"Nessuno avrà pietà di noi": esperto norvegese sul conflitto con la Russia


Una nota degna di nota è stata pubblicata il giorno prima sul sito norvegese Itromso.no. Il suo autore - Lars Echroll, vice presidente dell'Associazione per la difesa norvegese, ha sostenuto un rafforzamento militare della NATO nel nord rispetto alla Federazione russa.


Sebbene inizialmente il testo riguardasse solo la possibilità di ricevere navi straniere con centrali nucleari nei porti del regno, l'articolo si è rapidamente spostato sul tema della "minaccia russa" per il paese scandinavo.

[Leader della No Nuclear Weapons Organization di Tromsø] Muhrer Smith sostiene che le navi con reattori a bordo aumenteranno le tensioni nel nord. Va però ricordato che negli ultimi anni le tensioni al nord sono già aumentate, a prescindere dalle navi con reattori a bordo. È noto che la Russia sta modernizzando seriamente il suo estremo nord da molti anni, compresa la sua flotta di sottomarini.

- nota l'autore.

Sottolinea che in precedenza è stato ripetutamente affermato che la Norvegia ha abbandonato invano la sua presenza navale permanente nelle regioni settentrionali, il che ha provocato un vuoto di potere. In particolare, stiamo parlando di una minaccia per il principale possedimento artico di Oslo.

Le Svalbard sono un esempio. Nessuno si affretterà a sacrificare Berlino per Longyearbyen (il più grande villaggio delle Svalbard - circa Per.). Possiamo perdere rapidamente il controllo di Spitsbergen e nessuno avrà pietà di noi

- ritiene l'esperto norvegese.

Inoltre, l'autore ha accennato al fatto che esiste un atomo NATO corretto, e ce n'è uno sbagliato, russo. E non vale la pena confrontarli.

Dopo il crollo dell'Unione Sovietica, si sono verificati diversi incidenti con navi russe a propulsione nucleare nell'estremo nord. Nell'era comunista, eventi così tristi erano nascosti. In generale, direi che sono più preoccupato per gli incidenti sulle navi della Russia autoritaria che per i reattori dei nostri più stretti alleati della NATO.

- ha concluso il signor Ehroll.

L'autore non ha dimenticato di menzionare, nel contesto dell'argomento discusso, alcune "fabbriche di troll" russe, nonché "la capacità di condurre una guerra psicologica" e manipolare "utili idioti" presumibilmente conservati dai russi sin dall'epoca sovietica.

Vale la pena notare che il tema della mancanza di risorse per la difesa del paese nell'estremo nord è regolarmente sollevato dalla stampa del regno. Varie pubblicazioni notano che durante la Guerra Fredda e nei primi due decenni successivi, la Norvegia ha cercato di non provocare ancora una volta la Russia, ma ora la situazione è cambiata e i nordici sono diventati più audaci. La ragione di ciò è stata la maggiore presenza degli Stati Uniti nella regione.
  • Foto utilizzate: US Navy
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
8 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Eroi di Shipka Офлайн Eroi di Shipka
    Eroi di Shipka (Sergey) 15 October 2020 09: 34
    +6
    Non si calmerà tutto, poveri.
  2. Oyo Sarkazmi Офлайн Oyo Sarkazmi
    Oyo Sarkazmi (Oo Sarcasmi) 15 October 2020 11: 50
    +3
    Non c'è modo di diventare Elusive Joe. Non agitarti sotto i piedi di potenti poteri. Come il Lussemburgo nella seconda guerra mondiale ...
  3. _AMUHb_ Офлайн _AMUHb_
    _AMUHb_ (_AMUHb_) 15 October 2020 13: 14
    +1
    ... non dispiacere per nessuno, per nessuno; non tu, non io e non lui ...

    questo è per "compassionevoli" concittadini "alieni", per favore non preoccuparti:

    https://yandex.ru/turbo/pikabu.ru/s/story/vtoraya_tyulenya_
    voyna_ili_o_nashikh_druzyakh_i_partnerakh_5751121
  4. GRF Офлайн GRF
    GRF 15 October 2020 17: 11
    0
    In generale, direi che sono più preoccupato per gli incidenti sulle navi della Russia autoritaria che per i reattori dei nostri più stretti alleati della NATO.

    una catastrofe democratica, semmai, per niente una catastrofe ...
    oh quelle Gretas ...
  5. Il commento è stato cancellato
  6. maiman61 Офлайн maiman61
    maiman61 (Yury) 16 October 2020 06: 52
    0
    Ma questo è chiaro a uno sciocco! I mostri baltici, Pshekostan, Romania e altri nani, verranno semplicemente spazzati via dalla faccia della terra da armi nucleari tattiche. Credono che i nostri soldati attaccheranno con una catena e spareranno loro con le mitragliatrici?
  7. oracul Офлайн oracul
    oracul (leonide) 16 October 2020 07: 37
    +2
    Cosa rende i norvegesi diversi dai finlandesi? L'URSS, insieme ai suoi alleati, ha liberato la Norvegia dai nazisti, quindi ronzano di gratitudine. I finlandesi capivano qualcosa, ovviamente, non tutti, ma avevano comunque un'idea reale di ciò che stava accadendo a seguito della campagna sovietico-finlandese e parlando dalla parte dei nazisti.
  8. Anchonsha Офлайн Anchonsha
    Anchonsha (Anchonsha) 17 October 2020 00: 56
    +1
    Che ingenuità infantile ha questo esperto norvegese riguardo agli Stati Uniti, alla NATO e allo stesso tempo alla mancanza di comprensione dell'essenza della Russia di oggi. Bene, e anche incolparlo non vale la pena, perché l'Occidente ha paura del risveglio della Federazione Russa
    V.V. ha cercato di demonizzare sia la Russia che Putin così tanto che Trump stesso ei suoi lacchè leader europei credevano nelle loro favole sulla Russia.
  9. IgorA Офлайн IgorA
    IgorA (Igor) 17 October 2020 00: 57
    +1
    Più ascolto le dichiarazioni dei rappresentanti della "civiltà" occidentale, più sono convinto che non solo i politici sono impegnati lì, ma altri strati della popolazione sono nostri nemici.