Perché la Russia è coperta da un disastro ambientale dopo l'altro


Un'altra catastrofe ecologica si è verificata in Russia. Questa volta in Kamchatka. Le ragioni devono ancora essere stabilite, ma la cosa più fastidiosa è che il fatto stesso della sua realizzazione è diventato noto solo grazie alla comunità sportiva e ai blogger popolari. Le autorità locali o non lo sapevano affatto o, forse, speravano che si "risolvesse da solo". Non si è dissolto.


È noto da molto tempo che non tutto è in ordine sulla costa russa dell'Oceano Pacifico. I surfisti domestici si sono divertiti con le onde in Kamchatka e sono stati i primi a soffrire del disastro ambientale. Gli atleti che hanno trascorso molto tempo in acqua hanno iniziato a lacrimare gli occhi, problemi di respirazione, vertigini e vomito. I medici hanno registrato in molti di loro ustioni chimiche della cornea di I e II grado. Allo stesso tempo, non hanno ricevuto alcun avviso su una possibile emergenza dalle autorità locali.

Poi ci fu una tempesta, dopo di che molti animali marini morti furono gettati a riva. L'acqua divenne fangosa e sporca, insolitamente densa. I subacquei che hanno esaminato il fondo hanno riferito che lì si era formato un vero cimitero sottomarino. Tutte le spiagge circostanti erano disseminate di cadaveri di vita marina. I campioni di acqua prelevati hanno mostrato che il contenuto di prodotti petroliferi in esso supera la norma di 3,6 volte, fenoli - 2 volte. Dopo la visita del governatore della regione, Vladimir Solodov, il 4 novembre, sono stati prelevati campioni aggiuntivi e inviati per la ricerca a Mosca. Ha minacciato di licenziare quei funzionari che tacevano sullo stato delle cose.

Quindi, il fatto che una sorta di emergenza si sia effettivamente verificata era noto già nella prima decade di settembre. Il popolare video blogger Yuri Dud ha pubblicato i dati dell'organizzazione per la protezione ambientale Greenpeace, secondo cui il fiume è diventato la fonte dell'avvelenamento dell'Oceano Pacifico. Da esso, le sostanze pericolose hanno iniziato a entrare nell'oceano il 9 settembre, il che è confermato dalle corrispondenti immagini satellitari:

Le immagini in cronologia dell'1, 9 e 24 settembre mostrano che il 9 il fiume stava già versando tonnellate di veleno nell'oceano. Si scopre che è passato quasi un mese. Nessuna reazione per prevenire il disastro e salvare la situazione.

Il blogger ha suggerito che se le persone responsabili riconoscessero immediatamente il problema, un'operazione di salvataggio tempestiva potrebbe ridurre la portata del disastro. La domanda chiave è cosa ha causato l'emergenza più grave? Il governatore della regione ha espresso tre versioni: tecnogenica (attività umana), attività vulcanica o "comportamento delle alghe". Non andremo avanti a noi stessi, ma vale la pena ricordare che in Kamchatka, vicino al vulcano Kozelsky, è stata costruita una discarica per lo stoccaggio di 108 tonnellate di sostanze chimiche tossiche e pesticidi. Questo è uno spreco dell'attività delle aziende agricole, che non c'era nessuno da smaltire in loco, ed era costoso portarlo via. È vero, per qualche motivo, sono stati trovati 5 miliardi di rubli di fondi di bilancio solo per seppellirli in un campo di addestramento speciale.

Vi ricordiamo che questa non è la prima volta che l'ambiente viene seriamente danneggiato per colpa umana. Alla fine di maggio di quest'anno, a Norilsk si è verificata una perdita di gasolio su larga scala, che ha rappresentato una minaccia per l'ecologia della regione artica. A causa delle peculiarità della direzione di Norilsk Nickel, la riparazione del serbatoio di stoccaggio del carburante presso CHPP-3 è stata eseguita in modo specifico. Nella stampa c'erano informazioni su "tangenti" su larga scala nello svolgimento del lavoro, nonché sul fatto che il processo era guidato da persone inadatte. Come risultato dell'incidente, la concentrazione di sostanze nocive nel fiume ha superato la norma di decine di migliaia di volte ei prodotti petroliferi alla fine hanno raggiunto il mare di Kara. Il fatto stesso del disastro fu messo a tacere e divenne noto non immediatamente.

I danni alla Kamchatka devono ancora essere calcolati. A quei problemi di salute che si sono formati tra i surfisti e alla morte di massa della vita marina, va aggiunto che la natura unica della Kamchatka è un patrimonio mondiale dell'UNESCO. Inoltre, un duro colpo è stato inferto all'attrattività del litorale della regione per turisti e sportivi. In generale, se alla fine si scopre che la catastrofe ecologica è stata il risultato di una combinazione di schemi di corruzione, negligenza di qualcuno e un tentativo di nascondere il fatto di un'emergenza, allora con tali "persone responsabili" in Russia non sono necessari nemici esterni.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
13 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 5 October 2020 15: 41
    0
    È stato scritto in precedenza che Greenpeace e gli ambientalisti sono tutti agenti del Dipartimento di Stato.
    Allora ascolta?
    Come lì: "Chi vuole, lascia che controlli da Google Maps" (non letteralmente)
    1. g1washntwn Офлайн g1washntwn
      g1washntwn (Zhora Washington) 6 October 2020 07: 24
      0
      Citazione: Sergey Latyshev
      Chi vuole, lascia che controlli da google maps

      Questo googel aggiorna le mappe come consentito dalla NSA. Per un esperimento, prova a spingere la testa in aree in cui la "rivoluzione dello scisto" è dilagante, dove le mappe sono già ricoperte di muschio. E mostrare come tutto vada male in Russia è sempre utile e coincide con i propri obiettivi. Qui, in fondo, non si nega che i grabber stiano rovinando l'ecologia, si tratta di limare gli stipiti di altre persone e dove nascondere i propri.
      1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
        Sergey Latyshev (Serge) 6 October 2020 08: 59
        -1
        Ancora fuori tema.
        Questo era il Cremlino detto, e sembrava che ci fossero mappe in generale e quadricotteri, droni, ecc.

        Google è cattivo: c'è Yandex e qualcos'altro lì ...
        1. g1washntwn Офлайн g1washntwn
          g1washntwn (Zhora Washington) 6 October 2020 12: 51
          0
          Citazione: Sergey Latyshev
          c'è Yandex e qualcos'altro lì ...

          Quando guardi l'orologio di qualcuno, vedi solo il movimento delle lancette. Puoi solo immaginare cosa succede all'interno dell'orologio e quando e in quale direzione sono state spostate le lancette.
          Così è nel campo delle informazioni.
          1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
            Sergey Latyshev (Serge) 6 October 2020 16: 04
            0
            Tse è assolutamente vero!
            Il Cremlino in qualche modo ha tradotto incomprensibilmente le frecce con i difensori della foresta ...
            1. g1washntwn Офлайн g1washntwn
              g1washntwn (Zhora Washington) 7 October 2020 06: 25
              0
              Quindi la guerra dell'informazione. Questi "proiettili" volano da entrambi i lati. Proponete di non applicare i metodi usati contro la Russia e lo spazio post-sovietico?
              Gambe alzate e zigzag non sono d'accordo. Aderisco alla corretta scelta del concetto "proprio lardo, secondo mustal".
              1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
                Sergey Latyshev (Serge) 7 October 2020 08: 55
                0
                Tse ha ragione. La stessa cosa:
                a) non ingannare bruscamente la tua stessa gente. Sta diventando stupido e sta già andando in giro
                b) Funziona davvero, e non passare le frecce agli ecologisti, al Dipartimento di Stato, all'ukrov e simili. Anche questo riverbera.
                c) Agita i pugni non dopo, ma prima della guerra dell'informazione ...
  2. Goldmitro Офлайн Goldmitro
    Goldmitro (Dmitry) 5 October 2020 16: 17
    +2
    Tutto questo sta accadendo e, purtroppo, continuerà ad accadere, perché il mondo ora è governato da GREEDE! Né uomini d'affari né funzionari vogliono spendere soldi per questo - per risparmiare su tutto per farlo afferrati di più, e il resto e la natura NON si preoccupano ......... si risolverà da sola!
  3. cmonman Офлайн cmonman
    cmonman (Garik Mokin) 5 October 2020 19: 56
    0
    Vorrei andare al titolo dell'articolo

    Perché la Russia è coperta da un disastro ambientale dopo l'altro

    - aggiunto sottotitolo -

    E perché non possiamo fare correttamente le analisi tecniche.

    Quanto tempo è passato dai primi reclami e non c'è ancora un'analisi corretta? E tracciare la catena fino alla fonte dell'infezione? Cmon man !!!
    Aveva mezzo litro di sangue per analisi, trattato per avvelenamento (trattato correttamente!) E non si identificava con quale veleno? E chiedono informazioni dalla Germania? Cmon man !!
    Questi due esempi sono il sistema di impotenza (o riluttanza) dello stato a trovare una soluzione.
  4. Amaro Online Amaro
    Amaro (Gleb) 5 October 2020 20: 40
    +2
    In generale, se alla fine si scopre ...

    Che nessuno è "colpevole" tranne che per il riscaldamento globale. E se qualcuno è colpevole, è un fabbro di "Ivanov-Petrenko" o una sorta di ingegnere-manager, dal momento che hanno svolto con negligenza i loro doveri senza mostrare la giusta iniziativa e ingegnosità al momento giusto. "Bussare" da soli non va bene, la flora e la fauna verranno in qualche modo interrotte. Qui sai, zii seri, guadagnano soldi veri e probabilmente entrano anche un po 'nel budget. Non hanno tempo da perdere queste piccole cose.
  5. Semyon Semyonov_2 Офлайн Semyon Semyonov_2
    Semyon Semyonov_2 (Semyon Semyonov) 5 October 2020 22: 28
    0
    Raduna tutti i responsabili della catastrofe e spara pubblicamente, e non spara, come ha detto Solodov.
  6. Sapsan136 Офлайн Sapsan136
    Sapsan136 (Sapsan136) 6 October 2020 13: 13
    +3
    A giudicare dal tipo di incendi che infuriano nella regione di Voronezh, e ho vissuto qui tutta la mia vita e questo non è mai accaduto prima, oso presumere che ognuno di questi disastri abbia un nome e un cognome specifici. Questo è uno stato di emergenza provocato dall'uomo, i cui autori sono russofobi di tutti i tipi ed è giunto il momento che l'FSB si occupi di questo problema, inoltre, per affrontare da vicino e punire severamente i responsabili.
  7. Nikolay Malyugin Офлайн Nikolay Malyugin
    Nikolay Malyugin (Nikolay Malyugin) 8 October 2020 06: 33
    +1
    Sembra che l'ottimizzazione sia passata anche attraverso la protezione della natura. C'era il Ministero delle risorse idriche e i suoi laboratori. I loro assistenti che hanno segnalato violazioni. Di solito c'erano dei cali nei fine settimana. Hanno chiamato gli ispettori e se ne sono andati e sono stati puniti severamente. E, cosa più importante, hanno sentito il sostegno dello Stato.