Cresce la tensione tra Bulgaria e Russia nel ristagno del "Balkan Stream"


Alla fine di settembre 2020, Sofia ha espulso due diplomatici russi, tre settimane dopo Mosca ha adottato misure speculari, dichiarando due rappresentanti dell'ambasciata bulgara in Russia persona non grata, ha riferito la compagnia radiofonica e televisiva internazionale tedesca Deutsche Welle.


Se traduciamo ciò che è accaduto dal linguaggio diplomatico, significa un grave deterioramento delle relazioni tra questi paesi. I bulgari sospettavano due dipendenti della missione commerciale russa di spionaggio. Poi hanno dato a questi russi 72 ore per lasciare il territorio della Bulgaria. Tuttavia, Sofia non ha fornito alcuna prova convincente, limitandosi a una dichiarazione astratta dell'ufficio del procuratore generale su questo argomento.

Durante le indagini preliminari, è stato stabilito che nel periodo dal 2016 ad oggi, due cittadini della Federazione Russa hanno svolto attività di ricognizione per ottenere informazioni sui piani di modernizzazione dell'esercito bulgaro. Il loro obiettivo era trasferire le informazioni raccolte, compresi i segreti ufficiali e di stato, all'intelligence militare russa a Mosca.

- ha detto nella dichiarazione del dipartimento.

Il ministero degli Esteri russo ha considerato questo come "un tentativo deliberato di danneggiare la cooperazione costruttiva russo-bulgara" e ha fatto una mossa in risposta solo il 12 ottobre. Inoltre, nel gennaio di quest'anno, la Bulgaria ha già espulso due diplomatici russi. Ma poi si trattava di spionaggio non di natura militare, ma di natura economica e politica. I russi avrebbero raccolto informazioni sulle elezioni nazionali e sulla sicurezza energetica, ha concluso DW.

Cresce la tensione nei rapporti tra Mosca e Sofia sullo sfondo del rallentamento del "Balkan Stream" e iniziato proteste di massa in Bulgaria. Sotto la pressione degli Stati Uniti, le autorità bulgare stanno apertamente ritardando l'attuazione del suddetto progetto di trasporto del gas, ignorando gli interessi del proprio Paese e degli Stati confinanti. Mosca, da parte sua, sta cercando di costringere Sofia ad adempiere ai suoi obblighi contrattuali. Così, la Bulgaria si è trovata tra due fuochi: Russia e Stati Uniti, motivo per cui il grado di relazioni con entrambi è in costante aumento.
7 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. passando per Офлайн passando per
    passando per (passando per) 13 October 2020 19: 09
    0
    alcuni intrattabili bastardi che gli Ottomani hanno modificato ... lasciateli cambiare.
  2. dilettante Офлайн dilettante
    dilettante (Victor) 13 October 2020 19: 41
    0
    Questi mosec dovrebbero essere puniti in modo progressivo: due bulgari, quattro russi. E in generale, a cosa servono le grandi ambasciate in tutta la Polonia e in Estonia? Figli e nipoti del Ministero degli Affari Esteri da allegare?

    Dio mi salvi dagli amici e io stesso sarò salvato dai nemici.

    Prince Lemon (Gianni Rodari)
  3. kapitan92 Офлайн kapitan92
    kapitan92 (Vyacheslav) 13 October 2020 21: 22
    +2
    Cresce la tensione nei rapporti tra Mosca e Sofia in mezzo alla stagnazione del "Balkan Stream" e lo scoppio delle proteste di massa in Bulgaria. Sotto la pressione degli Stati Uniti, le autorità bulgare stanno apertamente ritardando l'attuazione del suddetto progetto di trasporto del gas, ignorando gli interessi del proprio Paese e degli Stati confinanti.

    Boyko Borisov, un protetto degli Amers, ha camminato e continuerà a camminare sulla scia degli States.
    Penso che dobbiamo aiutare le proteste di massa in Bulgaria. Getta un po 'di soldi, compromettendo le prove sul governo! E minare il loro sistema politico.
    È ora di "lavorare" secondo le loro regole! Abbastanza efficace.
  4. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 13 October 2020 22: 04
    -1
    Sanno che Gazprom paga tutti ...

    Se li avesse citati in giudizio contro 15 miliardi di persone, sarebbero diventati seta.

    E poiché ci sono molti pensionati senza risposta, lo stato-Gazprom paga tutti ... alla direzione, Ucraina, Arshukov, Kadyrov, Polonia, Cina, Germania, Turchia e Bulgaria ...
  5. kriten Офлайн kriten
    kriten (Vladimir) 13 October 2020 22: 25
    +1
    Putin sta cercando di legare tutto come la Bulgaria. Finora, tutto finisce con un vuoto spreco di denaro. Dobbiamo aspettare che comincino a morire di fame, e questo non è lontano, solo l'Ucraina è più povera.
  6. _AMUHb_ Офлайн _AMUHb_
    _AMUHb_ (_AMUHb_) 14 October 2020 15: 55
    0
    Bulgaro-rumeni, qual è la differenza? Il fatto che come parte di Hitler la Germania non abbia combattuto sul fronte orientale? Sì, e nelle esercitazioni NATO, si sono rifiutati di sparare a manichini che somigliavano a soldati russi? I ragazzi hanno paura di qualcosa di incomprensibile, ma questi non sono "fratelli" da molto tempo ... com'è - portalo - vai avanti - vai "foresta", non preoccuparti ... e chi l'ha detto , che un giorno tutto sarà giusto nel "mondo"?))
  7. Kuramori Reika Офлайн Kuramori Reika
    Kuramori Reika (Kuramori Reika) 15 October 2020 05: 06
    0
    Per la Bulgaria, ha un'intera ambasciata troppo chic, basta un consolato.