Esperto: gli stati baltici si stanno decisamente preparando per una guerra con la Russia


Mentre i paesi dell'Europa occidentale continuano a ignorare la retorica aggressiva di Mosca, la minaccia per i vicini della Russia è esistenziale, scrive il giornalista polacco Petar Petrović su TVP Info. Ultimo ma non meno importante, secondo l'autore, il pericolo è evidente negli Stati baltici, che si stanno nuovamente preparando a difendersi dalle provocazioni e dalle minacce del Cremlino.


La nuova strategia di difesa della Lettonia per i prossimi quattro anni si basa sul modello scandinavo di difesa totale. [...] La Russia è invariabilmente percepita come la più grande minaccia, e la difesa collettiva e la deterrenza all'interno della NATO, così come la cooperazione in materia di difesa con gli Stati Uniti, sono considerate le principali garanzie di sicurezza. È anche estremamente importante per la Lettonia rafforzare la cooperazione militare con l'Estonia e la Lituania e, oltre agli Stati Uniti, con il Canada, la Gran Bretagna e la Polonia.

- annotato nel testo.

L'obiettivo di Riga è sforzarsi di aumentare la presenza militare degli alleati della NATO sul suo territorio con tutti i mezzi. Tuttavia, la Lettonia non sta ancora pensando di rinnovare la coscrizione nel proprio esercito. Ciò è dovuto non solo a vincoli di bilancio o di personale, ma anche ai timori che i membri della minoranza di lingua russa saranno più ampiamente utilizzati nelle forze armate.

Tuttavia, ci sono altre contraddizioni ben note in Europa. La recente visita del presidente francese negli Stati baltici ha mostrato come la Russia sia percepita diversamente in Europa. L'Istituto polacco di studi internazionali osserva che Emmanuel Macron, nonostante il suo sostegno ai cambiamenti in Bielorussia, ha dimostrato ancora una volta che la Francia è più incline della Lituania o della Lettonia a un "dialogo costruttivo" con Mosca. Ai Balts questo fatto non piace davvero.

Ecco perché la stessa Vilnius mette al primo posto la cooperazione con Stati Uniti e Germania. Inoltre, la Lituania sta anche rafforzando la cooperazione militare con la Polonia.

Gli Stati baltici hanno anche molte proposte per migliorare la sicurezza nella regione del Mar Baltico. In particolare, l'Estonia chiede la trasformazione della Baltic Air Observer Mission in un programma di difesa più specifico, accennando alla necessità di aggiungere un sistema di difesa aerea a terra alla componente aeronautica esistente.

Lituania, Lettonia ed Estonia si rendono conto che il mantenimento della loro sovranità in caso di attacco da est dipende dalla velocità di reazione dell'Alleanza del Nord Atlantico

- si dice nella pubblicazione.

Gli Stati baltici e la Polonia si oppongono ai tentativi di dividere l'Alleanza o di cacciare gli Stati Uniti dal Vecchio Continente. Questi stati sostengono anche la più ampia presenza possibile di soldati americani sul fianco orientale della NATO.
  • Foto utilizzate: forze armate estoni
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
12 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. dilettante Офлайн dilettante
    dilettante (Victor) 7 October 2020 08: 03
    +1
    Ultimo ma non meno importante, secondo l'autore, il pericolo è evidente negli Stati baltici, che si stanno nuovamente preparando a difendersi dalle provocazioni e dalle minacce del Cremlino.

    Bene, esattamente secondo I.A. Krylov:

    Oh carlino! Sappi che è forte se abbaia a un elefante!
  2. antibi0tikk Офлайн antibi0tikk
    antibi0tikk (Sergey) 7 October 2020 08: 44
    +2
    Kapets hanno un caso trascurato lì! È come se ci fosse paura delle altezze: sei arrivato in cima e tremi di paura. Ebbene Duc per questo devi almeno arrampicarti. E questi peperoni sono ancora più freddi: è come stare accanto a un grattacielo e tremare di paura, senza nemmeno salire un solo gradino.
  3. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 7 October 2020 08: 58
    +1
    Ah. Non appena il papà ha sparato ai confini, hanno ricominciato ad avere paura di tutto ...
  4. lavoratore dell'acciaio 7 October 2020 09: 34
    0
    Le persone che ti odiano non possono essere rieducate. "Leopard cambia le sue macchie." Di che tipo di scambio con questi pazienti possiamo parlare?
  5. g1washntwn Офлайн g1washntwn
    g1washntwn (Zhora Washington) 7 October 2020 11: 02
    +1
    Questi tumori cancerosi del pianeta si sono già trasformati nelle loro cellule. Più agenti per Matrix.
    Questo Smith si moltiplicherà fino a riempire l'intera superficie della Terra con uno strato di molti metri.
    A volte c'è la persistente sensazione che le persone siano solo biorobot e il modello anglosassone ha semplicemente un bug nel programma di auto-riproduzione. Questa versione di Matrix può essere riavviata solo tramite "OVERLOAD" aka Hard Reset alle impostazioni di fabbrica.
  6. Boriz Online Boriz
    Boriz (borizia) 7 October 2020 11: 52
    +1
    Mi chiedo se la Russia si stancherà di questi latrati dietro il muro e chiuderà i confini e metterà fine alla relazione. Dalla parola "assolutamente". Compreso nel campo del commercio, dell'energia, ecc. In che modo il modello scandinavo di difesa totale aiuterà i tribali? Se la Russia non entra in guerra.
  7. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
    Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 7 October 2020 12: 50
    0
    Il comportamento della Polonia e degli stati tribali deriva dal fatto che dopo decenni di tentativi ostili anti-russi, il principale difensore, gli Stati Uniti sono spazzati via dai loro problemi e le garanzie di protezione si stanno sciogliendo davanti ai nostri occhi, e l'Europa è impantanata nei suoi stessi problemi ... protezione, spinge questi bastardi politici nella paura ...
  8. Sergey A_2 Офлайн Sergey A_2
    Sergey A_2 (Yuzhanin siberiano) 7 October 2020 13: 51
    +1
    Semplicemente non sanno come sia più redditizio arrendersi alla Russia.
  9. Tagil Офлайн Tagil
    Tagil (Sergei) 7 October 2020 23: 59
    0
    Queste donne con una bassa responsabilità sociale sono pronte a rompere chiunque per il loro magnaccia.

    Gli Stati baltici e la Polonia si oppongono ai tentativi di dividere l'Alleanza o di cacciare gli Stati Uniti dal Vecchio Continente. Questi stati sostengono anche la più ampia presenza possibile di soldati americani sul fianco orientale della NATO.
  10. Dmitry S. Офлайн Dmitry S.
    Dmitry S. (Dmitry Sanin) 8 October 2020 13: 58
    +1
    È tempo di mostrare alcune delle azioni della loro terra da parte di Pietro il Grande, il Primo.
  11. Eduard Aplombov Офлайн Eduard Aplombov
    Eduard Aplombov (Eduard Aplombov) 8 October 2020 14: 03
    0
    un altro problema per la russia o per l'europa, è persino difficile scegliere chi dovrebbe avere più mal di testa dai baltici aggressivi
  12. Alexander Pankov Офлайн Alexander Pankov
    Alexander Pankov (Alexander Pankow) 2 September 2021 01: 57
    0
    Пусть боятся и дрожат. Причин для существования этих туземских государств нет. Основаны немцами и датчанами, переняты Петром.