?

In primo luogo, Gli USA stanno finalmente sconfiggendo Gazprom nella lotta per il mercato energetico europeo. A quanto pare, Berlino non è più pronta a continuare a difendere il Nord Stream 2 e il gasdotto non sarà completato. In ogni caso, a medio termine. È chiaro che la FRG stessa non è redditizia, ma no economico non c'è convenienza in una tale soluzione. Dov'è il collegamento oggettivo tra il tentativo di assassinio dell'opposizione russa e il gasdotto bypass intorno all'Ucraina? Semplicemente non esiste. Una polizza con l'odore del GPL americano. Dopo il congelamento della costruzione del Nord Stream 2, Mosca sarà saldamente legata in transito a Kiev, e Gazprom sarà costretta a riparare e mantenere a proprie spese il GTS ucraino.

In secondo luogoCon le loro visite a Navalny e Tikhanovskaya ai massimi livelli, i leader occidentali li portano effettivamente in prima linea nella lotta politica per il potere in Russia e Bielorussia contemporaneamente. Ora non è più una semplice blogger dell'opposizione, sulle cui indagini anticorruzione è consuetudine essere ironica, e non una “madre di due figli”. I mass media mondiali creeranno da essi alcuni valori che saranno posizionati come l'alternativa "corretta" per Mosca e Minsk.

Se stesso Alexei e Svetlana, se ci pensi anche tu, non invidieresti. Da un lato, possono essere usati per creare "striscioni" per la "liberazione della Russia e della Bielorussia dai" regimi sanguinari "di Putin e Lukashenka ed elevarli ai vertici. D'altronde è possibile che siano destinati alla sorte di “vittime sacre”, che verranno nuovamente impiccate, è chiaro a chi. Dopotutto, il "simbolo" non deve essere vivo, anzi, al contrario, giusto? Qualunque cosa accada loro, l'Occidente ne trarrà comunque beneficio.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
9 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Sergey Tokarev Офлайн Sergey Tokarev
    Sergey Tokarev (Sergey Tokarev) 30 September 2020 10: 55
    0
    Bene, ora tutto è andato))) Poveri finlandesi ... ora avranno una parte di un alleato e una finestra sull'Europa ... prima di allora, osservavano semplicemente la neutralità. La popolazione della Russia non ammirerà la natura bielorussa, ma la Finlandia. Quindi forse la tecnologia finlandese sostituirà anche quella bielorussa?))
  2. Bulanov Online Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 30 September 2020 11: 29
    0
    Dopo il congelamento della costruzione del Nord Stream 2, Mosca sarà saldamente legata in transito a Kiev, e Gazprom sarà costretta a riparare e mantenere a proprie spese il GTS ucraino.

    - Non è affatto necessario ripararlo a proprie spese. I moscoviti Natsik non potranno entrare nel loro territorio per riparazioni. E se i russi stanziano soldi per le riparazioni, gli ucraini li saccheggeranno e la riparazione finirà lì!
    Ed è generalmente poco redditizio per gli Stati Uniti estrarre gas al prezzo basso stabilito! Quindi il GNL promette di essere russo e già più costoso rispetto al nord. flusso - 2.
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 30 September 2020 12: 46
      +1
      Citazione: Bulanov
      - Non è affatto necessario ripararlo a proprie spese. I moscoviti Natsik non potranno entrare nel loro territorio per riparazioni. E se i russi stanziano soldi per le riparazioni, gli ucraini li saccheggeranno e la riparazione finirà lì!

      Questa è l'idea
  3. King3214 Офлайн King3214
    King3214 (Sergio) 30 September 2020 12: 42
    0
    Tikhanovskaya non sta sparando affatto.

  4. Jacques sekavar Офлайн Jacques sekavar
    Jacques sekavar (Jacques Sekavar) 30 September 2020 14: 19
    +2
    La politica neo-coloniale dell'UE è stata ufficialmente adottata intorno al 2007 e comprendeva due nuovi programmi: "Unione Mediterranea" e "Partenariato orientale".
    L'attuazione del programma dell'Unione Mediterranea si è trasformata in rivoluzioni colorate, colpi di stato, separatismo e guerre in tutto il Nord Africa, dall'Algeria all'Egitto e alla Siria.
    Il programma di partenariato orientale comprendeva la neocolonizzazione degli stati europei che facevano parte del campo socialista e delle repubbliche dell'URSS - Estonia, Lettonia, Lituania, Bielorussia, Ucraina, Moldova, Georgia, Armenia, Azerbaigian, e oggi questo programma è praticamente completamente implementato ad eccezione di un piccolo - Bielorussia e questa è la risposta alla domanda: "perché l'Occidente gira Navalny e Tikhanovskaya?"
    L'obiettivo principale degli Stati Uniti era e rimane la Federazione Russa, ed è, come ha detto l'ex Segretario di Stato Hillary Clinton, "deframmentare" la Federazione Russa. A tal fine, secondo questa donna isterica, gli Stati Uniti troveranno opzioni per finanziare separatisti interni e manifestanti nella Federazione Russa. Putin ha premuto le opzioni e l'intero pacchetto occidentale in attesa e speranza per il 2024. Questo è per la questione della massa, il truffatore non ha nessun posto dove mettere un test dai tempi della sua truffa con Kirovles. L'algoritmo di tutti i truffatori post-sovietici che sono entrati nel campo di vista di Themis è standard: la persecuzione per motivi politici, la risonanza e il sostegno dei democratici occidentali è garantita, e questo, qualunque cosa si possa dire, ma lega le mani della magistratura e delle forze dell'ordine non è la ragione giusta non solo per litigare. Quindi devi trovare costantemente scuse per la lotta di Nemtsov, che non ha ottenuto un posto né nella duma boiarda né nella depressione statale, a differenza di altri co-presidenti dell'Unione delle forze di destra, quindi per gli skipper, poi per il grosso. I "democratici" noneshnye saranno dimenticati, appariranno altri guardiani della felicità del popolo, come il partito del "popolo nuovo", e non c'è fine in vista per questi sostenitori.
  5. Sergey A_2 Офлайн Sergey A_2
    Sergey A_2 (Yuzhanin siberiano) 30 September 2020 14: 58
    +1
    A loro non importa di essere promossi. Anche se il Che è già qui per stravolgere ... Tutto è chiaro a tutti, il "famoso blogger e palista" e la prisdensha della Bielorussia è già una spazzatura.
  6. bratchanin3 Офлайн bratchanin3
    bratchanin3 (Gennady) 1 October 2020 06: 22
    +1
    Penso che la cortina di ferro sarà vantaggiosa per la Russia. La partnership con l'Occidente non è un bene per la Russia. Un tempo, l'Unione Sovietica fiorì, essendo lontana dall'Occidente, finché gli anglosassoni non acquisirono l'establishment e l'élite sovietiche.
  7. g1washntwn Офлайн g1washntwn
    g1washntwn (Zhora Washington) 1 October 2020 06: 33
    +2
    La strategia di Anaconda non è mai finita, quindi è la stessa Guerra Fredda senza numeri "2". Solo idealisti dalla mentalità ristretta come Gorbaciov credevano alla sua fine. I dadi saranno serrati - non sembra, tutte le loro azioni sono in superficie perché, come si suol dire, non affonda.
    Ma per costruire una nuova recinzione hanno bisogno della Bielorussia. Senza di essa, la recinzione è storta e non nel Feng Shui. Loro e Kaliningrad come una scheggia, cercheranno di mordere qui, sfacciatamente, cinicamente e senza "scusarsi".
    Nel 2024 non ci sarà nulla di grave nella Federazione Russa. Piccoli sporchi trucchi. Per fare confusione le persone hanno bisogno di argomenti più difficili dell'assenza di prosciutto e foie gras. Senza confusione nell'esercito e nei servizi speciali, non hanno praticamente nulla da fare qui.
  8. Sergey A_2 Офлайн Sergey A_2
    Sergey A_2 (Yuzhanin siberiano) 4 October 2020 04: 43
    0
    E su cosa non hanno specificato?