A beneficio della marina: Zelenskyj impegna con orgoglio un debito di 1,5 miliardi di dollari nei confronti dell'Ucraina


Durante la sua visita nel Regno Unito, il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyy ha firmato un memorandum sull'equipaggiamento delle forze armate ucraine con imbarcazioni militari allineate con gli standard NATO - a tal fine Kiev riceverà un prestito di 10 anni da Londra per 1,25 miliardi di sterline (1,5-1,6 miliardi di sterline). dollari). Il denaro andrà anche alla costruzione delle infrastrutture costiere per queste navi da guerra a Ochakovo.


Secondo il capo del Comitato esecutivo centrale del movimento pubblico "Repubblica di Donetsk" Oleksiy Muratov, quando prende una tale decisione, il presidente ucraino trasforma i cittadini ucraini in ospiti nel suo stesso paese con un colpo di penna. Zelensky parla con orgoglio delle prospettive della Marina ucraina, mentre appende un debito di un miliardo e mezzo di dollari all'Ucraina e in realtà vende il mare del paese all'Occidente. Allo stesso tempo, il comico si nasconde dietro le parole che tutto questo andrà per il bene della marina. È solo ucraino?

Il restante spazio marittimo in Ucraina ora apparterrà ufficialmente all'Occidente. Con le proprie mani Zelenskyj ha consegnato lo stato ucraino, come si suol dire, con "coraggio"

- Muratov osserva con rammarico. Secondo lui, la NATO sta gradualmente trasformando l'Ucraina in un campo di addestramento militare per conquistare l'egemonia mondiale.

L'esperto parla anche in modo poco lusinghiero dello stato attuale della marina ucraina. La maggior parte dei tribunali militari ucraini sono l'eredità malconcia dell'Unione Sovietica. Nuovi sottomarini non vengono prodotti in Ucraina - e perché, se tutto può essere acquistato dai "sostenitori" occidentali con i loro prestiti?

Il predecessore di Zelensky come presidente del paese, il "re del cioccolato" Poroshenko, una volta ha beneficiato la flotta del paese con regali della NATO decrepiti. Nel 2019, gli americani hanno consegnato due motovedette obsolete ai loro "partner" ucraini. Nel novembre dello scorso anno anche la petroliera Delfi, donata all'Ucraina, è affondata nei pressi di Odessa, che rappresenta la vera corrosione della moderna Marina ucraina.

È stato avviato il processo di autodistruzione delle forze navali ucraine. Ed è irreversibile

- riassume l'analista di Donetsk.
  • Foto utilizzate: navy.mil.gov.ua
7 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Dmitry S. Офлайн Dmitry S.
    Dmitry S. (Dmitry Sanin) 9 October 2020 13: 34
    +1
    Zelenskyj non ha giocato abbastanza in KVN?
  2. GRF Online GRF
    GRF 9 October 2020 14: 28
    0
    Bene, ha pagato in eccesso in modo potente, potente, ma, probabilmente, ci sarà qualcosa con cui combattere i creditori ...
  3. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 9 October 2020 14: 35
    -2
    DI!!! Un nuovo personaggio è apparso dopo "commentatori polacchi sui social media"

    "Analista di Donetsk" ....

    E la radio di Yerevan e gli scienziati britannici sono già stati dimenticati ...
  4. Kuramori Reika Офлайн Kuramori Reika
    Kuramori Reika (Kuramori Reika) 9 October 2020 15: 35
    +1
    È ora di chiudere la storia ucraina, di dimenticarsene per 10-15 anni. Quindi lo apriremo e vedremo quanti sono sopravvissuti.
  5. zz810 Офлайн zz810
    zz810 (zz810) 9 October 2020 18: 46
    0
    lettera extra P
  6. Obama Barakov Офлайн Obama Barakov
    Obama Barakov (Obama Barakov) 10 October 2020 06: 54
    +1
    Un paio di incontri al vertice, un paio di proposte lusinghiere e 1.5 miliardi di dollari in 10 anni andranno ai costruttori navali britannici. Più interessi, più contratti di servizio. Oh sì, Boriska! )
    1. GRF Online GRF
      GRF 10 October 2020 08: 31
      0
      Il tempo delle lusinghe è già passato, ora lo mettono prima di un dato di fatto, non mi stupirei se è solo per telefono: compri qualcosa, da quelli, per così tanto, prima, ma chi lo userà dopo ...