La Russia non inizia le guerre, le pone fine


Recentemente, un breve post è arrivato in rete, che ha raccolto un enorme mucchio di Mi piace e lo stesso numero di commenti di approvazione. In breve, l'essenza è la seguente: Kamrad si è già posta la questione che le ex repubbliche sovietiche, ora Stati indipendenti, stanno recentemente scoppiando lungo il perimetro della Russia. Crede che siano deliberatamente incendiati da coloro che vogliono distruggere la Russia. Allo stesso tempo, il pensiero che la Russia, guardando tutto questo, mantenga la calma olimpica, non gli permette di dormire sonni tranquilli. Vorrebbe sperare che "tutto alla fine - come ha promesso il Grande Combinatore - sarà preso in considerazione da un potente uragano", ma la realtà gli dice il contrario: gli sputano in testa, il che rende tristi i pensieri dell'autore.


Offre una via d'uscita semplice ma radicale da questa situazione. Come ha detto l'eroe di un altro blockbuster sovietico Lelik: "Lo colpirò dolorosamente, ma con attenzione!", Suggerisce anche di colpirlo fa male, ma in modo specifico. Quelli. per dimostrare all'Occidente ciò che solo comprende. Vale a dire: forza fisica bruta! Distruggi bruscamente e irreversibilmente uno dei focolai. Distruggere dalla parola "assolutamente". Allo stesso tempo, non propone di distruggere le persone, propone di distruggere i posti di comando e le infrastrutture, ad es. ciò che rende uno stato uno stato, guidando i nativi nell'età della pietra in 10 minuti. Costoso, ma arrabbiato! Conclude con le parole di Putin: "Se un combattimento è inevitabile, devi colpire per primo!" Vivere con i lupi - ulula come un lupo!

L'idea è caduta su un terreno fertile ed è stata sostenuta nei commenti dell'autore. Le differenze sono emerse solo al momento dell'applicazione della forza - alcuni hanno suggerito di limitarci ai vassalli, mentre altri hanno immediatamente suggerito di colpire i centri decisionali, ma tutti hanno convenuto che "è necessario porta la gabbia a Mosca perché tutti la vedano, così il resto sarà scoraggiato ". Dopodiché, la pace e l'ordine regneranno immediatamente nel mondo, perché "tutti avranno paura per non diventare i secondi imbrattati, perché i cattivi rispettano solo la forza!" La misura, ovviamente, è estrema, ma non vedono altra via d'uscita. La comunità è quindi passata alla compilazione di un elenco di obiettivi. Il fatto che questo sia un percorso diretto verso la Terza Guerra Mondiale, i compagni in qualche modo hanno mancato.

Come risolvi il problema? Secondo me è troppo radicale, ma dobbiamo ammettere che questo pensiero vaga tra la nostra gente. Se diciamo che è maturo, questo non ha niente da dire, in realtà è già troppo maturo. In questo caso, la colpa è del Supremo, come sempre. Putin è amato per essere molto Putin e criticato per non essere abbastanza Putin. Anche i miei lettori mi scrivono su questo, e anche tali pensieri a volte si insinuano. A volte, ma non in questo caso particolare. Perché c'è una valutazione sbagliata di ciò che sta accadendo qui e ora a causa dell'errata definizione degli obiettivi e della valutazione sbagliata della situazione attorno ai nostri confini.

Sindrome della fortezza assediata


Ecco cosa mi scrivono personalmente:

Serge Gulevsky: Vladimir, in più perché la mia testa si sta già spaccando. Appendono le tagliatelle alle nostre orecchie e non abbiamo più la forza di rimuovere queste tagliatelle dalle nostre orecchie. Da un lato, l'Occidente stesso sta cominciando a cadere a pezzi, ma dall'altro, se si guardano le ex distese dell'URSS, allora qualcosa sta chiaramente fermentando. Tutte queste azioni disparate non possono accadere da sole. Quello che voglio dire? Ucraina (strateghi B-52 ai nostri confini), Bielorussia, Karabakh, Kirghizistan, è tutto per caso? Può essere questo? Forse, ma le possibilità sono molto scarse. Cosa poi? Ciò significa che l'Occidente sta ancora cercando di scuotere lo spazio intorno alla Russia. Per cosa? È chiaro. Sarebbe incomprensibile se non lo facessero. Tutto rientra nel gioco dell'Occidente. Entrambi hanno ampliato la NATO e continuano ad espandersi. Mentre hanno frantumato le fondamenta del nemico, corrompendolo, continuano a farlo. Tutto ciò che porta al collasso del nemico dall'interno dovrebbe essere accolto da loro. Vero o no, non importa. È importante che influenzi o meno l'avversario. L'Ucraina è piena di armi, uno spaventapasseri da giardino è fatto da papà, in Karabakh viene dato fuoco a un incendio. È lo stesso in Kirghizistan. Per accendere un fuoco sotto il ventre meridionale della Russia? Chi rifiuterà? E la Russia, come Ilya Muromets, dorme. Come se questo non ci riguardasse.


Volkonsky: Serge, caro, non demonizzare ancora una volta l'Occidente, è potente, certo, ma non onnipotente! Stai cercando di mettere insieme puzzle da diversi cubi. La Bielorussia è un cubo, il polacco-lituano con un sapore democratico americano, il Karabakh è un altro, l'Azerbaigian con il turco (Baku sta davvero cercando di rafforzare la sua posizione negoziale lì con mezzi militari, e il Sultano ha il suo interesse in questo), la Russia, tra l'altro, non è un perdente - ancora una volta far dubitare a Pashinyan che serva i padroni, e se viene espulso sullo sfondo delle sconfitte militari, la Federazione Russa ne sarà persino contenta. E il Kirghizistan ha la sua canzone: lì i clan feudali condividono il potere, la Federazione Russa è viola, perché entrambi camminano vicino a Mosca. L'unica cosa su cui sono d'accordo è con l'Ucraina, l'abbiamo già persa.

Ora il Cremlino è interessato solo al cubo con Navalny - è sgonfio, e con SP-2 - è in pausa, Merkel aspetta il 3 novembre. Tutte le regole, non preoccuparti! Ma le elezioni presidenziali stanno arrivando presto in Tagikistan (11 ottobre) e in Moldova (1 novembre). Stiamo aspettando il trambusto ...

Nel momento in cui scriviamo, le elezioni a Dushanbe erano già passate, il presidente in carica Emomali Rahmon è stato rieletto per un quinto mandato (il suo primo è iniziato nel 1994). Finora è tutto tranquillo. Vedete, qualcuno non può governare per 26 anni, subito Maidan e censura internazionale, ma qualcuno può, e tutti tacciono. Più del 90% di coloro che si sono recati alle urne ha votato per Rakhmon, con un'affluenza all'89%. Il vecchio e per l'80% è quasi caduto dal trono, ma qui il 90% - e tutto è esattamente. L'est è una questione delicata!

Ma torniamo ai nostri arieti. Ancora una volta sono state attivate in rete conversazioni sul piano Anaconda, come un modo di strangolamento lento, indiretto e relativamente incruento della Russia attraverso una serie di misure. Parte della quale è la creazione lungo il perimetro dei confini della Federazione Russa della cosiddetta "cintura dell'instabilità", che coinvolge una serie di conflitti, rivoluzioni e scoppi di violenza incontrollabili e sporadicamente emergenti. Con l'unico compito di costringere la Russia a spegnere o ridurre al minimo gli incendi ai suoi confini al fine di preservare la sicurezza e la stabilità all'interno del paese, dirottando forze e risorse su questo, spendendo tempo e possibilmente spargendo sangue.

Non negherò che un tale piano esista davvero. Basta non provare a mettere i fatti sul globo. Ciascuno dei suddetti conflitti ha la sua natura e la loro coincidenza nel tempo non è altro che un incidente.

Solo la crisi bielorussa è collegata a questo piano. E poi, come principali esecutori, non sono coinvolte le forze principali del potenziale nemico, ma quelle secondarie legate al campo democratico dell'egemone, che ora stesso, guarda, andranno in pezzi. Aspettiamo il 3 novembre, stringendo i pugni a Donald Ibrahimovich e speriamo nel Maidan già nel suo luogo di registrazione negli Stati Uniti nordamericani, che è in grado di distruggere dall'interno questo Centro principale per il processo decisionale. Sebbene al momento Trump sia inferiore a Sleeping Joe, non si arrenderà. Sarà caldo…

In Kirghizistan, è avvenuta una rivoluzione colorata non pianificata, esattamente, dopo le dichiarazioni di alcuni aksakal locali secondo cui sarebbe bello appoggiarsi alla Federazione Russa, almeno sotto forma di provincia, altrimenti è stata sollevata, dicono, dalla disperazione e dalla povertà. Hanno corso, costretto, rilasciato qualcuno dalla prigione, messo qualcuno dentro, poi quelli che erano stati inizialmente rilasciati sono stati nuovamente imprigionati e quelli che erano inizialmente imprigionati sono stati rilasciati di nuovo. Sapore locale, per così dire. Il kirghiso duro, come meglio possono, combatte la noia. Non giudicarli duramente. L'attuale presidente è stato sostituito dal vecchio presidente, la somma, come sapete, non cambia dal cambiamento dei luoghi dei termini, sono cambiati solo i nomi ei clan. I settentrionali, imprigionati per traffico di droga afghano, sono stati sostituiti da meridionali, incarcerati per un produttore locale (indovina un po 'esattamente, ma cresce nella Chui Valley). Entrambi sono nostri alleati, anche se è più facile per noi con i settentrionali. È tutto liscio, non c'è nulla di cui preoccuparsi.

Armeni e azeri si sono divertiti più e più brutalmente dell'ingenuo Kirghiz. Furono usati droni, cannoni semoventi, carri armati, MLRS con aviazione e persino OTRK su entrambi i lati. Secondo le leggi del genere, ogni parte ha riferito del proprio eroismo e dei successi militari, nonché delle sconfitte e delle mostruose perdite del nemico. Molto probabilmente, ciascuna delle parti in conflitto sta volgendo al termine delle sue carte vincenti: UAV e droni kamikaze vicino all'Azerbaigian e un terreno pesante tecnica vicino all'Armenia. Comunque sia, sulla scia delle conversazioni telefoniche di Putin con Pashinyan e di un numero leggermente inferiore di conversazioni con Aliyev, da cui si può concludere che tra il colonnello del KGB e il figlio del generale del KGB ci sono più comprensione e meno questioni controverse di una persona. legati agli organi, ma vicini a noi nella fede. Non discuterò il ruolo della Turchia in questo conflitto, sebbene esista ed sia visibile ad occhio nudo. Ecco chi dovrebbe essere messo a posto, ma il momento, a quanto pare, non è ancora arrivato. La guerra è stata combattuta per rafforzare la posizione negoziale e Baku, a quanto pare, ha raggiunto il suo obiettivo. Lo status quo esistente sarà rivisto tenendo conto della campagna militare del 2020 a favore di Baku. Di come minaccia la Russia, parleremo di seguito.

Sindrome di Donbass


Se consideriamo il conflitto azero-armeno dal punto di vista geopolitico, allora il conflitto non ha una risoluzione militare, le forze delle parti sono approssimativamente uguali. L'Azerbaigian ha un vantaggio in termini di mobilitazione, logistica e risorse per l'escalation, senza contare il vantaggio in attrezzature e attrezzature militari. Da parte degli armeni il vantaggio è solo di natura fortificata (nell'inaccessibilità delle vette montuose) e di spirito combattivo. Ma la motivazione degli azeri non è da meno, il conflitto va avanti da più di 100 anni, gli ultimi 30 anni in una fase calda con attenuazione ed esacerbazione. La Federazione Russa non interferisce, aspetta che si esaurisca. Mosca ha buoni rapporti con Baku e con Yerevan è vincolata dal trattato CSTO. Ma la guerra è in atto nel territorio dell'Azerbaigian e Mosca non ha ragioni formali per intervenire. Sì, ad essere onesti, e anche un grande desiderio. Le complicazioni causate dalla campagna militare costringono Yerevan a spostarsi verso la Federazione Russa, che gioca anche nelle mani del Cremlino. Se, a seguito della sconfitta militare, il governo di Pashinyan si dimette, Mosca non piangerà troppo. Altri verranno politica, più compiacente e fedele a Mosca.

Il pericolo è altrove. Baku sta creando un precedente. Dopotutto, de jure, sta dichiarando guerra al suo territorio. NKR è stato riconosciuto come territorio dell'Azerbaigian da tutte le parti in conflitto e dal Consiglio di sicurezza dell'ONU. Il fatto che gli armeni abbiano vissuto lì per secoli (più di mille anni, basti pensare a questa cifra!) Non infastidisce nessuno. E anche il fatto che abbiano votato per entrare in Armenia. Baku agisce a pieno titolo. Quali interessi persegue Erdogan lì, non discuteremo ora. Anche se merita di mettere le mani su per molto tempo. Ma, a quanto pare, non questa volta (beh, abbiamo alleati! Con questi amici, i nemici non sono necessari!).

E non essere imbarazzato dal fatto che Mosca ha messo le parti in conflitto al tavolo dei negoziati e hanno persino firmato una sorta di accordo di cessate il fuoco. Non c'è vittoria diplomatica qui. Ciò non ha impedito all'Azerbaigian di occupare altri due villaggi con il pretesto di negoziati e di pubblicarli in modo dimostrativo su Internet. I veri negoziati diventeranno possibili solo quando Baku raggiungerà i compiti che si erano prefissati in questa campagna militare - il ritorno dei territori azerbaigiani che erano stati precedentemente persi nelle campagne 1992-94, non appartenenti all'NKAR (il vecchio nome dell'NKR), e un blocco completo dell'NKR, dopo di che sarà possibile prendi già la fame. La Federazione Russa lo ha fatto nel 2015, quando, con il pretesto dei negoziati di Minsk, ha completato l'accerchiamento del gruppo di truppe ucraine vicino a Debaltseve, e dopo che Poroshenko ha rifiutato di ammetterlo, ha dato l'ordine di distruggerlo. Il calderone Debaltseve ha costretto Poroshenko a firmare Minsk-2, il che, tuttavia, non gli ha impedito di ignorare successivamente la sua attuazione. Bene, questa è già storia. E la storia di domani sta accadendo proprio davanti ai nostri occhi in Karabakh. E il futuro non solo dell'NKR, ma anche del Donbass dipende da come viene risolto.

Proviamo a guardare la situazione con gli occhi dei nostri "amici" giurati della terra dei pomodori sempreverdi. Paesi in cui le persone stanno già affrontando una vera scadenza per negare l'aggressione russa e dove da ogni ferro la popolazione è indottrinata con l'idea che il Donbass sarà ucraino o deserto! In che modo Donbass differisce da NKR in questo caso? E perché l'Ucraina non può recuperarlo con mezzi militari? E se l'Occidente illuminato chiude timidamente un occhio sulle azioni di Baku, perché dovrebbe reagire in modo diverso ad azioni simili di Kiev? Dopotutto, il Donbass è il territorio dell'Ucraina, come ha ripetutamente affermato anche la Federazione Russa. E il fatto che le persone lì abbiano votato per uno status speciale, fino all'adesione alla Federazione Russa, non infastidisce nessuno. Stiamo guardando il Karabakh. E perché il Donbass è migliore? E se viene creato un precedente, e tutto va a questo, allora aspettati un aggravamento del database in Donbass. E non un'offensiva lenta da parte di mezza compagnia di forze speciali ubriache, ma un'offensiva generale lungo l'intera linea del fronte, con la partecipazione dell'aviazione e dell'MLRS. Perchè no? Avere il diritto: guardiamo l'NKR.

È chiaro che questa sarà l'ultima offensiva nella vita di questo pseudo-stato, che finirà con il suo collasso. Ma fa parte dei piani del Cremlino? E cosa farà con i 30 milioni di persone che lo odiano? E l'attivazione del database in Donbass non è più una questione di luogo, ma di tempo. Solo i risultati delle elezioni in America, o meglio le conseguenze che seguiranno, possono cambiare un esito così negativo. Ma se fosse necessario mettermi in una situazione di dipendenza dalle elezioni negli Stati Uniti, questo non è più un problema per me. E ho avvertito di tali conseguenze! Un errore fatale è stato commesso nel 2014, quando Mosca non ha rimosso questo cancro nel suo embrione. Ora che per 6 anni ha dato tali metastasi che non so nemmeno cosa farne.

Allo stesso tempo, non posso non notare una caratteristica piccante di questo conflitto. Sebbene tutti capiscano che Azerbaijan e Armenia sono le parti opposte, in tutti i documenti legali questo si svolge come uno scontro tra l'Azerbaigian e l'NKR rappresentato dall'Esercito nazionale dell'Azerbaigian e dall'Artsakh Defence Army (NKR, con cui la Federazione Russa non ha accordi sulla sicurezza collettiva, quindi e anche un motivo per interferire).

Nel Donbass, le Forze armate dell'Ucraina hanno anche in programma di combattere non con le Forze armate della Federazione Russa (sebbene dicano ovunque che sono in guerra con la Russia), ma con le Forze armate della DPR e la Milizia popolare della LPR, rappresentate dal 1 ° e 2 ° corpo d'armata, dotate di equipaggiamento e specialisti della Federazione Russa. Questa è una sorta di leggenda, per non sollevare domande inutili dall'Occidente illuminato, che sa meglio degli stessi ucraini con chi dovranno combattere lì, e in ogni modo li incoraggia a farlo. E a lui non importa assolutamente che l'Ucraina sia destinata alla sconfitta in questa guerra. Il compito dell'Occidente è diverso: legare la RF al cortocircuito, diseccitarla, privarla di risorse, esaurirla e alla fine appendere un tale peso ai suoi piedi in modo che non abbia né la forza né il desiderio di influenzare il circuito esterno. E per questo, tutti i metodi sono buoni. Se per questo è necessario gettare l'Ucraina nella fornace della guerra, allora questo è il suo destino! Ma per il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, l'Ucraina non è in guerra con la Federazione Russa, ma sta ripristinando la sua integrità territoriale, combattendo bande illegali, qualcosa come ISIS o Al-Qaeda. E tutto è cucito coperto, la zanzara legale del naso non minerà. L'irruzione del circuito avviene proprio davanti ai tuoi occhi in NKR. Non dimentichiamo che l'Occidente ha la giurisprudenza. E il precedente sta accadendo davanti ai tuoi occhi.

Riassunto


Lo hai letto? Quali sono le conclusioni? E le conclusioni sono le seguenti (guardiamo il titolo - "La Russia non inizia le guerre, le mette fine!"): In linea di principio non è successo niente di terribile per la Federazione Russa, e tutto ciò che il primo oratore ha chiesto (sparare ai nemici da tutte le parti!) Non ha non il minimo senso. Ancora una volta, possiamo essere contenti che compagni come Putin e Lavrov siano a capo del nostro stato e, mentre lavorano, compagno. Shoigu può riposare.

Sul fatto che il nostro ventre meridionale e occidentale è bruciato, dichiaro i seguenti fatti:

1. Abbiamo già trattato la Bielorussia. Non a buon mercato (dopotutto, 1,5 miliardi di rifinanziamento e 1 miliardo di ristrutturazione del debito pubblico), ma con rabbia - il regime dell'ultimo dittatore europeo ha resistito alla tendenza al riavvicinamento con la Federazione Russa. L'opposizione locale può piegare gli striscioni e prepararsi per il 17 marzo 2024 (se sopravvive).

2. Fin dall'inizio non ci sono stati problemi con il Kirghizistan. L'attuale bek è stato sostituito dal precedente. Il corso esterno è rimasto invariato.

3. Con Armenia e Azerbaigian tutto è più complicato, ma più interessante. In effetti, la Federazione Russa ha solo rafforzato la sua posizione nella regione. Il regime amichevole di Aliyev ha sconfitto il regime ostile di Pashinyan (anche se informiamo tutti che in realtà - un pareggio, un'amicizia vinta, ma questa, capisci tu stesso, è una mossa tattica). Se, di conseguenza, il regime di Pashinyan cade o si siede, ma è costretto ad adeguare le politiche estere e interne, saremo solo contenti. In relazione a questo fatto, il ruolo del Sultano in questi eventi sta cambiando qualitativamente. Non so se consapevolmente o meno, ma con la sua retorica aggressiva, ha solo contribuito a un tale risultato. Nessuno gli darà l'Azerbaigian (non importa quanto tromba su due paesi - un popolo), ma il fatto che l'Armenia sia costretta a spostarsi verso la Federazione Russa è un fatto medico scientificamente provato. E poi dì che il Sultano non è nostro alleato. A tal proposito, riprendo le mie parole che è necessario dargli una mano. Saremo sempre in tempo con questo.

Altrimenti va tutto bene, aspettiamo le elezioni in Moldova e in America.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
21 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. lavoratore dell'acciaio 19 October 2020 15: 39
    -3
    In che modo Donbass differisce da NKR in questo caso?

    Il Donbass è diventato ucraino grazie al tradimento, proprio come la Crimea! Questa è la terra russa !! Guarda la mappa dell'Ucraina nel 1654: questa è l'Ucraina! Ma l'NKR, lì in generale ... Finché esistono, combattono altrettanto. Forse è per questo

    Nella seconda metà del XVIII secolo, il Nagorno-Karabakh con una popolazione prevalentemente armena entrò nel Karabakh Khanate e nel 1813, come parte del Karabakh Khanate, secondo il Trattato di pace del Gulistan, nell'impero russo

    Pertanto, non è necessario confrontare Donbass e NKR se non sei un nemico della Russia.

    E poi dì che il Sultano non è nostro alleato.

    E non discuterò nemmeno di queste sciocchezze. Inutili!
  2. Bakht Офлайн Bakht
    Bakht (Bakhtiyar) 19 October 2020 19: 27
    +1
    Volevo commentare, ma il sistema pensa che il mio commento contenga espressioni non valide. L'ho riletto tre volte e non ho capito niente. Qual è esattamente la violazione delle regole del sito? Ma così sia. Non è necessario alcun commento e Dio sia con lui. Ho scritto specificamente sul Nagorno-Karabakh. Non sono d'accordo con l'autore, ma non posso commentare.
  3. Le nostre bombe atomiche salveranno comunque la Russia! Nessuno sta curiosando!
    1. kot711 Офлайн kot711
      kot711 (voce) 20 October 2020 11: 25
      -1
      A 91 anni, hanno aiutato? Non c'è bisogno di illusioni, tutti e tutto vengono venduti e venduti (nella Russia moderna).
  4. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
    Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 20 October 2020 01: 02
    -4
    La Russia non inizia le guerre

    Questo non è del tutto vero. Più precisamente, non è affatto vero.
  5. Brodyaga1812 Офлайн Brodyaga1812
    Brodyaga1812 (Vagabondo 1812) 20 October 2020 05: 03
    0
    Una pubblicazione molto interessante. Prima di tutto, il fatto che l'autore non condivida la teoria del complotto di un unico centro di cospirazione contro la Russia, è già un bene. Invece, considera ogni conflitto ai confini russi nel contesto delle azioni di specifiche parti interessate. Tuttavia, questo non rende le cose più facili per il paziente. La Russia deve, in un modo o nell'altro, rispondere a ogni cellula geopolitica, sia vicino ai suoi confini che lontano. Ad esempio, in Libia e Siria. E poi ovunque. E tutto è interconnesso: questa o quella risposta, o la sua assenza, ad esempio, sul conflitto armeno-azero influenzerà, in un modo o nell'altro, la soluzione della questione curda, il rafforzamento o l'indebolimento della Turchia. L'autore analizza la situazione nello stile di L.N. Tolstoj, che ha diviso la battaglia di Borodino in tante piccole battaglie. Poiché oggi il Karabakh è il luogo più caldo ai confini della Federazione Russa, cercherò di delineare la mia visione puramente soggettiva. Solo su questo tema. In poche parole. La deriva dell'Armenia verso la Federazione Russa non funzionerà, dopo la fustigazione dimostrativa di Baku e il non intervento per evitare la sconfitta. Il fatto che Pashinyan se ne andrà è fuori dubbio. I dubbi sono causati dal fatto che dopo la sua partenza, l'Armenia umiliata, per la quale nessuno si è alzato, si infiammerà d'amore per Mosca. Questa è la prima cosa. Secondo. In questa situazione, non importa come Baku dichiari il suo amore per Belokamennaya, il suo
    l'unico alleato strategico sarà essenzialmente Ankara, che ha chiaramente definito le sue priorità nel conflitto. La posizione di Israele in Azerbaigian si rafforzerà in direzione iraniana. E ogni altra cellula politica cambierà. Volens non vuole, ma bisognerà decidere: aiutare l'Armenia o no? E infine, il terzo punto, più fondamentale, che l'autore non meritava affatto attenzione. Economicamente, la Russia tirerà tutto questo carrello, o cosa? Tenendo conto, per esempio, che il suo budget per la difesa è ora di 50 miliardi di dollari, e "Stati fatiscenti" -700 miliardi, il minuscolo Israele -20.5 miliardi. Per occupare, ad esempio, un territorio di dimensioni pari alla Polonia, introducendovi truppe, la sola polizia avrà bisogno di 800mila persone e di un esercito sotto il milione. Per nutrire e abbeverare la popolazione, non importa è necessario anche territorio annesso o occupato. E allo stesso tempo il suo paese. E dall'autore, tutto è molto chiaro: volevo darlo personalmente a Erdogan prima - l'ho fatto. Poi ha cambiato idea: "lascialo vivere". Ma in ordine di polemica sul sito: ok Gregory, ottimo Costantino!
    1. Caro esperto di divani. 25 October 2020 12: 32
      +3
      Economicamente, la Russia tirerà tutto questo carrello, o cosa? Tenendo conto, ad esempio, che il suo budget per la difesa è ora di 50 miliardi di dollari, e "Stati fatiscenti" -700 miliardi, minuscolo Israele -20.5 miliardi.

      Non indurre in errore nessuno, incluso te stesso.
      Il bilancio della difesa della Russia è calcolato, prima di tutto, in rubli, non in dollari. Secondo PPP, il tasso di cambio del rublo in Russia rispetto al dollaro è circa 6 volte sottovalutato. Quindi i tuoi $ 50 miliardi in Russia hanno un'efficienza pari a $ 300 miliardi negli stessi Stati Uniti (o in Israele).
      Quindi il tuo confronto è completamente errato.

      Ad esempio, per mantenere un territorio, diciamo, di dimensioni pari alla Polonia, introducendo lì truppe, una polizia avrà bisogno di 800mila persone

      Non parliamo dell'ovvia, e generosamente presa dal soffitto, stupidità nella quantità di "800 mila persone", dimmi almeno il territorio di quale particolare stato intendevi, confrontandolo nel tuo esempio, con la Polonia?
      1. Brodyaga1812 Офлайн Brodyaga1812
        Brodyaga1812 (Vagabondo 1812) 25 October 2020 13: 51
        -1
        Citazione: caro esperto di divani.

        Ad esempio, per mantenere un territorio, diciamo, di dimensioni pari alla Polonia, introducendo lì truppe, una polizia avrà bisogno di 800mila persone

        Non parliamo dell'ovvia, e generosamente presa dal soffitto, la stupidità nella quantità di "800 mila persone"

        Ricordo che nella mia corrispondenza personale ho spiegato e motivato molto facilmente le ragioni dell'assoluta riluttanza a comunicare con personaggi come te. Il contatto tra le due civiltà è impossibile. Ma quando tu, citandomi, metti apertamente in discussione i fatti attendibili che ho riportato, sono costretto, superando certi riflessi, a risponderti. Senza verificare l'attendibilità delle fonti da me citate, pesate generosamente nel mio indirizzo:

        Non parliamo dell'ovvio e generosamente preso dal soffitto da te stupidità ....

        Risposta.
        Dall'osservatore politico più autorevole della Federazione Russa - Rostislav Vladimirovich Ishchenko. Ma dove hai preso l'abitudine di condurre la discussione da posizioni apertamente infondate e offensive, per me è assolutamente chiaro.

        https://www.google.com

        Ti chiedo di nuovo e sinceramente di sollevarmi dal comunicare con te.

        E se ne andò tirando su un panama bianco ...
        1. Caro esperto di divani. 25 October 2020 16: 43
          +3
          Ricordo che nella corrispondenza personale ho spiegato e motivato molto facilmente le ragioni dell'assoluta riluttanza a comunicare con personaggi come te.

          Ancora bugie.) Tu ed io non avevamo "corrispondenza personale".
          Per esprimere la mia opinione sulla tua "scrittura competente", non ho davvero bisogno del tuo desiderio.
          Vorresti leggere qui una confutazione dell'eresia che stai allevando qui? Puoi lasciare questo sito. Nessuno sta trattenendo nessuno qui con la forza.
          1. Brodyaga1812 Офлайн Brodyaga1812
            Brodyaga1812 (Vagabondo 1812) 25 October 2020 21: 05
            -1
            Citazione: caro esperto di divani.
            Ricordo che nella corrispondenza personale ho spiegato e motivato molto facilmente le ragioni dell'assoluta riluttanza a comunicare con personaggi come te.

            Ancora bugie.) Tu ed io non avevamo "corrispondenza personale".
            Per esprimere la mia opinione sulla tua "scrittura competente", non ho davvero bisogno del tuo desiderio.
            Vorresti leggere qui una confutazione dell'eresia che stai allevando qui? Puoi lasciare questo sito. Nessuno sta trattenendo nessuno qui con la forza.

            Ah, quindi non l'ho scritto a te, ma a te come un personaggio. Pertanto, ho il diritto di risponderti in modo ragionevole. Per cominciare, una citazione di J. Hasek "Le insolite avventure del soldato Schweik". Lì il sogno è descritto dal cadetto Bigler. Sognava di essere morto e di andare in paradiso. E il capitano Sagner si è rivelato essere Dio. Citazione di Sagner:

            Quindi non vuoi stare zitto?

            Bene. Applichiamo a te lo slogan del Grande Kutuzov all'imperatore Napoleone, che decise di intingere con il naso in una certa sostanza.
            Quindi, tu, non io, hai scritto "della stupidità che ho preso dal soffitto, indicando che la Russia avrà bisogno di 800mila agenti di polizia e oltre un milione di soldati per occupare un paese delle dimensioni della Polonia.

            Ho correttamente confutato la tua argomentazione con un link. Non ho ricevuto alcuna risposta al riguardo, tranne l'affermazione psico-emotiva che continuerai a "confutare la mia eresia.

            Confuta, ho fornito la fonte e il link. Altrimenti, sei solo un chiacchierone, non responsabile delle tue parole. E anche un bugiardo.
            Inoltre, ancora più interessante. Dichiari che il rublo è sottovalutato rispetto al dollaro

            almeno più di sei volte. Meno. E il budget della difesa della Federazione Russa è di 300 milioni di dollari.

            Congeniale! Soprattutto sullo sfondo della caduta del rublo sul dollaro.
            Naturalmente, come sempre, niente link, maledizioni e insulti regolari. Bene, chi ha studiato cosa. Scopriamolo. Quindi, secondo le tue parole, il bilancio della difesa della Federazione Russa è di 300 milioni di dollari. Questo è circa il 25% del PIL della Russia. Però. Il bilancio della Federazione Russa, il cosiddetto "aereo", contiene tutte le voci di spesa e di entrata e la loro percentuale rispetto al bilancio nel suo complesso. Portami se puoi. Dimostra la tua verità correttamente, senza mancare di rispetto al tuo avversario. Avanti "per aspera ad astra".
            Qui lo darò ora. I dati ufficiali sul bilancio della difesa della Russia non sono del 25%, come cita il classico di tutti i sognatori

            stupidità generosamente presa dal soffitto

            - e .... 4.5%, che è un centesimo per un centesimo coincide con i dati da me forniti di circa 50 miliardi di dollari. Quindi sei tu, come dici tu, "porti l'eresia". Dove hai studiato ? Collegamento allo studio! Non mi piace questo collegamento, la loro messa, vi riferirò. Queste cifre vengono presentate ogni anno. È un peccato non saperlo. Tuttavia, il giovane "tutti i vestiti!"
            1. Caro esperto di divani. 25 October 2020 21: 31
              +3
              per occupare un paese più o meno delle dimensioni della Polonia.

              Ho correttamente confutato la tua argomentazione con un link. Non ho ricevuto alcuna risposta per questo

              Cominciamo con quello e finiamo con lo stesso: il tuo link non si è aperto)

              Confuta, ho fornito la fonte e il link. Altrimenti, sei solo un chiacchierone, non responsabile delle tue parole.

              Sei il chiacchierone e il bugiardo.
              Ti ho chiesto abbastanza adeguatamente di dare voce al paese "delle dimensioni della Polonia", che avevi in ​​mente, ma a parte una reazione psico-emotiva, non hai seguito.)
              E l'ulteriore dipendeva da questo, a proposito.
              Puramente ipoteticamente, ad esempio: questo paese è l'Ucraina. E l'Ucraina è il 70% dei russi etnici che simpatizzano con i loro compatrioti. Bene, perché, dimmi, portare un contingente militare in un paese del genere quando ci sono abbastanza forze sul posto per aiutare? Questi 800mila tuoi sono già lì. Oggetto se sbaglio!)

              Dichiari che il rublo è sottovalutato rispetto al dollaro "almeno di più di sei volte. Almeno. E il budget della difesa della Federazione Russa è pari a 300 milioni di dollari".

              Sì. Più meno.

              Portami se puoi. Dimostra la tua verità correttamente, senza mancare di rispetto al tuo avversario.

              Sì, per favore:

              per 1000 € (76 t / rub.) al mese, una (media) famiglia di tre persone può vivere bene in Russia. Prova a discutere!
              Una famiglia media di tre persone negli Stati Uniti ha bisogno di circa 6000 dollari per vivere lo stesso mese
              Prova a discutere!

              Spero di non aver mancato di rispetto alla tua persona sensibile?)

              Dove hai studiato ?

              Mettimi in modo personale il tuo sapone, preferibilmente con le copie dei tuoi diplomi. poi ti riferirò anche il mio. È abbastanza accettabile secondo me?)

              Non mi piace questo collegamento, la loro massa, vi riferirò. Queste cifre vengono presentate ogni anno. È un peccato non saperlo.

              Debole. Populismo.

              1. Brodyaga1812 Офлайн Brodyaga1812
                Brodyaga1812 (Vagabondo 1812) 25 October 2020 22: 08
                -2
                Sei spazzato via lentamente, il che è tipico di un demogog e di una persona che non è responsabile delle sue parole. Il link che dici non si apre? E si apre per me. A proposito, non ho scritto una parola sull'Ucraina. Cosa ti fa pensare che stiamo parlando dell'Ucraina, se il collegamento non si apre. E su questa base, tu, come un vero bugiardo, vuoi saltare giù. Non funzionerà. Ecco il testo dell'articolo, copiato.

                La Russia non ha abbastanza persone per mettere le cose in ordine in Ucraina - l'opinione
                L'Ucraina dovrà costruire un verticale completamente nuovo, ma la Russia semplicemente non ha abbastanza persone per questo, ha detto il 9 luglio Rostislav Ishchenko, editorialista dell'agenzia di stampa Rossiya Segodnya, in un'intervista a Ukraina.ru.

                Ishchenko ha detto che l'Ucraina ogni giorno fornisce ragioni per un'invasione, ma Mosca non lo farà, perché è "costosa e poco pratica".

                Secondo Rostislav Ishchenko, non sarà difficile per l'esercito russo trattare con l'esercito ucraino, ma dopo dovrà andare in "tutta l'Ucraina e mettere le cose in ordine lì". Sarà necessario ristabilire l'ordine in un paese in cui molte persone sono passate attraverso l'ATO e hanno portato con sé armi dalla zona di conflitto.

                “C'è un numero enorme di persone solo selvagge con armi. Quasi mezzo milione è passato attraverso l'ATO. Ora camminano per le città e i villaggi dell'Ucraina e spargono solo granate. Non mi è piaciuto il servizio al ristorante - ho lanciato una granata, non mi è piaciuto il minibus - ho lanciato una granata. Da qualche parte qualcuno è stato colpito, e così via, "- ha detto l'editorialista" Russia Today ".

                Per mettere le cose in ordine in questo territorio, sarà necessario costruire una nuova struttura amministrativa non ucraina. La Russia semplicemente non ha un tale numero di persone. Secondo Ishchenko, ciò richiederà 2 milioni di persone. La Cina può avere così tante persone, ma non la Russia; ci vorranno anni per ristabilire l'ordine lì, ha detto Ishchenko.

                https://rossaprimavera.ru/news/730bdb6a

                Questa è la prima cosa. Secondo. Le ho fornito i dati ufficiali sul bilancio della difesa della Federazione Russa. In risposta, un'altra porzione del flusso di coscienza. Mi suggerisci di abbassarmi al tuo livello di demagogo chiacchierone e bugiardo, discutendo su chi mangerà più salsicce, invece di guardare le statistiche ufficiali sul bilancio della difesa della Federazione Russa. Lei sostiene che il 25% del PIL russo viene speso per la difesa, e io dico che questa è una palese bugia.
                Circa l'80% dei simpatizzanti russi in Ucraina, si prega di collegare. O è ancora, il luogo stesso in cui acquisisci la tua conoscenza? Non parlerò affatto dell'Ucraina. Questa è una faccenda slava dentro e considero immorale dare la mia valutazione. Pertanto, ha fornito un collegamento senza nominare il paese, in relazione allo stesso territorio. Inoltre, stai inondando il mio commento sui meriti della pubblicazione. E non una parola al punto.
                1. Caro esperto di divani. 25 October 2020 22: 46
                  +2
                  Cosa ti fa pensare che stiamo parlando dell'Ucraina, se il collegamento non si apre.

                  Ho solo un'idea delle dimensioni dei territori. Potrebbe essere paragonato al corso primitivo dei tuoi pensieri). Cioè, con un esempio, ho colto nel segno.

                  Secondo Rostislav Ischenko

                  Questa è solo l'opinione di Rostislav Ishchenko.)

                  Sarà necessario ristabilire l'ordine in un paese in cui molte persone sono passate attraverso l'ATO e hanno portato con sé armi dalla zona di conflitto.

                  - Si si. superato i "calderoni", e ricordarli per tutta la vita. Per gli interessi del Paese, che sostanzialmente li ha traditi, e anche contro la Russia, queste persone certamente non vorranno più combattere.

                  Sostieni che il 25% del PIL della Russia va alla difesa.

                  Ho detto questo?)) 25% di cosa ?? dal PIL? cosa c'entra il PIL?
                  E qual è il 25%? Sei deluso lungo la strada, amico?)
                  Dove hai studiato?)
                  E tra l'altro .. non ho visto nulla di persona da te. Cioè, l'hanno appena sbottato?
                  Anche se non mi aspettavo niente di diverso da te.)

                  Non è stato allora con te che ho discusso del gefilte fish? )). Ebraico))))

                  Circa l'80% dei simpatizzanti russi in Ucraina, si prega di collegare.

                  "80% simpatizzanti"? Cosa sei, compagno? Dove prendi i numeri ??? Vedi il doppio nei tuoi occhi? O sei sempre incline a "arrotondamenti" paranoici?

                  E un'altra cosa:

                  Ti chiedo di nuovo e sinceramente di sollevarmi dal comunicare con te.
                  E se ne andò tirando su un panama bianco ...

                  Panama non è stato trovato, chatterbox?)
                  1. Brodyaga1812 Офлайн Brodyaga1812
                    Brodyaga1812 (Vagabondo 1812) 25 October 2020 23: 07
                    -3
                    300 milioni: il bilancio della difesa della Federazione Russa. Pushkin ha detto questo o l'hai fatto tu? Ora stima $ 300 milioni sul PIL della Russia: $ 1 trilione. 250 miliardi E calcola la percentuale che hai nominato. Nell'ignoranza ?!
                    1. Caro esperto di divani. 25 October 2020 23: 28
                      +2
                      300 milioni: il bilancio della difesa della Federazione Russa. Pushkin ha detto questo o l'hai fatto tu?

                      - Ho detto, letteralmente:

                      Secondo PPP, il tasso di cambio del rublo in Russia rispetto al dollaro è circa 6 volte sottovalutato. Quindi i tuoi $ 50 miliardi in Russia hanno un'efficienza pari a $ 300 miliardi negli stessi Stati Uniti (o in Israele).

                      Hai difficoltà a capire cosa hai scritto?)

                      $ 50 miliardi del reale budget militare russo, HANNO EFFICIENZA (sulla base del PPP) pari a $ 300 miliardi negli Stati Uniti stessi.

                      È così difficile per il tuo super cervello?) A proposito, mi capita spesso di incontrarli, comunicando con "tuo fratello" (immigrati dalla piazza).

                      PIL della Russia: 1 trilione. 250 miliardi

                      Ripeto la domanda. Cosa c'entra il PIL ???

                      Probabilmente volevi tenere a mente il budget russo? Dopotutto, è dal budget che vengono addebitati i costi della difesa. Ma tu sei uno "scienziato" e probabilmente hai appena confuso.))
                      1. Brodyaga1812 Офлайн Brodyaga1812
                        Brodyaga1812 (Vagabondo 1812) 26 October 2020 00: 16
                        -3
                        Ebbene, se non conosci il rapporto tra budget e PIL e credi che i soldi per il budget provengano dal comodino e non dal PIL, allora chi è il tuo medico? Ora, ancora una volta, secondo i tuoi pensieri: i tuoi cavalli.
                        1. Mi hai accusato senza fondamento di mentire, dichiarando con una massa di insulti e inondazioni allo stesso tempo che non esiste una cifra del genere di 800mila poliziotti e più di 1 milione di soldati per l'occupazione di un paese di dimensioni pari alla Polonia. Ti ho fornito un collegamento da cui ho ottenuto questi dati. Hai questo collegamento, ovviamente, "non si è aperto", in relazione al quale hai proposto di interrompere questa discussione. Ti ho dato il testo dell'articolo. La tua reazione: "Questa è solo l'opinione di Ishchenko". Stop! Riguardava il fatto che ho mentito e non ci sono dati del genere. Poi le solite bestemmie, demagogia, ecc. Ora ammetti che non c'era un limite massimo, ma non sei d'accordo (anche se non discuti, ma non importa) con il collegamento. Allora chi è il demagogo e il bugiardo ingannatore? Non ho fornito i dati, ma ho fornito un collegamento a conferma.
                        2. Circa la quota del bilancio militare della Federazione Russa nel bilancio totale, tenendo conto del PIL. Questo è generalmente l'apice dell'analfabetismo e della demagogia. Le statistiche sono aperte, te le ho portate. Ma tu, contrariamente a tutto il russo ufficiale, tra l'altro, i dati statistici affermano che $ 50 miliardi sono in realtà $ 300 miliardi Domanda: dov'è il collegamento che conferma la tua premessa che il dollaro è sopravvalutato rispetto al rublo di sei o più volte? Dov'è il collegamento che, tenendo conto dei vostri pensieri, il budget militare della Federazione Russa è di 300 miliardi di dollari, ovvero il 25% di tutte le entrate del Paese !!!! Nessun paese al mondo ha tali indicatori. E non può essere. Ma tu hai. Lasciando il clic successivo sul naso, inizi a girare e pensare a chi, quanto e dove mangia. Questa risulta essere la misura della spesa militare. Poi di nuovo sporgendo la lingua, provocando. Proprio come all'asilo. Plus alluvione. Mi viene in mente una vecchia canzone di Odessa:
                        "Sonya, Sonya, non voltare le spalle, questa non è un'elica, ti dicono ..." E tu, assegnando le funzioni di arbitro supremo, dichiari che il tuo unico scopo su questa terra peccaminosa è di smascherare "l'eresia che sto portando". Ma l'intera questione è che l'eresia, per di più, documentata e denunciata, è portata da te. Con un budget militare di 300 miliardi, che non è mai esistito. Con un dollaro gonfiato artificialmente, "almeno sei volte", con la negazione dei dati di un importante osservatore politico ....
                      2. isofat Офлайн isofat
                        isofat (isofat) 26 October 2020 00: 45
                        +2
                        Citazione: Rogue1812
                        ... se pensi che i soldi per il budget provengano dal comodino e non dal PIL, allora chi è il tuo medico?

                        PIL è un indicatore macroeconomico ...

                        Soldi è una merce universale equivalente che ...

                        PS sorriso
                      3. Caro esperto di divani. 26 October 2020 01: 04
                        +2
                        Strano, mi è sempre sembrato che gli ebrei fossero più intelligenti)
                      4. Brodyaga1812 Офлайн Brodyaga1812
                        Brodyaga1812 (Vagabondo 1812) 26 October 2020 01: 20
                        0
                        Citazione: caro esperto di divani.
                        Strano, mi è sempre sembrato che gli ebrei fossero più intelligenti)

                        Se contro il tuo background, allora certamente.)
  • _AMUHb_ Офлайн _AMUHb_
    _AMUHb_ (_AMUHb_) 21 October 2020 21: 26
    0
    ... "e per il resto va tutto bene, va tutto bene!" ...
  • Semyon Sukhov Офлайн Semyon Sukhov
    Semyon Sukhov (Semyon Sukhov) 22 October 2020 19: 55
    +2
    Il fatto che questo sia un percorso diretto verso la Terza Guerra Mondiale, i compagni in qualche modo hanno mancato.

    Lo stesso Vladimir Vladimirovich ha detto: "Perché abbiamo bisogno di un mondo in cui non c'è la Russia?" E la questione si sta muovendo verso questo lentamente ma inesorabilmente. Se Shoigu riposa, presto la Russia sarà oltre gli Urali ... su una riserva dove i turisti saranno portati a cacciare. Prima la Russia inizia a reagire, meno è probabile che arriverà un grandioso kipish. E l'SP-2 e la banda Millerovskaya stanno frenando la Russia con l'adozione di misure severe ... Per questo motivo, le perdite geopolitiche subite durante la costruzione dell'SP-2 superano tutti i possibili guadagni derivanti dalla sua messa in funzione. (avrebbe fatto l'Ucraina nel 2014 - non avrebbe dovuto recintare un giardino)

    A proposito di cubi ... Naturalmente, questo non è un unico piano - saresti torturato per truccarti ... Questo è un semplice uso degli eventi del calendario a tuo vantaggio, quindi le orecchie del Dipartimento di Stato o dei loro lacchè sporgono in ogni caso. Quindi puoi tirarli sul globo o no, le conseguenze di questi eventi in Russia sono in grande svantaggio ...

    "Sindrome di Donbass" - qui l'autore ha una dissonanza cognitiva completa ...
    L'unica frase sobria

    Un errore fatale è stato commesso nel 2014, quando Mosca non ha rimosso questo cancro nel suo embrione.

    - nel 2014, solo i pigri non ne hanno scritto ...

    Se scegli la vergogna invece della guerra, otterrai sia vergogna che guerra.

    ... Putin stesso ha provocato il Donbass, fingendo di essere pronto a inviare truppe in Ucraina, e poi è saltato vergognosamente tra i cespugli ...

    Abbiamo già avuto a che fare con la Bielorussia.

    - qualcosa non si nota. Presi i soldi, Batska invia nuovamente segnali di multi-vettore all'Occidente, flirta con l'opposizione, dichiara che se il popolo "decide", la Bielorussia può aderire alla NATO ... Quindi l'annuncio di uno smantellamento riuscito è molto prematuro, questo mago non può essere calcolato a causa della sua inadeguatezza ...

    Con Armenia e Azerbaigian tutto è più complicato, ma più interessante. In effetti, la Federazione Russa ha solo rafforzato la sua posizione nella regione.

    - una dichiarazione molto controversa. Dopo la cattura del Karabakh, ed è inevitabile a causa di tutte le circostanze oggettive e sfavorevoli per il Karabakh, Ali Pasha potrebbe portare il paese alla NATO per assicurarsi la vittoria. Non a caso balbettava, altrimenti avrebbe preso orecchie da un asino morto, e non dal Karabakh ... "L'Oriente è una questione delicata". La sua benevolenza nei confronti della Turchia, un paese NATO, e la NATO stessa, avranno conseguenze abbastanza tangibili per la Russia nel Mar Caspio sotto forma di flotta NATO in vista di Astrakhan :(.