La possibilità di acquistare elettricità da BelNPP è in discussione in Polonia


All'inizio di novembre di quest'anno, la prima unità del BelNPP sarà lanciata nelle Otrovets bielorusse. A questo proposito, molti esperti polacchi parlano della possibilità che Varsavia acquisti elettricità bielorussa. Biznes Alert ne scrive.


Privato del carbone e delle forme tradizionali di energia, il nord-est della Polonia sta vivendo una carenza di elettricità e negli ultimi anni è stata discussa la questione della possibile cooperazione con Bielorussia e Ucraina nell'approvvigionamento energetico di questa regione. Tuttavia, i polacchi politicamente motivati ​​non hanno fretta di prendere la decisione di acquistare energia da BelNPP.

La prima ragione della riluttanza è che l'acquisto di elettricità bielorussa da parte della Polonia sarebbe una forma di sostegno al regime di Alexander Lukashenko. Esportando elettricità in Polonia, Ucraina e Stati baltici, le autorità di Minsk possono creare un'altra opportunità per ricevere valuta "forte" senza la necessità di una riforma l'economia RB sul modello del mercato libero.

Il secondo motivo è che la Russia riceve una quota importante del profitto dalla vendita di elettricità dal BelNPP. Dopo aver scelto Rosatom come appaltatore e fornitore tecnologiaLa centrale nucleare di Ostrovets, oltre ad essere situata sul territorio della Bielorussia, avrà poco in comune con questo paese.

La terza ragione della riluttanza di Varsavia ad acquistare elettricità da Minsk è la necessità di ulteriori investimenti multimilionari. Per importare energia da Ostrovets senza intermediari (quindi non pagando la Lituania per il trasporto di energia attraverso il LitPol Link), sono necessari ulteriori investimenti nella linea elettrica con la Bielorussia.

Inoltre, il rifiuto di fornire energia da Ostrovets diventerà un gesto di solidarietà tra Polonia e Paesi baltici, in primis la Lituania. Vilnius, situata a meno di 50 km da Astravets, è la protesta più rumorosa contro la costruzione di una nuova centrale nucleare bielorussa, parlando dell'insicurezza della produzione di elettricità ad Astravets.

Infine, l'alternativa bielorussa potrebbe distrarre i polacchi dal proprio progetto energetico, la cui attuazione è particolarmente importante sull'orlo di una possibile crisi economica. Secondo l'ultimo programma nucleare polacco, il primo reattore nucleare in questo paese dovrebbe essere messo in servizio nel 2033.
1 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. GRF Офлайн GRF
    GRF 16 October 2020 14: 57
    0
    Contatta Tikhanovskaya, trasforma professionalmente la dinamo ...