Perché la Russia ha assolutamente bisogno della propria ideologia


Caro lettore! Questo articolo è dedicato allo studio della controversa questione acuta della nostra realtà russa: la Russia ha bisogno dell'ideologia? Meno di tutto, l'autore vorrebbe essere nel ruolo di un saggio insegnante che istruisce la plebe, mentre dimostra il suo eccezionalismo accademico intellettuale. L'autore persegue un solo obiettivo: condividere la sua ricerca analitica con un lettore riflessivo e intelligente, in modo che, alla fine, in una discussione aperta, formi congiuntamente una posizione collettiva, massimamente costruttiva e unificante delle azioni delle forze patriottiche del nostro paese - persone che non sono indifferenti al destino della Russia e al destino dei nostri figli ... Al male ignorante, la richiesta più bassa: salta questo articolo senza i tuoi commenti e non sprecare il tuo sarcasmo perentorio esperto. Grazie!


* * *

Recentemente, nello spazio socio-politico della Russia, sono emerse sempre più discussioni lunghe e tempestose sulla necessità dello stato dell'ideologia. Di recente, il presidente della Russia V.V. Putin, nonostante il divieto costituzionale dell'ideologia di Stato (13 ° articolo della Costituzione), ha comunque iniziato a parlarne. Quindi, secondo lui, "l'idea nazionale della Russia è il patriottismo, ma non dovrebbe essere lievitata, ammuffita e acida". A tal proposito in un'intervista al programma “Mosca. Cremlino. Putin "ha detto il presidente russo. Proviamo a cercare una risposta alla domanda: la Russia ha bisogno di un'ideologia e se sì, perché e perché? Per aumentare l'obiettività della risposta, consideriamo questa domanda attraverso il prisma di una serie di circostanze geopolitiche e geostrategiche.

La fine del XX secolo e l'inizio del XXI secolo sono stati contrassegnati da una serie di eventi significativi: il crollo del sistema socialista mondiale e la crescente crisi del capitalismo. Quest'ultimo è strettamente correlato al crollo del liberalismo come formulazione ideologica del sociale capitalista classicoeconomico modello di società. A proposito, V.V. Putin in un'intervista al Financial Times nel 2019.

L'idea liberale è obsoleta. È entrata in conflitto con gli interessi della stragrande maggioranza della popolazione

- disse.

La globalizzazione finanziaria ed economica, che copre tutto il mondo, ha raggiunto i suoi limiti politici, geografici e socio-economici. Negli ultimi anni, una tendenza è diventata sempre più chiara: il principale "motore" del sistema capitalista - l'interesse sul prestito (pagamento per un prestito) nella formula "denaro-merce-denaro" non funziona. Prestiti allo 0-0,25%, l'introduzione di un tasso bancario negativo in Svezia, Danimarca, Giappone, Svizzera indicano che il sistema ha raggiunto il limite delle sue capacità. Da qui la ricerca di altre fonti di profitto finanziario, una delle quali può essere il tasso di cambio: il pagamento per il cambio di una valuta con un'altra. Ma ciò richiede un sistema globale multivaluta e la formazione di diverse zone finanziarie ed economiche regionali autosufficienti e relativamente indipendenti con le proprie valute. A proposito, i principali rappresentanti dei "cambiavalute" sono i Rothschild.

Va detto che il declino della globalizzazione e la tendenza del "blocco" nello sviluppo del mondo erano previsti da tempo. Il piano originale per le trasformazioni globali è stato elaborato dal Club di Roma (la paternità è attribuita ai Rothschild), e prevedeva la creazione di due o tre "blocchi regionali mondiali". Le configurazioni dei blocchi, i principi di base e la road map per la loro costruzione sono stati determinati utilizzando esclusivamente i meccanismi di coercizione finanziaria ed economica delle élite nazionali e la totale zombificazione psicologica e ideologica della popolazione dei paesi candidati. Allo stesso tempo, alla Russia è stato assegnato un posto come appendice della materia prima della civiltà atlantica, o dovrebbe essere divisa tra i blocchi orientale e occidentale.

E oggi vediamo che al posto della globalizzazione, che ha attirato quasi tutto il mondo in un unico sistema finanziario ed economico, c'è una frammentazione di ciò che è stato riunito qualche tempo fa all'ombra dell'OMC e del dollaro. È visibile un processo di opposizione: regionalizzazione politica ed economica. Non è un caso che il programma di politica estera di D. Trump contenga la tesi del rifiuto del globalismo. In questo caso, sorge inevitabilmente la domanda: perché il crollo della globalizzazione dovrebbe finire con la regionalizzazione e non con la "atomizzazione" nazionale? Perché la scienza economica mondiale ha riconosciuto che per il progressivo sviluppo di un'economia chiusa, il volume del mercato interno deve essere di almeno 250-300 milioni di persone. Non è ancora del tutto chiaro chi finirà in quale conglomerato e in quale azienda. In realtà, questo è ciò che una feroce lotta è in corso oggi tra i paesi in formazione di nucleo. Gli Stati Uniti, ad esempio, si aspettano di prendere il controllo di tre grandi regioni, imponendo loro la propria leadership indivisa: Europa, Sud America e regione Asia-Pacifico (regione Asia-Pacifico). E per quest'ultimo, oggi è in atto il confronto geopolitico tra Stati Uniti e Cina. La Gran Bretagna vorrebbe far rivivere l'Impero britannico sotto i suoi auspici. Questa è precisamente la ragione principale per lasciare l'UE. L'Europa vorrebbe preservare la sua zona e attirare in essa i paesi della CSI. E l'esempio dell'Ucraina, in particolare, è qui estremamente illustrativo. La Russia sta formando, non senza problemi, l'EurAsEC.

L'esperienza di integrazione degli ultimi anni testimonia inconfutabilmente che il successo del processo di formazione delle entità regionali non dipende solo dall'attrattiva delle proposte economiche dei paesi core-formatori. Oggi, tra le élite nazionali degli stati medi e piccoli, specialmente nello spazio post-sovietico, l'idea di neutralità è estremamente popolare - un tentativo di costruire equidistanti politico e rapporti economici con tutti i centri di potere. La politica del cosiddetto "multi-vettore" si basa sulla riluttanza delle élite nazionali e dei principi delle piccole città a sacrificare poteri di potere quasi monarchici ottenuti per caso a seguito del crollo dell'URSS. Naturalmente, la miopia e l'erroneità di tali aspirazioni sono evidenti. Il tallone d'Achille dei piccoli paesi è la ristrettezza del mercato interno. Il processo di regionalizzazione porterà inevitabilmente a delimitazioni politiche ed economiche e ad una feroce rivalità politica ed economica tra i blocchi. Questo metterà sicuramente di fronte ai paesi di piccole e persino medie dimensioni la questione dell'affiliazione al blocco. Nel contesto dell'armonizzazione della concorrenza finanziaria ed economica intra-blocco sullo sfondo delle contraddizioni inter-blocco, l'accesso dei paesi "neutrali" ai mercati intraregionali sarà notevolmente ostacolato e il loro potenziale materiale e intellettuale per lo sviluppo innovativo chiaramente non sarà sufficiente per loro.

Ma nonostante questi argomenti, è estremamente difficile superare l'egoismo e il separatismo delle élite nazionali solo con strumenti economici, come mostra l'esperienza dell'EurAsEC. Dopotutto, come dimostrare a tutto il popolo oa una singola persona comune di un determinato paese che riceverà personalmente alcuni vantaggi dalla creazione dell'Unione doganale. Ma ci saranno sempre le cosiddette voci "orientate a livello nazionale" che spiegheranno che la Russia in questa unione sta derubando i poveri bielorussi o kazaki. È così che l'URSS è stata distrutta: sullo sfondo del crollo ideologico del PCUS, l'assenza di un'idea di integrazione moderna accettata da tutta la società, i popoli sono stati "allevati" sull'egoismo economico. Ecco perché gli Stati Uniti, come iniziatori informali dell'unificazione, hanno posto le idee di "atlantismo", la sicurezza comune del "miliardo d'oro", l'ideologia dei valori umani universali e delle libertà liberali come base per la costruzione dell'Unione europea.

Pertanto, il successo dell'integrazione interstatale è determinato, tra l'altro, dall'attrattiva del modello unificante socio-politico, morale, morale e ideologico proposto dal paese - il nucleo della cristallizzazione del futuro conglomerato regionale. Va notato in particolare che la formazione dei sindacati regionali sarà senza dubbio basata sull'uso dei principi dell'etatismo (l'etatismo è un'ideologia che determina il ruolo prioritario dello Stato nella società), la cui attuazione è impossibile senza un disegno ideologico.

Sulla base di quanto precede, va riconosciuto che oggi il principale errore geopolitico dell'attuale leadership della Russia, a nostro avviso, è il rifiuto dell'ideologia, e il fatto che tutti i suoi progetti di integrazione sia con i paesi dell'ex Unione Sovietica che con l'estero, cerca di costruire esclusivamente sulla ricerca del reciproco interesse economico, il che è vero solo in parte. Le idee di "determinismo economico", che danno al presidente della Russia una profonda fiducia che i benefici della cooperazione economica porteranno inevitabilmente a una stretta interazione e aiuteranno a ricostruire l'intero spettro delle relazioni interstatali, che erano valide diversi decenni fa, ora funzionano parzialmente o non funzionano affatto.

Uno dei motivi della scarsa efficienza dei progetti di integrazione basati unicamente sulla ricerca di un interesse economico reciproco è che la classe della borghesia industriale nazionale, che è direttamente interessata alle preferenze economiche della cooperazione interstatale, in molti paesi alle condizioni del "capitalismo burocratico-corporativo" ha perso la maggior parte della sua influenza politica e autorità. Il vero potere oggi è passato alla classe della burocrazia, che comprende non solo funzionari di alto rango (politici), ma anche top manager di società bancarie transnazionali e industriali (corporatocrazia). Questi ultimi, nelle condizioni di proprietà aziendale (non c'è un proprietario fisico pronunciato), usurparono il potere economico e amministrativo nelle loro società e acquisirono un'influenza politica senza precedenti. A proposito, D. Trump sta cercando di restituire un significato politico al capitale nazionale. Questa tesi è chiaramente illustrata dalla storia di Nord Stream 2. Sicuramente vantaggioso sotto tutti gli aspetti per gli industriali tedeschi, il nuovo gasdotto è stato silurato dalla burocrazia statale tedesca a favore della solidarietà transatlantica della classe dei "distributori". Pertanto, si dovrebbe riconoscere che è impossibile unire i paesi e costruire una struttura politica ed economica stabile solo su base mercantile. Tutti i paesi hanno risorse e opportunità diverse, quindi, con l'integrazione economica, vince inevitabilmente chi è più grande e più forte. Unirsi solo sulla base dei benefici economici è improduttivo: le parti costitutive di una simile alleanza si guarderanno sempre intorno, cercando una proposta "grassa", e avranno ragione. Dopotutto, l'obiettivo principale di una tale associazione economica è "guadagnare di più".

Per giustificare l'attuale governo della Russia, va detto che esso stesso non ha una piattaforma ideologica distinta per costruire il proprio stato, perché non si può seriamente dire che il patriottismo è un'idea nazionale. "La devozione e l'amore per la loro patria, la disponibilità a qualsiasi sacrificio e impresa in nome degli interessi della loro patria" sono insiti anche negli americani, nei tedeschi e nei cinesi. E la tesi superficiale: "i ben nutriti non si ribelleranno, quindi prima ci nutriremo, e poi penseremo all'ideologia" - è completamente falsa ed è stata a lungo confutata dalla storia. Gli affamati e trasandati comunardi parigini della Francia rivoluzionaria sconfissero completamente gli eserciti ben nutriti dell'Europa vicino a Valmy, e il popolo russo non solo vinse la guerra civile, ma costruì anche uno stato più potente nel più breve tempo possibile. Non capire questa è la miopia politica più pericolosa.

Un altro fattore geostrategico molto serio dovrebbe costringere l'attuale leadership russa a pensare all'ideologia. Indubbiamente, la burocrazia cosmopolita statale-corporativa, avendo conquistato un'influenza politica senza precedenti negli ultimi anni, sta conducendo costantemente il mondo verso l'abolizione degli stati nazione e la creazione di una zona corporativa globale per l'umanità. Lo strumento per questo è la fascizzazione del sistema di distribuzione mondiale - "egemonia globale" con il "re della montagna" - un gruppo di paesi che distribuiranno risorse globali. In questo caso, la Russia può sopravvivere solo nel regime di una fortezza assediata. A questo si può resistere solo formando una struttura politica ed economica stabile e ideologizzata a livello nazionale all'interno del paese.

Pertanto, si dovrebbe riconoscere che la costruzione dello stato, e ancor di più la costruzione di conglomerati multinazionali, è impossibile senza un'ideologia sviluppata. E quindi, la Russia ha bisogno di una piattaforma ideologica dettagliata, di una propria idea nazionale distintiva, basata su obiettivi di sviluppo strategico a lungo termine, tenendo conto delle caratteristiche distintive della mentalità del popolo russo (che forma uno stato).

Inoltre, oggi nessuno dubita che il sistema di amministrazione statale della Federazione Russa sia inadeguato e non soddisfi il suo scopo principale: l'organizzazione dello sviluppo progressivo del paese. Richiede una riforma urgente e profonda. Non c'è dubbio inoltre che una riforma radicale dovrebbe essere realizzata su una base politica e ideologica fondamentalmente nuova, poiché il concetto di sistema della pubblica amministrazione è in gran parte determinato dall'ideologia dello Stato. Come sapete, l'ideologia non è solo una formulazione teorica di idee sulle leggi di sviluppo della società, ma anche un sistema di valori e norme che fissano le linee guida per lo sviluppo sociale e la costruzione dello stato del sistema di gestione.

La quintessenza, per così dire, il nucleo dell'ideologia è l'idea nazionale. Va notato subito che questa non è necessariamente un'idea che descrive le priorità e le opinioni nazionali sulla struttura della vita e sui principi della costruzione di uno stato di un particolare popolo. Un'idea nazionale può essere avanzata da alcuni, il più delle volte un popolo che forma uno stato, ma a causa della sua attrattiva può diventare un'idea di consolidamento per altri popoli e formazioni statali nazionali. L'idea nazionale è sempre l'obiettivo di un processo dinamico esteso nel tempo e necessariamente proiettato sul territorio. Questo è un movimento verso qualcosa o da qualche parte, ma il più delle volte è la costruzione di qualcosa da qualche parte. Qualsiasi idea nazionale viene sempre formata e successivamente implementata sulla base e nel quadro di uno o un altro concetto geopolitico e geostrategico globale.

Indubbiamente, la necessità dell'ideologia statale dovrebbe essere riconosciuta dalla società e, soprattutto, dai movimenti e dai partiti politici, chiamati a "muovere" il progresso sociale, sviluppare e migliorare la struttura politica della società. E qui dobbiamo essere d'accordo con l'opinione poco lusinghiera di V.V. Putin sui partiti politici e sui movimenti politici del nostro paese. Parlando della possibilità di introdurre una repubblica parlamentare in Russia, ha giustamente osservato che i nostri partiti non hanno un'ideologia intelligibile ben sviluppata come sistema come base politica per le loro attività sociali: i principi dell'organizzazione della società, obiettivi strategici e tattici del suo sviluppo. Numerosi partiti e movimenti sociali si concentrano principalmente sulla proclamazione di rivendicazioni sociali.

Riassumiamo tutto quanto sopra: la Russia ha bisogno di un'ideologia espansa, una propria idea nazionale distintiva basata su obiettivi di sviluppo strategico a lungo termine, tenendo conto delle caratteristiche distintive della mentalità del popolo russo (che forma uno stato) per i seguenti motivi:

1. La crisi del modello socio-economico capitalista della società ha predeterminato la fine dell'era del globalismo, che viene sostituita dalla frammentazione globale - la creazione di alleanze-blocchi regionali sovranazionali.

2. La necessità di formare il più grande "blocco" possibile del mercato interno dei consumatori è l'essenza del confronto geopolitico mondiale senza una componente ideologica in questa lotta non può essere vinta.

3. La rivalità tra i blocchi costringerà i paesi di piccole e medie dimensioni a scegliere l'affiliazione al blocco, poiché l'accesso dei paesi "neutrali" ai mercati intra-regionali sarà notevolmente ostacolato.

4. La costruzione di associazioni di integrazione è impossibile solo su base economica, a causa della disuguaglianza delle opportunità economiche e di risorse dei partecipanti. Il successo della formazione di formazioni regionali dipende anche dall'attrattiva del modello di integrazione ideologica proposto come base per il superamento del separatismo delle élite dei paesi uniti.

5. L'idea nazionale di un popolo che forma uno stato può diventare il nucleo di un'ideologia unificante, a condizione che sia attraente per altri popoli e formazioni statali nazionali come base per il consolidamento interetnico.

6. L'idea nazionale descrive le priorità e le opinioni nazionali sulla struttura della vita e sui principi della costruzione di uno Stato. L'idea nazionale è sempre l'obiettivo di un processo dinamico di sviluppo, esteso nel tempo e necessariamente proiettato sul territorio.

7. La Russia attualmente non dispone di una chiara piattaforma ideologica per costruire sia il proprio Stato che un'associazione di integrazione sovranazionale. La costruzione dello Stato, e ancor di più la costruzione di conglomerati multinazionali, è impossibile senza un'ideologia sviluppata.

8. L'aggravamento del confronto geopolitico sta costringendo la Russia a formare una struttura politica ed economica stabile e ideologizzata a livello nazionale all'interno del paese.

To be continued ...
26 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 13 October 2020 09: 48
    +5
    E chi ha detto che la Russia non ha una sua idiologia?
    C'è.

    Si chiamano "Il denaro non puzza, il denaro ama il silenzio, per il bene del 300% di profitto va a qualsiasi cosa"
    Ovunque guardi - piastrella Sobyaninskaya, Il, cosmodromo di Vostochny, amico Endogan, Arshukov e clan, Gazprom, costituzione, riforma delle pensioni, VTB e Sberbank, Armata, Su 57, superjet - è ovunque.

    E qui, succhiare "l'opinione di VV Putin su partiti e movimenti politici", non fare schifo, e questa è l'ideologia dell'Elite. Quante volte ripeti - Putin, Putin, Putin - (quante volte è presente nel testo?) E nessuno vuole separarsi da fantastici profitti ...

    A proposito, scrivono che l '"idea nazionale unificante" è la fase iniziale del fascismo italiano, tedesco e altri. Dicono che l'oligarca e il custode siano una cosa sola ... solo al primo conto e spesso i bambini oltre la collina ...
    1. Amaro Офлайн Amaro
      Amaro (Gleb) 13 October 2020 10: 48
      +1
      ... l'oligarca e il bidello sono una cosa sola ...

      Prima di dio e re, uno è più uguale dell'altro. Questo è ciò su cui le persone nelle galere stanno attualmente lavorando sudando, è per questo che chiese e chiese sono inchiodate come torte calde. Ancora un paio d'anni e la piattaforma per l'ideologia sarà finalmente costruita, e poi si potrà guardare al candidato al trono.
  2. Cyril Офлайн Cyril
    Cyril (Cyril) 13 October 2020 09: 49
    +1
    Meno di tutto, l'autore vorrebbe essere nel ruolo di un saggio insegnante che istruisce la plebe, mentre dimostra il suo eccezionalismo accademico intellettuale.

    Ma questo è esattamente quello che è successo alla fine, tenendo conto di tutti questi "devono essere ammessi", "indubbiamente" e altre forme di imposizione irragionevole di pensieri.

    E ora per il contenuto:

    Il piano originale per le trasformazioni globali è stato elaborato dal Club di Roma (la paternità è attribuita ai Rothschild) e prevedeva la creazione di due, tre "blocchi regionali mondiali".

    Qual è questo piano? Dove puoi leggerlo? Perché i suoi autori - i Rothschild, se non sono mai entrati in questo club? E non c'è un'influenza particolare dei Rothschild, soprattutto adesso.

    Inoltre, il Club di Roma è solo una delle tante organizzazioni di intellettuali, che sono una monetina una dozzina in Europa .. Questa non è una società segreta che sviluppa "piani misteriosi e terribili per la ridivisione del mondo". Nessuno ha mai fatto segnalazioni segrete di membri del Club di Roma.

    E l'autore ancora una volta disegna una nuova versione della vecchia propaganda sui "saggi di Sion".

    A proposito, V.V. Putin in un'intervista al Financial Times nel 2019.

    L'idea liberale è obsoleta. È entrata in conflitto con gli interessi della stragrande maggioranza della popolazione

    Con tutto il rispetto per Vladimir Putin, non è un'autorità nel campo delle scienze politiche.

    La globalizzazione finanziaria ed economica, che copre tutto il mondo, ha raggiunto i suoi limiti politici, geografici e socio-economici. Negli ultimi anni, una tendenza è diventata sempre più chiara: il principale "motore" del sistema capitalista - l'interesse sul prestito (pagamento per un prestito) nella formula "denaro-merce-denaro" non funziona.

    Da dove l'ha preso l'autore? Dove l'ha preso. che "l'interesse sui prestiti" è il motore principale del capitalismo? Dov'è scritto, chi l'ha detto? Di quali limiti parla l'autore? Chi ha stabilito questi limiti?

    In generale, qui ogni frase dovrebbe essere analizzata - questo è un tempo molto lungo.

    Ma questa affermazione testimonia chiaramente il livello di competenza dell'autore nelle scienze sociali:

    Affamati e privati ​​dei comunardi parigini della Francia rivoluzionaria, sconfissero completamente gli eserciti ben nutriti dell'Europa vicino a Valmy

    1. Autore, la battaglia di Valmy ebbe luogo nel 1792. A quel tempo non c'erano "comunardi parigini". La Comune di Parigi era nel 1871.

    2. L'autore, non c'erano "eserciti d'Europa completamente sconfitti e ben nutriti" - la perdita di truppe controrivoluzionarie in questa battaglia ammontava a solo 184 persone, mentre la perdita del vittorioso francese - quasi il doppio (300 persone).

    3. Nella battaglia di Valmy non c'erano "comunardi affamati e spogliati": era un esercito ben organizzato e addestrato, che comprendeva sia la cavalleria che l'artiglieria. Questo esercito era comandato da soldati professionisti esperti e di talento: Charles François Dumouriez e Kellermann, François Christophe. Allo stesso tempo, politicamente, entrambe queste persone erano cinici politici incalliti che volavano abbastanza facilmente da un campo politico all'altro.

    Quindi, il riassunto. "Scorri per un rublo - un colpo per un centesimo." L'articolo contiene molte premesse infondate e false, speculazioni cospirative, distorsioni della storia, tentativi di far passare il pio desiderio. Tutto ciò rende l'articolo nel suo complesso debole e puramente speculativo.
    1. Alexzn Офлайн Alexzn
      Alexzn (Alexander) 13 October 2020 10: 24
      0
      Se c'è una menzione dei Rothschild nel testo, allora è possibile non leggerlo, ma se viene aggiunto anche qualche club ...
      Da dove viene l'amore per i Rothschild in Russia? Perché il ruolo di questo particolare gruppo viene demonizzato? Tradizione? È come l'amore riferirsi a ciò che non ha senso nella politica di Brzezinski ...
      1. Cyril Офлайн Cyril
        Cyril (Cyril) 13 October 2020 10: 38
        -1
        Da dove viene l'amore per i Rothschild in Russia?

        Oh, questa è la buona vecchia tradizione russa di antisemitismo :) Non solo russo, devo ammetterlo
  3. lavoratore dell'acciaio 13 October 2020 10: 05
    +4
    Per il male ignorante

    Avevamo tutto. E la cosa migliore. Fino a quando questi malvagi ignoranti non salirono al potere - Gorbaciov - Eltsin - Putin. Professore con istruzione acquistata. Sono stati loro a imporre e introdurre i migliori standard occidentali, distruggendo i propri. Pederastia e pedofilia! Questo è ciò che appare al posto dell'ideologia. Monumenti a Kolchak, consigli di amministrazione, centri EBN, film con istruttori politici malvagi e criminali corretti. Chi impedisce all'attuale governo di vietare tutto questo "sabato di diavoli"? Costituzione!
    Articolo 13, parte 1-2. la diversità ideologica è riconosciuta nella RF.

    2). Nessuna ideologia può essere stabilita come statale o obbligatoria.

    E tu sei "il mio istruito", ricordi con quali articoli sono iniziati gli emendamenti alla Costituzione di Putin? Dal 67 ° secolo! Gli emendamenti non hanno toccato l'ideologia, l'età pensionabile e la cosa principale che definisce la Russia come uno stato.
    Ora in Russia esiste un'ideologia di occupazione speciale. Cosa rappresenta: 1) Servire uno stato straniero, ad es. migliorare la vita degli americani abbassando il loro tenore di vita. 2) Ci viene offerta l'ideologia del "vitello d'oro" della dissolutezza. L'ideologia non è la capacità degli abitanti della Russia di risolvere i problemi del loro stato. La situazione educativa è disastrosa. Diciamo libri di storia. Tutti i libri di testo di storia, e ce ne sono circa 600, registrati presso il Ministero dell'Istruzione, sono stati tutti scritti con borse di studio americane, secondo il loro ordine. E un uomo senza storia, senza bandiera, cosa diventa un uomo simile?

    ... costringe la Russia a formare una struttura politica ed economica stabile e ideologizzata a livello nazionale all'interno del paese.

    In modo che non interferiscano con il furto? 20 anni sono tanti. L'istruzione non basta per capire?
    1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
      Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 13 October 2020 18: 37
      0
      Citazione: acciaio
      Pederastia e pedofilia! Questo è ciò che appare al posto dell'ideologia.

      Cosa vuoi dire, questi sono valori russi tradizionali. Anche più vecchio di Filoteo, nella sua famosa lettera a Basilio III, si lamentava

      Sto scrivendo del terzo comandamento e con pianto parlo amaramente, in modo che tu sradichi questa tara amara nel tuo regno ortodosso, che è ancora evidenziata dalla fiamma sulfurea di un fuoco ardente nelle piazze di Sodoma,
      ....
      Dio ha creato l'uomo e il seme in lui per la nascita dei bambini, e noi stessi uccidiamo il nostro seme e lo sacrifichiamo al diavolo. E un tale abominio si è moltiplicato non solo tra i laici, ma anche tra gli altri, sui quali tacerò, ma che il lettore capisca.

      E questo è ancora 200 anni prima di Pietro I e mezzo millennio prima di EBN.
      1. isofat Офлайн isofat
        isofat (isofat) 13 October 2020 19: 36
        0
        La patria dei peccati di Sodoma sono le città di Sodoma e Gamorrah.

        Ezechiele afferma che Gerusalemme da un lato confina con Samaria, e dall'altro (a sud o sud-est) - con Sodoma (Ez. 16:46).

        E questo è l'Israele moderno.


        Oleg Ramover, queste sono le tradizioni del popolo ebraico, sei confuso. amiamo
        1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
          Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 13 October 2020 20: 20
          0
          Capisco che tu, in quanto ebreo e cittadino di Israele, sia più vicino ai problemi di Israele, ma sospetto che questo tipo di "tradizione" sia caratteristico di tutti i popoli della Terra.
          1. isofat Офлайн isofat
            isofat (isofat) 13 October 2020 20: 45
            0
            Oleg Ramover, le tradizioni tra virgolette e senza di esse sono concetti completamente diversi.

            Se stai cercando la fonte della diffusione dell'abominio in questione, guarda all'Occidente.
            A proposito, non scusi Israele per un'ora, perché, dicono, lo fanno anche gli altri?
            Quindi guarda le informazioni, sono tra i leader del movimento gay.

            PS. Dio li ha già privati ​​del loro stato una volta, e sono di nuovo per i vecchi. sorriso
            1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
              Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 14 October 2020 02: 06
              0
              Non capisco, sei ebreo o cosa? Sei un ebreo latente? Perché Israele è così preoccupato per te?
              È difficile nominare ciò che è determinato dalla genetica, dalla tradizione.

              Citazione: isofat
              Se stai cercando la fonte della diffusione dell'abominio in questione, guarda all'Occidente.

              Non conosci bene la storia. Prima dell'occidentalizzatore Pietro I, la sodomia nel regno russo era molto tollerante, a differenza dell'Europa, dove bruciavano per questo. Dicono che lo stesso Ivan il Terribile fosse affezionato al suo oprichnik. E solo Pietro, sotto l'influenza perniciosa dell'Occidente, introdusse la punizione copiando le norme nello stesso Occidente. Prima di allora, la "fonte" era la Russia.
              Sei davvero interessato a questo argomento? Cosa ti importa di come le persone lo fanno di comune accordo? Ed è in Israele. Perché ti dà fastidio? Vuoi parlarne?
              1. isofat Офлайн isofat
                isofat (isofat) 14 October 2020 11: 50
                0
                1. Oleg Ramover... Stai cercando di far passare i peccati di Sodoma per le tradizioni dei russi.

                Citazione: Oleg Rambover
                Cosa vuoi dire, questi sono valori russi tradizionali.

                2. E sei tu che hai voluto rubare alla Russia più di cinquecento anni della sua storia. E continui a cagare.


                Domanda: - è l'ideologia liberale che ti fa rovinare tutto e ingannare tutti?
                Non hai niente da offrire. I liberali non hanno valori e non l'hanno mai avuta.
                1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
                  Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 15 October 2020 00: 36
                  0
                  Citazione: isofat
                  1. Oleg Rambover. Stai cercando di far passare i peccati di Sodoma per le tradizioni dei russi.

                  No, non sto cercando di tradire le tradizioni di nessuno, sto cercando di prendere in giro alcuni utenti di questo forum che reagiscono in modo inappropriato a questo argomento. Quello che hai dimostrato con successo.
                  Ma seriamente, si può dire con certezza che questo aspetto delle relazioni umane era in Russia anche prima di Pietro il Grande, e non fu introdotto dall'Occidente né da Pietro (che, sotto l'influenza dell'Occidente, introdusse le prime leggi omofobe), per non parlare di Eltsin. Questo fenomeno è inerente all'umanità nel suo insieme, indipendentemente dalla nazionalità.

                  Citazione: isofat
                  2. E sei tu che hai voluto rubare alla Russia più di cinquecento anni della sua storia. E continui a cagare.

                  Negherete che Ivan III Vasilievich sia stato il creatore dello stato russo?
                  Il tuo cervello è così sporco, diciamo, che anche se volessi aggiungere qualcosa da solo, non ne verrebbe fuori nulla, non si adatterebbe.

                  Citazione: isofat
                  Non hai niente da offrire. I liberali non hanno valori e non l'hanno mai avuta.

                  Questa tua dichiarazione parla di nuovo della tua totale mancanza di conoscenza del problema.
                  Non ho capito quale sia la tua cittadinanza, la Federazione Russa o Israele. Quindi abbiamo una costituzione nella Federazione Russa. Questo è il documento fondamentale del Paese che definisce i poteri delle autorità.
                  Cos'è una costituzione?
                  Esatto, questa è l'incarnazione dell'idea liberale di limitare il potere per legge. E di conseguenza, se sei un cittadino della Federazione Russa, il tuo rapporto con lo stato è determinato dalla costituzione, cioè dall'idea liberale.
                  E se leggi anche questo documento, capitolo 2, questi stessi valori liberali sono semplicemente enunciati lì.
                  1. isofat Офлайн isofat
                    isofat (isofat) 15 October 2020 00: 49
                    -1
                    Citazione: Oleg Rambover
                    No, non sto cercando di tradire nessuna tradizione, sto cercando di giocare un po 'di divertimento

                    Oleg Ramover... Sono perplesso. Come posso determinare ora - dove stai mentendo, dove stai scherzando e dove stai improvvisamente dicendo la verità? Come?

                    PS. Oleg Ramover, e i liberali hanno una COSCIENZA? O mancante? sorriso
                    1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
                      Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 15 October 2020 10: 51
                      +1
                      Citazione: isofat
                      Oleg Rambover. Sono perplesso. Come posso determinare ora - dove stai mentendo, dove stai scherzando e dove stai improvvisamente dicendo la verità? Come?

                      Oh, è semplice. Adesso ti spiego.
                      Non mento mai, il massimo a volte si sbaglia. E con te sono sempre inchiodato, devi essere d'accordo, è inutile condurre una discussione seria con te.

                      Citazione: isofat
                      PS. Oleg Rambover, i liberali hanno una COSCIENZA? O mancante?

                      Uh ... beh, probabilmente più o meno come le altre persone. Sebbene se ci pensi, le idee liberali degli ultimi 300 anni hanno determinato lo sviluppo dell'umanità e in una certa misura formano l'idea del bene e del male (atteggiamento nei confronti della vita umana, per esempio), allora possiamo dire che i liberali sono la mente e la coscienza della nostra era.
              2. Il commento è stato cancellato
                1. Il commento è stato cancellato
                  1. Il commento è stato cancellato
                    1. Il commento è stato cancellato
                      1. Il commento è stato cancellato
                      2. Il commento è stato cancellato
                      3. Il commento è stato cancellato
                      4. Il commento è stato cancellato
                      5. Il commento è stato cancellato
          2. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
            Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 15 October 2020 00: 43
            +1
            Oh, mi lusinghi. Caro Cirillo, in mille pezzi, insieme al Caro esperto di divani, ti ho tagliato sull'argomento "Una democrazia così diversa: quali sono le differenze tra gli approcci in Russia e in Occidente", non mi sarei mai sognato.
  • Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
    Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 13 October 2020 16: 22
    0
    Va notato in particolare che la formazione dei sindacati regionali sarà senza dubbio basata sull'uso dei principi dell'etatismo (l'etatismo è un'ideologia che determina il ruolo prioritario dello Stato nella società), la cui attuazione è impossibile senza un disegno ideologico.

    E quindi, la Russia ha bisogno di una piattaforma ideologica sviluppata, la sua idea nazionale distintiva, basata su obiettivi di sviluppo strategico a lungo termine, tenendo conto delle caratteristiche distintive della mentalità del popolo russo (che forma uno stato)

    Etatismo, nazionalismo, l'autore introdurrà il fascismo nella Federazione Russa?
    Ed è difficile capire come l'ideologia proposta dal "popolo che forma lo stato", cioè nazionalista e sciovinista, possa diventare attraente per altri popoli.
    1. isofat Офлайн isofat
      isofat (isofat) 13 October 2020 16: 31
      -1
      Citazione: Oleg Rambover
      Ed è difficile capire come l'ideologia proposta dal "popolo che forma lo stato", cioè nazionalista e sciovinista, possa diventare attraente per altri popoli.

      Citazione: Oleg Rambover
      Etatismo, nazionalismo, l'autore introdurrà il fascismo nella Federazione Russa?

      Oleg Ramover... Volgi i tuoi occhi a Israele.
  • Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 13 October 2020 16: 24
    0
    Al momento, la Russia non dispone di una chiara piattaforma ideologica per costruire sia il proprio Stato che un'associazione di integrazione sovranazionale.

    - Il primo passo della nuova ideologia russa dovrebbe essere: - Tranquillità nel paese, lavoro fruttuoso e retribuito e sviluppo pacifico del popolo russo! Tutti i mangiatori di sovvenzioni di Soros, scherzando con gli stati vicini, rendono un disservizio all'Occidente e all'America. La propaganda russa dovrebbe ripetere da ogni ferro che solo dopo essere entrati in Russia (con diritti diversi), questi stati ricominceranno a svilupparsi con calma, senza rivoluzioni colorate e un calo del tenore di vita! Dobbiamo creare le nostre ONG filo-russe che inviteranno i paesi vicini a unirsi entro i confini della Russia. In questo modo puoi reclutare i primi 250 milioni di persone. creare il proprio agglomerato economico. In questo modo sarà più facile lanciare il tuo settore per più consumatori! Insieme a una Russia ricca e pacifica, in un futuro luminoso con famiglie sane a tutti gli effetti, senza il sorriso del nazionalismo generato dal feroce Occidente!
    1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
      Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 13 October 2020 18: 13
      +1
      Citazione: Bulanov
      Dobbiamo creare le nostre ONG filo-russe che inviteranno i paesi vicini a unirsi entro i confini della Russia. In questo modo puoi reclutare i primi 250 milioni di persone. creare il proprio agglomerato economico.

      Dadada ... Con Ucraina e Georgia come a questo proposito, è andata bene.
  • Jacques sekavar Офлайн Jacques sekavar
    Jacques sekavar (Jacques Sekavar) 13 October 2020 20: 25
    +1
    La Russia ha bisogno dell'ideologia?

    1. Qualsiasi ideologia riflette le aspirazioni della classe dominante, e quindi è necessario partire "dal fornello" - la classe dirigente della Federazione Russa, chi è questa ???
    2. Le crisi periodiche del capitalismo non portano al suo collasso, ma una transizione verso un altro livello di sviluppo e il limite finale non è ancora visibile.
    3. Mercato interno dei consumatori bloccato, qualcosa di vago. In realtà, c'è uno scontro tra due diversi sistemi sociali e la formazione dei tre principali mondiali politici, economici, scientifici, militari, ecc. centri rappresentati dalla RPC-USA-UE.
    4. Il diverso livello di sviluppo di tutti gli stati predetermina diverse forme e metodi di dominio della classe dirigente, che condanna a fallire ogni tentativo di condurre ad un “comune denominatore”, ad esempio, al cosiddetto. "Democrazia".
    5. Le idee nazionali sono le fantasie degli scienziati politici, progettate per "offuscare" le contraddizioni di classe e la solidarietà di classe.
    6. Al momento, la Russia non ha una chiara piattaforma ideologica - questo è certo.
    Il presidente sta effettivamente perseguendo la nuova politica economica di Lenin - controllo statale del grande capitale, politica monetaria, prezzi, commercio, imprenditorialità, istruzione, media, ecc., Riformando gradualmente ciò che è accaduto a seguito del colpo di stato del 1991 sotto la guida di Eltsin. Inoltre, tutti i partiti politici professano l'ideologia capitalista sotto la copertura prodiga delle relazioni di mercato. "Nuove persone" - cosa c'è di nuovo con loro ??? Niente, tutto è anche verbosità.
    Di conseguenza, abbiamo un presidente al di fuori dei partiti politici, il che significa che non ha alcun sostegno. Ecco perché le conseguenze delle elezioni del 2024 sono così imprevedibili: come si comporteranno le grandi imprese, sognando di uscire dal controllo statale, come si comporteranno i suoi raggruppamenti nazionali, ma è chiaro come si comporteranno i democratici occidentali.
  • Vecchio uomo Офлайн Vecchio uomo
    Vecchio uomo (Vecchio uomo) 14 October 2020 14: 51
    -2
    La Russia non ha bisogno di elaborare un'ideologia o un'idea nazionale, ma semplicemente iniziare a corrispondere alla sua missione: essere il nucleo ("Il concetto di nucleo e periferia"

    http://2tretiy-mir.mirtesen.ru https://www.proza.ru/2018/12/17/810)

    Tutto il resto seguirà automaticamente.
  • Il commento è stato cancellato
  • Michael1950 Офлайн Michael1950
    Michael1950 (Michael) 15 October 2020 06: 37
    -2
    Ortodossia, autocrazia, nazionalità!

    Perché un altro ?!
    1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
      Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 15 October 2020 15: 53
      +2
      Beh, non lo so, era obsoleto al momento della sua creazione e ha portato l'Impero Russo al collasso nel 17.
      1. "Ortodossia"
      70 anni di potere sovietico non furono vani e l'influenza della chiesa sulla vita fu notevolmente ridotta. Significativamente meno che nella stessa America o Ucraina. Per riportare tutto ai tempi di Uvarov, tutte le scuole della chiesa devono essere rifatte, e poi tra cinquant'anni è possibile.
      2. "Autocrazia"
      Ne consegue dal primo punto, se 150 anni fa era possibile convincere una popolazione analfabeta fortemente credente che un ragazzo in una buffa padella dorata sulla testa le governa secondo la volontà di Dio (e anche allora, a giudicare dal 1917, non era possibile convincere), oggi è generalmente irrealistico.
      3. "Nazionalità"
      A mio parere, questa idea nazionalista è abbastanza distruttiva per il nostro paese multinazionale. Se ricordiamo lo stesso 17, allora la rivoluzione fu promossa in misura non trascurabile dagli ebrei, che erano fortemente oppressi nella Repubblica di Inguscezia.
      PS È strano che l'idea del movimento Black Hundred sia stata formulata dal signor Uvarov, che è gay. Come convivono i Black Hundreds?
  • Zinovy Офлайн Zinovy
    Zinovy (Zinovy) 18 dicembre 2020 15: 35
    +1
    La Costituzione è un insieme obbligatorio e completo di regole per le attività di tutti i servizi pubblici per garantire il benessere della maggioranza dei cittadini del paese attraverso la rigorosa attuazione della legislazione vigente.

    L'insieme minimo di disposizioni costituzionali obbligatorie:

    1. Eventuali modifiche alla costituzione possono essere apportate solo attraverso un referendum dei popoli della Russia, nelle questioni di cui deve essere chiaramente indicata l'azione proposta.
    2. Il sistema elettorale dovrebbe essere determinato solo attraverso un referendum dei popoli della Russia.
    3. Tutte le risorse naturali del Paese sono proprietà nazionale dei cittadini russi e non possono essere privatizzate in proprietà privata o personale di nessuno.
    4. Tutte le imprese, indipendentemente dalla loro forma di proprietà, sono sotto il controllo economico diretto dei loro collettivi di lavoro.
    5. Il reddito annuo totale di tutti i dipendenti pubblici russi non può superare il reddito annuo totale di tutti i cittadini russi meno il reddito annuale totale di tutti i dipendenti pubblici russi.
    6. La decisione finale sulla violazione dei diritti costituzionali dei cittadini è presa dalla Corte costituzionale, la cui decisione è vincolante per tutte le autorità statali.
    La mancata esecuzione della decisione della Corte Costituzionale da parte di chiunque è un reato penale che non ha termini di prescrizione.
    7. La violazione della decisione del referendum dei popoli della Russia è considerata il crimine più grave contro il popolo russo e lo Stato e non ha prescrizioni.
    8. Rendere l'FSB un organo esecutivo esclusivamente sotto l'organo legislativo di governo.
    In un paese del genere sarà piacevole e comodo vivere per tutte le persone che lavorano coscienziosamente.
  • Constantin40in Офлайн Constantin40in
    Constantin40in (Konstantin Sorokin) 5 gennaio 2021 21: 38
    +1
    La Russia (lo stato russo) è apparsa grazie all'ideologia dei principi russi sull'unificazione (il punto è che tutto il potere è nell'unificazione), che è nata sotto la forte influenza della fede cristiana su di loro. È questa ideologia dell'unificazione che ha sempre reso forte la Russia. Definisce ancora l'essenza della Russia. L'Occidente non lascerà mai che la Russia si avvicini, perché cronicamente paura di essere influenzato dall'ideologia russa. L'Occidente non ama la Russia per questa ideologia. Per sostituire l'ideologia della Russia con qualsiasi altro mezzo per seppellire la Russia.