Una multa polacca di 7,6 miliardi di dollari porta Gazprom al fallimento


Alla vigilia, le prospettive per il gasdotto Nord Stream 2 sono diventate ancora più deboli. Nel giorno del compleanno del presidente Vladimir Putin, Varsavia gli ha presentato una sorta di "regalo": il regolatore antimonopolio polacco ha multato Gazprom per un importo senza precedenti di 6,5 miliardi di euro o 7,6 miliardi di dollari. Questo è leggermente inferiore al costo totale dell'intero progetto energetico.


Gli Stati Uniti ei loro alleati in Europa stanno sistematicamente circondando il gasdotto russo-tedesco da ogni lato. In primo luogo, gli americani hanno espulso un imprenditore svizzero dal processo di costruzione imponendo sanzioni. Da allora, la pipa riposa pacificamente sul fondo del mare. In secondo luogo, l'Akademik Chersky, cacciato dall'altra parte del mondo, non ha il diritto di procedere con il proprio completamento, perché le compagnie internazionali hanno paura di dargli l'assicurazione di cui ha bisogno per questo per paura di misure restrittive da parte degli Stati Uniti. In terzo luogo, Washington minaccia di nuove sanzioni contro i porti tedeschi e persino le autorità locali se consentiranno a Gazprom di avviare la costruzione del progetto congelato in modo indipendente e la sua successiva operazione.

Varsavia aiuta anche gli americani al meglio delle loro capacità nella lotta contro Nord Stream 2. Inizialmente, si prevedeva di creare una società-operatore "Nord Stream 2AG", in cui cinque grandi società energetiche europee avrebbero ricevuto quote del 10% ciascuna. Ciò ha richiesto il consenso di tutti i paesi in cui i partecipanti al progetto hanno affari. In particolare, "Gazprom" fornisce gas alla Polonia, ma la leadership di questo Paese non ha dato il permesso, bloccando la creazione di una joint venture. La leadership del monopolista nazionale non ha contestato il rifiuto in tribunale, poiché potrebbero volerci anni. Apparentemente, questo è stato un errore molto grave. Un altro.

I partner del progetto hanno aggirato le restrizioni del regolatore polacco in un modo diverso. Le società europee non divennero comproprietari, ma creditori di Nord Stream 2AG. I fondi da loro stanziati a Gazprom, che rimane proprietaria del 100% delle azioni dell'operatore, devono ancora essere restituiti. E ora il regolatore polacco UOKiK ha ritenuto che vi fosse una violazione della legge, poiché gli investitori di fatto sono diventati "quasi azionisti" del gasdotto senza il corrispondente accordo con Varsavia:

Il finanziamento della joint venture da parte dei partecipanti al mercato del gas piuttosto che delle istituzioni finanziarie dimostra l'esistenza del comune economico interessi di tutti questi soggetti. Senza la partecipazione di queste strutture, Nord Stream 2 non avrebbe potuto funzionare e realizzare il progetto per la realizzazione di un gasdotto sul territorio dell'Unione Europea.

Gli avvocati di Gazprom hanno un'opinione diversa, ma come si suol dire: dove ci sono due avvocati, ci sono tre opinioni. Il processo si svolgerà prima in un tribunale polacco, dove le prospettive di Gazprom sono abbastanza attese. Il processo può richiedere almeno un anno. Poi si sposterà nei tribunali europei, dove anche il monopolista negli ultimi anni non brilla di vittorie. Alcuni esperti nazionali rassicurano che la francese Engie, la tedesca Uniper e Wintershall, l'austriaca OMV e la olandese-britannica Shell si schiereranno a Varsavia spalla a spalla con Gazprom in tribunale. Tuttavia, va tenuto presente che in relazione a queste cinque società i polacchi hanno emesso una multa puramente simbolica, ma in relazione a quella russa - una colossale. A proposito, se la società statale non adempie ai termini del contratto di prestito, il 50% delle azioni di Nord Stream 2AG, che sono oggetto del pegno, diventeranno di loro proprietà. E questa è l'infrastruttura del gasdotto già costruita che può essere utilizzata in futuro per altri scopi, ad esempio pompando "idrogeno verde", il carburante del futuro.

Ora, ovviamente, si possono ignorare con leggerezza le pretese finanziarie di Varsavia. Ricordate, solo di recente c'è stata così tanta ironia sulla multa di 3 miliardi di dollari a favore dell'Ucraina? Ma alla fine, Kiev ha ricevuto fino all'ultimo centesimo, con tutte le multe e le sanzioni. Se Gazprom riserva un importo di 7,6 miliardi di dollari in bilancio, sarebbe un pessimo segno. Se la necessità di pagare quel tipo di denaro si aggiunge alle perdite dirette e ai profitti persi dal progetto congelato Nord Stream 2, sarà piuttosto grave ragione sulle prospettive di fallimento della Gazprom. Molto probabilmente si esprimerà in "liberalizzazione" e "ristrutturazione" realizzate dividendo la società statale in diverse società che saranno sottoposte al processo di privatizzazione.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
19 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Sergey Tokarev Офлайн Sergey Tokarev
    Sergey Tokarev (Sergey Tokarev) 8 October 2020 11: 17
    0
    sp2 non ha nulla a che fare con la Polonia. così hanno segnato ai polacchi a Gazprom.
    1. Igor Pavlovich Офлайн Igor Pavlovich
      Igor Pavlovich (Igor Pavlovich) 8 October 2020 12: 00
      -1
      Bene, a Gazprom, hanno segnato contro l'Ucraina, e poi l'Ucraina ha sbagliato Gazprom ... un dado arrugginito al prezzo di $ 4,63 miliardi ...
      1. Sergey Tokarev Офлайн Sergey Tokarev
        Sergey Tokarev (Sergey Tokarev) 8 October 2020 14: 38
        0
        un tubo attraversa l'Ucraina, ma la sp2 non attraversa la Polonia.
  2. King3214 Офлайн King3214
    King3214 (Sergio) 8 October 2020 11: 34
    0
    Gazprom può smettere di fare affari con la Polonia?
  3. Goldmitro Офлайн Goldmitro
    Goldmitro (Dmitry) 8 October 2020 11: 46
    +5
    Apparentemente, questo è stato un errore molto grave. Un altro.

    Questi top manager di Gazprom non commettono troppi errori, con non è chiaro per quali meriti gli stipendi cosmici fissati per se stessi? Non è ora che le autorità se ne occupino?
    1. Wanderer Polente Офлайн Wanderer Polente
      Wanderer Polente 8 October 2020 12: 28
      0
      Il potere è Gazprom, Gazprom è potere.
  4. Archi Офлайн Archi
    Archi (Lyudmila Kovalchuk) 8 October 2020 13: 33
    +1
    Sì, tieni le tasche più larghe, Polonia! Ora correremo e pagheremo, poi ci aggiorneremo e pagheremo di nuovo!
    1. Dmitry S. Офлайн Dmitry S.
      Dmitry S. (Dmitry Sanin) 12 October 2020 13: 26
      +2
      Sono già in anticipo sulla curva: decidono come prendere Mosca. Marina Mnishek ne sta cercando uno nuovo: Tikhanovskaya è stata bruciata.
  5. Kuramori Reika Офлайн Kuramori Reika
    Kuramori Reika (Kuramori Reika) 8 October 2020 15: 19
    +4
    Non ha senso ingannare, l'argomento migliore sarebbe la formazione di divisioni di carri armati lungo il confine con la Polonia e gli stati baltici. Questi miserabili paesi pensano che l'inganno sia guerra, ma l'affondamento di diverse navi polacche sarà per loro una doccia fredda e serena.

    La leadership russa credeva che in Europa lo stato di diritto fosse una priorità, e si può capire, questo era vero fino a quando untermensch dall'est ha cercato di usare lo stato di diritto. Ma l'esperienza degli ultimi anni ha dimostrato che per gli europei gli articoli di legge sono uno spazio vuoto, il che significa che non sono diversi dai punk di strada, e sono tutti piccoli sei. È giunto il momento o di infliggere una sconfitta militare a questi sei che hanno perso le loro coste, o di ritirare il riconoscimento dei paesi europei, troncare tutti i legami economici e commerciali con l'Europa, chiudere i confini e riconoscere le terre dell'Occidente come territorio barbaro.
    1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
      Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 8 October 2020 15: 53
      +1
      Avendo perso tutte le cause legali con errori di calcolo strategici, la direzione di GAZPROM si è completamente screditata. (Ricordo il manager di successo Rogozin e altri come loro che falliscono un programma dopo l'altro quando saccheggiano enormi fondi). Quindi è ora di cambiare la gestione delle società statali, questi non sono negozi privati ​​...
      1. Igor Pavlovich Офлайн Igor Pavlovich
        Igor Pavlovich (Igor Pavlovich) 8 October 2020 16: 28
        -1
        Scavando bene - che pop, una tale parrocchia.
      2. Il commento è stato cancellato
      3. AndreykaGM Офлайн AndreykaGM
        AndreykaGM (Andrew) 13 October 2020 07: 49
        0
        Maggiori dettagli sui programmi che Rogozin ha fallito e sugli enormi fondi che ha rubato.
        1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
          Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 13 October 2020 11: 35
          0
          Interessati alla storia della costruzione del cosmodromo di Vostochny, dove, senza completare la costruzione, miliardi sono stati saccheggiati, dozzine di subappaltatori sotto inchiesta e il capo responsabile Rogozin "a Shekolada" e quindi gestisce programmi spaziali, "simili nel successo ai" trampolini "...
  6. dilettante Офлайн dilettante
    dilettante (Victor) 8 October 2020 16: 56
    +5
    Il tribunale distrettuale di Kostroma dovrebbe multare la Polonia di 13 miliardi. euro per ferita nel 1613 invernale caccia e sfruttamento illegale come guida gr. Russia Susanin Ivan. Ciò ha la stessa base giuridica della rivendicazione della Polonia contro Gazprom.
  7. GRF Офлайн GRF
    GRF 8 October 2020 18: 53
    +2
    Perché lavorare quando puoi scuotere un tributo dagli aborigeni. I polacchi possono essere congratulati, hanno molto successo nell'apprendimento di tutti i metodi "civilizzati" di arricchimento. Non mi sovraccaricherò ...
  8. Petr Vladimirovich Офлайн Petr Vladimirovich
    Petr Vladimirovich (Peter) 8 October 2020 20: 12
    +1
    Non capisco una cosa. Perché questa lotta per la valuta? Abbiamo il nostro cibo, le tasse sull'estrazione mineraria sono pagate al bilancio, lo riforniamo ovunque. Gassifica il paese, la gente dirà solo grazie ...
    1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
      Pishenkov (Alex) 9 October 2020 13: 19
      +2
      Ebbene sì ... i "top manager" lo motivano dicendo che non puoi guadagnare così tanti soldi all'interno del paese ... Ma in effetti, se conti tutte le multe esistenti ei problemi internazionali dai guadagni pianificati, allora non sai cos'altro più redditizio. I manager non sono interessati a quello che dice la gente. Ma tangenti da società partner occidentali per i contratti conclusi - sì. Non c'è dubbio: l'Occidente non ci pressa in modo infantile, ma non ci sarebbe riuscito senza una tale "gestione" interna, che ha tutte le proprietà, i contributi e gli interessi all'esterno ...
  9. lahudra Офлайн lahudra
    lahudra (Nikolay Kondrashkin) 8 October 2020 20: 57
    -4
    Il processo richiederà molto tempo, ma gli argomenti della Polonia sembrano ragionevoli. Gazprom deve riservare l'importo del reclamo, sarà comunque redditizio per la Russia.
  10. Valery Kuznetsov Офлайн Valery Kuznetsov
    Valery Kuznetsov (Valery Kuznetsov) 9 October 2020 08: 14
    +4
    Dobbiamo sempre rispondere in modo tale che nessuno abbia mai avuto l'idea di giocare con noi a questi giochi. Non "martellato", ma per picchiare e battere dolorosamente e nobiltà, e il grande ukrov e turchi e tutti gli altri svedesi. La forza è sempre stata rispettata nel mondo, lo è stata, lo è e lo sarà. Tutti i potenti di questo mondo hanno "martellato" le norme del diritto internazionale quando colpisce i loro interessi. La Cina dice che ci sono problemi, reclami, "siete i benvenuti", venite a vedere. E tutti sanno come finirà questo "look". Cordiali saluti.