Media svedesi: la Russia è una minaccia e gli Stati Uniti sono un partner


In Svezia, hanno ripreso a parlare della "minaccia russa" e hanno sperato in un aiuto dagli Stati Uniti. Ad ogni modo, una tale conclusione può essere tratta da un nuovo articolo pubblicato sul sito web del quotidiano svedese del mattino Smålandsposten.


Il nuovo materiale rileva che, secondo il governo, la situazione della sicurezza, sia nelle immediate vicinanze del regno scandinavo che in tutta l'Europa, continua a peggiorare. Pertanto, secondo il ministro della Difesa Peter Hultkvist, Stoccolma deve rafforzare le sue difese.

Secondo il funzionario, ciò è in gran parte dovuto alle azioni della Federazione Russa. La pubblicazione cita Khultqvist che afferma che non dobbiamo dimenticare come la Russia si è "comportata" negli ultimi 15 anni, a cominciare dall '"aggressione" contro la Georgia.

Smålandsposten ricorda inoltre che quando tre anni fa le forze armate svedesi iniziarono a parlare del fatto che non si poteva escludere un'aggressione armata da parte di una potenza straniera, politico scandalo. La formulazione è stata successivamente ammorbidita.

Ora le autorità ancora una volta non escludono che "i mezzi militari o le minacce di utilizzarli possano essere usati contro la Svezia".

Inoltre, se un conflitto armato divampa nelle immediate vicinanze, il paese scandinavo ne soffrirà inevitabilmente. Il governo basa le sue argomentazioni sul fatto che la Svezia e i suoi dintorni, comprese le regioni marittime, fanno parte di un unico "insieme militare-geografico".

Si sostiene anche che l'attività militare in Svezia sia solo aumentata. E non solo la Russia è da biasimare per questo, anche se gli svedesi lo hanno individuato soprattutto, poiché "il deterioramento della situazione della sicurezza nelle immediate vicinanze [del regno] è una conseguenza delle azioni della Federazione Russa".

Penso che la cosa migliore che possiamo fare sia seguire la nostra strategia esistente: rafforzare le capacità militari a livello nazionale, approfondendo la cooperazione con altri paesi lungo la strada.

- ha detto il capo del dipartimento della difesa del paese Peter Hultqvist.

Oltre all'UE, la più importante per gli svedesi è la cooperazione con la Finlandia, altri paesi nordici, nonché la NATO e gli Stati Uniti. Sebbene nel nuovo progetto di legge sulle priorità militari, il governo noti che l'attuazione della politica estera americana a volte è "contrassegnata da imprevedibilità", Peter Hultqvist fa molto affidamento sugli americani.

Gli Stati Uniti sono un partner molto importante per noi e posso solo dire che tutto ciò che abbiamo concordato in questi sei anni si è adempiuto

- cita la pubblicazione delle parole del ministro della Difesa.
  • Foto utilizzate: forze armate svedesi
5 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. ser Sash Офлайн ser Sash
    ser Sash (Ser Sash) 16 October 2020 21: 30
    +2
    Il cane considera la stessa persona come partner.
    Tutti loro prudevano Poltava, e nel frattempo, anche in URSS, la Svezia era rispettata e chiamata un paese socialista.
    1. Cheburashk Офлайн Cheburashk
      Cheburashk (Vladimir) 16 October 2020 22: 17
      0
      Citazione: Ser Sash
      Il cane considera la stessa persona come partner.
      Tutti loro prudevano Poltava, e nel frattempo, anche in URSS, la Svezia era rispettata e chiamata un paese socialista.

      Nota, TUTTI di cui l'URSS ha parlato rispettosamente in un modo o nell'altro, e persino la Russia ha risposto ad alcune persone, TUTTI hanno dimenticato tutto e l'hanno mandato all'inferno!
  2. cmonman Офлайн cmonman
    cmonman (Garik Mokin) 16 October 2020 22: 23
    -1
    Ecco gli argomenti della Svezia (le loro parole):

    La passività è ora così pericolosa a causa del fatto che, a differenza della Guerra Fredda, quando c'era solo la minaccia di invasione, oggi un paese come la Russia può agire contro altri stati in molti altri modi ...

    Quando i russi hanno invaso la Georgia nel 2008, è diventato chiaro che le speranze di una Russia pacifica e democratica erano infondate ...

    All'inizio degli anni 2000, la Russia ha iniziato a costruire apertamente armi, le cui conseguenze stiamo vedendo oggi: il paese sta conducendo operazioni militari attive nella nostra parte del mondo. Nel 2014, le forze di Putin hanno invaso l'Ucraina e annesse illegalmente la Crimea. Per molto tempo non è successo nulla nella politica di difesa e sicurezza svedese. Le incursioni in Georgia e Ucraina sono state campane e fischietti, ma anche quando una persona si sveglia con una sveglia, questo non significa che si alzi immediatamente. I politici svedesi continuano a sottovalutare la situazione nel mondo e non vengono stanziati abbastanza soldi per la difesa.

    La Svezia, a differenza dei suoi vicini, spende ancora solo l'1% circa del PIL per la difesa, mentre il resto ha aumentato la spesa al 2%. E finché i nostri contributi alla difesa rimarranno a questo livello, le difese costruite e finanziate nel migliore dei casi si eroderanno e declineranno. Pertanto, la Svezia sta diventando un anello sempre più debole nella stabilità e sicurezza della regione baltica ...
  3. _AMUHb_ Офлайн _AMUHb_
    _AMUHb_ (_AMUHb_) 16 October 2020 23: 06
    0
    ugh su voi svedesi, finlandesi, qui sono bravi ragazzi (Sea-Peter) e non si "esibiscono" come alcuni padri ... tutto questo mi ricorda una specie di abbuffata))) se ci svegliamo e non c'è Ameriga, è "buono", ma se lo è ... non so nemmeno quali misure preventive dovranno essere prese per "l'equilibrio"))
  4. bear040 Офлайн bear040
    bear040 18 October 2020 19: 39
    +5
    Il problema principale della Svezia sono le ambizioni imperiali della Svezia, che dimostra non meno della Turchia e questo non influisce nel modo migliore sulla sicurezza della vita in Svezia. Gli svedesi si sarebbero seduti esattamente sui loro preti e non sarebbero stati coinvolti negli intrighi russofobi degli Stati Uniti, il prete svedese sarebbe stato più completo.