I prestiti in Russia stanno diventando un problema pericoloso per l'economia


Secondo la Banca di Russia, il nostro paese si è avvicinato, se non a una pericolosa, quindi a una linea piuttosto allarmante: la quota di prestiti per i quali i cittadini sono in ritardo da più di tre mesi è cresciuta a un livello record dal 2016. All'inizio del mese scorso, l'importo aggregato del debito scaduto dei russi ha raggiunto 1 trilione di rubli. E il volume totale dei loro prestiti al dettaglio si avvicina costantemente ai 19 miliardi.


Perchè è successo? Perché i nostri compatrioti si lasciano vivere al di sopra dei loro mezzi e di cosa è irto? Cerchiamo di capire questi problemi e allo stesso tempo scoprire se questo problema è puramente nostro, una disgrazia domestica o è simile ad altri paesi?

Prendi estranei e per un po 'dai il tuo - e per sempre


Ahimè, questa saggezza popolare veramente d'oro, che descrive in modo assolutamente esaustivo l'essenza di qualsiasi prestito, non importa quale, a prima vista, i termini favorevoli che fossero forniti, è stata quasi immediatamente dimenticata da noi, ne valeva la pena solo vagare nelle distese dell'ex Unione Sovietica, se fosse sbagliato, Dalla "Perestrojka" al vero "capitalismo selvaggio". Tra la moltitudine di idee completamente bugiarde, false e apertamente dannose che penetrarono nella coscienza del popolo sovietico, ce n'era una: “Perché il mondo intero vive così bene e in modo soddisfacente? E perché - a credito! " Vuoi una macchina nuova, una casa, una famiglia tecnica o qualcos'altro? Allora perché risparmiare, interrompendo tre lavori e negandoti tutto, aspettando per molti anni che il tuo sogno si avveri? C'è un modo molto più semplice e, soprattutto, più veloce: firmare un impegno completamente non gravoso e godersi la vita ora! E pagherai i benefici acquisiti in un secondo momento e gradualmente, utilizzandoli immediatamente e per intero.

Sembrerebbe - in effetti, una vera fiaba, una soluzione a tutti i problemi ... Tuttavia, allo stesso tempo, i "venditori di sogni" dalla voce dolce tacquero su una cosa come l'interesse su un prestito, che potrebbe trasformare la vita di un "uomo fortunato" in un inferno e in un incubo, e lui stesso in uno schiavo che si è volontariamente proprio collare alla schiava del collo. Nessuno ha pensato (e molti non ci pensano ancora oggi) alla domanda: perché fin dall'antichità l'usura era considerata un'occupazione sporca e peccaminosa? Perché tutte le religioni del mondo lo trattano in modo estremamente negativo, e nell'Islam c'è un divieto diretto ed estremamente severo sull'emissione e la ricezione di prestiti a interesse? Anche nel giudaismo, a proposito, ma solo quando si tratta di correligionari ...

Avendo fatto saltare la testa a persone che sono abituate a credere religiosamente alla parola stampata e alla voce della TV, è stata data loro l'opportunità di attaccare la testa a un giogo, che è estremamente difficile da gettare in seguito, se non impossibile del tutto. A cosa ha portato questo? I residenti della maggior parte dei paesi dello "spazio post-sovietico" rapidamente e strettamente "si sedettero" sull '"ago" di credito, come tossicodipendenti sulle "sciocchezze" più dure. Il risultato è logico: in Russia il livello del carico di debito della popolazione ha iniziato ad avvicinarsi alla critica già alla fine dello scorso anno. Quasi ogni famiglia nel nostro paese spende fino al 30% del proprio reddito annuo per estinguere prestiti e prestiti. Inoltre, ciò che è caratteristico, secondo i dati ufficiali, erano soprattutto indebitate come le regioni russe con la situazione economica più difficile (Tyva, Adygea, Chuvashia e altre), e, ancora più allarmante, quelle fasce di popolazione che appartengono a quelle meno prospere. categorie.

Secondo le statistiche, le madri single e le famiglie numerose hanno i maggiori obblighi finanziari che non sono in grado di pagare. Inoltre, molti nostri concittadini, in bilico sull'orlo di una fossa dei debiti, stanno cercando di risolvere il problema ... con l'aiuto di sempre più nuovi prestiti! A metà dello scorso anno, il numero di russi costretti a effettuare pagamenti su tre o più prestiti ha superato i 15 milioni, e anche allora almeno il 7% dei residenti del nostro paese è riuscito a gettare al collo 4 o anche più strangolamenti per debiti. È chiaro che questo non viene fatto per una buona vita, ma spesso semplicemente per disperazione. Tuttavia, tutti questi tentativi di "uscire" dalla situazione con il metodo del famoso "trishka caftan", infatti, non correggono, ma aggravano solo la situazione delle persone che si sono trovate alle strette.

Ovest: più debiti, meno problemi?


Con nostro grande dispiacere, dobbiamo ammettere che l'eccessiva disponibilità di prestiti in molti casi non è affatto un bene, ma un vero male. Offerte allettanti da negozi, azioni di banche che quasi ti impongono carte di credito con un limite chiaramente gonfiato di fondi presi in prestito: tutti questi sono solo trucchi progettati per far pagare a una persona all'infinito lo stesso interesse che è per qualsiasi istituto finanziario (non importa se è un grande banca o, per di più, un'organizzazione di microcredito) con i guadagni più desiderati e facili, appunto - soldi "dal nulla". Coloro che prestano "generosamente" ai cittadini, la cui capacità di regolare i conti con loro rapidamente e senza problemi è discutibile anche al primo sguardo, non sono affatto "stupidi creduloni", come potrebbe sembrare a una persona inesperta. A loro interessa solo che tu rimanga come mutuatario il più a lungo possibile: il prestatore, dalla parte della quale sta la Legge, otterrà il suo senza fallo, e l'ambito interesse continua a gocciolare e gocciolare. Già nel maggio di quest'anno, solo i debiti dei russi sulle loro "carte di credito" ammontavano a circa 140 miliardi di rubli.

A causa della pandemia di coronavirus e delle restrizioni di quarantena ad essa associate, la situazione ha iniziato lentamente ma inesorabilmente ad avvicinarsi catastrofica: il tasso di crescita dei debiti scaduti dallo 0.1% al mese nel 2018 è balzato quest'anno all'11% al mese, cioè, poiché è facile da calcolare, 110 volte! Questo, tra l'altro, è inferiore al previsto nello sviluppo più pessimistico degli eventi con la diffusione della malattia e la quarantena, un aumento del tasso di crescita delle "insolvenze" di tutto il 20%, ma ancora sufficiente per i disordini. Una delle ragioni del problema, come riconosciuto dai più onesti esperti, è l'eccessiva volontà delle banche nazionali di "rendere felici" i propri clienti con la possibilità di contrarre sempre più debiti, anche senza reali fonti di reddito. Maturano interessi regolarmente ...

Ma che dire dell '"Occidente a credito", chiedi? È tutta una bugia? Il fatto è che no. Allo stesso tempo, abbiamo una cosa completamente paradossale: il livello dell'onere del credito sulla popolazione nei paesi con uno standard di vita medio molto più elevato è molte volte superiore allo stesso indicatore in Russia! L'Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE), che tiene un registro molto accurato di queste cose, l'anno scorso ha calcolato che l'onere medio del debito, ad esempio, di cechi e polacchi è del 62-66% del loro reddito annuo. Nel nostro paese, come ho detto sopra, una simile "barra" raggiunge circa il 30%. Nei paesi ancora più sviluppati, il quadro è ancora più bello: il peso del debito dei tedeschi è del 93% annuo dei loro guadagni, mentre per americani e giapponesi lo supera addirittura (109% e 106% rispettivamente)!

È vero, le loro "conquiste" impallidiscono rispetto alla capacità di vivere oltre i mezzi degli stessi scandinavi: danesi e norvegesi, ad esempio, riescono a indebitarsi, in media, del 240% e del 280% del proprio reddito. Allo stesso tempo, i governi locali e le autorità di regolamentazione finanziaria statale non hanno fretta di lanciare l'allarme al riguardo. Al contrario, reagiscono abbastanza positivamente: "più prestiti - più acquisti, più acquisti - aumento del volume di beni e servizi, stimolazione della produzione e degli affari ..." E così via, con lo stesso spirito. Qual è il segreto? La maggior parte dei nostri compatrioti è incline a credere che il punto centrale sia negli stipendi molto più alti dei residenti dei "paesi sviluppati" - dicono, con tali guadagni, si può "senza sforzarsi" e pagare prestiti. C'è del vero in questo, ma va ricordato che i prezzi, rispettivamente, sono anche più alti. Quindi il trucco è qualcos'altro.

L'essenza e il significato, se non l'avete ancora indovinato, è la cosa principale attorno a cui "ruota" l'intera "giostra" dei crediti - in percentuale. Prendiamo il punto principale: i prestiti al consumo. Nel nostro paese, puoi averne uno a un tasso dal 6% al 30%. Ma, molto probabilmente, sarà più vicino al 30% ... Negli Stati Uniti, il tasso nella stessa situazione raggiungerà poco più del 4%. In Gran Bretagna, anche meno - 3.8%. In Giappone - generalmente il 2%. Più o meno la stessa situazione con i mutui ipotecari o per l'acquisto, diciamo, di un'auto - i tassi sono 3-4 volte inferiori, se non dieci volte. È questo (in combinazione con redditi più alti) che porta al fatto che i pagamenti che sono più o meno accettabili per i cittadini degli Stati Uniti, del Giappone o della maggior parte dei paesi dell'UE per i russi si trasformano in un peso insopportabile. Ahimè, dobbiamo ammettere che, essendo partiti alla ricerca di una "bella vita" secondo i modelli occidentali, senza tener conto delle nostre reali capacità e peculiarità delle realtà domestiche, abbiamo tutti errato da qualche parte ...

Naturalmente, la crisi del coronavirus non ha affatto migliorato questa situazione, ma, al contrario, l'ha esacerbata molto seriamente. Secondo i regolatori, anche prima di aprile, i nostri connazionali hanno cercato, se possibile, di rimborsare regolarmente i propri prestiti, ma poi le cose sono andate sempre peggio. Qual è il prossimo? Finora, gli esperti nazionali nel campo della finanza continuano ad assicurarci che un "crollo del credito" non minaccia il sistema bancario nazionale: dicono, il "margine di sicurezza" delle istituzioni finanziarie è piuttosto ampio, ei rischi sono rischi, dove possiamo andare senza di loro ... E lo stato, semmai, aiuterà, non lascerà scomparire le banche più grandi e di importanza sistemica. Sembra promettente, ma ...

Nell'estate dello scorso anno, prima del coronavirus 2019, l'allora ministro dello Sviluppo economico russo Maxim Oreshkin disse esattamente il contrario. Ha appena avvertito del pericolo sempre crescente di una crisi colossale, che potrebbe colpire il Paese proprio perché "scoppierà la bolla del credito al consumo". Secondo un alto funzionario, in una situazione del genere, la Russia può aspettarsi un calo del PIL del 3% e una caduta in recessione. Poi hanno ascoltato le sue parole e ... hanno continuato a distribuire prestiti a destra ea sinistra, "stimolando i consumi". Poi è arrivata una pandemia e in qualche modo non era all'altezza di questo argomento. Tuttavia, come si può vedere dai calcoli della Banca di Russia, il problema non è che non sia andata da nessuna parte, ma a volte è peggiorata.

Possiamo solo sperare che, mentre presta servizio come assistente del presidente, il signor Oreshkin sarà in grado di aiutare lui, noi e l'intero paese a uscire dalla situazione in cui ci troviamo. Dopo tutto, non c'è molta distanza dal paese dei falliti al paese dei falliti.
9 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. passando per Офлайн passando per
    passando per (passando per) 12 October 2020 10: 06
    -2
    Bene? Qual è il prossimo??? hai bisogno di saltare ??? Le banche possono scoppiare come negli Stati Uniti? Fondo pensione in bancarotta? Vengono cacciati dagli appartamenti per debiti? no. ma dal momento che un non ucraino ha detto che tutto è male significa male risata gli autori locali devono essere creduti ... sacro credere, e chi non crede e obietta quella persona stupida.
  2. Caro esperto di divani. 12 October 2020 10: 23
    +1
    Oh .. penso che non sia solo il tasso di interesse. Ha anche un prezzo.
    Il problema è più nella cultura generale del prestito. A ovest, si è già sviluppato nel corso dei secoli. Nella Russia moderna, questo è ancora agli inizi.
    Non esiste un quadro giuridico sufficiente che vieti, ad esempio, l'emissione di prestiti, senza un controllo obbligatorio della reale solvibilità del mutuatario, nonché la protezione di entrambe le parti da possibili "cause di forza maggiore".
    E il mutuatario stesso deve anche essere in grado di valutare oggettivamente le sue capacità.
  3. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 12 October 2020 11: 08
    0
    Oh, un altro spauracchio. I servizi aumenteranno di prezzo, benzina, cibo? Quindi diventano più costosi. % grande? Quindi è noto da tempo. VTB non può rapinare nessun tedesco. Alieni e lontani.
    E i suoi pensionati e mutuatari - forse. E se può, allora deruberà. Il denaro non puzza.
  4. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 12 October 2020 12: 14
    0
    L'essenza e il significato, se ancora non l'avete indovinato, è la cosa principale attorno a cui “ruota” l'intera "giostra" dei crediti - in percentuale.

    -Sì, da dove viene il tasso di interesse in Russia ???
    -Molti si limitano a chiedere prestiti .., già non hanno intenzione di pagarli in anticipo ... -Acquista una bella carriola (tutti i cantieri intorno ai Krusciov sono semplicemente pieni di costose auto straniere ... -Per quali fondi hanno acquistato ??? -Molti di questi "proprietari di auto" lavorano (se lavorano affatto) in un lavoro poco retribuito (dove lo stipendio varia da 13 mila rubli a 17-20 mila rubli) ...; e hanno anche una famiglia (la moglie ... è anche un lavoro poco pagato 13 -17 mila rubli; e anche bambini .. -uno o due bambini) ... -Vive in un piccolo Krusciov (camion) ... -Sono aiutati anche dai loro genitori ...
    -Quando riescono questi "proprietari" a rimborsare il prestito ??? -Sì mai ...
    -E questa è anche una "versione approssimativa parsimoniosa" ... -E ci sono anche esempi; quando genitori molto poveri aiutavano il loro idiota con i soldi; e hanno anche aiutato a chiedere un prestito ... - E questo idiota ha comprato una bella macchina ... - e guida per piacere (non lavora da nessuna parte) ... - finché non la rompe ...
    - Questi sono gli "acquirenti di crediti" ... e le loro percentuali sono del 65-70% ... - Non è chiaro ... - come concedono i prestiti ...
  5. Dmitry S. Офлайн Dmitry S.
    Dmitry S. (Dmitry Sanin) 12 October 2020 13: 49
    0
    Il prestito viene emesso non dai soldi che la banca possiede, ma da quelli che può ricevere. L'hobbista inizia a scoppiettare: le banche reali non si permettono di essere coordinate in una linea di credito.
    L'eccesso morirà.
  6. lavoratore dell'acciaio 12 October 2020 19: 28
    +1
    Alla ragazza è piaciuto l'anello, la pace è persa per sempre,
    corre in prestito per chiedere a un vicino, un anello per il suo destino.
    Mi sono piaciuti anche gli orecchini, la vita ha perso ogni significato.
    I desideri rallentano la respirazione, lo voglio e basta! Giaci in una bara.
    E ci sono catene e ciondoli, buoni, il mare - bellezza!
    Prestito - per il lusso, per il divertimento! La ragazza ha un poster: una vita!
    Chiedi un prestito se tutto è bruciato, a volte arrivano problemi,
    ma per divertimento e lusso non chiedono mai un prestito!
  7. John Hart Офлайн John Hart
    John Hart (John Hart) 21 October 2020 00: 29
    -2
    Sì, va tutto bene, è necessario prendere più volte e il nome in bancarotta è cambiato in Zhinkino e poi prendere prestiti ora, è apparso un altro prestito che verrà preso dagli Ivan solo per accaparrarsi omaggi, l'esperienza storica ha dimostrato che queste persone stanno meglio soffocando e soffocando ma morderanno quindi masticarlo il paese non sarà in grado di ottenere 12/1 di sushi e i pomodori dal tacchino vengono portati, quindi i turchi gli danno ancora su
    1. Caro esperto di divani. 28 October 2020 10: 19
      0
      perché sono timidi nel parlare la propria lingua? Il 95% dei polacchi è naturale

      Bene, c'è un tale peccato - alla periferia della Russia. Ma la Russia sta correggendo i suoi errori. La Crimea e il Donbass sono già state riconquistate.

      E alcuni qui si vergognano persino della loro patria. "Il luogo di residenza è sconosciuto."))
  8. Evgeny Popov Офлайн Evgeny Popov
    Evgeny Popov (Evgeny Popov) 2 November 2020 01: 03
    +1
    Quanto all'interesse negli Stati Uniti, ho letto che tutto questo 3-4% è a disposizione di chi è già riuscito a sfamare le banche. Se non hai una buona storia creditizia, allora già il 7-8% brilla.