Perché la Russia non ha fretta di intervenire nel conflitto del Karabakh


Non rallenta il conflitto in Nagorno-Karabakh, in relazione al quale si discute sempre più del possibile intervento della Russia. Tuttavia, il nostro paese non ha fretta di prendere questa decisione e ci sono buone ragioni per questo.


In primo luogo, la Russia non ha alcun obbligo formale di difendere la Repubblica del Nagorno-Karabakh, che non è riconosciuta nemmeno dalla stessa Armenia. Pertanto, l'unico interesse del nostro paese in questo conflitto è la prima possibile fine degli scontri militari. Per raggiungere questo obiettivo, Mosca sta negoziando attivamente sia con gli stessi partecipanti al confronto che con le organizzazioni internazionali.

In secondo luogo, lo scontro tra Armenia e Azerbaigian è solo la punta dell'iceberg. Informalmente, c'è una lotta per l'influenza tra Russia e Turchia nella regione. Allo stesso tempo, entrambi i paesi stanno cercando di essere pazienti e non oltrepassare il confine, il che potrebbe portare a una guerra tra i due blocchi più forti: la NATO e la CSTO.

In questa fase, sta già diventando chiaro che non esiste una via d'uscita indolore da questa situazione. Tuttavia, mentre è minacciato politico il futuro della leadership di Armenia e Azerbaigian.

La Russia sta cercando di mostrare la massima pazienza, che tuttavia non è illimitata. Ricordiamo tutti molto bene il 2008, quando il nostro paese
ci sono voluti solo pochi giorni per "forzare" la Georgia alla pace, e poi per riconoscere le repubbliche dell'Ossezia del Sud e dell'Abkhazia.

9 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Sergey Tokarev Офлайн Sergey Tokarev
    Sergey Tokarev (Sergey Tokarev) 10 October 2020 11: 36
    0
    Ci sono forze di pace russe in Karabakh, che l'Azerbaigian potrebbe attaccare? quando gli armeni hanno cacciato gli azeri, è stato necessario fare un confronto con la Georgia.
    1. ombra Офлайн ombra
      ombra 12 October 2020 03: 09
      -1
      E quando la Russia ha inviato forze di pace in Karabakh?
      C'è una base russa in Armenia, ma non so del Karabakh, illuminami.
  2. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 10 October 2020 18: 09
    -1
    Di nuovo, qualcuno provoca.
    Ebbene, Putin ha chiesto all'amico di Endogan di aiutarlo ad affrontare il Maidan armeno?
    Il fatto è che anti-Maidan ...
    1. Amaro Офлайн Amaro
      Amaro (Gleb) 1 November 2020 18: 02
      0
      ... Putin ha chiesto all'amico di Endogan di aiutare ...

      Ebbene, sì, Erdogan, questo è il migliore amico di tutti, dopo Bush, probabilmente. Aerei abbattuti, diplomatici uccisi e, di sicuro, qualcos'altro nascosto agli occhi del pubblico, queste sono tutte le vere prove della più intima amicizia. Ora non resta che Putin fare il suo gesto di amichevole benevolenza in risposta, nuovi aeroplani a loro, a credito, per vendere chtol.
      1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
        Sergey Latyshev (Serge) 1 November 2020 19: 04
        0
        Già, tutto questo è già stato discusso.

        Shoigu: Partnership strategica ...
        1. Amaro Офлайн Amaro
          Amaro (Gleb) 1 November 2020 19: 12
          0
          La partnership può essere concepita dall'imprenditore Shoigu come strategica, ma lì "tutto ci è stato rubato prima". I turchi sono membri della NATO e di tutte le altre organizzazioni significative della comunità mondiale, e questo è molto e non lo metteranno in pericolo. Quindi, quanti lupi non si nutrono ...
  3. Strannik039 Офлайн Strannik039
    Strannik039 10 October 2020 18: 35
    +2
    Perché mai la Federazione Russa dovrebbe andarci ?! L'Armenia non ha aiutato la Federazione Russa né in Cecenia né in Georgia e in Siria non aiuta, quindi perché dovremmo improvvisamente lottare per questo, soprattutto dopo la maleducazione russofoba che si concede il Primo Ministro armeno ?! Nessuno attacca la Federazione Russa, in linea di principio non entrerò in guerra per i paesi russofobi dell'ex Unione Sovietica!
    1. Boriz Офлайн Boriz
      Boriz (borizia) 11 October 2020 10: 30
      +2
      In linea di principio, corretto. Ma c'è una sottigliezza. Se l'Azerbaigian vince (sullo sfondo di una generale non interferenza), possiamo avere una base turca a Gyumri (invece della nostra) e una base navale turca (ancora paesi NATO, per un minuto) nel Caspio.
      Allora capiremo quali sono i veri problemi.
      Viene quindi fatta una pausa agli armeni per rendersi conto di quanto costano loro le gare sul Maidan e la svolta non ad ovest. Preparato a rovesciare Pashinyan e ha concordato una nuova candidatura con Putin. Allora si può fare qualcosa.
      Probabilmente agli armeni dovrà essere dato il puro Karabakh. Qualsiasi stupidità deve essere pagata. Ma il Karabakh montuoso, penso, aiuterà a difendersi. Senza intervento militare, riferendosi alla volontà popolare del 1988.
  4. Rashid116 Офлайн Rashid116
    Rashid116 (Rashid) 14 October 2020 18: 40
    0
    Per me, lascia che si uccidano a vicenda il più possibile e il più a lungo possibile. Se solo i Cheburashka arrivassero dalla Russia, in generale ci sarebbe un incendio. No, cosa stanno in agguato a Mosca e nei mercati di tutta la Russia. Chi combatterà per loro, io O cosa? Come ha notato la persona sopra, non si sono appoggiati a noi da nessuna parte. E non io, non mio figlio non combatterà per loro e il resto del nostro ex.