I piloti dell'aeronautica statunitense hanno detto ciò che temono di più quando si incontrano con le forze aerospaziali russe


Le tensioni tra Washington e Mosca hanno raggiunto livelli pericolosi. Gli aerei da ricognizione statunitensi sono diventati più spesso presenti sul Mar Nero al largo della costa della Crimea, che i russi hanno trasformato in una potente base militare. Allo stesso tempo, le forze aerospaziali RF non lasciano questa attività senza la loro attenzione, secondo il canale televisivo americano CNN.


Gli aerei da pattugliamento marittimo multiuso R-8A Poseidon sono progettati per combattere sottomarini, operazioni di sorveglianza, ricognizione e ricerca e soccorso. Volano più volte alla settimana nel Mar Nero dalla base di Sigonella in Sicilia, a dimostrazione della forza degli Stati Uniti e della protezione degli alleati della Nato.

Secondo l'esercito americano, i russi stanno intercettando il 90% di tutte le loro missioni di intelligence nella regione del Mar Nero. Allo stesso tempo, la stragrande maggioranza degli "incontri" nell'aria è al sicuro. Ma questo non è un motivo per calmarsi.

Il pericolo principale è l'errore di calcolo. I russi intercettano regolarmente i nostri aerei. Di solito agiscono in modo molto professionale, ma un giorno qualcuno potrebbe commettere un errore.

- ha chiarito il Capitano 1st Rank Tim Thompson, comandante della 67th US Navy Task Force.

Non sappiamo davvero cosa stia facendo l'aereo russo. Il pilota può comportarsi in modo imprevedibile, forse non ha esperienza o qualcos'altro ... È sempre pieno di pericoli

- ha aggiunto il tenente del pilota del P-8A Daniel Loudon.

Hanno spiegato che i caccia delle forze aerospaziali russe sono molto veloci e manovrabili, e il Poseidon è in realtà un aereo di linea Boeing-737. Il volo di un caccia ad alta velocità nelle immediate vicinanze del P-8A è sempre pericoloso per quest'ultimo, poiché non è adatto a tali incontri.

Ad esempio, il 28 agosto 2020, un paio di Su-27 russi condotto US Air Force B-52 Stratofortress "pericolosa intercettazione" nei cieli del Mar Nero. E anche prima, il 26 maggio, una coppia di Su-35 russi è atterrata ai lati del P-8A e ha limitato la sua libertà di manovra per più di 1 ora.

Il contrammiraglio Anthony Karullo, capo delle operazioni della Marina degli Stati Uniti in Europa, è fiducioso che i voli dell'aviazione americana siano di particolare importanza, dal momento che la Russia ha aumentato la sua attività ovunque.

Li monitoriamo costantemente e vediamo cosa stanno facendo.

- spiegò Carullo.

La troupe cinematografica ha visto sette aerei militari russi, una dozzina di navi da guerra e un sottomarino Project 8 Halibut durante il volo sull'R-877A.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
5 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Abbatteremo! Trema, Dudley!
    1. passando per Офлайн passando per
      passando per (passando per) 10 October 2020 18: 57
      +2
      perché abbattere? qui scrivono che il tuo collega, un Fu-35 libero pensatore, ha deciso di cadere e prendere lui stesso il pilota risata
    2. Amaro Офлайн Amaro
      Amaro (Gleb) 12 October 2020 11: 25
      0
      Abbatteremo!

      Tutto ciò di cui hai bisogno è battere qualcosa e da qualche parte risata ... La gente vola e cerca di considerare che tipo di esca e che dimensione delle celle nelle reti dei pescatori. Bene, allo stesso tempo, può scattare una foto di un paio di fiori, da qualche parte in un'aiuola. Sembra che tutti si siano abituati, e poi all'improvviso:

      Trema, Dudley!

      Chissà se gli "scarabocchi" dei loro fantomatici scout "semmai" possono anche accompagnare e coprire con qualcosa? Più probabilmente sì che no, probabilmente non ce n'è bisogno. O non ancora. Quindi va tutto bene, tutti i processi sono reciprocamente sotto controllo.
  2. Sergey A_2 Офлайн Sergey A_2
    Sergey A_2 (Yuzhanin siberiano) 11 October 2020 04: 59
    0
    Imparano dagli errori, ci sarà esperienza di combattimento, per così dire. risata
  3. novizio Офлайн novizio
    novizio (Andrew) 14 October 2020 19: 19
    0
    No, beh, le vaschsche non permettono di volare tranquillamente! Invece di assumere una posa di sottomissione, "si fottano" nei paraorecchie, ovviamente dopo una scuola professionale, su dispositivi ad alta tecnologia, creano una minaccia "spazzola" per i piloti statunitensi altamente addestrati a volare dove ritengono opportuno. Sì, questa è maleducazione, mi scusi, qualcosa! Per prima cosa, finisci "kerbridesh", beh, o sranford "(se hai commesso un errore nell'ortografia, è puramente a causa della mancanza di educazione! non dimenticare di essere d'accordo ....)
    Cari piloti russi, vi esorto a fermare questa negligenza e sciatteria! È spaventoso volare per i piloti qualificati, ma devono ancora tornare a casa .......