Perché i nazisti non hanno mai ricevuto una degna punizione per le loro atrocità


74 anni fa si è conclusa la prova più significativa della storia umana. 30 settembre - 1 ottobre 1946, è stato annunciato il verdetto del Tribunale militare internazionale di Norimberga, che ha esaminato gli orribili crimini del Terzo Reich nazista, i suoi leader, strutture guida e intere organizzazioni. XNUMX SEMBRA che sia avvenuto un trionfo completo e definitivo della giustizia. Dopo aver travolto i lacci al collo dei principali carnefici e dei loro ispiratori, condannato l'ideologia misantropica da loro generata e dato alla luce se stessi, il mondo ha posto fine a una delle pagine più terribili e sanguinose della sua esistenza ...


Come ora comprendiamo, questo non è accaduto. Non che le radici del velenoso "albero" del nazismo, i cui frutti avvelenati furono la guerra mondiale, i campi di concentramento e milioni di ecatombe di vittime innocenti, non fossero state sradicate - non era nemmeno possibile tagliarne ogni singolo "ramo". Molti autori di crimini mostruosi o sono sfuggiti alla responsabilità o se la sono cavata con una punizione puramente simbolica (rispetto alla loro commessa). Perchè è successo? Che cosa avrebbero dovuto essere realmente i Processi di Norimberga e in cosa si sono conclusi? Proviamo a cercare risposte a queste domande e, allo stesso tempo, a dissipare alcune idee sbagliate e miti su questo evento storico.

Cannibalismo dei "democratici" e misericordia del "tiranno"


Una volta mi è capitato di imbattermi nell'opera di un altro "storico" che apparteneva decisamente alla "scuola liberale", nella quale si sosteneva con tutta serietà che Norimberga era "un'invenzione di Stalin". Al "dittatore e tiranno" piacquero così tanto i processi compiuti verso la metà degli anni '30 sugli affari dei "nemici del popolo" in URSS che decise di organizzare qualcosa di simile per i nazisti sconfitti. Esclusivamente per, naturalmente, per divertire la mia stessa natura sanguinaria ... Io, come al solito, non discuterò con una clinica di questo livello, mi limiterò a notare che in questa affermazione delirante è vero solo un momento: l'idea di un tribunale grandioso mai visto prima da nessuno e da nessuna parte ( certamente internazionale) sul Terzo Reich, sconfitto a prezzo di colossali sacrifici del popolo sovietico, apparteneva al Supremo. Ma prima di cercare di capovolgere le sue vere motivazioni, varrebbe la pena chiedersi: quale alternativa vedevano i nostri “alleati”, rappresentanti degli Stati Uniti “democratici” e “civilizzati” e della Gran Bretagna?

Posso dirlo con piena responsabilità: il destino preparato per la Germania sconfitta dal leader dell'Unione Sovietica, che ha perso più di 25 milioni di persone nella guerra e un terzo della propria ricchezza nazionale, era lo standard della misericordia e dell'umanesimo - rispetto a quello che hanno visto gli inglesi e gli americani, le cui perdite militari rispetto ai nostri erano scarsi e, nel caso degli Stati Uniti, di fatto zero. La frase sul fatto che tutti i tedeschi dovrebbero, perdonatemi, essere castrati senza eccezioni, o, almeno, "sottoposti a tale trattamento in modo da non poter riprodurre una popolazione in grado di ripetere ciò che hanno fatto" non appartiene in alcun modo a Stalin, ma a Franklin Roosevelt, il presidente degli Stati Uniti, sulla cui terra non ha messo piede un solo soldato della Wehrmacht. L'uomo dell'anima più gentile ...

Va detto che il leader americano non parlava solo la sua lingua (questo in realtà era insolito per Roosevelt). Già nel 1944, il segretario al Tesoro americano Henry Morgenthau si stava affrettando con un piano per smembrare completamente la Germania e trasformarla in un "paese agricolo povero". È vero, i suoi colleghi (in particolare, il finanziere Harry White) hanno subito chiarito che per realizzare queste intenzioni è necessario "sbarazzarsi" di almeno 25 milioni di tedeschi il prima possibile. Come sbarazzarsi di ?! Sì a liquidare all'inferno! Ma c'era anche il carissimo americano Theodore Kaufman, autore di un libro dal titolo senza pretese "La Germania deve sparire", che calcolò con precisione matematica che per attuare questo slogan sarebbe bastato impiegare "solo" 20mila chirurghi che sarebbero stati sterilizzati con la forza da 25 migliaia di abitanti e residenti in Germania al giorno. E questo è tutto - in circa tre mesi "il problema sarà risolto". E dopo 60 anni nessun tedesco rimarrà affatto sul pianeta ...

E non si dovrebbe pensare che queste fossero le delizie dei gabbiani vuoti e dei sognatori - nello stesso 1944, l'ambasciatore britannico negli Stati Uniti, Lord Halifax, discusse ufficialmente queste idee con Londra e, esprimendo il loro più caloroso sostegno, propose semplicemente di distruggere tutti i militari e i civili senza alcun processo o indagine. persone del Terzo Reich che si ritrovarono nelle "liste nere" degli alleati e catturate dalle loro truppe. C'era poco da fare: gli elenchi. È vero, molti nella stessa Londra hanno proposto di includere in loro, per lealtà, l'intero personale delle SS fino all'ultimo ragazzo della Gioventù Hitleriana e l'intero NSDAP a pieno libro paga. Bene, e allo stesso tempo - l'intera leadership dell'esercito, il grado non inferiore a un generale o persino un colonnello. La possibile portata di una simile "pulizia" extragiudiziale non sembra debole.

Devo dire che Joseph Vissarionovich, a differenza di signori, signori e presidenti, non ha terminato nessuna università e il concetto di diritto e legalità, che ha composto esclusivamente dalle centinaia e migliaia di libri che aveva letto, tutto questo lo ha fatto infuriare estremamente. A tutt'oggi, l'ipotesi non è stata smentita che copie del "piano Morgenthau" fossero a Berlino su sua iniziativa e grazie agli sforzi delle aquile del dipartimento di Lavrenty Beria. Questo è così che i capi locali hanno pensieri meno negativi sui negoziati di pace separati con gli anglosassoni. E più tardi, durante le conferenze di Teheran e di Yalta, Stalin, ce ne sono le prove, più di una volta assediato Churchill, che ha chiamato a "mettere contro il muro" quasi ogni secondo tedesco, senza contare ogni primo. Una volta, la sua discussione con l'inglese assetato di sangue è arrivata al punto che Sir Winston ha iniziato a trasmettere, dicono, anche i nostri nipoti non dovrebbero vedere "la Germania che si alza dalle sue ginocchia"! Quindi con il fuoco e la loro spada, ferro caldo e polvere, polvere! A questo Stalin ha risposto con calma: "La crudeltà darà solo origine alla sete di vendetta ..."

È chiaro che il Comandante supremo non era triste per il destino dei nazisti, che uccisero milioni di persone sovietiche, incluso suo figlio. Ed era un pragmatico e un realista. E non solo conosceva la storia, ma ne comprendeva tutte le sottigliezze. Il fatto che il terribile Terzo Reich "nascesse" dalla "Pace di Versailles" omicida e umiliante per i tedeschi, lo capì perfettamente e categoricamente non volle una ripetizione dello stesso. Quindi è stato Stalin a prendersi cura dei nipoti, non Churchill. Inoltre, Joseph Vissarionovich non voleva trasformare la semplice punizione in una banale rappresaglia. Negando la possibilità stessa di linciare anche i più famigerati nazisti, ha detto: "Questa deve essere una decisione giudiziaria". Stalin voleva condannare e punire non Hitler, Himmler, Goering, Bormann e altri, ma il nazismo.

Combina l'incompatibile, abbraccia l'immensità


Da questo momento, infatti, iniziano le ragioni per cui il processo di Norimberga non è diventato quello che avrebbe dovuto diventare. La vittoria nella seconda guerra mondiale sembrava essere stata vinta dagli alleati, ma in realtà, già nel maggio 1945, erano nemici inconciliabili, almeno in termini ideologici e di visione del mondo. Per il popolo sovietico, il nazismo tedesco non era solo un'ideologia misantropica basata sulla teoria assolutamente inaccettabile della "superiorità razziale", ma soprattutto la massima espressione dell'essenza viziosa dell'ordine mondiale capitalista e imperialista. Ed è stato davvero così! Per gli americani e gli inglesi, Hitler e la sua cricca, al contrario, erano uno strumento: loro stessi hanno creato per distruggere l'Unione Sovietica, ma sono sfuggiti al controllo e hanno iniziato a fare qualcosa di completamente diverso da quello che ci si aspettava da lui.

Inoltre, molti ricercatori sono inclini a credere che il desiderio degli stessi inglesi di distruggere sul posto ufficiali, militari e funzionari nazisti di alto rango non sia stato dettato dalla "giusta rabbia", ma dal più banale desiderio di impedire loro di aprire bocca e di far luce sulla vera storia della trasformazione della Germania nel Terzo Reich. Prima di tutto, la rinascita del suo esercito e dell'industria militare. Non sorprende che il primo nella lista di quei magnati nazisti che furono assolti dal tribunale di Norimberga sia il nome di Jalmar Schacht, un uomo che non si limitò a gettare le basi di economia"Lo stato di Hitler e, soprattutto, l'ex principale" anello di congiunzione "tra i nazisti e i banchieri di Gran Bretagna e Stati Uniti. Senza la sua partecipazione, Berlino non avrebbe ricevuto da loro quel colossale sostegno finanziario, che di fatto ha permesso di creare la Wehrmacht, le SS e tutti gli altri strumenti per lo sterminio di milioni di persone. Riconosciuto innocente, come un agnello, dopo una simbolica "prigionia" visse fino al 1970, lontano dalla povertà.

Poche persone lo ricordano oggi, ma dopo l'annuncio del verdetto, il maggiore generale della giustizia Ion Nikitchenko, che ha rappresentato il nostro paese come giudice del tribunale, ha presentato un'opinione dissenziente speciale che esprime la posizione dell'URSS. Ha parlato apertamente dell'inammissibilità di qualsiasi assoluzione in questo processo. Soprattutto in relazione a persone chiaramente colpevoli come Hjalmar Schacht o Franz von Papen e Hans Fritsche, anch'essi sfuggiti alla punizione. Il primo, permettetemi di ricordarvelo, era un diplomatico, svolto uno dei ruoli principali nella cattura dell'Austria e in molte successive operazioni internazionali segrete del Terzo Reich. Il fatto che le azioni di Papen rappresentassero un pericolo per l'Unione Sovietica è evidenziato dal fatto di un tentativo di eliminarlo, intrapreso dall'intelligence sovietica nel 1942 in Turchia e sanzionato al vertice. Ahimè, l'operazione fallì, ea Norimberga Papen sfuggì di nuovo alla punizione. Fritsche non era solo un normale propagandista nazista, ma uno dei principali impiegati del dipartimento di Goebbels, un membro del partito nazista. E anche giustificato ...

Tuttavia, molta più indignazione nell'URSS fu causata dal fatto che i giudici britannici, americani e francesi si rifiutarono categoricamente di ammettere la colpa per crimini di guerra e crimini contro l'umanità, non solo del governo del Terzo Reich, ma anche dello Stato Maggiore e dell'Alto Comando della Wehrmacht! Avendo raggiunto l'apice della beffa della giustizia, hanno dichiarato che le SA - le truppe d'assalto dei nazisti, che hanno versato fiumi di sangue ai loro tempi, non possono in alcun modo essere classificate tra le organizzazioni criminali, poiché ... "non ci sono prove della loro solidarietà e organizzazione"! Chi ha orecchi, intenda ...

In effetti, i processi di Norimberga sono diventati non solo l'ultimo tentativo degli "alleati" di ieri di cooperare al di fuori del campo di battaglia, ma anche un'eccellente dimostrazione di come vedono in modo diverso sia la guerra appena conclusa sia, soprattutto, il destino futuro del mondo. Sorsero disaccordi su quasi tutte le questioni chiave, ma fornirò solo un esempio: la parte sovietica era categoricamente contraria agli ex membri del partito nazista che agivano come avvocati per gli imputati. "Alleati", facendo grandi occhi, ha respinto questa richiesta. Di conseguenza, la stragrande maggioranza dei difensori dei leader del Terzo Reich erano solo membri del NSDAP. C'è da meravigliarsi che uno di loro, che ha difeso gli interessi di organizzazioni "innocenti" come le SS e l'SD, Ludwig Babel, sia stato d'accordo al processo al punto che ha chiesto a tutti coloro che hanno resistito agli invasori nei territori occupati dai tedeschi e simili " azioni illegali hanno "letteralmente" provocato "i criminali nazisti alle atrocità che hanno commesso!

Quanto a me, questo "ladro" dovrebbe essere appeso alla stessa corda con i suoi clienti! Tuttavia, non è successo niente del genere e non sarebbe potuto accadere. Mandando una dozzina di capi nazisti al patibolo, introducendo il concetto di "genocidio" nella circolazione legale internazionale e condannando il Terzo Reich in quanto tale, il Tribunale di Norimberga, d'altra parte, ha avviato il processo di rimozione di molti criminali nazisti dalla mano punitiva della giustizia, che successivamente ne hanno apprezzato il vero valore " generosità "dei loro salvatori anglosassoni e che li hanno serviti fedelmente per molti anni.

Che tipo di giusta punizione potrebbe esserci se la leadership degli Stati Uniti e della Gran Bretagna al termine del processo vedesse già l'Unione Sovietica come un nemico mortale e in molti degli imputati come potenziali assistenti nella lotta contro di essa? A quel punto, il discorso di Churchill su Fulton, che lanciò la Guerra Fredda, era già stato suonato e il procuratore capo degli Stati Uniti, Robert Jackson, invece di svolgere i suoi compiti diretti, vagò per le capitali europee con conferenze sulla "minaccia comunista", dopo di che inviò dispacci a Washington sulla le forze anti-sovietiche "un segno sicuro" riguardo al futuro sostegno degli Stati Uniti.

Con nostro grande rammarico, il male nazista non ha ricevuto una degna punizione per le loro atrocità commesse sul suolo sovietico - e tutto grazie a coloro che ne hanno preso il testimone dell'inimicizia mortale con il nostro paese.
19 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Sapsan136 Офлайн Sapsan136
    Sapsan136 (Sapsan136) 3 October 2020 10: 34
    +8
    Questa misericordia al nemico va sempre di lato per la Russia e il nemico che non ha ricevuto una punizione adeguata per i suoi crimini prende il vecchio e continua a danneggiare la Russia e la sua popolazione indigena. È ora di smettere con una misericordia così poco intelligente.
  2. lavoratore dell'acciaio 3 October 2020 10: 57
    +2
    "La crudeltà alimenterà solo la sete di vendetta"

    E l'umanesimo? Come ha dimostrato la storia, il nemico non può essere rieducato. Questa è una lezione per i nostri contemporanei. E qualunque cosa la coscienza non si preoccupi, non devi solo fare prigionieri. Allora non ci sarà bisogno di preoccuparsi di una giusta punizione!

    Se ti sparano con un proiettile d'acciaio,
    non resistere, ma contrattacca con una granata da combattimento!
  3. Pishenkov Офлайн Pishenkov
    Pishenkov (Alex) 3 October 2020 11: 51
    +2
    Che cosa avrebbero dovuto essere realmente i Processi di Norimberga e in cosa si sono conclusi?

    Il processo di Norimberga, i cui risultati ora amano definire una decisione di massima istanza, in realtà non è stato né giusto, né giusto, né legittimo da un punto di vista legale - c'erano troppe violazioni, anche lo stato del processo non è chiaro, è vero non c'era né un tribunale normale né un tribunale militare. Qualcosa che il sistema legale non aveva allora e non ha adesso ... In teoria, avrebbe dovuto essere un processo sui crimini della seconda guerra mondiale, ma era una farsa giocata principalmente dagli alleati occidentali. Allo stesso tempo, è stato il primo "cablaggio" occidentale a cui è stata condotta l'URSS subito dopo la fine della seconda guerra mondiale. E il motivo sta nel nostro eterno desiderio di avere una reputazione incontaminata, di rimanere "bianchi e soffici" anche nella guerra più sanguinosa della storia, il che è a priori impossibile. E avevamo punti oscuri, ma il loro numero e volume non potevano essere paragonati né alla Germania né agli alleati occidentali. Quanto vale il bombardamento a tappeto delle città tedesche o l'uso senza scopo di armi nucleari in Giappone?
    Non appena per la prima volta e proprio dai tedeschi, sui quali inizialmente hanno cercato di incolpare, l'argomento di Katyn è emerso con più di 20mila polacchi fucilati dall'NKVD, la parte sovietica non era pronta per questo ed è rimasta scioccata, avevano paura, a quanto pare, che avrebbero tirato fuori qualcos'altro. Avevano tanta paura che per il bene di nascondere questo incidente, infatti, si sono spinti oltre sulla scia degli anglo-americani, senza sollevare nessuna delle terribili atrocità da loro commesse. E gli occidentali, a loro volta, hanno chiuso gli occhi su molti dei crimini dei tedeschi, in cambio di non toccare questioni dolorose per gli alleati.
    Katyn fu messa a tacere allora - c'era un villaggio bielorusso bruciato dalle SS con un nome molto simile, anche se c'erano cose peggiori lì, ma hanno scelto Khatyn, era dolorosamente adatto per la sostituzione, ed era lì quasi ... Ma dopo mezzo secolo, ci siamo ancora scusati. E LORO si sono scusati per qualcosa? Allo stesso tempo, sebbene i prigionieri fossero stati distrutti a Katyn, erano ancora soldati polacchi. E ad Amburgo, Dresda, Hiroshima e Nagasaki centinaia di migliaia di persone comuni furono distrutte in pochi minuti, un tale genocidio e Hitler non si sarebbe mai sognato ... E allora? Ci sono dei colpevoli, vengono puniti? La nostra reputazione è rimasta immacolata? No, niente di tutto questo. Poiché non esiste una punizione meritata del nazismo. Allora cos'era? Il giudizio più giusto della storia, a cui puoi riferirti per tutta la vita, giustificando e condannando qualcosa, o una pomposa farsa? Un altro esempio di come trattare con i partner occidentali "su una base reciprocamente vantaggiosa" ....
  4. Oleg Ramover Online Oleg Ramover
    Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 3 October 2020 14: 39
    -6
    in questa affermazione delirante, solo un momento è vero: l'idea di un grandioso, mai visto prima da nessuno e da nessuna parte, processo (certamente internazionale) sul Terzo Reich, sconfitto a prezzo di colossali sacrifici del popolo sovietico, apparteneva al Supremo.

    Quindi anche questo non è vero. Joseph si offrì senza ulteriori indugi di sparare a 50mila tedeschi senza alcun processo e tutti i casi.
    1. isofat Офлайн isofat
      isofat (isofat) 3 October 2020 15: 54
      +2
      Per la prima volta, l'Unione Sovietica ha avanzato l'idea di un processo internazionale contro i criminali nazisti.

      Oleg Ramover... Dove vedi la verità?

      https://tass.ru/info/5904414
      1. Oleg Ramover Online Oleg Ramover
        Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 3 October 2020 16: 16
        -3
        Le citazioni sconosciute sono ovviamente un argomento. La prima bozza di un organismo internazionale per le indagini sui crimini di guerra fu proposta da Hopkins a 42 anni. A 43 anni fu creata la Commissione delle Nazioni Unite sui crimini di guerra, l'Unione Sovietica non vi entrò.
        1. isofat Офлайн isofat
          isofat (isofat) 3 October 2020 16: 26
          +2
          Oleg Ramover, nessuno ti dà fastidio a guardare il link.

          PS... Non è la prima volta che sei intrappolato, è ora che ti abitui e smetti di arrabbiarti.
          1. Oleg Ramover Online Oleg Ramover
            Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 3 October 2020 16: 59
            -3
            Sono arrabbiato, akst.
            Questa non è la prima volta che ti siedi in una pozzanghera e ti ostini a farlo.
            Questo articolo è stato scritto da un conoscitore di storia come te.
            Prima dichiarazione del governo sì dal 14 ottobre, ma a soli 42 anni
            In secondo luogo, chiunque può conoscerlo:

            http://spandau-prison.com/zajavlenie-sovetskogo-pravitelstva-14-10-1942/

            Sapendo quanto ami le citazioni, specialmente per te da questa affermazione:

            Governo sovietico secondo la dichiarazione Il presidente degli Stati Uniti d'America, il Sig. Roosevelt, ha pronunciato nel suo discorso del 12 ottobre sulla questione della punizione dei "leader nazisti specificamente responsabili di innumerevoli atti di atrocità", vale a dire che "una cricca di leader e dei loro crudeli complici dovrebbe essere nominata, arrestata e condannato ai sensi del diritto penale'.
            1. isofat Офлайн isofat
              isofat (isofat) 3 October 2020 17: 13
              +2
              Oleg Ramover... Eco ti ha sofferto. Calmati, ugh-fu su di te. E l'articolo è buono, mi è piaciuto.
              1. Il commento è stato cancellato
    2. magma Офлайн magma
      magma (Tatyana) 4 October 2020 11: 10
      +1
      Joseph si offrì senza ulteriori indugi di sparare a 50mila tedeschi senza alcun processo e tutti i casi.

      Hai prove per questa affermazione?
      1. Oleg Ramover Online Oleg Ramover
        Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 4 October 2020 12: 18
        -1
        Ricordi di Elliot Roosevelt

        https://tunnel.ru/post-ruzvelt-o-staline-i-ego-spore-s-cherchillem
        1. magma Офлайн magma
          magma (Tatyana) 4 October 2020 12: 35
          +1
          Che diavolo è questo? O pensi che qualche articolo lasciato su qualche sito sinistro ne sia una prova?
          Dopo la tua "prova", possiamo scrivere che sei stato tu a proporre di sparare a 50mila tedeschi ...
          Qualcosa del genere.
          1. Oleg Ramover Online Oleg Ramover
            Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 4 October 2020 21: 54
            -1
            Oh, stai zitto in curva.
            Digita Google "Through His Eyes" Elliot Roosevelt, trova questo libro su un sito di cui ti fidi (puoi acquistarlo), trova il capitolo sette "Conferenza di Teheran" e leggilo. E il collegamento precedente conteneva il frammento necessario di questo libro, ma puoi farlo da solo.
      2. isofat Офлайн isofat
        isofat (isofat) 4 October 2020 14: 37
        +1
        magma... Churchill, da uomo con umorismo, comprese perfettamente la battuta di Joseph Vissarionovich. L'aspetto comico della situazione era che gli americani non capivano lo scherzo. Hanno espresso il loro sostegno incondizionato a questa proposta di Stalin sul serio. sorriso

        Anche Churchill ha ricordato questo incidente.
  5. Oleg Ramover Online Oleg Ramover
    Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 3 October 2020 16: 20
    -3
    La frase sul fatto che tutti i tedeschi dovrebbero, perdonatemi, essere castrati senza eccezioni, o, almeno, "sottoposti a tale trattamento in modo da non poter riprodurre una popolazione capace di ripetere ciò che hanno fatto" non appartiene in alcun modo a Stalin, ma a Franklin Roosevelt, il presidente degli Stati Uniti, sulla cui terra non ha messo piede un solo soldato della Wehrmacht. L'uomo dell'anima più gentile ...

    Puoi dirmi di più su quando e dove l'hai detto? E sembra un falso ...
    1. isofat Офлайн isofat
      isofat (isofat) 3 October 2020 16: 54
      +2
      Citazione: Oleg Rambover
      Puoi dirmi di più su quando e dove l'hai detto? E sembra un falso ...

      Oleg Rambover, c'è persino un libro che contiene una simile proposta.

      PS. Dopo le atrocità perpetrate dai nazisti, non c'è bisogno di stupirsi delle proposte avanzate.
      1. Oleg Ramover Online Oleg Ramover
        Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 3 October 2020 17: 19
        -3
        Citazione: isofat
        anche il libro conteneva una simile proposta.

        Che libro intero, sì, un argomento degno.

        Citazione: isofat
        PS. Dopo le atrocità commesse dai nazisti, non bisogna stupirsi delle proposte avanzate.

        La responsabilità collettiva non è giusta, dovrebbe essere personale. Se i vincitori hanno applicato i principi della responsabilità collettiva, non è chiaro come i vincitori siano migliori dei vinti.
  6. isofat Офлайн isofat
    isofat (isofat) 3 October 2020 17: 52
    +2
    - Dichiarazione orale di Roosevelt:

    Dovremmo essere duri con la Germania; Intendo il popolo tedesco, non solo i nazisti. Devi castrare i tedeschi o trattarli in modo tale da non poter riprodurre prole che vogliono comportarsi come hanno fatto in passato.

    - Nel libro di Theodor N. Kaufman "Germany Must Perish" è stata avanzata la proposta di sterilizzare tutti i tedeschi.

    PS... Theodore N. Kaufman, uomo d'affari e scrittore ebreo americano.
  7. Jacques sekavar Офлайн Jacques sekavar
    Jacques sekavar (Jacques Sekavar) 4 October 2020 14: 31
    +2
    JV Stalin è l'ultimo teorico del marxismo e il praticante della costruzione del socialismo.
    La liquidazione della nuova politica economica di VI Lenin, che ha portato alla distorsione del concetto stesso di "socialismo", che è solo una fase di transizione (!) Di sviluppo sociale, può essere considerata un errore strategico di JV Stalin.
    Come disse V.I. Lenin, l'essenza del socialismo non è distruggere completamente il vecchio ordine sociale, ma, al contrario, sostenere e rafforzare il capitalismo, ma mentre si sviluppa per subordinare non tutto alla regolamentazione statale, ma i suoi elementi principali (!) Sono la circolazione del denaro , industria della difesa, imprenditorialità, commercio, media.
    Alla fine, questo errore predeterminò il decadimento, la formazione di un cosiddetto clan. "Intoccabili" che non erano sotto Joseph Stalin e che sorsero immediatamente dopo la sua morte. Il loro isolamento dalla gente, la socializzazione formale della produzione e, di conseguenza, l'appartenenza al partito sono diventati un passo nella crescita della carriera. Tutto ciò alla fine portò alla decadenza del partito, al crollo dell'URSS e alla restaurazione del capitalismo solo circa 38 anni dopo la morte di J.V. Stalin. Come scrisse lui stesso - "dopo la morte, molta spazzatura verrà messa sulla mia tomba, ma il vento della storia la disperderà". Fiduciosamente.
    La questione è se J.V. Stalin avesse una scelta in quelle condizioni - un blocco economico, sabotaggio della classe dirigente rovesciata e il più grande proprietario del capitale - la chiesa, devastazione e anarchia in tutte le sfere, confusione e vacillazione nel partito, minaccia di guerra, ecc. ... Era necessario avere capacità e coraggio straordinari per accettare il programma di industrializzazione al XNUMX ° Congresso del Partito comunista sindacale dei bolscevichi, che ha suscitato un entusiasmo senza precedenti nella storia del proletariato vittorioso e lo ha messo in pratica nonostante il mormorio del "popolo intelligente", il ridicolo esterno e l'opposizione. Lo hanno fatto, e solo grazie a questo hanno vinto la Grande Guerra Patriottica, e poi sono diventati la seconda potenza economica e militare del mondo, la più istruita, nominata i più grandi scienziati del mondo.
    Come si diceva nell'antica Grecia, tutti si immaginano uno stratega, vedendo una battaglia da lontano.
    Dopo il crollo dell'URSS e la restaurazione del capitalismo, la Repubblica popolare cinese ha assunto la bandiera del socialismo. Deng Xiaoping è tornato alle basi della Nuova Politica Economica di Lenin applicata alle condizioni cinesi, e il risultato parla da solo.
    Vladimir Putin sta cercando di fare qualcosa di simile nella Federazione Russa: politica monetaria, regolamentazione dei prezzi, controllo statale dei monopoli naturali, imprese strategicamente importanti, ecc.
    La differenza fondamentale è che tutte le riforme in Cina, da Deng Xiaoping a Xi Jiping, hanno fatto affidamento e sono ancora basate sulla dittatura del proletariato nella persona del Partito Comunista Cinese, e su chi conta Vladimir Putin? Ai partiti della Duma, per chi la stessa parola "socialismo" evoca l'aggressione come uno straccio rosso a un toro?
    Il grande capitale russo è addormentato e lo vede uscire dalla regolamentazione statale, spinto dall'ingresso della Federazione Russa nell'OMC, nel FMI, ecc., Dove tutto è gestito dalle più grandi banche e società transnazionali, la stragrande maggioranza degli Stati Uniti. Per le banche e le società multinazionali, niente è più importante del profitto. Karl Marx ha scritto su questo che per il 300% del profitto il capitale andrà a qualsiasi crimine, anche sotto la pena della forca.
    Dopo il colpo di stato di Eltsin e la restaurazione del capitalismo, la grande impresa ha disperso tutte le organizzazioni proletarie nazionali e internazionali, ha declassificato il proletariato stesso, il cui obiettivo principale era trovare un proprietario e il desiderio di venderlo a un prezzo più alto. Ha screditato il marxismo, Lenin e Stalin è stato quasi scritto come criminali perché non ha sparato a migliaia di banditi e nemici interni, milioni di traditori che hanno combattuto dalla parte dei nazisti, ma li ha costretti a espiare la loro colpa in campi speciali. La fame e il freddo del passato, il lavoro massacrante e la guerra, la popolazione avrebbe linciato queste persone senza processo e indagini, e ora sembrano essere innocentemente ferite, gentili e birichine. Nei tempi moderni, è strano che non vengano pagati compensi. Dopo che Vladimir Putin avrà lasciato l'arena politica, cercherà di screditare anche lui. Con un alto grado di probabilità, i problemi in tutti gli ambiti si aggraveranno nella Federazione Russa, e questo destabilizzerà lo Stato nel suo insieme, cosa che i “democratici”, i manifestanti e la gente comune offesa saranno solo lieti di vedere. Pertanto, tutto è cosiddetto. "Democratici" come Kasparov, Ryzhkov, Chubais, Kinder Surprise, Gref, Kudrin, "Democratici" in un carro funebre - Sobchak, Navalny e simili, stanno facendo piani per il 2024 e che hanno identificato la Cina e la Federazione Russa come avversari strategici, come sono sempre sostenuto non solo moralmente e finanziariamente, ma anche con contingenti e operazioni di "mantenimento della pace", come in Jugoslavia, Iraq, Libia, Siria. Sarà "divertente", solo per sopravvivere.