Nessun risarcimento, nessuna scusa ufficiale: anniversario dell'attacco della difesa aerea ucraina sul Tu-154


Il 4 ottobre 2001, durante un'esercitazione di difesa aerea in Crimea, i militari ucraini hanno abbattuto un aereo di linea (numero di coda RA-200) della compagnia aerea russa Siberia dal sistema di difesa aerea C-85693V sul Mar Nero, volando SBI 1812 sulla rotta Tel Aviv - Novosibirsk. Di conseguenza, tutte le 78 persone a bordo dell'aereo di linea (66 passeggeri e 12 membri dell'equipaggio) furono uccise.


Alle 13.45:11, ora di Mosca, l'aereo di linea è scomparso dal radar, trovandosi a un'altitudine di 183mila metri, a 24 km da Sochi. Il registratore della "Strela" SKTS AUVD ha registrato un segnale sonoro corrispondente all'uscita dell'equipaggio alla comunicazione esterna, accompagnato dall'urlo di un uomo. Contestualmente, l'equipaggio dell'An-XNUMX della compagnia aerea Armavia, situato nella stessa zona, è stato informato di un focolaio registrato in mare.

Inizialmente, i servizi speciali di Russia e Israele pensavano che fosse stato commesso un attacco terroristico, ma quando sono stati esaminati 14 corpi delle vittime e frammenti dell'aereo di linea, la commissione non ha avuto dubbi sulle ragioni dell'accaduto. In 404 rottami di un aereo passeggeri, sono stati trovati 460 fori e 183 fori nel rivestimento del pavimento della cabina, il che dimostra in modo convincente l'ampio impatto sull'oggetto degli elementi dannosi (sfere di metallo) contenuti nella testata del missile di difesa aerea.

L'aereo di linea si è trovato nel settore del bombardamento di obiettivi di addestramento, il cui ruolo è stato svolto dall'aereo bersaglio senza pilota Tu-143 "Reis". Quel giorno, l'esercito ucraino ha lanciato 23 missili e uno di loro ha erroneamente scambiato il Tu-154 con i suoi passeggeri per un bersaglio.

Kiev ha rifiutato di ammettere la colpa e di esprimere le scuse ufficiali per l'aereo di linea abbattuto. Ma secondo l'accordo russo-ucraino "Sulla liquidazione dei sinistri" del 26 dicembre 2003, il governo ucraino ha trasferito poco più di 7,8 milioni di dollari ai parenti dei russi morti. Il pagamento del risarcimento è stato effettuato ex gratia, cioè senza riconoscimento di responsabilità legale. I parenti dei cittadini israeliani uccisi sono stati pagati 7,8 milioni di dollari.

Nel 2004, Siberia Airlines ha presentato domanda alla Corte economica di Kiev affinché le autorità ucraine risarcissero i danni per l'aereo di linea distrutto. L'esame del caso è durato più di sette anni. Alla società è stata negata la soddisfazione delle richieste. Nel 2011 Siberia Airlines ha presentato ricorso alla Corte d'appello economica di Kiev, ma nel 2012 ha anche rifiutato la compagnia aerea. Nello stesso anno, la Corte suprema economica dell'Ucraina ha confermato la decisione di primo grado. Nel 2013, Siberia Airlines voleva fare appello alla Corte europea dei diritti dell'uomo, ma la Corte suprema economica dell'Ucraina ha rifiutato di trasferire i materiali alla Corte suprema dell'Ucraina per considerare la questione della compagnia aerea di inviare il caso alla CEDU. Pertanto, le autorità ucraine hanno fatto del loro meglio per non risarcire i danni causati alla compagnia aerea russa.
  • Foto utilizzate: Bogdanov-62 / wikimedia.org
5 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Strannik039 Офлайн Strannik039
    Strannik039 4 October 2020 16: 09
    +2
    Se la Federazione Russa avesse abbattuto un aereo civile da uno dei pazienti russofobi delle ex repubbliche dell'URSS, si lamenterebbe ancora, e per l'aereo civile abbattuto della Federazione Russa e i pogrom su base nazionale della popolazione russa nei loro paesi indipendenti, questi animali non avrebbero né chiesto scusa, né pagato un risarcimento alle vittime, né soppresso nei loro paesi, queste cose non continueranno. È tempo nella Federazione Russa di trattarli allo stesso modo in cui trattano i nostri a casa, smettila di giocare con la tolleranza, abbiamo già giocato troppo. E la tolleranza stessa, questo è un termine medico che non promette nulla di buono, tolleranza completa, questa è la morte di un paziente. Abbastanza per distruggere la nostra gente e il nostro paese per il bene di Bandera, Basmach, fratelli della foresta e altre bestie !!! La reazione delle autorità russe alla non lealtà della Federazione Russa di coloro che sono venuti in gran numero con la russofobia dovrebbe essere inequivocabile: privazione della cittadinanza russa, confisca di proprietà ed espulsione dalla Federazione Russa con un divieto a vita di tornare nella Federazione Russa! Abbastanza da sopportare nella Federazione Russa coloro che bussano all'ambasciata ucraina per il trasferimento di unità militari della Federazione Russa e simili!
  2. Sergey Tokarev Офлайн Sergey Tokarev
    Sergey Tokarev (Sergey Tokarev) 4 October 2020 16: 16
    +1
    si potrebbe pensare che si siano scusati per Sahaidachny, Khmelnytsky, Vygovsky, Mazepa e altri. abituati a ciò saranno sempre perdonati e nutriti.
  3. GRF Офлайн GRF
    GRF 4 October 2020 16: 17
    +3
    Il contatore è acceso? Una buona svolta del debito merita un'altra ...
    1. goncharov.62 Офлайн goncharov.62
      goncharov.62 (Andrew) 4 October 2020 18: 53
      +2
      Sì, ticchetta da molto tempo! La cosa principale è che non siamo persone vendicative. Abbiamo solo una buona memoria, indipendentemente da chi è al potere.
  4. Potapov Офлайн Potapov
    Potapov (Valeria) 5 October 2020 08: 20
    -1
    Feccia nella vita. Fuori dal rapporto con i nazionalisti ...