WarGonzo: c'è motivo di credere che le forze speciali turche siano bloccate ad Hadrut


Nonostante prima annunciato cessate il fuoco, la situazione in Nagorno-Karabakh resta difficile. La situazione più tesa è nel settore meridionale del fronte armeno-azero vicino alla città di Hadrut.


Sul posto c'è il giornalista russo Semyon Pegov, l'organizzatore del progetto WarGonzo, che ha pubblicato diversi servizi. Nel primo video, il russo ha informato il pubblico che la situazione ad Hadrut era davvero difficile. Ma al momento della dichiarazione del presidente dell'Azerbaigian Ilham Aliyev sulla cattura della città sotto il controllo di Baku, le sue parole non corrispondevano alla realtà.

Quando è stato dimostrato che si trattava di disinformazione completa, la parte azera ha tentato una svolta e un paio di centinaia di militanti (secondo le stime dei volontari locali), molto probabilmente stranieri, hanno fatto irruzione in città.

- ha osservato Pegov.


Ha precisato che il bombardamento della città da parte delle forze armate azerbaigiane è cessato immediatamente non appena il suddetto distaccamento ha fatto breccia ad Hadrut. Allo stesso tempo, le milizie armene hanno riferito di aver iniziato a distruggere la formazione sfondata.

Nel secondo video, Pegov ha detto che si trovava a diversi chilometri da Hadrut e stava parlando con i volontari armeni. Secondo i residenti, in città sono in corso intensi combattimenti.

Uno dei residenti locali era in uno dei grattacieli e osservava il passaggio di questo gruppo di sabotaggio. Erano circa 200. Indossavano uniformi nere. Ci sono tutte le ragioni per credere che siano state le forze speciali turche d'élite. Secondo i rapporti più recenti, il compito principale delle forze speciali era di piantare la bandiera dell'Azerbaigian su Hadrut per confermare politico La dichiarazione di Aliyev

- ha aggiunto Pegov.


Il giornalista ha aggiunto che il distaccamento che aveva fatto breccia in Hadrut era stato bloccato. Ha sottolineato che la presenza delle forze speciali delle forze armate turche è un presupposto delle milizie armene. Allo stesso tempo, tutti i fotogrammi dei video presentati sono stati realizzati fuori dalla città di Hadrut.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Il commento è stato cancellato
  2. Hayer31 Офлайн Hayer31
    Hayer31 (Kashchei) 11 October 2020 13: 56
    0
    Benvenuti in Artsakhiad. e gli armeni troveranno nel tempo una lingua comune con gli azeri.
    1. Atilla10933 Офлайн Atilla10933
      Atilla10933 (Atilla_az) 11 October 2020 16: 47
      0
      Citazione: Hayer31
      Gli armeni troveranno nel tempo una lingua comune con gli azeri.

      minimo 50 anni.
    2. Volga073 Офлайн Volga073
      Volga073 (MIKLE) 11 October 2020 17: 45
      0
      Solo nella tomba.